Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • sancio
  • powerbob

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.235.30.155

Nuovo progetto: QuesTavern

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

Nel tuo libro la morte dà soddisfazione!
Ti do questo consiglio: quando leggo capisco subito se mancano i paragrafi di uscita e quindi so che sono morto già prima di leggere. Metti comunque un link a un paragrafo esterno così mantieni la sorpresa fino alla fine.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
881 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

Ti dirò, ci ho pensato... Però in fin dei conti le gag migliori (lo scoprirà presto il lettore stesso) sono proprio nelle morti, quindi in realtà dovrebbe sperare di morire per farsi 4 risate. Xd
Però comunque non è una cattiva idea. Potrei tipo inserire un numero di paragrafo precedente, come se il giocatore potesse tornare indietro fino a una sorta di checkpoint, senza dover per forza ricominciare da capo

powerbob
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
178 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

Il checkpoint mi piace molto! Pensa anche che il tuo libro avrà un numero elevato di paragrafi e ricominciare da un certo punto è quasi necessario.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
881 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

kenfalco ha scritto:

Il checkpoint mi piace molto! Pensa anche che il tuo libro avrà un numero elevato di paragrafi e ricominciare da un certo punto è quasi necessario.

Il numero di paragrafi sarà comunque relativo, essendo 3 storie in una, con 3 eroi che affrontano la stessa missione. Per completare al meglio il libro, occorrerà che il lettore giochi almeno una volta ciascun personaggio perché alcuni finali si sbloccheranno solo con alcuni di loro... E saranno essenziali per scoprire tutti i retroscena della trama.
Nel corso della storia, i 3 eroi potranno...
Affrontare situazioni uguali nello stesso modo
Affrontare situazioni uguali in modi diversi
Affrontare situazioni diverse, ognuno per la sua strada.

powerbob
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
178 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

powerbob ha scritto:

Giusto per alimentare l'hype, condivido con voi un paragrafo di morte.

........

432.
La cascata ti fa precipitare all'interno di un cratere sotterraneo, privo però di qualunque appiglio. Potrebbe salvarti solo un piano disperato... E in effetti, quello che ti viene in mente va oltre al semplice "disperato": togliendoti la maglietta e legandone le estremità così da non lasciare buchi o fuoriuscite, potresti realizzare un paracadute con il quale attutire l'impatto con il suolo. L'idea in sé non è affatto male, ma sembra tu stia dimenticando un dettaglio fondamentale: i tuoi vestiti sono a brandelli! Neanche con ago e filo saresti in grado di ricucirli tutti. A meno che tu non abbia una pink bull (dannato copyright!) con te per farti mettere le ali, la tua avventura finisce qui.
Se invece ce l'hai, allora sì che puoi salvarti. Dovrai però dimostrarmi di possederla per davvero. Perciò, recati al paragrafo corrispondente al numero di kilocalorie contenute in una lattina, moltiplicato per la quantità di zuccheri, diviso per i grassi saturi, addizionato ai carboidrati, sottratto ai minuti che ti ci sono voluti per capire che ti sto solo prendendo in giro.

Per par condicio, condivido un paragrafo tratto dalla storia dell'unico personaggio femminile nel racconto: Brandy, la mezz'elfa arciera ubriscona (stavolta non è una instant death XD)



12.
L'alcool non ti fermerà: per quanto tu possa essere ubriaca, rimani pur sempre un'arciera eccelsa, e sei intenzionata a darne dimostrazione. Perciò, estrai una freccia e ti appresti subito a prendere la mira tendendola sulla corda dell'arco. Il tuo braccio di appoggio non sembra tuttavia avere un perfetto equilibrio: l'arco barcolla a destra e a sinistra, e sembrerebbe impossibile che tu sia capace di centrare l'obiettivo in questo modo. Ciò nonostante, non demordi e scocchi la freccia. Com'era prevedibile, essa supera di gran lunga il cinghiale, volando oltre la sua testa e perdendosi tra gli alberi. Sembra stia per dirigersi a tutta velocità verso una piccola baita al centro della foresta. Dal fumo che fuoriesce dal cumignolo, parrebbe abitata. In effetti, una delle finestre è aperta e all'interno si può scorgere un uomo di mezz'età intento a parlare tra sé e sé:
< ...E con questo ho completato la mia collezione di delicatissimi cristalli raffiguranti animali. Ho impiegato ben 35 anni per raccoglierli tutti, ma alla fine ne è valsa la pena! Sarebbe opportuno tenerli al sicuro dentro una credenza, ma oggi è una così bella giornata che ho voglia di osservarli qui, allo scoperto, sopra questo tavolo instabile e privo di qualunque protezione, accanto alla finestra aperta su cui si affaccia la pericolosa e imprevedibile foresta. In fondo, cosa mai potrebbe succedere? > È proprio in quell'istante che la freccia entra nell'abitazione.
Dalla tua posizione, riesci solo a sentire il grido dell'uomo. Presa dall'angoscia di aver causato qualcosa di molto grave, corri nella direzione da cui hai sentito provenire l'urlo per accertarti di quanto accaduto. Inaspettatamente, anche il cinghiale ti segue, come se per qualche motivo la cosa interessasse anche a lui. Avrà forse riconosciuto la voce dell'uomo? Sarà qualcuno che conosce? Magari... Il suo padrone? Cerchi di evitare supposizioni e ti concentri solo a raggiungerlo più in fretta possibile. Tale è l'ansia che non sembri nemmeno più sentire i postumi della sbornia.
Dopo neanche un minuto, sei già di fronte alla baita. Ti affacci all'unica finestra lasciata aperta e ti guardi attorno, cercando di captare ogni possibile indizio del guaio che potresti aver creato. Su un tavolo subito noti diversi cristalli di manifattura ottima, tutti perfettamente integri e illesi. Guardando in basso, invece, trovi un uomo accasciato al suolo, esanime, con una freccia impiantata nel petto. Impallidisci.
< Dannazione, è successo di nuovo... > Esclami, con le mani tra i capelli. < Gli sbirri mi daranno la caccia! Sarò costretta a fuggire e a cambiare nome. > Sospiri, frustrata. < Ancora! >
Per quanto tu possa sembrare colta dalla disperazione, il volto del cinghiale sembra l'esatto opposto: è allegro, sorridente... Addirittura scodinzola! Non riesci proprio a capire le ragioni di questa sua inaspettata reazione. Alché, provi a osservare con più attenzione l'interno della stanza. È in quel momento che ti accorgi di una moltitudine di teste impagliate, appartenenti agli animali più disparati, appese lungo l'intera parete. Non ci vuole un genio per capire che l'uomo doveva essere un cacciatore. Ciò spiega l'euforia del cinghiale di fronte alla sua morte: fosse rimasto vivo, avrebbe potuto trasformare proprio lui nel prossimo trofeo. Almeno hai la consolazione di non aver ucciso un perfetto innocente.
Sollevata, stai per allontanarti e rimetterti in marcia, ma il cinghiale ti salta addosso, strusciando il muso contro di te in segno di affetto. Giureresti addirittura stia emettendo delle fusa. È chiaro che deve sentirsi riconoscente nei tuoi confronti, perciò non perde occasione di dimostrartelo. Lo accarezzi, un po' imbarazzata: per quanto lieta che non abbia più cattive intenzioni, non puoi permetterti di perdere ulteriore tempo. Proprio per questo, cerchi di allontanarti presto da lui. Tuttavia, di separarsi da te il cinghiale sembra non volerne proprio sapere. Continua a seguirti imperterrito, come fosse la tua ombra. Alla fine, devi rassegnarti all'idea di proseguire il viaggio in sua compagnia.
Tutto sommato, avere un animale come compagno potrebbe avere i suoi vantaggi. Preghi solo in cuor tuo che la cosa non si riveli anche un'arma a doppio taglio.
Segna il codice "CINGHIALE:26", poi prosegui al 31.

powerbob
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
178 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

E' troppo lungo per essere un paragrafo, andrebbe spezzato in almeno quattro parti e inserito qualche bivio per dare un po' di ritmo. Ogni cambio di scena, un patagrafo. Quando il personaggio si fa delle domande metti una scelta. Così rendi tutto più interattivo.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
881 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

kenfalco ha scritto:

E' troppo lungo per essere un paragrafo, andrebbe spezzato in almeno quattro parti e inserito qualche bivio per dare un po' di ritmo. Ogni cambio di scena, un patagrafo. Quando il personaggio si fa delle domande metti una scelta. Così rendi tutto più interattivo.

I paragrafi più lunghi andranno infatti sfoltiti e eventualmente suddivisi. Chiaro che adesso punto tutto nella descrizione così che quando avrò finito l'opera e andrò a rileggere, saprò come volevo rappresentare ogni scena e ogni gag (di paragrafi come questo, per la cronaca, finora ne ho inseriti 4/5)

powerbob
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
178 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

powerbob ha scritto:

paragrafi come questo, per la cronaca, finora ne ho inseriti 4/5

ah ok, pensavo che il libro fosse tutto così! A me piace il tuo modo di scrivere ma ci sono alcuni cambi di scena che non mi tornano. Però hai detto che devi ancora lavorarci, quindi non posso dire nulla.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
881 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Nuovo progetto: QuesTavern

kenfalco ha scritto:

powerbob ha scritto:

paragrafi come questo, per la cronaca, finora ne ho inseriti 4/5

ah ok, pensavo che il libro fosse tutto così! A me piace il tuo modo di scrivere ma ci sono alcuni cambi di scena che non mi tornano. Però hai detto che devi ancora lavorarci, quindi non posso dire nulla.

Se fosse stato tutto così, con 800 paragrafi come questo, deforestavo mezzo pianeta per ottenere abbastanza pagine XD
Nella fase attuale, mi concentro sulla trasposizione scritta delle idee, cercando di descrivere ogni scena come meglio possibile. Poi, quando sarà tutto pronto, sfoltirò e limerò il tutto. Già adesso faccio ovviamente attenzione ad eventuali errori grammaticali, ortografici o ripetizioni... Però preferisco non abissarmi ora, ma di dedicarci il giusto tempo quando saprò con esattezza il numero finale esatto di paragrafi. Così mi sarà più facile gestirli e riordinarli.
Spero almeno intanto che le gag e il concept intrighino ^^

powerbob
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
178 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4964
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143235
Totale Messaggi Oggi:
14
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6009
Ultimo Utente Registrato:
Maros1974