Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2019 analisi concorso dei Corti 2019
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • F.A.S.

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.205.109.82

analisi concorso dei Corti 2019

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Shaman ha scritto:

Non so se era già stato proposto, ma fare due sezioni del concorso, una "a tema" e una "libera", col vincolo di poter partecipare al massimo con un racconto per sezione? Mi chiedo se in questo modo si eliminerebbe l'ostacolo per chi vuole partecipare ma non riesce a stare "in tema", aumentando le iscrizioni. I più bravi parteciperebbero a entrambi. Due classifiche separate ed eventualmente un vincitore assoluto.

Non so se il timore di finire fuori concorso sia così soverchiante da impedire di partecipare a monte, mi pare che la tendenza sia quella di partecipare comunque anche con lavori che già si sospetta finiranno fuori concorso.
Senza paletti io mi sentirei poco stimolato, ci sarebbe una sfida in meno. E poi ci sarebbe il rischio che i 6/7 autori che partecipano scrivano un solo Corto e quindi ce ne siano 3/4 per concorso, o peggio ancora 1 al concorso col tema e tutti gli altri a quello libero. smile2
Certo, anche nel caso di questa proposta tutto starebbe nel provarla teach

GGigassi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1480 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

In linea di principio non mi convince nè la prima ipotesi (campione del forum e campione effettivo) nè la seconda (doppio tema), per quanto siano interessanti.
La prima con doppia classifica mi dà la stessa idea della classifica facebook. Chi avrebbe vinto? Avere due vincitori mi pare una cosa quantomeno strana. L'idea del pagamento dei 5 euro invece è interessante, dà un tocco di ufficialità.
La seconda con doppio tema aumenterebbe la partecipazione ma forse creerebbe dispersività tra le opere, che potrebbero essere fin troppo divergenti l'una dall'altra.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
4754 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Io dico:

TEMA: Originale, ma non facile meglio per forzare gli autori ad essere creativi.
NIENTE MATERIALE: Ahia... a me piace gestire una scheda, lanciare i dadi e imprecare dopo il lancio.
ORGANIZZATORI: Molto competenti, niente da dire

PER IL FUTURO

Penso che le cose vadano bene come sono, non c' è niente da cambiare. Mancano i partecipanti? Non sarà perché il concorso non è su FB (che poi a cosa è servito?), ma perché gli autori di lg sono rari: l'anno scorso, ho pubblicizzato il concorso su Writers' Dream, ma non ha risposto nessuno. Sembra che c'è sempre più gente che voglia leggere i LG, ma pochi osano scrivere un Corto.

GAZZETTA E TOTOAUTORI: Dai, fanno parte della storia di LGL. I nuovi utenti hanno sempre partecipato su questi topic!

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
813 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Anche a me era venuta in mente l'idea di una partecipazione "a pagamento" per poi dividersi il malloppo tra i primi classificati, ma c'è il rischio che così i partecipanti calino, per quanto bassa sia la quota d'iscrizione.

GGigassi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1480 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

A pagamento, no.
Ogni anno si organizzano decine di concorsi letterari gratuiti e voi volete mettere "I Corti" a pagamento? Non è così che avrete nuovi autori!
Secondo me, ogni edizione dovrebbe avere UN tema e basta: se un auotre non ha idee, tornerà l'anno prossimo.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
813 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Il tema singolo (o qualunque altro paletto) piace anche a me. Le due volte che ho partecipato ai Corti ero stato attratto anche da questa formula che obbliga tutti a scontrarsi in qualche modo "alla pari". Inoltre mi sembra che in questo modo si abbiano opere più facilmente confrontabili ai fini di una classifica.

Il premio in denaro invece l'ho buttata lì così,  mutuata dal mondo dei giochi: partecipi al torneo, paghi una quota e il montepremi finanzia il premio. Ma non conosco la realtà dei contest letterari, se dite che è una formula che non si usa sarà ben così.

Il problema secondo me  di fondo non è nemmeno  la mancanza di un premio ma l'aleatorietà (si scrive così)?) Dell sistema di giudizio. Questa cosa di far votare gli utenti un po' come capita (che a me è sempre piaciuta, intendiamoci) vista da fuori può far sembrare il concorso un po' come un gioco interno del forum e magari autori esterni non sono incentivati ad iscriversi.

Di qui la proposta di una Giuria di "nomi noti" come garanzia di autorevolezza e imparzialità.

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
454 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

http://www.concorsi-letterari.it/concorsi-pagamento/

I vari editor e addetti ai lavori di cui seguo gli interventi concordano: generalmente i concorsi a pagamento sono "più seri". Poi, ovviamente, ogni concorso fa caso a sé stante. La serietà dipende da chi lo organizza, non dal fatto di richiedere o meno una quota d'iscrizione.

Il pagamento per iscrivere l'opera al concorso è giustificato col fatto che non è un concorso di canto o di pittura, in cui l'analisi dell'opera avviene in pochi minuti - o a colpo d'occhio/orecchio. Valutare un libro richiede tempo anche solo per la prima lettura.

Molto spesso per capire se il concorso è poco serio bisogna leggere il bando.
Se è scritto in modo sgrammaticato come quello che segue, non è il caso di iscriversi.
http://www.concorsi-letterari.it/concor … asp?id=542

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5948 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

una delle mie rare partecipazioni a concorsi letterari risale ormai a 20 anni fa, e partecipai con il mio libro "Il custode" che abbiamo pubblicato in pdf in due parti qui su LGL.
Ricordo che il concorso era rivolto a giovani autori, infatti si intitolava qualcosa come "l'emergente spinge" (titolo ambiguo) o "scalpita", promosso, tra l'altro, proprio da un giovane autore ventenne.
Ecco, io scrissi con il mio amico un romanzo che parlava di giochi di ruolo, di quadri maledetti, di libri occulti e con una ambientazione lovecraftiana, solo che il membro della giuria cui venne assegnato l'onere di leggerlo era una signora (autrice, suppongo) di sessant'anni...
Ora, probabilmente non sarebbe cambiato niente, ma appena l'ho saputo ho pensato "ma come può giudicare una signora di sessant'anni un libro come il mio? Boh..."
e quindi l'emergente è andato a farsi benedire, se non ricordo male vinse uno che tanto giovane non era con un romanzo su una sua storia d'amore... e io che ci ho messo il mio amico che veniva divorato in strada da un mostro interdimensionale invisibile...

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
Re dei refusi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1438 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Leggendo quanto scritto finora, ma facendo un doveroso cappello da chi avrebbe voluto partecipare, ma non ce l'ha fatta e che vorrebbe farcela il prossimo anno vi posso dire:
1) Concorso a pagamento: concordo con Pirata delle Alpi. Ci sono un nugoli di concorsi gratis e metterlo a pagamento penso che spaventerebbe chi si deve frugare in tasca per partecipare.
Anche perchè se la quota fosse di 5 euro a testa, quest'anno il monte premi sarebbe stato di 30€ e non credo che qualcuno interessato alla pecunia, sarebbe attirato da cifre così modeste.
Meglio a questo punto un bel libro come premio (che fra le tante vale di più), come successo quest'anno (gli altri anni non so...).
2) Anarchia: forse non dando limiti di argomenti trattati ci sarebbero più corti, ma come detto da altri è stimolante avente un argomento unico. Io vi dico che sto già pensando ai corti che potrei scrivere (per i miei tempi biblici) e se li scrivo e poi col tema non c'azziccano una cippa, li mando lo stesso; così posso avere una opinione su qualcosa che non ho mai fatto.
3) Mezzi esterni: per me possono essere utilizzati, anche se mi comporterbbero più difficoltà a gioco-leggere mentre vado a lavoro.
4) Doppio tema: Non so se riuscirebbe a far avere più corti. Forse. Ma alla fine come ha scritto qualcuno prima di me, il discorso sta che i LG sono nuovamente sulla cresta dell'onda, ma un discorso è leggerli e giocarci, un altro è scriverli, che è molto più faticoso.

Se dovessi proporre qualcosa di nuovo (a questo punto mica tanto), sarebbe il concorso con foglio-gioco, come quelli di Modena Play (ma c'è verso di averli? mi direte: Avevi a venire...), dal resoconto sul magazine ho letto che hanno avuto successo e alla fine potrebbe essere un qualcosa in più che potrebbe raccattare nuovi scrittori anche da fuori.
A tal proposito, ma chi ha partecipato al concorso, erano iscritti al forum o erano anche estranei a questo canale?
Non so se abbinarlo ai corti o a se stante o lasciarlo per gli eventi. Ma come letto, seocndo me ha del potenziale.

Tomcat75
Diversamente intelligente
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
75 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: analisi concorso dei Corti 2019

Tomcat75 ha scritto:


1) Concorso a pagamento: concordo con Pirata delle Alpi. Anche perchè se la quota fosse di 5 euro a testa, quest'anno il monte premi sarebbe stato di 30€ e non credo che qualcuno interessato alla pecunia, sarebbe attirato da cifre così modeste.
Meglio a questo punto un bel libro come premio (che fra le tante vale di più), come successo quest'anno (gli altri anni non so...).

In effetti se tutti gli autori di quest'anno avessero messo 5 euro il montepremi sarebbe stato inferiore al valore complessivo dei premi smile2

Per quel che riguarda i FoglioGame, io (che non ho letto manco uno) me li immagino come qualcosa di estemporaneo e legato alla componente fisica del fronte/retro, di difficile trasposizione in un concorso virtuale come questo in cui si gioca su pc o tablet, anche se alcuni si stampano i Corti. Ma anche questa potrebbe essere una strada, magari parallela al concorso principale dei Corti. Anche io sono curioso di vedere i FoglioGame.

GGigassi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1480 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4762
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139980
Totale Messaggi Oggi:
19
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5414
Ultimo Utente Registrato:
Mr.Wallace