Seleziona un forum

Seleziona un forum

Propongo gigi come giudice monocratico

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Beh, io l'ho proposto presto perché si faceva così negli altri anni... Pensavo aprire questa discussione tre giorni fa, ma temevo di essere troppo "precoce"!

Chi vorrà essere organizzatore? Chi saranno i tre eroi che oseranno alzarsi?

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io vedrei bene una commissione comandata in maniera massiccia da GGigassi.
Sempre che sia d'accordo...

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io sentirei Prodo per vedere se ha proposte o novità per quest'anno.
Anche se siamo in ritardo sulla tabella di marcia, c'è ancora tempo per fare tutto.
La partecipazione della Community è come sempre il punto chiave. Io posso fin d'ora confermare la partecipazione come votante ma non come autore. Salvo imprevisti dell'ultima ora.

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

wow, c'è vita nei Corti. Pensavo di vedere i primi messaggi in questo topic tra giorni.

AUTOGESTIONE
AUTOGESTIONE
AUTOGESTIONE

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

Io vedrei bene una commissione comandata in maniera massiccia da GGigassi.
Sempre che sia d'accordo...

Si è sempre rifiutato di essere organizzatore per davvero.

Anima di Lupo ha scritto:

Io sentirei Prodo per vedere se ha proposte o novità per quest'anno.
Anche se siamo in ritardo sulla tabella di marcia, c'è ancora tempo per fare tutto.
La partecipazione della Community è come sempre il punto chiave.

Parole sagge

GGigassi ha scritto:

wow, c'è vita nei Corti.

E anche su Marte!

GGigassi ha scritto:

AUTOGESTIONE

Non credo che sia una buona idea...

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Secondo me dovremmo ridurre il numero degli organizzatori/giudici
Siamo pochi e trovarne tre diversi ogni anno è sempre più difficile.

Io non me la sento di fare l'organizzatore  ma parteciperò  votando tutti i corti in gara.

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

sancio ha scritto:

Secondo me dovremmo ridurre il numero degli organizzatori/giudici
Siamo pochi e trovarne tre diversi ogni anno è sempre più difficile.

Tre è il numero perfetto per gli Organizzatori: per trovare/organizzare le idee e risolvere i disaccordi. Dai, co sono 2 o 3 nuovi utenti a settimana, gli organizzatori e i partecipanti si troveranno! siamo o no nel revival del LG? (o nell'anno dei maiale, a scelta).

sancio ha scritto:

Io non me la sento di fare l'organizzatore  ma parteciperò  votando tutti i corti in gara.

Ottimo, adoro le tue recensioni!

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

riprendo il topic dei corti, sarebbe davvero un peccato non proseguire con la tradizione, ma se ci troviamo a scrivere in 5 e a votare in 10 (con i 5 autori inclusi) l'idea mi piace poco
sul topic dei "librogame alla scuola media" stanno uscendo proposte per l'insegnante, tra cui quella di coinvolgere lui e la classe per la prossima edizione. Per una volta possiamo pensare ad un concorso dei corti dove "i protagonisti siete Voi", quindi con un personaggio collettivo/di gruppo.

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Direi di andare al sodo: qualche volontario per fare l'organizzatore?

EDIT: io metto le mani avanti, comunicando fin da ora che, in condizioni normali, mi è estremamente difficile far parte degli organizzatori. Devo pur dire che, nonostante sia sommerso dagli impegni, se il rischio è di non avere i corti quest'anno, sarei pure disposto a dedicarci un'ora di notte pur di non far saltare il concorso.
Quindi, tenetemi come ruota di scorta, anzi, direi più un "ruotino sgonfio, usurato e a rischio esplosione con una probabilità del 95%", viste le condizioni. Ma come ultima spiaggia, meglio questo che niente.
Detto questo, nessun volontario che abbia un po' più di tempo del sottoscritto si fa avanti?

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Amici forumers!

Si cercano tre volontari per i Corti 2020, chi vuole fare un passo in avanti? Questo concorso è uno dei motori della vita di LGL, sarebbe un peccato che non ci sia un'edizione 2020! Il buon Adriano si presenta come vittima sacrificale, ma sembra essere molto incasinato, non sarebbe giusto designarlo volontario! Allora, chi altro?

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Facciamo come nei film: tutti quanti fanno un passo indietro e chi non si è mosso è il prescelto

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

Facciamo come nei film: tutti quanti fanno un passo indietro e chi non si è mosso è il prescelto

Cioè come al solito, no? smile2
Ah no: "come al solito" significa sparare nel mucchio e nominare qualcuno...  rolleyes

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ho una proposta, la butto qui. Se il concorso 2020 fosse incentrato su un formato "mini"? Dei corti piccolissimi, sulla falsariga dei foglio-game che tanto successo hanno avuto a Modena 2019?
Un simile approccio avrebbe due vantaggi:

1) Sarebbe più semplice coinvolgere nella partecipazione tanto autori occasionali quanto autori esperti e storici che però in questo momento sono impegnati in progetti editoriali professionali e non hanno tempo.

2) Vi dico fin d'ora che sarebbe molto probabile, con un format simile, trovare spunti di pubblicazione, per i primi classificati, in un contesto professionale, e quindi rendere più goloso e soddisfacente il premio finale (e quindi anche in questo caso più numerosa la partecipazione).

Che ne pensate?

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

Facciamo come nei film: tutti quanti fanno un passo indietro e chi non si è mosso è il prescelto

E così che è successo per Neo, no?

Adriano ha scritto:

Ah no: "come al solito" significa sparare nel mucchio e nominare qualcuno... 

#iostocondario

Prodo ha scritto:

Ho una proposta, la butto qui. Se il concorso 2020 fosse incentrato su un formato "mini"? Dei corti piccolissimi, sulla falsariga dei foglio-game che tanto successo hanno avuto a Modena 2019?
Un simile approccio avrebbe due vantaggi:

1) Sarebbe più semplice coinvolgere nella partecipazione tanto autori occasionali quanto autori esperti e storici che però in questo momento sono impegnati in progetti editoriali professionali e non hanno tempo.

Ci avevo già pensato, l'idea è interessante. Ma dovrebbe essere centrato sul testo e le meccaniche di gioco invece che sulla grafica, affinché nessuno sia svantaggiato. Alcuni fogliogame erano bellissimi, ma non tutti siamo illustratori.

Prodo ha scritto:

2) Vi dico fin d'ora che sarebbe molto probabile, con un format simile, trovare spunti di pubblicazione, per i primi classificati, in un contesto professionale, e quindi rendere più goloso e soddisfacente il premio finale (e quindi anche in questo caso più numerosa la partecipazione).

Interessante...

Prodo ha scritto:

Che ne pensate?

Che hai buone idee per questa nuova edizione e sicuramente hai anche una marea di contatti per concretizzare questi progetti. Io dico "I Corti 2020 con Prodo"

#corti2020conprodoperchéno #prodohabuoneidee #iostoconprodo

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Ho una proposta, la butto qui. Se il concorso 2020 fosse incentrato su un formato "mini"? Dei corti piccolissimi, sulla falsariga dei foglio-game che tanto successo hanno avuto a Modena 2019?
Un simile approccio avrebbe due vantaggi:

1) Sarebbe più semplice coinvolgere nella partecipazione tanto autori occasionali quanto autori esperti e storici che però in questo momento sono impegnati in progetti editoriali professionali e non hanno tempo.

2) Vi dico fin d'ora che sarebbe molto probabile, con un format simile, trovare spunti di pubblicazione, per i primi classificati, in un contesto professionale, e quindi rendere più goloso e soddisfacente il premio finale (e quindi anche in questo caso più numerosa la partecipazione).

Che ne pensate?

Cioè dici fare i Corti con un bando che preveda tipo 20 paragrafi al massimo?
Oppure NON fare i Corti e fare un'altra cosa, tipo una simile al Foglio-Game di Lucca (che, quindi, avrà un altro nome)?

Se parliamo della prima ipotesi, l'idea è sicuramente buona.
Se parliamo della seconda ipotesi, dobbiamo prima chiederci cosa vogliamo fare con il concorso dei Corti, perchè se dopo tante edizioni facciamo un nuovo concorso in sostituzione:
- e questo viene bene (o comunque con successo analogo ai corti): i Corti andranno in pensione per sempre.
- e questo viene male: andranno in pensione sia i Corti che quest'altro concorso (i Corti per anzianità, quello nuovo perchè si dimostrerebbe che questo genere di iniziative non vengono seguite da abbastanza utenti).

Quindi credo che dobbiamo farci la domanda: che fine vogliamo che facciano i Corti?

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

Cioè dici fare i Corti con un bando che preveda tipo 20 paragrafi al massimo?
Oppure NON fare i Corti e fare un'altra cosa, tipo una simile al Foglio-Game di Lucca (che, quindi, avrà un altro nome)?

E se ci fossero 2 categorie tipo "Corti" (quelli che conosciamo) e "Cortissimi" (tipo Fogliogame)? In molti concorsi letterari, ci sono varie categorie a scelta (romanzo, racconto, poesia...), forse si potrebbe fare? La butto così.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Pirata delle Alpi ha scritto:

Adriano ha scritto:

Cioè dici fare i Corti con un bando che preveda tipo 20 paragrafi al massimo?
Oppure NON fare i Corti e fare un'altra cosa, tipo una simile al Foglio-Game di Lucca (che, quindi, avrà un altro nome)?

E se ci fossero 2 categorie tipo "Corti" (quelli che conosciamo) e "Cortissimi" (tipo Fogliogame)? In molti concorsi letterari, ci sono varie categorie a scelta (romanzo, racconto, poesia...), forse si potrebbe fare? La butto così.

Per me andrebbe benissimo, probabilmente parteciperei ad entrambi se avessi il tempo.
Bisogna vedere se ci sono abbastanza utenti per dare un senso ad entrambe le competizioni.
Fosse per me, quest'anno si può anche provare questo "split".

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io proposto (v. proporrere):
- concorso su 20-25 paragrafi
- deve svolgersi in una singola "scena"
- temi: Faccia a Faccia / La Capitale / Nuovo Record

in alternativa il tema verrà scelto casualmente da un generatore automatico e sarà diverso per tutti (così evitiamo di avere 134 biblioteche)

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

L'idea di un foglio-game mi sembra interessante. Potrei anche partecipare, avrei già un'ideuzza. Purtroppo avendo già un mio progetto tra le mani, non avrei modo di gestire un corto vero e proprio... Ma una mini-storiella di 20 paragrafi mi sembra fattibile, e come me potrebbe attirare altri utenti indaffarati al punto da non poter gestire un corto effettivo

powerbob
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Se il concorso 2020 fosse incentrato su un formato "mini"?

Provate a costruire un "corto contenitore" con una trama principale che, a seconda delle scelte, porti il giocatore ad entrare in ognuno dei minicorti. Devono essere dei sottomondi coerenti con la storia principale.  In ogni minicorto è necessario usare un oggetto che viene preso da un altro minicorto, il gioco è anche capire la sequenza giusta di lettura.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io rilancio l'idea di un concorso senza giudici in cui ci mettiamo d'accordo (o decidiamo casualmente) sul tema e i dettagli tecnici e poi carichiamo gli elaborati anonimamente su una piattaforma o incarichiamo una persona super partes (ovviamente ho pensato subito a Prodo) di pubblicarli settimanalmente.

Anche a me era balenata l'idea di un concorso di Corti di soli 20 paragrafi (ma anche 10 o 15) ma che razza di Corti verrebbero fuori? Credo poco più che barzellette oppure tentativi farraginosi di allungare il Corto con artifici estemporanei.

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Mi candido come organizzatore

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Se il concorso 2020 fosse incentrato su un formato "mini"? Dei corti piccolissimi, sulla falsariga dei foglio-game che tanto successo hanno avuto a Modena 2019?

Geniale! Scrivere "Il Mare della Tranquillità" è stata tra le esperienze librogamistiche più divertenti che ricordi!

gabrieleud ha scritto:

Mi candido come organizzatore

Sai che ti dico? Se si fa così, anch'io!

Dragan
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

L'idea dell'autogestione non credo sia praticabile.
Si fa fatica in 3 a mettere su un bando, tra concessioni, contrattazioni e contro-proposte... figuriamoci un gruppo di 10-15 utenti...  mad

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Pirata delle Alpi ha scritto:

E se ci fossero 2 categorie tipo "Corti" (quelli che conosciamo) e "Cortissimi" (tipo Fogliogame)? In molti concorsi letterari, ci sono varie categorie a scelta (romanzo, racconto, poesia...), forse si potrebbe fare? La butto così.

Secondo me in questo momento un'idea simile è troppo onerosa e dispersiva. Fare due concorsi non è sostenibile in questo momento.

La mia idea non era mandare in pensione i Corti, ma semplicemente declinare la cosa per un anno e farla diventare I Cortissimi, con modalità che il trio di giurati deputato (Dragan, Gabriele e un terzo da definire a questo punto, male che va posso essere anche io) dovrà limare e definire. Il limite dei 20 paragrafi può anche andare bene, ma io avevo in mente, più che puntare a un limite di paragrafi, di introdurre un limite di spazio molto ferreo (molto di più di quelli canonici usati in questi anni per i corti). In questo modo se salta fuori l'autore folle che vuole inserire 100 paragrafi in due pagine è libero di farlo e sarà interessante vedere che esce fuori smile.
L'idea secondo me ha senso anche perché, se va bene come sono fiducioso che accada, può fare da ponte per un concorso più "canonico" per il 2021

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

L'idea dell'autogestione non credo sia praticabile.
Si fa fatica in a mettere su un bando, tra concessioni, contrattazioni e contro-proposte... figuriamoci un gruppo di 10-15 utenti...

Assolutamente d'accordo

kenfalco ha scritto:

Provate a costruire un "corto contenitore" con una trama principale che, a seconda delle scelte, porti il giocatore ad entrare in ognuno dei minicorti. Devono essere dei sottomondi coerenti con la storia principale.  In ogni minicorto è necessario usare un oggetto che viene preso da un altro minicorto, il gioco è anche capire la sequenza giusta di lettura.

Bella idea, ma diventerebbe poi impossibile trovare partnership con un editore per la pubblicazione delle opere meritevoli, cosa che credo sarebbe importante per invogliare nuove partecipazioni

gabrieleud ha scritto:

Io proposto (v. proporrere):
- concorso su 20-25 paragrafi
- deve svolgersi in una singola "scena"
- temi: Faccia a Faccia / La Capitale / Nuovo Record

in alternativa il tema verrà scelto casualmente da un generatore automatico e sarà diverso per tutti (così evitiamo di avere 134 biblioteche)

Come dicevo più che i paragrafi impegnamoci su altre limitazioni (direi caratteri battute incluse, qualcosa di minimale. 10k caratteri per esempio?)

I punti due e tre mi piacciono molto.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

certo che se finisce come due anni fa la lusinga di una pubblicazione cartacea non è poi questo grande incentivo smile2

Sulle prime pensavo di aver letto male i post di Prodo, invece se ho ben capito intende veramente 10.000 battute, cioé appunto due pagine yikes

L'importante è fare qualcosa, anche se ovviamente indire il concorso per poi avere una partecipazione scarsa sarebbe da evitare, magari ricaricando le pile per il prossimo anno. Ma ovviamente questo non possiamo saperlo adesso. hmm

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

diventerebbe poi impossibile trovare partnership con un editore per la pubblicazione delle opere meritevoli

Le opere vincitrici si possono inserire in un nuovo corto contenitore costruito per l'occasione, e gli "oggetti chiave" di ogni minicorto possono essere riaccordati fra loro.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Bene, abbiamo già 2 Organizzatori e parte del Bando...

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

gli "oggetti chiave" di ogni minicorto possono essere riaccordati fra loro.

Questo temo che sia un problema... bisognerebbe coordinare i partecipanti, con inevitabili spoiler su chi fa cosa. E se poi un autore non consegna il Corto ci si ritrova l'opera monca.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

Questo temo che sia un problema... bisognerebbe coordinare i partecipanti, con inevitabili spoiler su chi fa cosa. E se poi un autore non consegna il Corto ci si ritrova l'opera monca.

No, perchè l'autore chiama l'oggetto chiave con X, poi sarà il revisore finale a sostituire il nome con quello di un oggetto effettivo e dare così una sequenza ai vari corti.  I minicorti possono essere due o cento, non importa. 
Ogni partecipante scrive il suo corto come vuole, basta che ci sia un oggetto X necessario per entrare e un altro Y che viene dato in uscita.  Ci sarà ura regola generale per il foglio di avventura uguale per tutti che deve essere dato al momento del regolamento, 

Quando i minicorti sono completi si scrive la storia che li contiene con paragrafi di raccordo. Una specie di cortoweb.

Per esempio, nel corto padre entri in un bosco magico, e devi trovare l'uscita. Vedi tre sentieri, ognuno ti porta dentro un minicorto. Per entrare nel primo ti serve la chiave rossa che trovi nel minicorto del secondo sentiero. E così via.
Se poi qualcuno vuole leggere un minicorto qualsiasi senza passare dagli altri, può farlo tranquillamente, quando viene chiesto l'oggetto di accesso fa finta di averlo e passa comunque. 

Il minicorto ha una storia autoconclusiva, ha solo un entrata a oggetto chiave e una uscita con un oggetto premio.

Ogni minicorto parte dal numero 1 e i numeri dei paragrafi si riconoscono dal titolo presente su tutte le pagine. Quindi non si rischia di entrare nello stesso paragrafo con il numero uguale di un altro minicorto.

Il revisore può anche urganizzare una mappa in cui, per esempio, se vai verso la cascata trovi alcuni minicorti, nelle grotte ne trovi altri.. in modo da non creare una sequenza lineare di gioco. Gli oggetti chiave servono per sbloccare delle mappe. Ma questo è un lavoro che farà il revisore alla fine, in base al numero di minicorti che ha a disposizione.
Gli autori scrivono solo il proprio minicorto e non si occupano di altro.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

Io proposto (v. proporrere):
- concorso su 20-25 paragrafi
- deve svolgersi in una singola "scena"
- temi: Faccia a Faccia / La Capitale / Nuovo Record

in alternativa il tema verrà scelto casualmente da un generatore automatico e sarà diverso per tutti (così evitiamo di avere 134 biblioteche)

bello il tema random

DC One

mark phoenix 79
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Per esempio, nel corto padre entri in un bosco magico, e devi trovare l'uscita. Vedi tre sentieri, ognuno ti porta dentro un minicorto. Per entrare nel primo ti serve la chiave rossa che trovi nel minicorto del secondo sentiero. E così via.
Se poi qualcuno vuole leggere un minicorto qualsiasi senza passare dagli altri, può farlo tranquillamente, quando viene chiesto l'oggetto di accesso fa finta di averlo e passa comunque. 

Il minicorto ha una storia autoconclusiva, ha solo un entrata a oggetto chiave e una uscita con un oggetto premio.

Ogni minicorto parte dal numero 1 e i numeri dei paragrafi si riconoscono dal titolo presente su tutte le pagine. Quindi non si rischia di entrare nello stesso paragrafo con il numero uguale di un altro minicorto.

Per quanto l'idea sia BELLA la vedo di realizzazione dura e il risultato finale sarebbe disomogeneo. Premesso che "parte del gioco sta nel capire in che ordine leggere i minicorti", se leggendo il mio Corto #1 trovo scritto "hai preso la Chiave Rossa?" e non ce l'ho, significa che la trovo in un altro corto. Quindi che faccio, interrompo e aspetto di leggere il minicorto della settimana prossima, o vado avanti e mi rovino l'effetto sorpresa?

Senza contare che il primo autore potrebbe inserire come protagonista un licantropo su un treno in corsa, il secondo sceglie un'ambientazione onirica, il terzo fa la Sirenetta contro Maciste... a questo punto che senso ha avere un oggetto che si passa di mano fra una storia e l'altra? Soprattutto se posso far finta di niente e andare avanti.

(Sto anche dando per scontato che ho capito esattamente ciò che stai proponendo, ma se mi sono frainteso sentiti libero di correggermi)

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

mark phoenix 79 ha scritto:

bello il tema random

Tanto per dare un'idea, il tema potrebbe essere:

- Un giocatore di football fallito si gioca tutto... in una partita di carte
- Un venditore deve superare uno sciamano indiano con la danza della pioggia
- Un becchino ha 2 ore di tempo per dimostrarsi innocente

Si potrebbe dare un giudizio anche sulla base di quanto l'autore è stato bravo a destreggiarsi col tema assegnato

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

"parte del gioco sta nel capire in che ordine leggere i minicorti"

si, però aspetta, io sto parlando di come organizzare tanti piccoli corti in una storia che li contenga. Ogni minicorto è indipendente dagli altri, durante il concorso viene giocato da solo.

Nel momento in cui li raccogli in un Libronostro puoi inserirli all'interno di una storia più ampia e, così come hai detto, parte del gioco sta nel capire in che ordine leggerli.

I minicorti vincitori possono essere organizzati in un capitolo-mappa dedicato che magari sarà pubblicato da un editore. 


gabrieleud ha scritto:

se leggendo il mio Corto #1 trovo scritto "hai preso la Chiave Rossa?" e non ce l'ho, significa che la trovo in un altro corto.

si

gabrieleud ha scritto:

Quindi che faccio, interrompo e aspetto di leggere il minicorto della settimana prossima, o vado avanti e mi rovino l'effetto sorpresa?

Durante il concorso non c'è questo meccanismo, ogni corto è autonomo.

Gli oggetti chiave si possono mettere nei paragrafi di raccordo della storia principale, quindi l'autore del minicorto è libero di scrivere quello che vuole, durante il concorso non esistono questi oggetti.

Quando il concorso è finito è il momento di lavorare al Libronostro dei corti, chiamiamolo <Luna Park>.
Adesso all'entrata di un minicorto puoi scrivere: "se hai la chiave rossa prosegui al <Viaggio al centro della terra, paragrafo 1> altrimenti torna nel <Luna Park, paragrafo 10>

Alla fine del minicorto <Viaggio al centro della terra> ci sarà un paragrafo di raccordo che dice "hai guadagnato un osso di seppia, torna al <Luna Park, paragrafo 10>

L'oggetto "osso" più l'oggetto "candela" ti serviranno per entrare nel minicorto <La casa stregata, paragrafo 1>, ma dove trovo la "candela"?

Ci possono essere minicorti in cui si entra anche senza oggetti.


gabrieleud ha scritto:

Senza contare che il primo autore potrebbe inserire come protagonista un licantropo su un treno in corsa, il secondo sceglie un'ambientazione onirica, il terzo fa la Sirenetta contro Maciste..

Si, puoi inventare quello che vuoi, il corto che li contiene può essere un Luna Park incantato che ti permette di vivere strane storie. Può essere un cinema stregato che ti fa entrare all'interno dei film. Può essere la biblioteca di Nostradamus che ti porta avanti e indietro nel tempo che ne so. Oppure decidi un tema iniziale ma tutti i minicorti però si dovranno adattare a quello.

gabrieleud ha scritto:

a questo punto che senso ha avere un oggetto che si passa di mano fra una storia e l'altra? Soprattutto se posso far finta di niente e andare avanti.

Gli oggetti chiave servono per organizzare questi minicorti all'interno di un gioco, altrimenti in quale sequenza li leggi? Così sei obbligato a leggerli tutti per arrivare al finale.

Il "far finta di niente e andare avanti" vuol dire che se magari preferisci leggere un corto in particolare puoi benissimo farlo tralasciando la storia principale. Se segui la storia hai un gioco in più. Come Mortal Kombat, puoi giocare ai singoli eventi o seguire la storia.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

AUTOGESTIONE!
AUTOGESTIONE!
AUTOGESTIONE!

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Voglio pieni poteri!

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

in effetti l'autogestione c'è già visto che state discutendo del bando in maniera assembleare.

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Vabbè la mia era solo un'idea di passaggio smile

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Allora, siamo in Tre.
Gabrieleud, Dragan e quello che il suo nome è Ken Falco.

Serve un nome per la triade.

Che ne dite di Dra.Ga.N?
C'è il Dra di Dragan, il Ga di Gabrieleud e la N di Ken.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GDK! applauso

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Non capire... io non capire, di cosa state parlando...

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

certo che se finisce come due anni fa la lusinga di una pubblicazione cartacea non è poi questo grande incentivo

Attenzione però che Dedalo è ancora viva ed è passata sotto l'egida di Raven e Vincent Books. Hai ragione sul fatto che la faccenda Tombolini si è conclusa in modo disastroso, però ti dico che, sebbene in ritardo e in modo molto diverso da come si era pensato, la possibilità che i racconti di due anni fa finiscano pubblicati è ancora molto concreta. La tempistica dovrebbe essere entro Modena 2020, e per ora non dico altro per non far circolare le ennesime voci che poi non trovano riscontro, però non perdere la fiducia.

Riguardo a tutto il resto che avete detto: se facciamo i mini corti, con un tema, o più temi, da definire e una lunghezza molto compressa (ripeto non si può stabilire con i paragrafi perché se diamo come lunghezza di riferimento 20 paragrafi e poi il concorrente scrive 3 pagine per paragrafo e consegna un corto di 60 pagine non si tratta più di mini-corto) è molto probabile che si riesca a inserire come premio finale la pubblicazione.

Anche io penso che l'idea di Ken sia molto bella, ma è un approccio che in un contesto di pubblicazione viene automaticamente percepito come non lineare e quindi di difficile applicazione. Invece le idee di Gabriele mi sembrano tutte ottime per la realizzazione pratica del concorso, con l'unica accortezza di determinare la lunghezza del lavoro in caratteri/battute e non i paragrafi.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Non capire... io non capire, di cosa state parlando...

Indirettamente, ti sei auto-proposto come terzo organizzatore! wink
L'insistenza nel proporre le tue idee non può passare inosservata!  smile2

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ahah non sono io la persona giusta

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Voglio pieni poteri!

È un'ammissione di colpevolezza, potrà essere usata contro di te.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

però se accoglierete l'idea dei "Cortissimi" da due pagine non metterete un limite agli elaborati che uno può presentare, vero? hmm

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Facciamo che ogni persona ne può presentare DUE su due argomenti diversi?

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Riguardo a tutto il resto che avete detto: se facciamo i mini corti, con un tema, o più temi, da definire e una lunghezza molto compressa (ripeto non si può stabilire con i paragrafi perché se diamo come lunghezza di riferimento 20 paragrafi e poi il concorrente scrive 3 pagine per paragrafo e consegna un corto di 60 pagine non si tratta più di mini-corto) è molto probabile che si riesca a inserire come premio finale la pubblicazione.

Anche io penso che l'idea di Ken sia molto bella, ma è un approccio che in un contesto di pubblicazione viene automaticamente percepito come non lineare e quindi di difficile applicazione. Invece le idee di Gabriele mi sembrano tutte ottime per la realizzazione pratica del concorso, con l'unica accortezza di determinare la lunghezza del lavoro in caratteri/battute e non i paragrafi.

Per questo e le sue altre buone idee, Prodo deve essere il Terzo Uomo della Triade!

GGigassi ha scritto:

però se accoglierete l'idea dei "Cortissimi" da due pagine non metterete un limite agli elaborati che uno può presentare, vero?

Confindustria si sta preparando allo tsunami di Cortissimi scritti da GGigassi, peggio delle industrie cinesi!

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Fate quello che volete basta che kenfalco sia uno degli Organizzatori! teach

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Anima di Lupo ha scritto:

Fate quello che volete basta che kenfalco sia uno degli Organizzatori! teach

lo è, lo è cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

Anima di Lupo ha scritto:

Fate quello che volete basta che kenfalco sia uno degli Organizzatori! teach

lo è, lo è cool2

smile2  applauso

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

però se accoglierete l'idea dei "Cortissimi" da due pagine non metterete un limite agli elaborati che uno può presentare, vero

Non c'è mai stato un limite. Certo è che con i cortissimi qualcuno potrebbe pensare di presentarne una 30ina e diventerebbe un problema...

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

GGigassi ha scritto:

però se accoglierete l'idea dei "Cortissimi" da due pagine non metterete un limite agli elaborati che uno può presentare, vero

Non c'è mai stato un limite. Certo è che con i cortissimi qualcuno potrebbe pensare di presentarne una 30ina e diventerebbe un problema...

Prodo, mi stupisco di te (guarda quanto sono basito: yikes )
Il divieto di presentare più di due Corti venne introdotto due anni fa e ratificato l'anno scorso, e da un precedente intervento di Gabrieleud probabilmente ci sarà anche quest'anno.
Sulle prime ho pensato che intendessi tra concorso e fuori concorso, ma neanche quello si poteva fare e difatti l'anno della biblioteca Zakimos ne ha dovuti fare due con me.
La probabile adesione massiccia ai Cortissimi o fogliogame necessiterebbe sicuramente di misure particolari come il rilascio delle opere tutte assieme (è giusto un'idea), vediamo cosa decide l'autogestione.

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

La probabile adesione massiccia ai Cortissimi o fogliogame necessiterebbe sicuramente di misure particolari come il rilascio delle opere tutte assieme (è giusto un'idea),

Sai che caos che sarebbe con i topic per ogni opera!

GGigassi ha scritto:

vediamo cosa decide l'autogestione.

Veramente saranno Dragan-GabrieleUd-qualcun'altro a decidere...

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

oltretutto con un rilascio contemporaneo di tutti i Corti si potrebbe utilizzare come sistema di voto una classifica, visto che ogni utente avrebbe modo di valutarli contemporaneamente.

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

Prodo, mi stupisco di te (guarda quanto sono basito: yikes )
Il divieto di presentare più di due Corti venne introdotto due anni fa e ratificato l'anno scorso, e da un precedente intervento di Gabrieleud probabilmente ci sarà anche quest'anno

Sto invecchiando ogni mese di più: hai ragione. Avevo completamente rimosso la modifica regolamentare di due anni fa.

Comunque il discorso rimane invariato. Proprio per i motivi che dici tu e per la maggiore "facilità" di realizzazione, quantomeno in termini di tempo di scrittura (perché avere un'idea valida in uno spazio così ristretto e tutt'altro che semplice e metterla su carta ancora meno) potrebbe ingenerare scrittori di cortissimi seriali. Sarebbe il caos. Cerchiamo di passare alle cose pratiche intanto: Gabriele, Dragan e Ken siete dentro come trio di organizzatori?

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Il doppio post di Prodo per me è un'investitura ufficiale. teach
Congratulazioni alla nuova TDK*!!!
applauso  applauso  applauso


*: Terna Dragan-Kenfalco-Gabrieleud. La G di Gabrieleud è sottintesa.

A un certo punto esce fori un vecchio che fà dice: “Presto chiamate un’ambulanza”, dico “Ma che chiami? Non lo vedi che questi c’hanno si e no trenta secondi de vita?”. Aò so passati venti secondi, so’ spirati proprio così, all’unisono… Mortacci l£%0%0%0%0%0

¿„ãßꪧ¬
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Gabriele, Dragan e Ken siete dentro come trio di organizzatori?

Hai la mia ascia

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

¿„ãßꪧ¬ ha scritto:

Il doppio post di Prodo

Oltretutto in cui dico che sto invecchiando... Che disastro. Ok la GDK prende forma. Ora manca la spontanea conferma di Dragan e Ken bigsmile.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Non penso di avere le conoscenze per organizzare il concorso dei Corti, preferisco che venga scelto qualcuno più preparato di me.  Al massimo posso fare qualche illustrazione.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Tranquillo, vedrai che poi ti piace

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Non penso di avere le conoscenze per organizzare il concorso dei Corti, preferisco che venga scelto qualcuno più preparato di me.  Al massimo posso fare qualche illustrazione.

Abbiamo già confermato noi per te. cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Soprattutto ora che Prodo si è sforzato per partorire il nome GDK. Non possiamo fargli rifare tutto il lavoro.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

Soprattutto ora che Prodo si è sforzato per partorire il nome GDK. Non possiamo fargli rifare tutto il lavoro.

cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Non penso di avere le conoscenze per organizzare il concorso dei Corti, preferisco che venga scelto qualcuno più preparato di me.  Al massimo posso fare qualche illustrazione.

Soluzione semplice: fai fare tutto agli altri due  smile

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Scusate il ritardo nel mostrarmi.
dato che il triumvirato ormai è stato partorito  applauso vi comunico che con molto piacere vorrei partecipare.
Ho letto un po di proposte e quelle che mi hanno convinto di più sono quelle in cui si parlava di un numero massimo di paragrafi o un numero massimo di battute (poi mi insegnerete a contarle). Ognuna delle due proposte aveva dei bubbi per evitare di avere cose troppo lunghe e poco fruibili per eventuali pubblicazioni e se uno trovasse la via di mezzo, dando un limite ai paragrafi e alle battute di ogni paragrafo?
Se volete dirmi che sono un fenomeno in senso ironico fatelo pure.
Così come mi convinceva il presentarne al massimo 2 su argomenti diversi.
Anche se non ho capito se quelli fuori concorso esistono ancora.
Mentre la proposta di Ken Falco è interessante ma IMHO la vedo complicata; probabilmente per limiti miei.
PS: Non c'entra con il topic, ma vi volevo dire che ho comprato "scrivi la tua avventura", se avete intenzione di farlo, non compratelo su IBS perchè dopo 5 settimane di attesa, vi diranno che il prodotto non è disponibile.
Mentre Amazon me lo ha consegnato anche prima della data che mi avevano dato.
Ad Maiora!

Tomcat75
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Tomcat75 ha scritto:

la proposta di Ken Falco è interessante ma IMHO la vedo complicata

Per te che scrivi il corto, non cambierebbe niente. In teoria quello schema si può applicare a qualsiasi altro corto già scritto. Sai, come quei film antologici che contengono episodi di altri film.

A parte quello, ho pensato che i corti piccoli rischiano di diventare storie monotematiche del tipo "fai questo, fai quello e poi fine". 

gabrieleud ha scritto:

Facciamo che ogni persona ne può presentare DUE su due argomenti diversi?

Facciamo i "Cortissimi versione Stereo" formati da due piccoli corti, uno l'opposto dell'altro.

Regole:
1) Nel primo paragrafo puoi scegliere se stare con una parte o con l'altra opposta, il buono o il cattivo.
2) Giochi la sua storia fino alla fine, poi torni al primo paragrafo e giochi la stessa storia ma dal punto di vista opposto.
3) Quando le hai finite tutte e due vai all'ultimo paragrafo che è in comune e che deve avere un Finale a Sorpresa.

Esempio:
Un puntino rosso nel cielo che si ingrandisce e si avvicina, gli alieni invadono il Kansas.
Una famiglia scappa verso il rifugio antialieno.
Con chi stai?
A ) stai con la famiglia e cerchi di salvare più persone possibile, anche quando l'alieno ti trascina con un raggio verde, lo eviti, scappi e alla fine arrivi al rifugio contando i dispersi.

ricominci al paragrafo 1 e

B ) stai con gli alieni e cerchi di acchiappare più persone possibile, anche quando cerchi di sparare un raggio verde su un umano che sta scappando. Continui a raccogliere gente finché alla fine torni alla base, contando il bottino.

Se hai giocato ad A ) e B ) e la somma dei tuoi punti è X, vai al...

Finale a sorpresa: Il Kansas viene distrutto da un'esplosione. Tempo dopo gli alieni possono tornare felicemente sulla Terra rilasciando tutti gli umani, salvati da quel meteorite che purtroppo non erano proprio riusciti a fermare.


Vantaggi:
- due piccoli corti separati
- unica storia
- punti di vista diversi, opinioni diverse su uno stesso argomento
- il finale a sorpresa obbliga l'autore a trovare un modo per sviare il lettore fino alla fine, giocando sui meccanismi dei due corti e non riempiendoli di descrizioni inutili.
- il finale a sorpresa aiuta anche il lettore ad andare avanti nella storia per scoprire se verrà sorpreso.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:



A parte quello, ho pensato che [...]

parlane coi tuoi colleghi organizzatori e poi ci fate sapere tramite il bando cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Facciamo i "Cortissimi versione Stereo" formati da due piccoli corti, uno l'opposto dell'altro.
Regole:
1) Nel primo paragrafo puoi scegliere se stare con una parte o con l'altra opposta, il buono o il cattivo.
2) Giochi la sua storia fino alla fine, poi torni al primo paragrafo e giochi la stessa storia

Bella idea per un corto (o un librogame), ma non la metterei nel regolamento. Taglieresti fuori chi vuole scrivere un corto "tradizionale"
Non imporla non esclude comunque che qualcuno possa raccoglierla e costruirci un corto per il concorso.
Io sono per lasciare più libertà possibile alle idee

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Ora manca la spontanea conferma di Dragan e Ken

Grazie a tutti per la fiducia!

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Prodo ha scritto:

Ora manca la spontanea conferma di Dragan e Ken

Grazie a tutti per la fiducia!

ok, quindi è un sì cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

So che magari è prematuro, ma anche quest'anno nessun utilizzo di elementi esterni?

Tomcat75
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Tomcat75 ha scritto:

So che magari è prematuro, ma anche quest'anno nessun utilizzo di elementi esterni?

Vediamo cosa deciderà la terna smile.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

speriamo ci sia la possibilità di fare un "cortissimo" anche solo a fumetti...ho partecipato solo una volta proprio per mancanza di tempo...ma un fumetto-game di pochi paragrafi è fattibile

Il poeta costruisce castelli in aria;
il matto li abita;
lo psicologo incassa l'affitto.

kagliostro
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kagliostro ha scritto:

speriamo ci sia la possibilità di fare un "cortissimo" anche solo a fumetti.

piacerebbe anche a me vedere i cortissimi a fumetti!

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Bene, i SI sottintesi sono divenuti effettivi, a quanto vedo.
Congratulazioni alla TDK e buon lavoro per la stesura del bando. wink

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

Bene, i SI sottintesi sono divenuti effettivi

Ebbene si.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Fantastico
Quest'anno spero veramente tanto di poter partecipare anch'io

Ogni storia è vera, alcune semplicemente non sono mai accadute [Sandman]

lordmax
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kagliostro ha scritto:

speriamo ci sia la possibilità di fare un "cortissimo" anche solo a fumetti...ho partecipato solo una volta proprio per mancanza di tempo...ma un fumetto-game di pochi paragrafi è fattibile

era possibile anche l'anno scorso, come specificato dagli organizzatori a una mia domandaprecisa cool2
infatti speravo di vedere un'altra tua opera del genere sad2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Iniziamo a porre le basi per l'organizzazione pratica? smile

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

se il bando fosse già pronto per Lucca lo si potrebbe pubblicizzare in quell'occasione

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Sono nuovo, cosa bisogna fare in questa prima fase dell'organizzazione?
Oggi volevo fare il nuovo logo 2020.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Sono nuovo, cosa bisogna fare in questa prima fase dell'organizzazione?
Oggi volevo fare il nuovo logo 2020.

Ottimo inizio. Vi scrivo una mail così cominciate a organizzarvi. Primo step discutere tra voi per il bando.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

djmayhem ha scritto:

se il bando fosse già pronto per Lucca lo si potrebbe pubblicizzare in quell'occasione

Se ben ricordo i bandi erano di solito pronti a fine settembre o comunque ben prima di Lucca, anche perché sennò non restava poi molto tempo a noi autori per sbizzarrirci smile2
Non per mettere pressione al TDK, eh. cool2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

Se ben ricordo i bandi erano di solito pronti a fine settembre o comunque ben prima di Lucca, anche perché sennò non restava poi molto tempo a noi autori per sbizzarrirci

Cosa ti fa pensare che NON stiamo temporeggiando di proposito?

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

beh, in effetti sarebbe un bel sistema per metterci il pepe al culo e tutto sommato se opterete per i mini-Corti ci può stare una finestra di tempo ristretta.
Poi non lamentatevi se trovate orrori grammaticali e link mancanti smile2

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

beh, in effetti sarebbe un bel sistema per metterci il pepe al culo e tutto sommato se opterete per i mini-Corti ci può stare una finestra di tempo ristretta.
Poi non lamentatevi se trovate orrori grammaticali e link mancanti

Male che va si torna alla vecchia formula con bando a inizio anno e concorso che finisce a Giugno smile.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

beh, in effetti sarebbe un bel sistema per metterci il pepe al culo e tutto sommato se opterete per i mini-Corti ci può stare una finestra di tempo ristretta.
Poi non lamentatevi se trovate orrori grammaticali e link mancanti smile2

Il TDK ritiene che il tempo assegnatovi sarà sufficiente a scrivere quella trentina di paragrafi.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

gabrieleud ha scritto:

GGigassi ha scritto:

beh, in effetti sarebbe un bel sistema per metterci il pepe al culo e tutto sommato se opterete per i mini-Corti ci può stare una finestra di tempo ristretta.
Poi non lamentatevi se trovate orrori grammaticali e link mancanti smile2

Il TDK ritiene che il tempo assegnatovi sarà sufficiente a scrivere quella trentina di paragrafi.

Beh da venti siamo passati a 30 paragrafi. Non male.

Tomcat75
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Sì, ma da dieci parole massimo l'uno bigsmile

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

Sì, ma da dieci parole massimo l'uno

ok, grazie per l'idea! smile

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Sarà uno dei bandi più stravaganti di sempre, me lo sento!

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

Sarà uno dei bandi più stravaganti di sempre, me lo sento!

tranquillo, abbiamo tutto sotto controllo...
c'è qualcuno a cui piace molto molto Facebook e che vorrebbe fare l'organizzatore social?

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Oggi volevo fare il nuovo logo 2020.

smile2 incorruttibile!

Buone pensate alla terna!

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ciao a tutti. Ho partecipato ad un paio di edizioni anni fa; poi ho rinunciato per varie questioni tra cui l'obbligo dei link ipertestuali  che non ho mai capito di preciso cosa fossero. Ma se quest'anno volessi cimentarmi, mi spiegate cortesemente cosa sono e come farli in pratica?

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jhongalli ha scritto:

Ciao a tutti. Ho partecipato ad un paio di edizioni anni fa; poi ho rinunciato per varie questioni tra cui l'obbligo dei link ipertestuali  che non ho mai capito di preciso cosa fossero. Ma se quest'anno volessi cimentarmi, mi spiegate cortesemente cosa sono e come farli in pratica?

ciao Sandro
se usi LGCreator il programma quando esporta il file in formato RTF ha già tutti i link ipertestuali, sono quegli elementi del testo ("vai al XX") che cliccandoci sopra ti manda ad un segnalibro (il paragrafo XX).

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Grazie Federico.  Vado nella sezione dedicata per scaricarlo. Ma quale scelgo? Ce ne sono 2: LGC e LGC 3. Sono uguali?

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jhongalli ha scritto:

Grazie Federico.  Vado nella sezione dedicata per scaricarlo. Ma quale scelgo? Ce ne sono 2: LGC e LGC 3. Sono uguali?

LGC3 che è quello più recente

Ogni storia è vera, alcune semplicemente non sono mai accadute [Sandman]

lordmax
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Per curiosità, c'è qualcuno che non partecipa al concorso dei corti perché non sa formattare il testo?

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Per curiosità, c'è qualcuno che non partecipa al concorso dei corti perché non sa formattare il testo?

di solito veniva allegato al bando un file Word preformattato e bastava seguire quello hmm
Cionondimeno il primo anno riuscii a sbagliare smile2 (probabilmente per qualche copia-incolla da una fonte con una interlinea diversa)

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

GGigassi ha scritto:

di solito veniva allegato al bando un file Word preformattato

Anche quest'anno c'è, ma se qualcuno ha un problema con i link, non vorrei che rinunciasse a partecipare perché non sa usare LGC.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

pure io non saprei come fare, due anni fa mi andò bene perchè per i fumetto-game non erano richiesti

Il poeta costruisce castelli in aria;
il matto li abita;
lo psicologo incassa l'affitto.

kagliostro
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Scrivete qui se avete dei problemi e volete partecipare, così vediamo se possiamo risolverli.

kenfalco
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

A suo tempo provai a usare LGL Creator ma poi ho sempre ripiegato su Word. Anzi, dovrò rispolverare il piccolo vademecum che mi ero fatto su come mettere i link (ricordo comunque che l'importante è dar loro un nome che cominci con una lettera, non accetta solo i numeri).

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Per curiosità, c'è qualcuno che non partecipa al concorso dei corti perché non sa formattare il testo?

Io partecipai al contest ambientato nel Magnamund e a quello incentrato sulla terna italiano-svantaggiato-animale. Poi si iniziarono a mettere obblighi come link ipertestuali,  conteggio delle battute/parole, eccetera. Niente di male  per carità,  regole giustissime, ma avendo già poco tempo e non sapendo come fare lasciai perdere.
Ogni anno dicevo... "quest'anno imparo come si fanno ste cose e partecipo al prossimo" .

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jhongalli ha scritto:

Poi si iniziarono a mettere obblighi come link ipertestuali,  conteggio delle battute/parole, eccetera. Niente di male  per carità,  regole giustissime, ma avendo già poco tempo e non sapendo come fare lasciai perdere.

Per i link,  prima dovrai cambiare lo Stile di ogni numero di paragrafo. Poi, devi andare nel menu "Inserisci": poi devi scegliere di fare un link all'interno del file, ci sarà un elenco con i numeri dei paragrafi. E poi devi selezionare il tuo paragrafo di partenza e quello d'arrivo. Ma utilizzare LGC3 è molto più facile.

Conteggio parole/caratteri: Lo trovi nel menu "Strumenti" di Word o Libre Office.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Comunque, se utilizzate solo Word, è semplicissimo.
Con il corto completo e tutti i paragrafi già inseriti, i passaggi sono:
1) inserire i segnalibri: con il mouse, selezionate un paragrafo nella sua interezza, poi andate sul menù in alto e seguite il percorso "Inserisci - Collegamenti - Segnalibri". Come nome del Segnalibro, impostate una lettera seguita da un numero (io di solito utilizzo p001, p002, p003, che vi permetterà di gestire fino a 999 paragrafi; per i corti va bene anche p01, p02, ecc., tanto i paragrafi saranno meno di 100). Poi cliccate su Aggiungi.
(la procedura potrebbe essere diverso a seconda della versione di Word)
2) ripetete questa procedura per tutti i paragrafi del corto.
3) ora che tutti i paragrafi hanno un segnalibro, si possono inserire i link. Con il mouse, selezionate un numero di paragrafo in uscita, cliccate il tasto destro del mouse, cliccate su Collegamento e quindi cliccate su Segnalibro: vi comparirà l'elenco dei segnalibri disponibili. Selezionate il segnalibro corrispondente (es: "vai al 9" corrisponde al segnalibro p09, "vai al 35" corrisponde al segnalibro p35, ecc.) e cliccate su OK. Nella finestra al centro vi comparirà che il link è collegato al segnalibro selezionato (#p09, #p35, ecc.). Cliccate di nuovo su OK e la finestra scomparirà. Ora il numero di paragrafo in uscita sarà diventato blu e sottolineato, segno che quel numero è diventato un collegamento.
(la procedura potrebbe essere diverso a seconda della versione di Word)
4) ripetete questa procedura per tutti i numeri di uscita di tutti i paragrafi del corto.
5) personalmente mi controllo sempre tutti i link, uno per uno, passandoci sopra con il mouse, per verificare di averli inseriti correttamente. Ad esempio, se passo sopra il numero 9, dovrebbe comparire una piccola finestrella gialla con scritto qualcosa del tipo "p09  CTRL+clic per aprire collegam.". Se compare invece "p13  CTRL+clic per aprire collegam.", evidentemente ho sbagliato a collegare il segnalibro, quindi occorre sostituire il collegamento, quindi:
6) (solo in caso di errori) andare con il mouse sul collegamento errato, cliccare con il tasto destro del mouse, selezionare "Rimuovi collegamento ipertestuale": il numero del paragrafo, da blu/sottolineato, torna ad essere nero e privo di sottolineatura. Il link errato è stato eliminato. Riprendere dal punto 3) ed inserire il link corretto.
7) ad ulteriore verifica di sicurezza, una volta convertito Word in pdf effettuate qualche ulteriore test per verificare che la conversione abbia creato link funzionanti anche in pdf.

Una volta che ci avrete preso mano è semplicissimo.
Ci sono solo differenze tra diverse versioni di Word (o, eventualmente, tra diversi sistemi operativi), ma una volta trovate le funzioni ci vogliono pochi secondi per creare il collegamento.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Bene, non serve più che cerchi il vademecum wink

Se ricordo bene, io però assegnavo un segnalibro ai paragrafi e li linkavo contestualmente, di volta in volta. Non che cambi molto: anzi è decisamente meglio il metodo Adriano.

GGigassi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Grazie per le spiegazioni.  Ma quindi cosa consigliate ad uno che ha appena comprato il computer e lo sa usare a malapena: Scaricare Librogame Creator o usare Word?

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Guarda, è del tutto soggettivo...
Fai qualche prova con una decina di paragrafi, se ti trovi meglio con LGC usa quello, se invece ti trovi male e preferisci Word, procedi così.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ve la metto ancora più semplice della procedura descritta da Adriano:

Creazione dei numeri dei paragrafi:
1) “Riferimenti” / “Inserisci didascalia”
2) L’etichetta può essere una qualsiasi, potete anche creare una nuova etichetta chiamata “Paragrafo”. Spuntate la casella “Escludi etichetta dalla didascalia”. Cliccate su OK. Questo inserirà il numero 1 del primo paragrafo.
3) Selezionatelo, togliete il corsivo e mettete il grassetto e la centratura e la dimensione del font desiderata.
4) Selezionate la riga del numero di paragrafo e fate “copia”. Incollate in cima a tutti i paragrafi.
5) Aggiornate la numerazione*.

Creazione dei link ai paragrafi:
Ogni volta che volete inserire un link a un paragrafo andate in “Riferimenti” / “Riferimento incrociato” (oppure in “Inserisci” / “Riferimento incrociato”). Come tipo di elemento scegliete il nome dell’etichetta che avete usato per i paragrafi. Vi comparirà l’elenco di tutti i paragrafi. Selezionate quello desiderato e cliccate su "inserisci".

Questo metodo ha due vantaggi sul metodo a segnalibri descritto da Adriano: non bisogna creare un nuovo segnalibro col suo nome per ogni singolo paragrafo. Ma soprattutto: potete spostare e riordinare i paragrafi a piacimento anche DOPO aver creato i paragrafi e i link, semplicemente tagliando l'intero paragrafo e reincollandolo nella nuova posizione.
Aggiornando la numerazione*, verranno rimessi i numeri corretti di tutti i paragrafi nell’ordine giusto senza necessità di farlo a mano e tutti i link avranno anch'essi la nuova numerazione e faranno riferimento al nuovo numero di paragrafo.

*Per aggiornare la numerazione di tutti i campi, premere CTRL-A (per selezionare tutto il testo) e quindi F9.

A un certo punto esce fori un vecchio che fà dice: “Presto chiamate un’ambulanza”, dico “Ma che chiami? Non lo vedi che questi c’hanno si e no trenta secondi de vita?”. Aò so passati venti secondi, so’ spirati proprio così, all’unisono… Mortacci l£%0%0%0%0%0

¿„ãßꪧ¬
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

kenfalco ha scritto:

Per curiosità, c'è qualcuno che non partecipa al concorso dei corti perché non sa formattare il testo?

io uso sempre la mia macchina da scrivere Olivetti Linea 25 e mi trovo  bene, non con quelle robe di voi giovani di interet che non se capisce na gota

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jhongalli ha scritto:

Grazie per le spiegazioni.  Ma quindi cosa consigliate ad uno che ha appena comprato il computer e lo sa usare a malapena: Scaricare Librogame Creator o usare Word?

LG Creator è abbastanza immediato (e comunque abbiamo la sottosezione del forum dedicata dove si possono scrivere le domande a Shaman) e appena capisci come funziona vai alla grande, ti fa lui i link, ti mescola i paragrafi, ti mostra il grafo, ecc. ecc.

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

¿„ãßꪧ¬ ha scritto:

*Per aggiornare la numerazione di tutti i campi, premere CTRL-A (per selezionare tutto il testo) e quindi F9.

Altrimenti funziona anche CTRL+ALT+CANC

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Adriano ha scritto:

Comunque, se utilizzate solo Word, è semplicissimo.
Con il corto completo e tutti i paragrafi già inseriti, i passaggi sono:
1) inserire i segnalibri: con il mouse, selezionate un paragrafo nella sua interezza, poi andate sul menù in alto e seguite il percorso "Inserisci - Collegamenti - Segnalibri". Come nome del Segnalibro, impostate una lettera seguita da un numero (io di solito utilizzo p001, p002, p003, che vi permetterà di gestire fino a 999 paragrafi; per i corti va bene anche p01, p02, ecc., tanto i paragrafi saranno meno di 100). Poi cliccate su Aggiungi.
(la procedura potrebbe essere diverso a seconda della versione di Word)
2) ripetete questa procedura per tutti i paragrafi del corto.
3) ora che tutti i paragrafi hanno un segnalibro, si possono inserire i link. Con il mouse, selezionate un numero di paragrafo in uscita, cliccate il tasto destro del mouse, cliccate su Collegamento e quindi cliccate su Segnalibro: vi comparirà l'elenco dei segnalibri disponibili. Selezionate il segnalibro corrispondente (es: "vai al 9" corrisponde al segnalibro p09, "vai al 35" corrisponde al segnalibro p35, ecc.) e cliccate su OK. Nella finestra al centro vi comparirà che il link è collegato al segnalibro selezionato (#p09, #p35, ecc.). Cliccate di nuovo su OK e la finestra scomparirà. Ora il numero di paragrafo in uscita sarà diventato blu e sottolineato, segno che quel numero è diventato un collegamento.
(la procedura potrebbe essere diverso a seconda della versione di Word)
4) ripetete questa procedura per tutti i numeri di uscita di tutti i paragrafi del corto.
5) personalmente mi controllo sempre tutti i link, uno per uno, passandoci sopra con il mouse, per verificare di averli inseriti correttamente. Ad esempio, se passo sopra il numero 9, dovrebbe comparire una piccola finestrella gialla con scritto qualcosa del tipo "p09  CTRL+clic per aprire collegam.". Se compare invece "p13  CTRL+clic per aprire collegam.", evidentemente ho sbagliato a collegare il segnalibro, quindi occorre sostituire il collegamento, quindi:
6) (solo in caso di errori) andare con il mouse sul collegamento errato, cliccare con il tasto destro del mouse, selezionare "Rimuovi collegamento ipertestuale": il numero del paragrafo, da blu/sottolineato, torna ad essere nero e privo di sottolineatura. Il link errato è stato eliminato. Riprendere dal punto 3) ed inserire il link corretto.
7) ad ulteriore verifica di sicurezza, una volta convertito Word in pdf effettuate qualche ulteriore test per verificare che la conversione abbia creato link funzionanti anche in pdf.

Una volta che ci avrete preso mano è semplicissimo.
Ci sono solo differenze tra diverse versioni di Word (o, eventualmente, tra diversi sistemi operativi), ma una volta trovate le funzioni ci vogliono pochi secondi per creare il collegamento.

Vorrei ringraziare da matti Adriano, perché questa miniguida che ho letto per caso, mi ha dato un'illuminazione

Volete vedere una cosa magica, che qualcuno sogna da anni ma non si è mai riusciti a realizzare perché il java non lo permetteva?
Test.docx
Puro formato word

FinalFabbiX
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Figurati.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:


Vorrei ringraziare da matti Adriano, perché questa miniguida che ho letto per caso, mi ha dato un'illuminazione

Volete vedere una cosa magica, che qualcuno sogna da anni ma non si è mai riusciti a realizzare perché il java non lo permetteva?
Test.docx
Puro formato word

Ma che figata

Ora vogliamo una miniguida anche di questo integrata con la precedente.
Io la userei un casino ma non uso word, devo provare a fare lo stesso con libreoffice

Ogni storia è vera, alcune semplicemente non sono mai accadute [Sandman]

lordmax
useravatar
Offline
Add post to split topic