Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Grandi fiere ludiche e interattive nell'era covid: Modena a settembre, Lucca a novembre. Se si dovessero realmente tenere ci andrai?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.235.45.196

Recensione

Advanced Fighting Fantasy 3: Allansia
Edizione Penguin Books Puffin Imprints 1994
autore/i Marc Gascoigne,Pete Tamlyn
Recensore Yaztromo

Allansia costituisce la terza e ultima puntata del trittico di "Advanced Fighting Fantasy RPG", dopo il Dungeoneer e Blacksand!
Dal punto di vista regolamentare questo libro aggiunge altre abilita' speciali e magie (questa volta pensate piu' per essere sfruttate durante avventure ambientate in scenari collocati all'aperto) e la possibilita' di giocare anche con personaggi di altre razze (aggiungendo non solo Elfi e Nani, ma anche Centauri, Goblin, Orchi e Troll: una "deriva" tesa a esplorare altri approcci e a regalarci vissuti diametralmente diversi rispetto a quelli canonici garantiti dai RPG che ha pochi riscontri anche in prodotti più moderni, e per questo si rivela assai interessante).

Vengono anche proposti ben DUE possibili regolamenti per le battaglie di massa (con veri e propri eserciti): uno piu' completo e un altro piu' rapido e semplificato, oltre a maggiori indicazioni e consigli per preparare avventure all'aperto in generale e nel continente di Allansia in particolare (cosi', in qualche modo, il Dungeoneer "copre" meglio le avventure sotto terra, Blacksand! Le avventure cittadine e Allansia, come appunto appena detto, le avventure all'aperto).

L'avventura finale e' il proseguimento ideale della seconda che abbiamo trovato inserita nel Dungeoneer ed e' decisamente ben congegnata, rappresentando probabilmente a livello qualitativo il punto più alto raggiunto, a livello di "fasi giocate", in tutti e tre i libri che costituiscono la collana Advanced Fighting Fantasy. Si conclude, peraltro, con una massicci battaglia finale tra eserciti in grado di regalare momenti di gioco innovativi.

In definitiva un buon volume che completa degnamente, e offrendo reali elementi aggiuntivi, una trilogia giocoruolistica da prendere seriamente in considerazione.

Longevità 7: 

Le regole sul combattimento tra eserciti sono un buon motivo per riprendere in mano questo libro, anche se il resto delle meccaniche proposte e anche la rapida descrizione del continente di Allansia sono un po' superati da altri libri successivi. L'avventura e' decisamente buona e puo' essere un altro buon motivo per riutilizzare questo libro piu' e piu' volte.

Difficoltà 7: 

Come anche nei volumi precedenti, l'avventura è divertente e ben calibrata, con in più il bonus finale della battaglia tra eserciti. Nonostante la varietà degli elementi che entrano in gioco in questo frangente, il sistema a doppio regolamento garantisce un livello di complessità calibrato sui più vari generi di giocatori.

Giocabilità 7.5: 

La struttura proposta per la guida e le avventure supporta benissimo il regista e i personaggi, concentrandosi soprattutto sul fornire un'esperienza divertente per loro.

Chicca: 

Le regole per le battaglie di massa, ben strutturate e in grado di offrire agli appassionati fasi di gioco innovative e coinvolgenti.

Totale 7: 

Interessanti le regole per le battaglie di massa e molto bella l'avventura. Come in occasione dei capitoli precedenti non possiamo esimerci dal consigliarvelo.