Home Forum General Obiettivo Rolegame Parlando di Kata Kumbas
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Inizia il 2023: cosa accadrà nel settore librogame secondo voi?

Parlando di Kata Kumbas

Re: Parlando di Kata Kumbas

Viridovix ha scritto:

Già... devo aggiornare i link su usnb.it
bello anche il nuovo sito.

Merito della web designer (che poi è la fidanzata)

Ursha
Dott. Ing. Magister Laitiano
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

complimenti Ursha i tuoi interventi sono sempre accattivanti

Il merlo dice al corvo:"quanto sei nero..."

Bresto Baixas
Mr. Breast
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
380 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Non so se sia il caso di apprire un'altra conversazione su questo gioco, intanto posto qui le mie impressioni.
La valutazione sul sistema non può che essere negativa. Fondamentalmente condivido in pieno i giudizi già espressi in questa sede: https://www.librogame.net/index.php/for … ;p=1#p2875

Quanto all'ambientazione non può che essere positiva, direi anche che era di una finezza eccezionale e mostrava invenzioni e trovate che gli aspiranti autori di oggi dovrebbero valutare con attenzione: la descrizione del mondo faceva veramente sentire il giocatore, anche smaliziato, come se stesse esplorando un mondo nuovo.
Il clima e la volta celeste di Rarte efficacemente descritti non erano quelli del pianeta Terra. Di più: Rarte assomigliava alla terra ma non era la terra, il fatto che ci fossero unità di misura locali (ma facilmente utilizzabili in gioco) quali i pondi, i cubiti, i girodì, le clessidre erano sempre lì a ricordarcelo.
Bella l'idea di ambientare un gioco nel mondo Tardoantico, la schematizzazione vecchio popolo/ nuovo popolo/ rom/ iperborei era decisamente efficace e intelligente pur nella sua brutale immediatezza.
Ottima e lodevole anche l'idea di pescare nel poco praticato filone dell'eroicomico, un genere in cui il Folengo col suo Baldus e il Tassone con la Sechia Rapita hanno divertito, se non il mondo, almeno la republica delle lettere... Certo il tono è spesso quello dell'armata Brancaleone e volendo anche dell'Attila di ambatantuonesca memoria ma la comicità di Kata Kumbas può vantare antenati illustri.
Il genio parodistico di Agostino Carrocci non è in discussione, forse non ha nemmeno bisogno di essere ricordato.
Le sue avventure come Malocchi e Birocchi non sono solo belle da giocare ma anche da leggere, la sua capacità di costruire il climax anche con elementi triviali a mio avviso non ha trovato né epigoni né continuatori.
La grafica, l'illustrazione e l'impaginazione dell'edizione EL erano magnifiche, se potessi aggiungerei volentieri quel libro alla mia biblioteca ma purtroppo...

Il fatto che l'ambientazione fosse lacunosa non era un problema anzi era direi consequenziale, visto che il giocatore era di passaggio su quel mondo era anche inutile appesantire il base con dettagli inutili. Il base tra l'altro nel presentare i dettagli utili per costruire il climax è rimasto di una lucidità mai più eguagliata. Purtroppo il sistema di gioco non era il massimo e di alcune cose mancavano le descrizioni e il funzionamento meccanico, "le classi" non erano bilanciatissime ma non si trattava di problemi irresolvibili e comunque le avventure ufficiali erano godibilissime (anche quella su EL avventura era piena di punti dolorosamente oscuri).
Il mio giudizio è fondamentalmente positivo sebbene ci siano luci e ombre, penso che di Kata Kumbas resti insuperabile quel respiro di vita che pervadeva un po' tutto il gioco e che prodotti più efficienti ma freddi (perché nati in laboratorio) non hanno.

ORCO NON LASCIARE CHE IL SOLE TRAMONTI SU DI TE DA QUESTE PARTI.
-Scritta in elfico incisa su un tronco d'albero in una foresta incantata

Conigliomannaro
Fan della serie Squilibrio.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1150 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Condivido in pieno l'analisi di ConiglioMannaro e in più aggiungo che se il gioco avesse avuto più seguiito, e quindi maggiori espansioni anche regolamentari, molte delle lacune in fase di struttura e appunto regole sarebbero a mio avviso state colmate.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10818 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

io credo che, se Ursha volesse, si potrebbe aprire un laboratorio per rinnopvare l'impianto regolistico completamente e produrre un pratico pdf integrativo-sostitutivo..
dico ursha perchè lui è il viridovix di KK, quindi sarebbe indiscutibile il suo ruolo accentrato e direttivo.

Ursha, creiamo un laboratorio per riscrivere il regolamento di KK?

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5418 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

E' un lavoro titanico però, c'è molto su cui mettere le mani. Diventerebbe un impegno quasi a tempo pieno che si potrebbe potrarre per mesi e forse anni...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10818 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Bhe, se questa conversazione è frequentata da magister laitiani ancora attivi non posso esimermi dal segnalarvi de vulgari eloquentia è un'avventura per il GdR Ars Magica ma l'ambientazione e l'ambientazione medioeval pecoreccia secondo me rientrano nel klimax di Kata Kumbas è scaricabile gratuitamente sull'home page di Elam il Mago.
Invero sarebbe un po' rindondante però è una cosa che non capita tutti i giorni di trovare in rete, di questi tempi.

ORCO NON LASCIARE CHE IL SOLE TRAMONTI SU DI TE DA QUESTE PARTI.
-Scritta in elfico incisa su un tronco d'albero in una foresta incantata

Conigliomannaro
Fan della serie Squilibrio.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1150 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Mornon ha scritto:

dico ursha perchè lui è il viridovix di KK, quindi sarebbe indiscutibile il suo ruolo accentrato e direttivo.

Oddio! Sono diventato una unità di misura!! :-DDDDD

Viridovix di Albernia
Uno Sguardo nel Buio - http://www.usnb.it - http://maps.usnb.it

Viridovix
Conte della Spada Spezzata
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
900 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Prodo ha scritto:

E' un lavoro titanico però, c'è molto su cui mettere le mani. Diventerebbe un impegno quasi a tempo pieno che si potrebbe potrarre per mesi e forse anni...

Penso anch'io mi sembra più realistico che chi abbia del materiale (non io che ho fatto solo il giocatore e ho letto a posteriori un paio d'avventure)
e ci faccia avere in questa sede il link del sito.
Tra l'altro sarei curioso di sapere chi detiene i diritti per Kata Kumbas...

ORCO NON LASCIARE CHE IL SOLE TRAMONTI SU DI TE DA QUESTE PARTI.
-Scritta in elfico incisa su un tronco d'albero in una foresta incantata

Conigliomannaro
Fan della serie Squilibrio.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1150 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Parlando di Kata Kumbas

Conigliomannaro ha scritto:

Prodo ha scritto:

E' un lavoro titanico però, c'è molto su cui mettere le mani. Diventerebbe un impegno quasi a tempo pieno che si potrebbe potrarre per mesi e forse anni...

Penso anch'io mi sembra più realistico che chi abbia del materiale (non io che ho fatto solo il giocatore e ho letto a posteriori un paio d'avventure)
e ci faccia avere in questa sede il link del sito.
Tra l'altro sarei curioso di sapere chi detiene i diritti per Kata Kumbas...

Carocci è morto quindi gli eredi hanno i diritti fino a 70 anni dalla morte dell'autore più longevo.
Senzacqua è vivo quini lui detiene ancora i diritti.
Inoltre immagino che la EL abbia ancora i suoi diritti sulla pubblicazione.

Ursha
Dott. Ing. Magister Laitiano
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5563
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
150302
Totale Messaggi Oggi:
19
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8778
Ultimo Utente Registrato:
S.T.