Home Forum General Obiettivo Rolegame Lupo Solitario Cubicle 7
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Ald

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.234.214.179

Lupo Solitario Cubicle 7

Lupo Solitario Cubicle 7

Mi sono perso qualcosa o nessuno ne ha parlato sul forum?
Rispecchia l'atmosfera dei librogame?

Pelgrana
Goonie
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
438 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Ho appena guardato in rete; sembra un opera ben fatta e ben rifinita. Se qualcuno ne possiede una copia, gentilmente lo recensisca, per favore.

Tutto quello che il saggio aveva imparato lo scrisse su un libro, e quando le pagine furono nere per l'inchiostro, prese dell'inchiostro bianco e ricominciò.

Farren
Principe dei Fagiani
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
200 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Io lo trovo azzeccatissimo come gioco e anche con alcune ideuzze di design se non innovative, perlomeno abbastanza originali.
Lo consiglio tantissimo, anche perchè ci puoi giocare superbase, con in pratica le regole dei librogame, oppure aggiungere complessità crescente.

Un bel gioco di ruolo degli anni 10.

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Finalmente mi sono procurato sia la scatola base che l'espansione Avventure nel Magnamund. Ne parlo dopo aver letto ambedue i prodotti.
Devo dire che il gioco è stato sviluppato con cura e passione, le regole del librogame espanse in maniera ragionata ed efficace. Ottima la scelta di raccogliere tutte le situazioni di gioco in sole tre caratteristiche (Combattività, Resistenza, Volontà), buono l'inserimento di tratti e abilità per dare profondità al personaggio. Forse è superficiale che il tutto si limiti a dei bonus alle caratteristiche, ma l'intento era sicuramente quello di rendere fluido il gioco. Tutto l'impianto mira a semplificare, razionalizzare e sintetizzare ogni situazione narrativa, e il sistema sembra funzionare. Vedremo il play test.
Assolutamente necessario ricorrere ad ambedue i moduli, altrimenti il regolamento e l'ambientazione sono davvero troppo scarni.
Sebbene il regolamento sia snello e semplice, devo dire che ho trovato impaginazione ed esposizione un po' caotiche. I due metodi di gioco (livello Iniziato, con le regole base, e livello Maestro) sono esposti assieme con continue eccezioni l'uno all'altro, e la successione delle nozioni crea confusione. La forma avrebbe dovuto essere più schematica e meno prolissa. Sembra rivolta a dei bambini o a dei neofiti: siamo nel 2018, credo che i giochi di ruolo siano abbastanza sdoganati. In definitiva avrei preferito che i due regolamenti fossero divisi in due sezioni del libro o meglio ancora in due fascicoli distinti.
L'impianto grafico è di alto livello. Le mappe sono grandiose. Bella notizia per chi come me aspetta la quarta edizione di Warhammer.
Veniamo alla note dolenti. Il mondo di Lupo Solitario che traspare dai librogame è oscuro (o meglio "dark"), intriso di pericoli costanti, ritmo forsennato, dramma e violenza: i Signori delle Tenebre, le pattuglie di Giak in agguato nel profondo della foresta, i traditori, le città grottesche, un mondo in guerra popolato da profughi e composto da assediate città medievali. L'atmosfera è sempre greve e drammatica. La Natura fa da sfondo a vicende grandiose che ammantate di boschi, fiumi e montagne diventano leggende indimenticabili.
Di tutto questo nel gioco di ruolo non c'è traccia. Sia nei contenuti trattati nel regolamento, sia nelle 5 avventure ufficiali contenute nelle due edizioni, non traspare nulla che ricordi le atmosfere e le tematiche dei librogame, e secondo me è un difetto grave. Certo, un buon master può sopperire a questa mancanza, ed è quello che cercherò di fare, ma aver inserito come tema portante la filosofia drammatica dei librogame avrebbe reso questo gioco di ruolo un capitolo importante nella storia dei gdr.
Ultima nota, che magari riproporrò in altro thread: cavalieri "Kai" non si può sentire! Forse in inglese funziona, ma in italiano è ridicolo. Non è per affetto a "Ramas", è che ogni volta che sento "Kai" mi viene in mente il verso del cane o il Cai, il club alpino italiano...

Pelgrana
Goonie
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
438 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Avevo letto che il problema è la caratterizzazione dei personaggi. Ovvero, ai livelli alti il mio Cavaliere Ramas ha 18 arti su 20, il Cavaliere Ramas di Tizio ha 18 arti su 20 e il Cavaliere Ramas di Caio ha 18 arti su 20.
E quindi sono tutti uguali.

È così?

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6074 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Sì, esatto. Le arti sono dieci e al decimo livello ogni Ramas ha dieci arti (quindi tutte). Puoi però caratterizzare il PG con un elenco di 10 Tratti e 10 Abilità. Inizi con 2 Tratti (talenti tipo ambidestro) e due abilità, al decimo ne hai 4. Quindi qui i cavalieri si differenziano un po', ma sono comunque simili.
È un problema ricorrente nei gdr.
Per quello trovo imprescindibile avere anche l'espansione Avventure nel Magnamund, dove ci sono altri 8 ruoli (Mago di Dessi, Mago della confraternita di Cristallo, ecc) e molti altri archetipi (ranger, furfante, ecc).
Il vero problema secondo me sta nelle tematiche, che dovrebbero essere molto più drammatiche, cadenzate da un costante senso di pericolo. Ripeto, un master ci può pensare da sé, ma trovo basilare costruire tutto il setting con questa filosofia.

Pelgrana
Goonie
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
438 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Pelgrana ha scritto:

È un problema ricorrente nei gdr.

Sì, ma in D&D 3.0 e in Vampiri, per quanto due personaggi siano della stessa classe, si riesce a distinguerli e caratterizzarli anche ai livelli superiorissimi.
Il mio dubbio è che agli alti livelli un Mago di Dessi sia sovrapponibile al Mago di Dessi di qualunque altro giocatore.

(E in generale ritengo che sia una brutta cosa quando per divertirti ad un gioco devi comprarne un'altro pezzo. Se le informazioni contenute nell'espansione sono così importanti per il gioco bisognava metterle nel modulo base. IMHO)

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6074 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Pelgrana ha scritto:

Il vero problema secondo me sta nelle tematiche, che dovrebbero essere molto più drammatiche, cadenzate da un costante senso di pericolo. Ripeto, un master ci può pensare da sé, ma trovo basilare costruire tutto il setting con questa filosofia.

Sono parzialmente in disaccordo. Il mondo di LS nei librogame è apocalittico: in circa 20 anni di vicende, a varie ondate, Naar inonda il magnamund di ogni sorta di mostri e demoni, a partire dall'invasione dei signori delle tenebre.
Qui però siamo una generazione prima (se non sbaglio) i Kai sono tutti tranquilli e il regno è stabile. I pericoli ci sono, ma le atmosfere, come dici giustamente, sono più del tipo scampagnata fantasy piuttosto che dark apocalypse. Sicuramente non è l'atmosfera della serie originale, ma per giocare di ruolo penso in realtà che sia meglio così. Poi qui parliamo di gusti, quindi vale tutto.

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Sì, le vicende sono antecedenti. Io avrei ambientato tutto con il nuovo ordine, magari 50 anni dopo le storie di LS, con una nuova ondata di malefici dei Signori delle Tenebre. Un specie di "la fine è vicina", per citare Warhammer. Così facendo sarebbero rimasti fedeli alle atmosfere e alle tematiche dei librogame, probabilmente il motivo principale del successo di LS.

gabrieleud ha scritto:

Sì, ma in D&D 3.0 e in Vampiri, per quanto due personaggi siano della stessa classe, si riesce a distinguerli e caratterizzarli anche ai livelli superiorissimi.
Il mio dubbio è che agli alti livelli un Mago di Dessi sia sovrapponibile al Mago di Dessi di qualunque altro giocatore.

(E in generale ritengo che sia una brutta cosa quando per divertirti ad un gioco devi comprarne un'altro pezzo. Se le informazioni contenute nell'espansione sono così importanti per il gioco bisognava metterle nel modulo base. IMHO)

Hai citato due giochi che conosco molto bene e che riflettono la somiglianza tra PG e PG, soprattutto D&D. In sostanza un guerriero di un giocatore di Domodossola non è diverso da un guerriero di un giocatore di Dallas, come anche un brujah da un altro brujah. Almeno per quanto riguarda le meccaniche. Se parliamo di interpretazione, e Vampiri è un gioco prettamente interpretativo, le cose sono diverse, ma riguardo alla costruzione di un PG non conosco giochi dove l'ossatura di un PG è diversa da quella di un altro PG. Non considero differenze avere un talento al posto di un altro.
A proposito di giochi base ed espansioni sono d'accordo con te. Avrebbero dovuto fare una scatola che contenesse tutto, magari alzando il prezzo da 40 euro a 60, soprattutto evitando di essere così prolissi come nei moduli della scatola base.

Pelgrana
Goonie
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
438 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario Cubicle 7

Pelgrana ha scritto:

riguardo alla costruzione di un PG non conosco giochi dove l'ossatura di un PG è diversa da quella di un altro PG.

Prova Rolemaster wink

GGigassi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1541 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4870
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
141584
Totale Messaggi Oggi:
22
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5645
Ultimo Utente Registrato:
Svartelric