Home Forum General Librogame e dintorni Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Dragan74
  • Titus
  • telefalco
  • gabrieleud

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Lucca Comics & Games 2018, si preannunciano parecchie novità interattive. Quale sarà il titolo più accattivante tra quelli presenti in fiera?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 54.162.133.222

Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

La collana Dedalo Librigame di Antonio Tombolini Editore prosegue arrivando al secondo capitolo. Dopo Il Consiglio dei Topi, appartenente al ciclo de Le Cronache di Catusia e opera del vulcanico e onnipresente Mauro Longo, si cambia completamente genere e autore. Sarà Antonio Costantini ad accompagnarvi nei fluorescenti anni’ 90 in Una voce dal passato.

Abbandonati i panni felini vestiremo quelli di Amanda, una donna di 37 anni catapultata indietro alla sua adolescenza.
Stretta in un un’esistenza con più bassi che alti, procede nella vita trascinando diversi fardelli. Un matrimonio fallito alle spalle, un lavoro insoddisfacente e una dolorosa scomparsa che vent’anni prima le ha procurato una ferita mai rimarginata.
Oggi, dopo un incidente, Amanda si risveglia nel 1996, adolescente ma con tutti i ricordi degli anni successivi. Accanto a lei c’è Beatrix, amica inseparabile ai tempi delle superiori che, da lì a pochi giorni, sarebbe scomparsa senza lasciare traccia.
Amanda non ha molto tempo per impedire al destino di ripetersi e scoprire perché qualcuno ha voluto farla tornare indietro nel tempo.

La tematica è adulta e a tratti angosciante: complessa, a dispetto del format snello e privo di orpelli che contraddistingue la collana. Non ci sono registri di gioco, né dadi, matite o gomme, saremo soli a dover svelare i misteri del libro.
Gestiremo l’intera avventura con la nostra concentrazione e la capacità di compiere le scelte giuste. Ci saranno indizi da raccogliere e collegare, decisioni da prendere, eventi da valutare. Non esiste una via unica per terminare al meglio il nostro cammino, anche perché gli obiettivi del lettore potrebbero modificarsi con l’evolversi della vicenda. Dopotutto, siamo così sicuri di conoscere i nostri migliori amici?

Antonio ha lavorato in modo da dare all’opera un taglio più femminile. Sviluppare dinamiche e tematiche che potessero in qualche modo risultare accattivanti per un’utenza che storicamente non ha un grande feeling con i libri-gioco.
Grazie alle anticipazioni forniteci da Stefano Rossini abbiamo saputo che Il volume sarà in vendita a partire da Giovedì 27 Settembre tramite i soliti canali Tombolini: il sito ufficiale della casa editrice (https://www.antoniotombolini.com) ma anche Amazon, La Feltrinelli, IBS e tutte le principali librerie online.
Antonio, da tempo sostenitore di LGL, ha accettato di rispondere a qualche nostra domanda per raccontarci meglio in cosa consiste l’opera, parlarci del lavoro che c’è stato dietro e di come è stata realizzata.

1) Come sempre grazie per la tua gentilezza e disponibilità! Finalmente il libro sta uscendo: è stato difficile portare a compimento il progetto? Sei soddisfatto di come è venuto?

Grazie a te per la disponibilità, Francesco. È stato molto affascinante e non privo di sfide lavorare a un librogame. Non solo perché è la prima volta che mi cimento da scrittore con questo formato, ma soprattutto per la coerenza con cui ho voluto gestire tutte le situazioni. Se è vero che le decisioni di Amanda le prende il lettore, attorno a lei c’è un ecosistema di altri personaggi che si devono muovere in maniera coerente e indipendente.
In un romanzo lineare se la protagonista arriva a scuola, vede un’amica, che va nel cortile sul retro ma decide di stare in quello principale prima di entrare in classe, puoi anche non pensare bene a cosa sta succedendo sul retro. In Una voce dal passato no, perché Amanda può seguire subito l’amica, oppure dopo un po’, oppure seguirla subito ma poi tornare indietro. E gli altri ragazzi si muovono attorno a lei senza cadere in contraddizione.
Alla fine però mi sono divertito molto a seguire tutte le story line. Se sono soddisfatto del mio lavoro? Certo! Ma, come sempre, guardo una mia opera a posteriori anche col pensiero di come potrò migliorare quella successiva.


2) Se dovessi raccontare Una Voce dal Passato in 20 parole a una persona che non sa nulla di narrativa interattiva cosa le diresti?

Amanda rivivrà la sua adolescenza, cercando di salvare la sua migliore amica e scoprire perché qualcuno l’ha mandata indietro nel tempo. E sarai tu a prendere le sue decisioni!
Ok, forse non sono esattamente 20…


3) Ci avevi dato già qualche anticipazione qualche mese fa sulla storia. È cambiato qualcosa rispetto alla trama e alla struttura come le avevi originariamente concepite?

Stranamente non molto. In genere lavoro sulla passione del momento e mi capita, in fase di scrittura, di cambiare anche pesantemente diversi elementi. Con Una voce dal passato questo non è successo. Avevo chiari fin da subito gli elementi cardine su cui far girare tutta la storia e ho lavorato molto sull’oliare tutti i passaggi.

4) Quanto c’è di te stesso in Amanda? La protagonista è una donna ma racchiude in sé l’angoscia, i dubbi e le paure di tutti noi. Tornare nel passato con lei è stato un modo per guardarti alle spalle e ripercorrere parte della tua vita?

Non è un caso se Amanda abbia esattamente la mia età. Nel 1996 avevo 16 anni proprio come lei, attingere dalla mia adolescenza mi ha permesso di conoscere molto bene il suo mondo.
Sono un tipo che guarda più in avanti che indietro, questo libro mi ha “obbligato” a tornare indietro e soffermarmi su ricordi che non sempre mi passano sottomano. Spero che sia così anche per i lettori. Bello o brutto che sia, è il nostro passato a definire quello che siamo oggi, e siamo noi a prendere le decisioni che ci porteranno verso chi saremo domani.


5) Il salto nel passato, la rivalutazione delle ultime decadi del XX secolo, oggetti, musica, libri che sono diventati cult. È la ricetta alla base di molti successi mediatici degli ultimi due o tre anni, come per esempio Stranger Things. Una Voce dal Passato segue logiche simili? O le somiglianze sono solo superficiali e la strada che hai percorso è differente?

Il presente, con le sue incertezze, ci può spaventare. Il futuro è qualcosa di imperscrutabile che chissà cosa può nascondere. Del passato sappiamo tutto, possiamo rifugiarci in lui ed essere sicuri che nulla di impredicibile uscirà da sotto il letto per ghermirci. È un sub-strato culturale comune ai coetanei, che trovano anche in perfetti sconosciuti un terreno comune su cui soffermarsi. Questi sono sicuramente degli aspetti importanti. I ricordi di un tempo in cui tutto ci sembrava più semplice. Ora, perché all’epoca non vivevamo il presente con la stessa sicurezza.
Cosa succederebbe se questo luogo sicuro ci venisse strappato via? Se anche il passato nascondesse delle incertezze, dove potremo nasconderci? Da nessuna parte. E allora dovremo affrontare le nostre paure.


6) Siamo in un momento di grande rinascita del genere interattivo, sono previsti molti titoli nuovi, anche di autori italiani. Nell’epoca d’oro dei LG questo non avveniva. Secondo te cosa è cambiato oggi rispetto ad allora? Perché c’è più fiducia nel lavoro degli autori di casa nostra?

In Italia le cenere della passione dei librogame non si sono mai spente. Certo non sono più le forti vampe di un tempo, ma alcuni dei lettori appassionati sono diventati scrittori, tenendo alta la bandiera. Un fortino in cui stringersi e portare avanti la propria passione, per alcuni diventata mestiere, è un’altra delle chiavi di questo rinascimento Made in Italy.
Non dobbiamo comunque dimenticare che la produzione estera, soprattutto di opere nuove, non è poi così fiorente. Che sia l’ora di invertire il flusso?


7) Da quel che so ci sono molti possibili epiloghi nel tuo libro. Alcuni non completamente definiti. Ti vedremo ancora in Dedalo alle prese con un seguito di Una Voce dal Passato, o magari uno spin-off?

Come dicevo prima, il futuro è per sua natura incerto. Di sicuro ci sono le idee. Quelle frullano sempre in testa!

Qui la scheda del libro con l'immagine di copertina e tutte le informazioni pratiche!

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
9915 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

DAJE!

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5116 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

Grazie per l'intervista! Enjoy the 90's!

Guarda dietro di te! Una scimmia a tre teste!
Scoprimi su Amazon https://www.amazon.com/-/e/B076VTJ3F7 !
https://billycreeper.blogspot.it/

Ubik
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
638 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

L'incipit della storia mi ricorda molto quello di un film che ho visto tempo addietro, di cui non mi ricordo nemmeno il nome, in cui se non erro una donna si risveglia ai tempi del liceo.
Ti è servito da ispirazione, Ubik?

EDIT: Trovato! Peggy Sue si è sposata!

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2546 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

firebead_elvenhair ha scritto:

L'incipit della storia mi ricorda molto quello di un film che ho visto tempo addietro, di cui non mi ricordo nemmeno il nome, in cui se non erro una donna si risveglia ai tempi del liceo.
Ti è servito da ispirazione, Ubik?

EDIT: Trovato! Peggy Sue si è sposata!

Non conosco quel film, ma i punti di contatto ci sono!

3 sono state principalmente le opere principali che mi hanno ispirato per questo libro.

Un manga per quanto riguarda il tornare ai tempi dell'adolescenza.
Un telefilm per quanto riguarda la vita "sommersa" dei nostri amici.
Un libro per quanto riguarda ... beh, questo è spoiler ;-)

Quali :-) ?

Guarda dietro di te! Una scimmia a tre teste!
Scoprimi su Amazon https://www.amazon.com/-/e/B076VTJ3F7 !
https://billycreeper.blogspot.it/

Ubik
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
638 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

Complimenti! Bravo Antonio!

kaltorak
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
562 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

kaltorak ha scritto:

Complimenti! Bravo Antonio!

Grazie mille!

Guarda dietro di te! Una scimmia a tre teste!
Scoprimi su Amazon https://www.amazon.com/-/e/B076VTJ3F7 !
https://billycreeper.blogspot.it/

Ubik
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
638 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

Cartaceo o ebook?

Ho avuto il piacere e l'onore di leggere un breve stralcio della prossima opera di Antonio Costantini, nonché il fumetto "Il rianimatore".
Sulla fiducia consiglio a tutti di leggere "Una voce del passato" per le belle idee che Antonio è capace di inserire nelle sue storie. Fosse per me l'avrei comprato oggi stesso.

Perché i numeri contano
Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Il pluj biel di Udin
Principe del Sole
ranks
useravatar
Online
5335 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

gabrieleud ha scritto:

Cartaceo o ebook?

La Dedalo Librogame è SOLO in formato ebook!
Sarà stato detto mille volte! A forza di strapparmi i capelli tutte le volte che qualcuno lo chiede, ho fatto la fine di Homer Simpson...  sad

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2546 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Collana Dedalo, esce Una Voce dal Passato di Antonio "Ubik" Costantini

Congratulazione Ubik!
L'ho appena comprato e penso che lo leggerò molto presto.

Dario III
Inadatto a regnare
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
787 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4431
Totale Sondaggi:
94
Totale Messaggi:
134653
Media messaggi per ora:
1.0
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
4593
Ultimo Utente Registrato:
m0rdant