Home Forum General Il Portale della Scrittura - LibriNostri Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Dirk ha scritto:

http://1.bp.blogspot.com/_4a6eRxPr1hs/SR5sH8zZ4-I/AAAAAAAAChM/OqKN9HQ-qac/s400/sega+mentale.jpg

Prodigo pompiere con estintore a benzina :*

purpe
Spargitore di Zizzania
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
845 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Ald ha scritto:

La Siae è il male supremo

Assolutissimamente d'accordo.

fabionedelta
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
303 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Per rispondere in parte a EGO:
Mettendo in vendita i blocchetti, ciascuno pari al 15% del tomo, metteresti in vendita comunque l'intero libro, no?

Ma attenzione, alla SIAE hanno pensato anche a risolvere la questione.
Al marito di mia sorella si son presentati quest'anno in negozio (ha una cartolibreria)

Gli hanno detto: "se uno studente fotocopia un libro, anche se non te accorgi, tu becchi una multa enorme, pero' c'e' la soluzione: paghi una licenza per ogni fotocopiatrice che hai, e quelle allora possono fotocopiare quello che ti pare perche' le "royality sono pagate a monte"

Alla fine si sono accordati per 1 licenza fotocopie BW + 1 licenza fotocopie a colori, (non di piu' perche' il costo non era da poco.) e vai con la liberta' di riproduzione...

Il principio, in sostanza, e' lo stesso dei CD vergini che versano alla SIAE un euro per ogni pezzo venduto in modo da "sanare" la presupposta pirateria per cui verranno usati.
Grande, no? bigsmile

ps: fantastica la figura dei due bravacci della SIAE che giravano il contado per stanare ogni copisteria e cartolibreria per proporgli la "benedizione": tot fotocopiatrici - tot sanatorie "plenarie"...

ps2: alla prima visita in negozio li hanno mandati via, col mezzo dubbio che fosse una truffa... per fortuna agendo diplomaticamente, (io li avrei presi a pallettoni di sale grosso)
Poi, giro di telefonate e, scoperto che era tutto vero, si son ripresentati per  sistemare la faccenda...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Seven_Legion ha scritto:

Per rispondere in parte a EGO:
Mettendo in vendita i blocchetti, ciascuno pari al 15% del tomo, metteresti in vendita comunque l'intero libro, no?

Mah, formalmente no. Un conto è vendere l'intero libro fotocopiato, un conto è venderlo a dispense limitate al 15% del totale. Su ogni dispensa "autorizzata" va apposto un bollo; se tutte le dispense "a norma" hanno il bollo, è tutto regolare. Ovviamente il rispetto della forma non impedisce, quando si vuole, di appellarsi alla sostanza... bigsmile


Seven_Legion ha scritto:

pero' c'e' la soluzione: paghi una licenza per ogni fotocopiatrice che hai, e quelle allora possono fotocopiare quello che ti pare perche' le "royality sono pagate a monte"

Maledetti figli di... Ovviamente però dobbiamo continuare a sorbirci i pistolotti su "le fotocopie stanno uccidendo l'editoria universitaria", vero?

E' come quella storia sul canone RAI: ho letto di qualcuno che diceva che dovresti tenerti in casa un televisorino tipo i 14 pollici portatili. Ti vengono a chiedere del canone, tu gli mostri il televisorino e gli dici che non paghi, loro te lo "lucchettano" (ignoro come sia la procedura effettiva) ed ecco che formalmente è tutto a posto: rientri in casa, riappendi al muro il plasma 256 pollici e sei a posto! It's magic! smile2

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

La SIAE e' diventata una cosa talmente perversa e paradossale che non ci si deve stupire di nulla.
Ad esempio, gia' da contratto, sulla riscossione dei diritti prende piu' percentuale dell'autore, tanto per dire...

Ad esempio, sulla vendita di un libro, la SIAE becca il 13%, mentre l'autore massimo di legge il 9% (ma piu' tipicamente il 5% o addirittura gratis se e' un esordiente che deve farsi conoscere)

Secondo, questo metodo delle "licenze a forfait" (l'euro sui CD vergini, la licenza-fotocopie etc...) fa veramente contenti e felici tutti: lo stato che piglia soldi di tasse, la SIAE che prende i soldi subito e poi non deve spendere nulla in controlli, l'esercente stesso che sta tranquillo (mi ha detto, azando le spalle, che ha pagato salato ma sa gia' di potersi rifare facilmente con le fotocopie degli studenti...)

insomma tutti contenti! ...tutti TRANNE l'autore che presumibilmente non becchera' nulla da questa raccolta forfettaria ed indifferenziata di danaro... e paradossalmente doveva essere quello per cui e' nata la SIAE a tutelarne i diritti...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Io sarei disposto a

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 dare quasi il culo a Berlusconi
pur di vedere la SIAE eliminata dalla faccia del pianeta...

Come quando multò i bambini di Chernobyl, oppure ocme quando ha multato degli ultranovantenni ad una festa popolare.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

@_@

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

a pensarci prima potevamo chiamare la serie "Misteri d'Oriente - La Fine" e numerare i volumi 1, 2 e 3. Così si evitavano equivoci. Visto che ancora non è disponibile la cover stampabile possiamo pensare di fare la modifica seduta stante, io personalmente non ho problemi, ma credo sia una decisione da prendere tutti assieme.

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
Re dei refusi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2063 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

Si per la serie misteri d'oriente, sono d'accordo, visto che non è un volume originale della serie, lo chiamerei diversamente, tipo "Misteri D'Oriente - Le nuove avventure" o simili, e ripartire dal numero 1.
Anche io all'inzio ero stato tratto in inganno pensando che vi foste messi a tradurre dal francese.

Prodigo pompiere con estintore a benzina :*

purpe
Spargitore di Zizzania
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
845 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Domandone: Ma per quanto riguarda gli aspetti prettamente legali?

djmayhem ha scritto:

a pensarci prima potevamo chiamare la serie "Misteri d'Oriente - La Fine" e numerare i volumi 1, 2 e 3. Così si evitavano equivoci. Visto che ancora non è disponibile la cover stampabile possiamo pensare di fare la modifica seduta stante, io personalmente non ho problemi, ma credo sia una decisione da prendere tutti assieme.

Ci potrebbe anche stare, ma non è indispensabile. Lascerei anche così, dato che lo spirito che ti ha spinto a scrivere quei libri è portare a termine la serie; le critiche sulla somiglianza o meno allo stile degli originali sono inevitabili in ogni caso, quindi non toccherei la collocazione e la numerazione.

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2455 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5509
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149633
Messaggi di questa settimana:
8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8404
Ultimo Utente Registrato:
tyrael2k