Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Periodonikes
  • powerbob
  • Karlit0

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.235.66.217

La Rivincita

Re: La Rivincita

Ho la nausea di scrivere sempre le stesse cose... non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire, dicono...

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

E medita meglio su questa frase, allora. L'autore ha detto: se non la si raggiunge c'è una penalità... parla di questo il regolamento...?

Poi:
Non sono ammessi contenuti razzisti, osceni o diffamatori. Più in generale, i giudici si riservano di escludere ogni racconto che, a loro insindacabile giudizio, risulti inadatto al concorso in questione.

Parliamo dell'osceno, come l'atto di necrofilia...? A me non me l'hanno pubblicato un racconto su poesieracconti, proprio perché ritenuto osceno. Oppure coniamo una nuova parola per osceno...

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Danilo, te lo dico con tutto il cuore, ci stiamo bacchettando per questioni davvero di non vitale importanza. Te la prendi con me come se dipendesse da me il voto finale. Ripeto che ho fatto le mie valutazioni liberamente come tutti voi votanti e le mie posizioni, che ti piacciano o no, sono legittime come le tue, visto che nessuno può pretendere di avere la ragione assoluta. Tu hai votato basso, io ho votato alto, gli altri hanno votato e abbiamo fatto tutti media. Al massimo quello che potevo fare, con gli altri due giudici, era squalificare il racconto, cosa che mi pare poco condivisa.
Non mi pare di aver ribaltato il voto di tutti col mio singolo voto, peraltro non vedo tutta questa differenza di punteggio fra media popolare e media di giuria, quindi è inutile che additi me come la causa di tutti i mali.

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Allora qualcuno mi tolga un'ultimissia curiosità, tanto ho capito che sei Giudice ma non dipende da te... Questa diamine di paccottiglia da arraffare... in quale caspita di par. si trova...?!
Dov'è il premio -qualora sia il 16, il finale-?

Little ps: La correlazione tra racconto e tema deve essere inequivocabile, e ne sarà tenuto conto sia in sede di ammissione al concorso sia in sede di valutazione.

Inequivocabile: non deve 'ispirare' equivoci... vogliamo contarci quanti equivoci ci sono stati...?

pps (sempre little; questo è un regolamento opinabile, ragazzi... un regolamento sregolato): Il dialogo dovrà comunque rivestire un ruolo primario nell’evolversi della trama...
In realtà è una scaramuccia fra lui e il tormentone del braccio destro... e non è detto che la leggi... e non è detto che serva, almeno finché non salta fuori 'sta benedetta ricompensa...

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

In sostanza insisti nel dire che la giuria avrebbe dovuto penalizzare il racconto di -5 voti?

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Ora che l'identità dell'autore è nota a tutti si procederà per (auto)squalifica oppure si proseguirà come niente fosse? Io spero tanto che suaimondi possa/voglia ancora concorrere, che quantomeno si fornisce un ulteriore contributo alla metodica decostruzione del regolamento. Ora non rimane che commutare i "giudici" in "organizzatori" dell'evento ed equiparare il loro voto a quello degli altri, in un'unica, democratica, orgiastica media popolare. One man, one vote; tutti col medesimo peso. Perchè non è mica vero che il voto di Dirk ha la stessa valenza del voto di, chessò.. Dies Irae. Noialtri potremmo essere dieci, venti o cinquanta ma il determinante ago della bilancia è rappresentato (fosse anche solo potenzialmente e in assoluta buona fede) da tre voti che - in un concorso spesso privo di risultati marcati fra loro - possono realmente fare la differenza fra prima e ultima posizione. Non mi dispiacerebbe se questo racconto sarà ricordato come punto di rottura o di passaggio; "la rivincita" dei Corti di LGL.

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
336 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Danilo Baldoni ha scritto:

Parliamo dell'osceno, come l'atto di necrofilia...? A me non me l'hanno pubblicato un racconto su poesieracconti, proprio perché ritenuto osceno. Oppure coniamo una nuova parola per osceno...

In effetti è un po' di cattivo gusto, ma il quarto racconto tirava in ballo l'urofilia e nessuno se ne è scandalizzato.

Parlando d'altro, ma sono l'unico che si immagina Murdock come il bassista dei Gorillaz?
http://userserve-ak.last.fm/serve/_/47081195/Gorillaz+murdoc.jpg

"Se non volete sentir ragioni, sentirete il filo delle nostre spade!"

Rygar
Tetro Lettore / Grim Reader
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1974 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Io l'ho banalmente immaginato così:

http://www.virginmedia.com/images/murdoch+a+team+290x400.jpg

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
336 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Allora, vediamo di chiarire una volta per tutte il concetto di valutazione delle frasi e del tema quando è stato scritto il regolamento e poi non voglio più controribattere su argomenti di obiettività: il voto è dato e non si torna indietro. Al massimo passeremo alla storia come giuria più impopolare della storia dei corti, poco importa.
Il tema proposto era nato come sola gara sportiva, ma essendo troppo specialistico era diventato più in generale una sfida. Come tema era quindi flessibilissimo, e si vede dalla varietà delle ambientazioni dei corti. Per riportare un po' sui binari i racconti e per mettere dei paletti che rendessero omogenri i vari racconti abbiamo deciso di inserire una frase che vincolasse un po' la trama (magari con elementi loschi o simili che sarebbe stato divertente vedere come sarebbero stati sviluppati). Ma una frase era troppo vincolante allora abbiamo deciso di metterne tre per agevolare gli autori. Ovviamente inserire in un testo delle frasi fatte che magari passano in secondo piano è un gioco da bambini che tutti sanno fare, col risultato che la frase diventa del tutto inutile nello svolgimento della trama. Allora nel regolamento abbiamo specificato il requisito che la frase sia in un punto centrale e significativo del racconto.
Alla luce di questo fino a ora tutti i racconti sono sempre stati in tema, chi più chi meno, e le frasi hanno indirizzato la trama nel verso giusto, chi più chi meno.
La chiave di valutazione deve essere questa, lo sviluppo della trama+frase. Che la frase venga inserita all'inizio, alla fine, in un paragrafo centrale, in due percorsi diversi ecc. poco importa. Ripeto, l'importante è il contesto in cui vengono usate e il peso che hanno sulla trama e sul suo sviluppo. Il resto sono convinzioni che vi siete fatti voi. Se la frase non è leggibile in un percorso son d'accordo che è un difetto, ma non era quello l'intento di valutazione. Lo abbiamo penalizzato, ma la frase in questo corto ha comunque un peso sulla trama.
Tutte queste cose non le potevate sapere perchè non avete partecipato all'ideazione del regolamento, ma noi giudici ci siamo basati su queste motivazioni, convinti che l'aspetto tecnico/burocratico sarebbe stato di nostra competenza, mentre quello ludico maggiormente di vostra. Invece alcuni hanno voluto applicare le regole alla lettera senza sapere cosa c'era dietro, crea do queste incomprensioni.
Ricordiamoci che ci sono anche altre specifiche come lunghezza di premessa/epilogo: se fossimo così fiscali dovremmo penalizzare ogni virgola fuori posto. E son cose che ho notato ma non ho penalizzato ritenendole secondarie rispetto alla capacità di scrivere un corto (ovviamente le regole vanno rispettate se ci sono, ma ritengo anche che ci possa essere un margine di tolleranza se non so esagera). Personalmente questi aspetti burocratici e di forma più che di sostanza li vedo poco utili. Quello che va valutato è il racconto di per sè, la sua godibilità.
E qui chiudo, sembra di essere sotto accusa e di doversi difendere...

Dirk
Amministratore
useravatar
Offline
1652 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: La Rivincita

Dies Irae ha scritto:

Io l'ho banalmente immaginato così:

http://www.virginmedia.com/images/murdoch+a+team+290x400.jpg

Eh, ma lui è un "buono".

"Se non volete sentir ragioni, sentirete il filo delle nostre spade!"

Rygar
Tetro Lettore / Grim Reader
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1974 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4962
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143199
Media messaggi per ora:
1.0
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5992
Ultimo Utente Registrato:
BlandoZ