Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - In cerca d'avventura
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

La pandemia sembra volgere finalmente al termina, come risponderà il mercato dei LG a questo progressivo ritorno alla normalità?

I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Giudizio di Heimdall di Bifrost

Evidentemente il tema della locanda ha suggerito a più di un autore uno sviluppo più o meno analogo: “In cerca d’avventura”, infatti, affronta lo stesso tema già visto in “È un gioco da ragazzi”, in cui il nostro protagonista investirà la sua serata per fare una conquista, accumulando quanti più meriti possibile agli occhi della bella da conquistare. Ma le similitudini finiscono qui (se vogliamo, possiamo aggiungere in entrambi i casi un interesse pregresso per il protagonista da parte della componente femminile del suo gruppo).

Giocabilità Il gioco è ben strutturato, la struttura a bivi lascia una certa libertà d’azione e, soprattutto all’inizio, si ha la sensazione che siamo proprio noi a costruirci la serata. In realtà, col progredire del gioco la sensazione tende a scomparire, segnatamente quando ci si rende conto che le nostre scelte sfociano costantemente  nell’esito più prevedibile. Apprezzabile comunque l’uso delle caratteristiche – ben trovate e ben gestite – che ci saranno tutte utili e che andranno tenute sotto controllo per giungere a un risultato finale positivo. Quest’ultimo, in realtà, è abbastanza facile da raggiungere: io ci sono riuscito al primo tentativo senza particolari sforzi, e anche qui va notato che la prevedibilità, del gioco come della trama, alle volte è eccessiva. Ad ogni buon conto, al netto delle critiche portate, il risultato complessivo in termini ludici mi pare più che sufficiente. Mi provo a rubare un po’ il mestiere a Mornon dando un suggerimento facile, in vista di una possibile pubblicazione: rendere un po’ più stringente il controllo delle caratteristiche complicando un po’ il gioco perché, così come è strutturato ora, è sin troppo facile.

Divertimento Il racconto è scanzonato e ripete con tutta evidenza una serata spensierata di gioco di ruolo tra amici (come verrà poi reso esplicito nell’epilogo), trasmettendone il tono giocoso e allegro. Il testo gioca con tutta una serie di archetipi che credo tutti noi abbiamo vissuto, tanto dal punto di vista del gioco (le missioni, i tesori da recuperare, la spartizione del bottino), quanto da quello dei giocatori. Tutto sommato, pur senza grandi pretese né sul piano dell’innovazione né su quello letterario, il racconto fila e ci conduce in porto, togliendosi pure la soddisfazione di un finale a sorpresa, in tono con il generale registro goliardico del corto.

Narrazione È l’unico punto su cui mi sento di elevare critiche più severe. Vi sono alcuni errori più o meno veniali già emersi nei commenti degli altri utenti, dovuti forse a un mancato editing, anche se il nostro autore esce di strada all’ultima curva, usando transitivamente il verbo “telefonare”, che è veramente un’unghiata sulla lavagna! Sicuramente da rivedere l’uso della punteggiatura, soprattutto delle virgole: il prologo, con tutte quelle frasi spezzate impropriamente, è veramente pesante da leggere:

Ma il tragitto in più, per arrivare alla Taverna del Drago Monco, vale tutta la fatica che stai facendo. Dopo una decina di minuti, finalmente gli alberi si diradano e il sentiero si congiunge ad una strada sterrata. “Visto? Siamo sulla via giusta!” esulti, agitando la lanterna.

Lo stile è – credo – volutamente informale, in uniformità con il registro impresso all’“avventura”: la scelta è coerente ma non sempre funziona. Spesso infatti anche uno stile apparentemente colloquiale è frutto
di un attento lavoro di lima (l’esempio più significativo di ciò che intendo è in questo concorso lo stile adottato dall’autore di “È un gioco da ragazzi”); il nostro autore invece tende ad andare per accumulo, affastellando tutta una serie di elementi che dovrebbero andare a comporre il mosaico della classica serata caciarona e che invece, in un’opera letteraria, finiscono per stonare. A questo proposito ho trovato stucchevoli le continue allusioni sessuali nel finale del racconto: non sono certo un’educanda, ma leggere in successione la vieta metafora della chiave nella toppa, le varie descrizioni del rapporto sessuale, espressioni un po’ fruste come “i gioielli di famiglia”, alla lunga lungi dal divertirmi mi hanno generato una sensazione di fastidio.

Giudizio parzialmente negativo anche sui personaggi, tutti troppo inclini al servizio della storia: ridotti a macchiette, a sagome bidimensionali stereotipate e prive di un reale spessore narrativo: il nerboruto carico di testosterone, la camerierina che ostenta pudicizia ma in realtà avida di sesso, il padre geloso, l’orco rissoso…

Insomma, anche in questo caso, capisco il tenore generalmente scherzoso dell’opera ma non vedo motivi per non definire meglio le varie individualità.

Comunque, pur senza eccellere, il racconto si merita a mio giudizio una sufficienza piena; non potendo dare “Sei più”, mi fermo al sei.


Voto complessivo: 6.

Giocabilità: Voto 6,5.
Divertimento: Voto 7.
Narrazione: Voto 5.

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5388 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Giudizio di Mornon

Un raccontogame divertente, che immagino con la pretesa di essere volutamente leggero e simpatico, cosa in cui riesce perfettamente. La storia è quella di una "caccia alla locandiera" nella locanda di turno, questa volta la classica taverna da gioco di ruolo, ANZI spiccicata di D&D.
L'ambivalenza tra realtà e gioco, che appare alla fine, da' a tutto il Corto uno spessore in più e nobilita la (voluta) banalità del tutto, che appare davvero "troppo D&D per essere vera". Il trucchetto di prestigio riesce, ma solo alla fine, e sarebbe secondo me stato meglio, inserire degli indizi maggiori della cosa durante il gioco. Fare in modo insomma che la vera FORZA del corto, quel suo essere TROPPO banale, non venisse percepita come la sua DEBOLEZZA.
Il gioco è molto scorrevole in sé e la trama semplice e diretta, con uno svolgimento più chiaro di quello dell'altro Corto "caccia alla femmina" di questa edizione (ma saranno solo 2?). Noto comunque un prologo forse un po' troppo lungo, qualche zoppicamento nella narrazione e nello stile e un certo "MANIERISMO" delle frasi che non funziona molto bene.

Andiamo dunque alle singole voci di giudizio.

Giocabilità 9: La caratteristica più alta, per quanto mi riguarda. Un piccolo ammontare di regole all'inizio e uno svolgimento del gioco lineare e chiaro, nelle premesse, negli obiettivi, nelle "peripezie" di gioco. Dalle tre partite fatte, non mi pare di aver notato bug assurdi o errori madornali.

Narrazione 7: Ho trovato un po' pesanti e troppo di maniera alcune frasi e alcune parti, specie il lungo prologo. Data la natura divertente e leggera del corto ci sarebbero state meglio battute più incisive, minori in numero, ma maggiormente fulminanti.

Divertimento 8: Carino, divertente, soprattutto in considerazione del finale, una bella trovata che dà il la a tutto il Corto, ma che appare solo alla fine.

Giudizio finale: 8
Simpatico, divertente, ben pensato, ma con qualcosa da migliorare nella stesura pratica del testo.

In vista di una eventuale pubblicazione: Sfruttare senz'altro molto di più l'ambivalenza tavolo di gioco-locanda, con gag e rimpalli dall'una dimensione all'altra. Ci sono molte strip e video su questo genere di situazioni, dal vecchio "The Gamers" alle strip che il buon Andrea Mollica aka Drysdan traduce sul suo blog. Senz'altro giocare su una trovata del genere per creare il PRIMO librogame citazionistico di questo tipo.

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5388 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Carissimi, ecco qui di seguito i totali generali per "In cerca d'avventura": 24 votanti per una media generale di 7,166 (periodico). smile

Ora che l'occhio vigile di Abeas buonanima (dannata, visto il congelamento a 666 del suo account tongue) non mi soccorre più, ancora più attenzione nel controllo dei voti espressi! bigsmile

TOTALI    Generale    7,1667
    Giocabilità    7,3437
    Divertimento    7,625
    Narrazione     6,4375

Abeas    Generale    6
    Giocabilità    6,5
    Divertimento    7
    Narrazione     6,5
Adriano    Generale    7,5
    Giocabilità    7
    Divertimento    9
    Narrazione     7,5
Aloona    Generale    6,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Anima di Lupo    Generale    8,5
    Giocabilità    9
    Divertimento    9
    Narrazione     6,5
Apologeta    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    7
    Narrazione     6
Babacampione    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Charles Petrie-Smith    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Dario III    Generale    8
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
E. A. Cookhob    Generale    7
    Giocabilità    8
    Divertimento    9
    Narrazione     5
EGO    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
El_Tipo    Generale    9,5
    Giocabilità    9
    Divertimento    10
    Narrazione     9
Gabrielelud    Generale    7,5
    Giocabilità    7
    Divertimento    7
    Narrazione     6,5
Gpet74    Generale    7
    Giocabilità    7,5
    Divertimento    7
    Narrazione     6,5
Heimdall    Generale    6
    Giocabilità    6,5
    Divertimento    7
    Narrazione     5
Hyeronimus    Generale    6
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Jhongalli    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Mornon    Generale    8
    Giocabilità    9
    Divertimento    8
    Narrazione     7
Phantomfh    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Pirata delle Alpi    Generale    7
    Giocabilità    6,5
    Divertimento    7
    Narrazione     7
Prodo    Generale    6,5
    Giocabilità    6,5
    Divertimento    6,5
    Narrazione     6
Rygar    Generale    7
    Giocabilità    8
    Divertimento    9
    Narrazione     6
Sabretooth    Generale    8
    Giocabilità    7,5
    Divertimento    8
    Narrazione     6,5
Sancio    Generale    5,5
    Giocabilità    6,5
    Divertimento    4,5
    Narrazione     5,5
SkarnTaskai    Generale    7
    Giocabilità    6
    Divertimento    7
    Narrazione     6,5

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
754 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Caro Suaimondi, mi freghi sempre! Quest'anno infatti ero sicuro su quale fosse il corto di Abeas e quello di Apologeta (nota per Seven: è inutile che adesso tu venga a dire che se volevo dimostrare la veridicità delle mie previsioni avrei dovuto giocare al totoautori! tongue ), ho invece sudato per riconoscere il tuo, sebbene ormai conosca in parte il tuo stile di scrittura...
Dunque, dunque, dunque: è capitato l'incredibile e hai scelto lo stesso soggetto di Apologeta, sebbene affrontandolo in modo diverso. Sono curioso di sapere:
1) Ma come ti è venuta in mente l'idea? Era una idea che avevi già da qualche tempo o ti è balenata in mente per il concorso?
2) Come mai hai scelto l'ambientazione fantasy generica? Ti sei ispirato a sessioni di gioco reali?

Comunque complimenti perché un bel po di risate me le sono fatte! Complimenti soprattutto per la perseveranza... posso sbagliarmi (non ho i "tabulati" sotto mano smile ) ma credo tu abbia partecipato tutti gli anni dal 2012 a oggi, il che di per se è già un record, ottenendo sempre posizioni di tutto rispetto; questo fa di te uno dei pilastri portanti dell'intero concorso!
applauso applauso applauso applauso

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1612 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Mornon ha scritto:

mi piacerebbe conoscere la genesi del nome del leggendario drago Snxxflgr.

Azzardo una ipotesi:  lol

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1612 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Suaimondi, adesso mi spieghi come facciamo ad aver avuto la stessa idea.
Quando ho letto il prologo del tuo Corto, mi è venuto un infarto.

Giuro qui pubblicamente che è solo una coincidenza incredibile, per quanto assurdo vi possa sembrare.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Apologeta ha scritto:

Giuro qui pubblicamente che è solo una coincidenza incredibile, per quanto assurdo vi possa sembrare.

Mai pensato altrimenti! Le coincidenze a volte sono a dir poco incredibili.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2757 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Io propendevo per la coincidenza. Mi pare. Quantomeno ero sicura che non fosse lo stesso autore. =__=

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Bravo Suaimondi!
Ti confesso che avevo fortemente sospettato che l'autore fossi tu, soprattutto per via del sistema di gioco, robusto e originale ma non invadente, e per la trama, originale ma agile e divertente. Veri marchi di fabbrica!

Dario III
Inadatto a regnare
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1014 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In cerca d'avventura

Eccomi qua, scusate la latitanza ma sono stato preso dal lavoro e dai bimbi... spero di poter tornare a pieno regime al più presto.

Sono contento che il mio racconto sia per lo più piaciuto (dopotutto sono arrivato quinto) anche se, lo ammetto, speravo meglio. Il problema è che non ho avuto molto tempo per la rilettura e così sono saltati fuori alcuni errori ortografici e una narrazione non del tutto convincente.
Mi spiace molto per la nebbia semi assente, quando ormai avevo scritto i  paragrafi dei combattimenti mi era venuta in mente un'idea per poterla sfruttare ma ormai il tempo era agli sgoccioli...

Apologeta vorrei sapere anche io come ci sia venuta la stessa idea per pura coincidenza, ma ti assicuro che quando ho letto il prologo del tuo mi sono cadute le braccia: inevitabilmente ci sarebbero stati paragoni fra il mio e il tuo corto ed il mio era nettamente inferiore... tra l'altro pensavo che la mia fosse un'ida originale...!

Rispondo in ordine sparso:

@mornon: Per quanto riguarda il nome del drago... ho preso mio figlio più piccolo e gli ho messo in mano la tastiera per 10 secondi. Dopodiché ho tolto tutte le vocali e messo la prima lettera maiuscola!

@monpracem: l'idea mi è venuta quasi per caso e, a dire il vero, volevo provare una cosa mai tentata prima nel concorso... però purtroppo non ho avuto tempo. Ho scelto quindi di andare sul semplice e ho scelto una classica sessione di d&d... vissuta almeno in parte online giocando a Neverwinter Nights.
Ti sbagli invece sulla mia partecipazione al concorso, ho saltato l'edizione con le fanfiction di Lupo Solitario.

Bene, per ora è tutto e ci risentiamo smile

Il buongiorno si vede dal mattino.
E' la giornata di merda che ti coglie completamente impreparato...

suaimondi
Miracle Blade
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
818 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5376
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
148161
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
7825
Ultimo Utente Registrato:
Gamecla