Home Forum General Obiettivo Rolegame Dungeons and Dragons 5.0
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Grandi fiere ludiche e interattive nell'era covid: Modena a settembre, Lucca a novembre. Se si dovessero realmente tenere ci andrai?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.228.11.9

Dungeons and Dragons 5.0

Re: Dungeons and Dragons 5.0

Dario III ha scritto:

T&T! Non ci crederete ma, colto da raptus, recentemente l'ho propinato ai miei giocatori per qualche sessione amarcord! L'esito è stato ludicamente catastrofico, ancorché, debbo dire, divertente.

Beccati questo! Demonioooo!!


smile2  smile2  smile2

"Leggi, e diventerai capace di creare i personaggi DELLA fantasy!"
Terza di copertina di Tunnel & Troll Edizioni Mondadori

Mimimmi
Avalôtrahzar
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1626 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Dungeons and Dragons 5.0

Salve,

volevo segnalare che la Cubicle7 (editore già di The One Ring, in Italia L'Unico Anello) pubblicherà materiale basato sul Signore degli Anelli per D&D 5e. Poichè non conosco nulla del sistema, secondo voi quali sono i suoi punti di forza e di debolezza rispetto alla 4a edizione, un pò più nello specifico? E sempre secondo voi potrebbe essere un progetto vincente?

dadodragon
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
69 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Dungeons and Dragons 5.0

Purtroppo conosco troppo poco la quarta edizione per fare un raffronto. Personalmente con la 5 mi sto trovando bene, è immediata e non priva di una certa elasticità.
Sulla possibilità di adattamento alla Terra di Mezzo, beh... Di certo con la 3/3.5/pathfinder sarebbe stata una missione disperata, mentre con la 5 qualche margine c'è. Quando di cerca di “dungeonizzare" Tolkien il punto dolente secondo me  è sempre la magia. Questo da un punto di vista tecnico. Da un punto di vista commerciale chissà!
Spero che qualcuno possa aiutarti di più!

Dario III
Inadatto a regnare
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
994 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Dungeons and Dragons 5.0

Di D&D, ho giocato il BECMI, pochissimo AD&D, per anni la 3.0/3.5 e sono passato direttamente alla 5a edizione. La 4a avevo letto i manuali ma non mi era piaciuto quello che avevo letto e quindi l'ho lasciata perdere. Non ho seguito la edition war che c'è stata in seguito, ma quando ho letto che la 4 stava andando male e che si pensava ad una nuova edizione per recuperare terreno (in alcuni paesi Pathfinder stava superando D&D per vendite), non mi sono stupito più di tanto.

La 5a edizione, che gioco adesso, mi piace assai, molto più della 3.x che pure ho giocato più di tutte. È semplice ma ricca di possibilità al tempo stesso, offre spazio di manovra a giocatori e DM, è più verosimile per diversi aspetti (certi mostri non sono più inutili agli alti livelli) e riesce a fondere bene elementi presi dalle varie edizioni di D&D. A testimonianza del successo dell'edizione parla anche il fatto che, dopo un periodo in cui l'edizione è stata disponibile solo in inglese, è confermato che usciranno nel giro di pochi mesi le versioni localizzate nelle varie lingue. Per l'Italia, l'ipotesi che gira in rete è che i primi manuali escano in tempo per Lucca, se non ricordo male.

Librarian
Novizio
ranks
useravatar
Offline
5 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Dungeons and Dragons 5.0

Secondo me D&D ha raggiunto l'apice con la 3.75 (Pathfinder, una 3 rivista diciamo). Poi sono della scuola "se non ti piace una regola non usarla", "se non ti piace una tabella ignorala", tutto ovviamente se condiviso da tutti quelli che si siedono al tavolo.

La 4 mi dà un po' il gusto di un gioco skirmish, più che di un GdR, e non l'apprezzo molto.

La 5 è una 3 semplificata, cosa che in realtà non è un difetto. Diciamo che se vuoi una profonda gestione/sviluppo del personaggio io punterei su Pathfinder, semplificazione e un pochino più di astrazione, 5.0

In questa vita, il protagonista sei tu.

Legione
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
55 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Dungeons and Dragons 5.0

La versione 3/3.5 di D&D, pur essendo ben fatta, è complicata, astrusa e spesso auto-contradittoria (ho masterato per anni questa versione quindi mi sono fatto una idea). La 4e la considero odiosa. La 5e è finora la migliore dopo la 1 (la prima volta è sempre la migliore! bigsmile ).
Dopo quasi dieci anni di partite come DM ho capito che la più grande dote di un narratore di gioco di ruolo è la capacità di improvvisare velocemente senza distruggere il senso logico delle cose: nessun manuale può insegnarti questo, solo la pratica... e nessuna regola può prevedere tutto, quindi questa dote risulta essenziale.
Fondamentalmente apprezzo la 5e proprio perchè il regolamento è volutamente vago, fungendo più da canovaccio per il DM che da vero e proprio codice di leggi da prendere alla lettera, senza però perdere in profondità per quanto riguarda il lato narrativo... anzi: con l'introduzione dei backgrounds come parte essenziale di un PG il lato narrativo ne guadagna.
Sarebbe lunga elencare le piccole/grandi migliorie nel sistema di gioco rispetto alla 3.5, ma sono davvero parecchie, puntando tutte a migliorare la scorrevolezza del gioco. Ottimo lavoro!

Nota: Monte Cook (autore della 3e) si era licenziato quando ha visto che schifezza volevano pubblicare sotto il nome di "quarta edizione", andando ad aiutare il team di Pathfinder (che è subito andato in auge)... infatti la 4e ha rischiato di mandare D&D nell'oblio. L'hanno quindi richiamato (implorato, suppongo! bigsmile) ed ecco che nasce la 5e, migliore edizione finora. Bisogna ammettere che ha il tocco magico!

PS: colgo l'occasione per segnalare un fantastico sito per chi crea contenuti "fatti in casa" per D&D 5e.
Link a Homebrewery

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1595 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5067
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
144881
Totale Messaggi Oggi:
6
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6556
Ultimo Utente Registrato:
La Tigre Danzante