Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - La locanda nella foresta
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

La pandemia sembra volgere finalmente al termina, come risponderà il mercato dei LG a questo progressivo ritorno alla normalità?

I Corti 2015 - La locanda nella foresta

I Corti 2015 - La locanda nella foresta

I Corti 2015 - La locanda nella foresta



Siamo ormai purtroppo agli ultimi titoli e ci avviciniamo al finale di questa edizione dei Corti, con l'undicesimo racconto-game dell'edizione 2015 de "I Corti di LGL" e il nono in concorso.
Votazioni aperte da Lun 22 Giugno a Dom 28 Giugno.

Buon divertimento!

Calendario completo e regole del buon giurato

Ultima modifica di: Mornon
Giu-21-15 22:52:10

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5388 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Da un rapido sguardo sembra interessante, e noto con piacere che sono tornate le virgolette ben fatte.
Mi faccio una bella dormita per gustarmelo meglio domani, notte.

Hieronymus
Maestro Nabbo
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
138 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Giocato e finito!
Ora mi prendo un po' di tempo per metabolizzarlo, poi scriverò con calma un commento adeguato.
Però c'è una cosa che non mi torna.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Al paragrafo 25 il Folletto dal Cappello Rosso ci dice chiaramente che dobbiamo bussare sul pannello destro un certo numero di volte; però, quando lo facciamo, subiamo una penalità perché avremmo dovuto bussare sul sinistro. È un errore o è voluto, visto che i Folletti dal Cappello Rosso sono "imprevedibili sia nel comportamento sia nella parola data (cit.)"?
Colgo l'occasione per segnalare alcuni link non funzionanti.

"Se non volete sentir ragioni, sentirete il filo delle nostre spade!"

Rygar
Tetro Lettore / Grim Reader
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1989 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

dunque, il libro mi sembra ben scritto e si legge volentieri esplorando tutti gli ambienti...non mi torna proprio la soluzione però!!

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 da cosa dovrei capire che il cattivo è proprio quello che è e non un altro???tutti i vari indizi e le chiavi e gli oggetti e l'affannarmi per le stanze mi sembrano alla fine un po'inutili...

Boole
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
194 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Lo leggerò con calma nelle prossime ore. Dando una scorsa velocissima ho visto le mappe fatte con le matite colorate, mi piacciono di più di quelle fatte con i programmi di grafica.

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Bello!
Devo fare qualche altra partita per sviscerarlo per bene, ma mi prende un sacco!

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Online
5248 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

davvero bello sto corto! premetto che non voterò nemmeno questo, ma dalla leggiucchiata veloce che gli ho dato ieri notte posso già dire che incontra i miei gusti!

Delendul
Novizio
ranks
useravatar
Offline
31 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Ok, ho metabolizzato a sufficienza e posso esprimere un giudizio sul testo.

L'impostazione del corto è "a mappa" molto aperta, nel senso che sappiamo fin da subito quali ambienti ci sarà consentito di esplorare e, con alcune eccezioni, tutti saranno accessibili fin dall'inizio. Anche la possibilità di tornare indietro a piacimento (non esistono limiti di tempo) dà la massima libertà di movimento al giocatore e quindi tutta la locanda può essere visitata in un'unica partita ben giocata (con una piccola eccezione).

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Le stanze F3 ed F10 sono mutualmente esclusive, perché prendere la chiave per una implica ignorare quella per l'altra.
Sempre in ambito di meccaniche ludiche, ci sono alcune cose che mi fanno dubitare. Per prima cose le loose end, pezzi di trama non sviluppati che fanno pensare a un'evoluzione del testo diversa rispetto a quella pianificata e a una scarsa revisione dopo la stesura finale. Un numero di oggetti non trova infatti utilizzo e non è chiaro se ciò sia voluto dall'autore o se sia semplice sbadataggine. Inoltre, se anche ciò fosse voluto, non vedrei comunque come appropriate delle red herring in un gioco così breve.
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Nella fattispecie mi riferisco all'Armeria (L12) che non è visitabile in nessuno modo, perché manca la Chiave dell'Armeria e, se anche esistesse, non ci sarebbe un rimando per usarla. Stesso problema, ma in direzione opposta, lo presenta la Chiave d'Oro che si trova in F8 e non ha utilizzi.
Anche la panoplia di oggetti in F3 non ha alcun uso, eppure ci sarebbe voluto poco per inserirli nella trama (per esempio il Pendaglio con Catenella avrebbe potuto sostituire la Gemma Blu per pagare il capo dei Folletti dal Cappello Rosso).
A livello di regolamento, mi convince poco la possibilità dei Punti Vita di salire all'infinito, ma in fin dei conti sono poche le occasioni per recuperarli nel corso del gioco. Problematica è anche la gestione dell'Antidoto di Incitir: ci viene chiesto se lo abbiamo ancora solo nell'unica occasione di usarlo, quindi è ovvio che ce lo abbiamo! Certo, uno avrebbe potuto abbandonarlo per raccogliere altro, ma non sarebbe molto sensato disfarsi dell'equipaggiamento iniziale.
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Tra l'altro ciò accade nella stanza F10, dove si ottiene un altro oggetto altrettanto inutile.
Ma la pecca più grossa del gioco è lo scopo finale: dobbiamo smascherare un criminale sotto mentite spoglie e per questo raccogliamo indizi nella locanda. Benissimo, quindi troveremo qualcosa che ci porti a sospettare di un ospite (o a escludere i restanti), giusto? Purtroppo non è così.
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Su una rosa di ben dieci (10!) sospetti, cinque personaggi si comportano in modo losco: la Suonatrice d'Arpa cerca di avvelenarci, l'Erborista minaccia di sfregiarci, il Locandiere è in combutta con l'Uomo-Larice e il Cavaliere dell'Aquila mente in maniera sfacciata.
Il bello è che nessuno di loro è il colpevole! Il nostro nemico è un insospettabile avventore, che non saremmo mai portati ad accusare. Alla terza partita ho barato spudoratamente e l'ho accoppato.
A livello di narrativa la prosa scorre bene e i dialoghi sono vivaci, ma ci sono alcune grosse ingenuità. Il Cavaliere dell'Aquila in L4 indossa un'insegna sull'armatura (presumibilmente sul pettorale) eppure mente sulla propria appartenenza. Sarebbe come se io mettessi una maglia del Che e mi spacciassi per un simpatizzante di Casa Pound: divertente, per chi mi guardasse.
È bruttina forte anche la scena in L6, quando il Locandiere e l'Uomo-Larice si raccontano cose che sanno già benissimo, in un tremendo attacco di as you know, Bob.
Il Mago di Incitir è inutile. Mi sembra solito l'ennesimo task giver (oggi ce l'ho con gli anglicismi) che non aggiunge nulla alla narrazione e rimane nel bosco a fumare erba pipa mentre noi facciamo il lavoro sporco.

Tirando le somme, questo corto è scritto bene, ma il suo punto focale (l'indagine) è anche quello più debole come realizzazione: bisogna buttarsi alla cieca e, una volta capito come arrivare al finale, c'è poco da rigiocare. Inspiegabilmente (se ho fatto bene i conti) i paragrafi utilizzati sono solo quarantanove: cosa costava metterne uno in più?
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Magari avrebbe potuto venire impiegato per consentire di prendere la Chiave d'Oro, senza anticipare subito gli effetti dell'azione.
Per tutte queste ragioni il mio giudizio, pur superando la sufficienza, non raggiunge livelli elevati.

Voto: 6,5

Giocabilità: 8
Divertimento: 7
Narrazione: 7

"Se non volete sentir ragioni, sentirete il filo delle nostre spade!"

Rygar
Tetro Lettore / Grim Reader
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1989 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Secondo me questo corto è un estratto o di un'avventura più ampia, o comunque di uno scenario di una campagna giocoruolistica assai più strutturata. Ci sono molti segnali che fanno pensare di trovarsi di fronte a un riassunto estrapolato da qualcosa di più grande.
Ho dei dubbi sulla coerenza e la sostenibilità della soluzione finale, non riesco a capire se ci siano effettivi elementi per conseguirla oltre ogni ragionevole dubbio o il castello sia costruito interamente su supposizioni e indizi più o meno flebili. Può darsi che mi sia perso qualcosa, perché se così non fosse il voto finale ne risentirebbe.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10710 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La locanda nella foresta

Prodo ha scritto:

Secondo me questo corto è un estratto o di un'avventura più ampia, o comunque di uno scenario di una campagna giocoruolistica assai più strutturata. Ci sono molti segnali che fanno pensare di trovarsi di fronte a un riassunto estrapolato da qualcosa di più grande.

Ci pensavo anche io, vedendo appendici ben sviluppate che descrivevano il mondo ben oltre il necessario. Ma potrebbe anche solo essere grafomania dell'autore.

Prodo ha scritto:

Ho dei dubbi sulla coerenza e la sostenibilità della soluzione finale, non riesco a capire se ci siano effettivi elementi per conseguirla oltre ogni ragionevole dubbio o il castello sia costruito interamente su supposizioni e indizi più o meno flebili. Può darsi che mi sia perso qualcosa, perché se così non fosse il voto finale ne risentirebbe.

Idem. Alla fine ho dato un voto non eccelso proprio per questo motivo.

"Se non volete sentir ragioni, sentirete il filo delle nostre spade!"

Rygar
Tetro Lettore / Grim Reader
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1989 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5373
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
148140
Totale Messaggi Oggi:
7
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
7803
Ultimo Utente Registrato:
MarcGame