Home Forum General Librogame e dintorni Il Cavaliere del Nevada

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

Il Cavaliere del Nevada

Re: Il Cavaliere del Nevada

Vai così !

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

circa la faccenda dei paragrafi "scriptati", credo tu intenda che gli scontri sono risolti narrativamente. Cioe' entro il libro e non con metodi per cosi' dire "esterni".
Il problema della proliferazione dei paragrafi era comunque noto. Questo argomento era stato infatti affrontato sul vecchio forum con varie proposte interessanti.  Tuttavia, tutto cio' e' andato perso...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

Seven_Legion ha scritto:

circa la faccenda dei paragrafi "scriptati", credo tu intenda che gli scontri sono risolti narrativamente. Cioe' entro il libro e non con metodi per cosi' dire "esterni".
Il problema della proliferazione dei paragrafi era comunque noto. Questo argomento era stato infatti affrontato sul vecchio forum con varie proposte interessanti.  Tuttavia, tutto cio' e' andato perso...

Beh, non è mica un problema... più paragrafi significano più interazione!
(premesso che l'idea rimane quella di un libro completabile in un paio di sedute di letture... diciamo sulle tre-quattro ore)

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

Si pero' da un certo punto di paragrafi in poi, se mi si passa il paragone, diciamo che e' come voler scrivere un programma per computer solamente con istruzioni singole, senza usare cicli o subroutine.
Chiaro che tutto funziona ugualmente, ma cosi' 30 paragrafi "renderanno" sempre come 30 soli paragrafi, mentre si potrebbero ormai ottenere strutture con una "resa" molto superiore in termini di intrattenimento del lettore, a parita' di fatica nello scrivere e sempre gestendo tutto narrativamente.

ps: comunque avevo fraiteso il senso di una tua frase precedente, credendo che eri arrivato a 100 paragrafi per uno scontro. Da qui una certa perplessita', probabilmente ingiustificata. wink

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

Seven_Legion ha scritto:

ps: comunque avevo fraiteso il senso di una tua frase precedente, credendo che eri arrivato a 100 paragrafi per uno scontro. Da qui una certa perplessita', probabilmente ingiustificata. wink

La peppa e la peppina! :-D
Per quelli che ho scritto finora mi sono sempre mantenuto al massimo sui 20-30 paragrafi, all'incirca.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

E' una caratteristica che rende particolare lo stile di Jegriva, quindi ben venga. Del resto non è il primo a proporre l'idea del "combattimento sceneggiato" per rendere più appassionante il librogame e semplificare il regolamento. Lo svantaggio ovviamente è il grande dispendio di paragrafi e l'impegno in più da parte dello scrittore.

Trovo l'idea particolarmente azzeccata per l'ambientazione western: tenendo conto che se una pallottola ti becca, 9 volte su 10 sei morto. Non è un combattimento a corpo a corpo dove si subiscono ferite che riducono progressivamente il punteggio di Resistenza dei due combattenti.

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

BenKenobi ha scritto:

E' una caratteristica che rende particolare lo stile di Jegriva, quindi ben venga. Del resto non è il primo a proporre l'idea del "combattimento sceneggiato" per rendere più appassionante il librogame e semplificare il regolamento. Lo svantaggio ovviamente è il grande dispendio di paragrafi e l'impegno in più da parte dello scrittore.

Trovo l'idea particolarmente azzeccata per l'ambientazione western: tenendo conto che se una pallottola ti becca, 9 volte su 10 sei morto. Non è un combattimento a corpo a corpo dove si subiscono ferite che riducono progressivamente il punteggio di Resistenza dei due combattenti.

ESATTO!
Inoltre è uno spreco assurdo limitare un duello ad una serie di sottrazioni e tiri di dado... abbiano pagine intere da riempire con scene d'azione!

Pensate se avessi iniziato il Beowulf con

Grendel
Combattività:35  Resistenza:50



Impatto emotivo zero, riflessioni estemporanee zero... "feeling" del combattimento ZERO.
Io ho combattuto per due anni a livello giovanile a Thai Boxe, e vi assicuro che in un combattimento, la percezione sensoriale e il flusso di pensieri di una persona sono totalmente stravolti. E ciò che distingue un buon combattente da un grande combattente NON sono i muscoli (l'Abilità/Combattività), ma ciò che decide di fare.

Inoltre, mi piace da matti "coreografare" gli scontri... alla fine della sessione di scrittura sono soddisfatto:-)

Anche se non saranno così tanti... alla fine non è che TUTTI nel mondo vogliono farti la pelle. Non è un caso se solo una caratteristica su quattro sia una caratterisica fisica. Una buona metà del libro è più "gialla" che action.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

Tutte ottime considerazioni!
...in piu' scommetto che trascrivendo su carta anche solo la meta' delle legnate che ti sei preso da "giovane", ne hai di materiale per decenni!  tongue

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

Non è completamente vero che il feeling del combattimento è zero con il sistema "tira il dado e sottrai i punti di Resistenza". Ci sono state volte in cui a vedere un mostrone con una montagna di punti di Comb e Res mentre io ero allo stremo me la sono fatta letteralmente addosso ! Inoltre la narrazione, e un po' di sceneggiatura prima del combattimento vero e proprio (per rimanere in tema Librinostri, vedere l'ottimo combattimento finale del primo capitolo di Soulkey scritto da Kingfede) lo rendono memorabile allo stesso modo.

Anche la scelta di inserire pochi combattimenti, e di dare molto spazio alla trama, è tipica del western. Perché tutti noi ricordiamo il western per le sparatorie e i duelli con gli sguardi, ma in realtà il 90% del tempo di ciascun western, scritto o filmato che sia, è occupato proprio dai dialoghi, dalla narrazione, dallo svolgersi della trama, dall'azione furtiva, dalla strategia per guadagnare una posizione migliore durante gli scontri a fuoco, dalle inquadrature dei personaggi, dai campi lunghi, etc...

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Il Cavaliere del Nevada

In effetti Jeg s'e fatto trasportare un po' dall'entusiasmo della sperimentazione. Ovviamente c'e' una ragione se il metodo classico coi dadi e lo status-punteggi, viene cosi'largamente utilizzato. Prima di tutto, e' vero, ci fai molti scontri al prezzo di pochi paragrafi ma questo non e' l'unico vantaggio. L'aspetto piu' importante e' che ci puoi costruire un "sistema" di gioco a bilanciamento di fattori. Quindi grande rigiocabilita' e malleabilita' da parte del giocatore. Quasi una sorta di "simulatorio" dove devi scoprire il miglior equilibrio di gioco. Questo farlo a colpi di narrativa pura e' molto piu' difficile da ottenere.

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5756
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154181
Totale Messaggi Oggi:
4
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9818
Ultimo Utente Registrato:
netekiswill