Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • powerbob
  • lucapasquale

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.235.66.217

La Rivincita

Re: La Rivincita

C'è bisogno del dizionario...? Per me un fuori tema è un -5... tanto per prendere una delle cose elencate (la più importante).
è un 8? no è un 3. Questo intendo e lo ritengo ben ovvio...

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Daje con sto fuori tema. Fuori tema non lo è sennò non staremmo a votare in questo momento. Questo è un punto fermo. Come sto cercando di dire in tutte le salse non c'è scritto da nessuna parte quanto va penalizzata o premiata la minore o maggiore attinenza al tema, rimanendo prerogativa di tutti noi che votiamo. Ad esempio Gpet ha penalizzato di 1 punto come ho fatto io, se tu vuoi penalizzare di 5 punti non te lo vieta nessuno... Non capisco sulla base di cosa non reputate obiettivi i giudici, quando evidentemente il giudizio è soggettivo e quindi non omogeneo, che possa piacere o no. Altrimenti i prossimi giudici nel prossimo concorso inseriranno una tabella che preveda chiaramente bonus/malus per ogni pregio o difetto dei racconti. Mi pare più un esercizio di matematica che una valutazione che prevede personali sfumature.

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Danilo Baldoni ha scritto:

C'è bisogno del dizionario...? Per me un fuori tema è un -5... tanto per prendere una delle cose elencate (la più importante).
è un 8? no è un 3. Questo intendo e lo ritengo ben ovvio...

Al di la dei commenti un po' acidini che dovremmo lasciare da parte, ho qui sottolineato una frase da te scritta e che è correttissima: Per te un fuori tema è -5
Ebbene questo è giustissimo e insindacabile. Valuta dunque il valore del Corto in se, sottrai -5 punti, motiva il tutto nella recensione ed esprimi il tuo voto finale.

Fatto questo però non è carino che tu vada a sindacare quanto vale un fuori tema anche per gli altri. Oibò, se per me un fuori tema invece che -5 vale un -4? o un -6? o invece, come è, un blando -1? l'importante è che i metri di paragone rimangano invariati per la durata del Concorso. Se oggi a un racocnto gli do -1 perche secondo me è fuori tema domani ad un altro Corto che, sempre secondo me, è fuori tema devo continuare a dare -1 e non -2 o -3.

Ognuno vota secondo propri parametri soggettivi. Ed è bello e giusto così. Andare a cercare di imporre i propri parametri e punti di vista agli altri, asserendo che i nostri e solo i nostri sono oggettivi è un comportamento che non posso condividere e che preferisco anche non definire, per evitare termini troppo forti.

Comunque abbiamo guadagnato un giudice per il prossimo anno, anzi due. Se non erro abbiamo DjMayhem e Danilo Baldoni già pronti. Questo è un aspetto senz'altro positivo. Consiglio quindi ai due futuri giudici di aspettare la chiusira del Concorso in atto, quindi, se voglio, aprire un thread nel quale si raccolgano idee, suggerimenti, e, eprchè no, civili critiche, in modo da potere l'anno venturo fare un lavoro ineccepibile.

P.S. ho spedito la mia disamina a Suaimondi via PM, perchè non si dica che ho espresso un voto senza motovazioni.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Vabbeh che sia chiaro che io non ce l'ho con nessuno! Anche io sono contro polemiche e discussioni inutili, ho semplicemente espresso la mia personale opinione (che vale poco e niente) sul fatto in sé. Che nessuno se ne abbia! Io avrei semplicemente fatto in un altro modo e sinceramente avevo capito, leggendo le regole e i successivi commenti a queste dei giudici stessi, che non si potesse assolutamente fare una cosa del genere (ovvero finire il racconto senza incontrare la frase obbligatoria). Io non parlo del fuori tema, quello lo capisco che è labile, parlo solo della frase.
E dopo questa io non ho altro da aggiungere e sinceramente sono contento che un così bel racconto sia stato premiato. Suaimondi e gli altri sanno perché gli ho dato un voto insufficiente, le mie motivazioni ci sono.
Propongo una mega pizzata con ubriacatura annessa per mandarci alle spalle tutto quanto (ovviamente offerta da Suaimondi!).

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Per quanto riguarda la frase torno a ripetere che è il problema è stato notato dai giudici fin dall'inizio, ma essendo comunque stata usata la frase in altri percorsi non si è ritenuto di dover squalificare il racconto a piè pari ma, stesso discorso dell'attinenza al tema, lasciare al nostro/vostro metro di giudizio come premiare/punire la deriva dal regolamento. Ergo chi vuole togliere 1 punto ne toglie 1, chi 5 ne toglie 5. Se la frase non fosse stata usata nemmeno una volta, a quest'ora non eravamo qui a farci venire amaro il sangue perchè sarebbe stato squalificato smile

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Questo ora l'ho inteso, Dirk. Io però quando ho letto il regolamento avevo capito (ed avevo capito male a quanto pare) che fosse obbligatorio metterci la frase raggiungibile da ogni path scelto che porta alla fine. Che non ci fossero penalità per chi non lo fa, ma che il racconto fosse scartato. Beh, ora so che non è così. Io i giudizi li ho sempre dati con questo metro anche l'ultimo lo valuterò così, per essere coerente.

Cmq invito la prossima volta a scrivere un regolamento più chiaro, per non trovarsi a questi livelli!

Grazie di tutto e fissiamo per 'sta pizzata!

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Eh lo so, ma non c'è solo il bianco o il nero, in mezzo ci sono tante sfumature di grigio. Non per niente le leggi, per chi è pratico del settore, hanno sempre un regolamento di attuazione, perchè è difficile scrivere un regolamento che preveda tutte le possibilità. A volte le precisazioni vanno fatte in corsa quando si presenta il problema, non si può prevedere il futuro. L'importante è che siano decisioni coerenti e che poi vengano applicate equamente (e la scelta suddetta nei post precedenti vi garantisco che è stata valutata dai giudici fin da prima le votazioni. Evidentemente è stata interpretata dai votanti come una forzatura delle regole e il clima si è subito infiammato come gettare un cerino in un pagliaio.

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Mornon ha scritto:

gpet74 ha scritto:

Perdonatemi ma queste mi sembrano polemiche sterili.
Che i voti possano essere assegnati ad hoc, per simpatia verso un autore lo reputo impossibile. Quando cremmo l'ossatura del sitema di valutazione dei Corti studiammo il sistema dell'anonimato proprio per evitare simili problemi. Nessuno, e ripeto, nessuno, conosce l'identità degli autori tranne un unica persona: il membro dello staff che fa parte della giuria. Infatti (a meno che le cose non siano cambiate quest'anno) anche gli altri due giudici vengono tenuti all'oscuro dell'identità dell'autore fino a voto consegnato. Quindi, anche presupponendo da aprte di Dirk dei favoritismi, cosa che reputo una abissale idiozia, tali favoritismi andrebbero a incidere appena per 1/4 della valutazione finale.
Per quanto riguarda l'attinenza al tema o meno la questione è altresì sterile! I tre giudici e solo loro possono e devono decidere se un racconto è sufficientemente in tema per partecipare o no. La loro decisione non è sindacabile, sennò che cacchio ci stanno a fare lì? Poi, ognuno di noi potrà valutare in base ai suoi metri di giudizio se e quanto penalizzare il racconto in base a quanto lo reputa in tema (personalmente ho abbassato il mio giudizio di -1punto per questo aspetto).

Tutte queste polemiche sono inutili e fanno male al Concorso e al Forum stesso.
Se c'è chi reputa che siano stati fatti dei torti lo comunichi privatamente al nostro presidente super partes, prodo. oppure aspetti la fine del Conocrso e ne parli civilmente in un thread pubblico. Se c'è qualcun'altro che reputa che le cose andrebbero fatte meglio si proponga come giudice per la prossima edizione e ci dimostri come le cose vanno fatte.

Mi sono connesso perchè volevo scrivere una breve disamina di questo racconto ma sinceramente, vista la piega che ha preso il discorso, ormai sarei io a finire OT. Quindi provvederò a far pervenire i miei commenti a Suaimondi privatamente (se li desidera, ovvio). Perchè da scrittore so che il confronto con gli altri, quando costruttivo, è un mezzo di crescita.

mi trovo perfettamente d'accordo ed evidenzio le parti con cui mi trovo ancor piu d'accordo...

ma poi la cosa che i giudici favoriscono l'amico me l'ero persa tra i commenti originali... chi ha potuto pensare una MINCHIATA SIFFATTA?

Arrivo a dire la mia solo ora, dato che ultimamente ho pochissimo tempo libero a disposizione. In giornata durante le ore lavorative ( smile ) mi sono stampato i discorsi del thread ma non ho potuto dire la mia.
Ora che i tizzoni del flame sono, per fortuna, spenti mi permetto di quotare il discorso che più ha rispecchiato il mio pensiero, quello di gpet.
Quoto inoltre anche Mornon perchè anch'io sono rimasto allibito più che altro dall'idea che si possa pensare a una magna magna generale. Magnare cosa poi? Onore letterario? La stampa dell'opuscolo che verrà regalata al vincente? Mi sembra poco per compromettere la propria immagine, non vi pare?
Comunque ora tutto è sedato e vediamo di portare a termine degnamente un concorso particolarmente... come dire... acceso.

Icedlake
Il Reverendo
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
953 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Si anche io condivido in pieno quanto detto da gpet.

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Anch'io.

Dirk: mi sciogli l'enigma per favore...? Non mi tornano i conti:

Il dialogo scelto potrà essere ripetuto più di una volta in paragrafi diversi, ma solo per esigenze tecniche di stesura della struttura dei bivi (in questo caso dovrà essere leggibile solo una volta). Il dialogo dovrà comunque rivestire un ruolo primario nell’evolversi della trama e non potrà essere utilizzato in paragrafi di secondaria importanza o irraggiungibili da altri bivi.

Irraggiungibili da altri bivi... mh... chiudiamo un occhio o ne chiudiamo due...?

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4962
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143199
Media messaggi per ora:
1.0
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5992
Ultimo Utente Registrato:
BlandoZ