Home Forum General Librogame e dintorni Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame Magnifico 2024, primo turno: vota il miglior LG dell'anno!

Demoniache Presenze Fortino Librarsi - 6.3%
Games of Death II Marolla Acheron - 0%
Ghasts ‘n Gremlins Di Lazzaro Acheron - 12.7%
Grafomante con Delitto Gherardi Bucciarelli Dracomaca - 7.1%
I Misteri delle Catacombe Angiolino Parapiglia - 1.6%
I Misteri di Babilonia Headline Collin MS Edizioni - 5.6%
Il Caso Victoria Cake Orsini Dracomaca - 0.8%
Il Palazzo dei Misteri Orsini Librarsi - 3.2%
In Cerca di Fortuna e altre storie da Ianua e dintorni Angiolino Plesio - 0%
Kadath Sergi Officina Meningi - 4%
Il Leone Bianco d'Acqua Giuliano GoG - 0.8%
L’Occhio della Furia d’Inverno Ward Giochi Uniti - 3.2%
Le Orme Rosse Orsini Rovagnati Lambda - 7.9%
Lo Stregone della Montagna Infuocata Jackson Livingstone Raven/Vincent Books - 7.9%
Mago Spacca Detective Privato Zamanni Rotelli Autoproduzione - 5.6%
Makthum La Fuga Cecchi GoG - 0%
Metal Heroes and the Fate of Rock Harder Raven/Vincent Books - 2.4%
Nel Vortice del Tempo Bailey Bailey Raven/Vincent Books - 0.8%
Oscura Carcosa Bianchini Aristea - 5.6%
Shugendo Simionato Acheron - 1.6%
Somora La Città della Menzogna Sussner Sussner Raven/Vincent Books - 0.8%
Turno di Notte Hancox Raven/Vincent Books - 4%
Una Notte da Cana Tartarotti MS Edizioni - 8.7%
Verso la Terrasanta Cresci Aristea - 9.5%

Voti totali: 126

Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

gabrieleud ha scritto:

LS è sempre stato voltato di spalle, in tutte le illustrazioni storiche. Ciò risponde al concetto che... il protagonista sei tu! Quindi non lo si poteva tratteggiare con dei connotati che immancabilmente avrebbero estraniato il lettore dall'immedesimarsi.

Sempre sempre no...
http://cf.geekdo-images.com/medium/img/QOU8T0qoMji_v3Hgdbnu2eEA9mQ=/fit-in/500x500/filters:no_upscale()/pic529346.jpg

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2837 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Giusto! Ma non conosco le copertine straniere

"La grammatica è tutto ciò che conta"

gabrieleud
Ssisaggi style
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6533 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

gabrieleud ha scritto:

LS è sempre stato voltato di spalle, in tutte le illustrazioni storiche. Ciò risponde al concetto che... il protagonista sei tu! Quindi non lo si poteva tratteggiare con dei connotati che immancabilmente avrebbero estraniato il lettore dall'immedesimarsi.

Ci sono alcune eccezioni, me ne vengono in mente almeno quattro:
Ls 19: una bella figura intera di Destino del Lupo, che dovrebbe essere il clone di lupo solitario e quindi averne le stesse fattezze
Ls 20: la demonessa Sahamath  visualizza il volto di lupo solitario in un dipositivo divinatorio
Ls 25: liberiamo lupo solitario, imprigionato all'interno di uan sfera di energia
Ls 30: veniamo ricevuti da lupo solitario nel monastero assieme agli altri grandi maestri

Evernight
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
797 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

firebead_elvenhair ha scritto:

Sempre sempre no...


Se quello là è Lupo Solitario, mi immagino i Sommerliani sorpresi dalla sua apparizione che gettano i soldi e scappano

Evernight
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
797 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Il personaggio visibile non è sempre il protagonista, ma comunque ci deve essere qualcosa di riconoscibile che ci sfida a giocare. Può essere anche un'astronave che viene verso di noi, una minaccia, un equilibrio che si è rotto...
Per fare un esempio ho scannerizzato le mie copie di Advanced Dungeons & Dragons, ho levato le etichette verdi e il testo per lasciare solo le illustrazioni.
E' una serie che ha avuto abbastanza successo se è arrivata al numero 18.

https://1.bp.blogspot.com/-Q3nkRuJ7pZQ/XjXRGtWPFZI/AAAAAAAAFWA/bXs6oZEtTBUl4G7CK5qJvMXVou1eYzg6wCLcBGAsYHQ/s1600/CopertineADD.jpg



A colpo d'occhio, notate la varietà dei colori vivaci e i personaggi ben definiti, che devono colpire subito il cliente che passa in libreria o girella su Amazon.

Cosa hanno in comune tutte le copertine:
1) C'è sempre un personaggio frontale o di profilo, può essere l'eroe o il nemico da affrontare.
2) Ci sono pochi personaggi, massimo tre, in una posizione sempre di sfida.
3) I personaggi sono grandi e ben staccati dallo sfondo.
4) Il focus è SEMPRE sulla scena principale, niente abbellimenti o elementi inutili.
5) Ogni scena è dinamica, quando un personaggio è fermo, lo sfondo è comunque in movimento
6) Grande uso dei colori caldi e freddi contrastanti. Colori saturi.
7) Uso della luce che illumina sempre tutta la scena
8) C'è sempre un nemico o un pericolo incombente
9) Ogni copertina anticipa quello che troveremo nel racconto, in altre parole, racconta una storia e sappiamo subito quello che ci aspetta.
10) C'è sempre un'azione ma è sospesa, non è mai completata. Sarai tu, giocatore che dovrai portarla a termine.

Io paragono a queste, come ho detto, Steam Romance, Autolico e le nuove copertine dei libri di Dever,  anche se come colori sono più spenti.

In molte delle copertine attuali, l'azione è già terminata o ancora da iniziare. A volte si assiste a uno stato di tranquilla calma piatta in tutta la scena. La maggior parte dei colori tende al nero, ci sono casi in cui è difficile capire chi sono i protagonisti, come sono fatti e dove si trovano, in molti casi si confondono con gli oggetti di scena.

Datemi dei titoli di ultime copertine recenti che secondo voi sono valide e proviamo a paragonarle con queste. Vediamo l'effetto generale che producono accostandole insieme.

Non voglio fare critiche ai lavori fatti, visto che siamo qui fra noi volevo solo portare alla luce quello che per me è sempre stato un problema dei librogame italiani. Poi ognuno ha le proprie opinioni smile

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
1965 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

ma le copertine degli AD&D non erano semplici riciclaggi di quelle dei moduli per i giochi di ruolo?  hmm
Quella di Raistlin addirittura è solo un particolare di un'altra più grande smile2
Tra l'altro, quella col ladro che scala la torre col mostro-scheletro è la cover di un'avventura in solitario per ladri: l'ho masterizzata ed è molto buona. wink

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2795 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

si. Sospetto che abbiano modellato i personaggi e le vicende sulle copertine piuttosto che il contrario, convertendo in librogame i moduli. Ci sono però un paio di possibili eccezioni:
D&D 11 potrebbe essere stato concepito come librogame, devo riguardare sulle note della mia copia della trilogia di Dragonlance, ma mi pare di averlo letto. D&D 16 ha un'illustrazione completamente estranea alla vicenda (e che si riferisce ancora a Dragonlance, quando la signora dei draghi Kitiara tenta di attraversare il bosco stregato che porta alla torre della stregoneria)e lo sviluppo di due trame indipendenti male si accompagna a un modulo di D&D(anche se ci sono stati casi). Similmente l'illustrazione di D&D 17 non si connette al libro (un uomo a cavallo contro uno sfondo indefinito è piuttosto generico)

Evernight
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
797 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Anche il numero 6, "Il signore di Ravenloft"  è una parte della copertina del gdr "Il regno di Ravenloft" usata anche per un videogioco di D&D.

Ne mondo dell'editoria è normale utilizzare copertine slegate al libro, magari fatte anni prima, o realizzate per altri scopi. Pensate alle copertine di romanzi ritagliate da dipinti del romanticismo del 1800. Anche gli illustratori propongono lavori già realizzati proponendoli a stock. Una illustrazione realizzata su misura costa molto di più.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
1965 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

Più che altro gli illustratori in forza alla TSR, almeno quelli più bravi e famosi, erano regolarmente assunti e a fronte di un salario che spero fosse bello cospicuo vedevano i loro lavori ristampati a ogni piè sospinto. Certe copertine di Brom per Dark Sun si sono viste anche in cinque posti diversi in un paio d'anni smile2

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2795 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Livello qualitativo librogame moderni vs classici

non ricordo quale gioco (di carte o da tavolo)usa la stessa illustrazione de "il cavaliere dei cieli" per esempio

Evernight
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
797 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5742
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
153998
Media messaggi per ora:
1.8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9770
Ultimo Utente Registrato:
Stark83