Home Forum General Librogame e dintorni I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

F.A.S. ha scritto:

provo a spiegare meglio il concetto

Sono d'accordo con F.A.S. su tutta la linea, anche secondo me i Legendary Fight apportano un punto a favore alla lettura dei libri, tant'è che quando mi deciderò a giocare a LS e/o a Oberon lo farò con il tablet a fianco per aggiungere appeal al combattimento clou del libro (non amo tirare dadi/puntare sulla tabella del destino, con i Legendary Fight si evita la cosa e si aggiunge pepe alla lettura)

What I have shown you is reality. What you remember, that is the illusion

sephirot0
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
372 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

non ci eravamo capiti. concordo sul fatto che il prodotto maggiormente supportato si presenti come l'investimento migliore sulla concorrenza. precisavo solo sul contributo specifico dei legendary fights che, mentre sicuramente sono un surplus gradito, difficlmente possono essere ritenuti un elemento trainante essendo di fatto una piccola appendice ai rispettivi volumi, un modulo per così dire

Evernight
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
739 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

Zot ha scritto:

In questo caso, il contratto che abbiamo firmato (che dura un minimo di 5 anni) è molto stringente: nemmeno noi possiamo pubblicare online parti di volumi della collana, tranne un 10% dei libri da noi stampati. Tutto deve essere sottoposto al controllo di Scholastic e degli autori. Noi dobbiamo impegnarci affinché i diritti del marchio in Italia non siano violati. Da queste clausole discende direttamente la scelta obbligata di chiedere a LgL di rimuovere i file, a meno che non sussistano accordi contrattuali differenti, che al momento non ci sono stati comunicati.

Fino ad ora però, almeno con Lgl, i detentori dei diritti dei Fighting Fantasy/Dimensione Avventura sono stati molto permissivi visto ciò che si è potuto fare.

So che è  prematuro ma per il futuro se Raven non avrà intenzione o possibilità di tradurre tutti i Fighting fantasy non si potrebbe lasciare uno spiraglio per la diffusione dei titoli esclusi senza scopo di lucro su Lgl? Magari solo in pdf.

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

Domanda per zot.
A volte nei librinostri faccio riferimenti a luoghi o personaggi di altre saghe.
Es. In un ln che sto scrivendo, nel descrivere la città la paragono alla misteriosa khare, ora non sarebbe più possibile perché faccio specifico riferimento a proprietà intellettuale altrui?

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
Re dei refusi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2063 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

sancio ha scritto:

Fino ad ora però, almeno con Lgl, i detentori dei diritti dei Fighting Fantasy/Dimensione Avventura sono stati molto permissivi visto ciò che si è potuto fare.

si tratta di scelte del tutto arbitrarie e individuali. c'è chi è più permissivo e chi ci va col pugno di ferro. Dopo la morte di Dever c'è stato un grosso giro di vite se ricordi, e molti dei permessi che aveva concesso sono stati ritirati dai nuovi detentori dei diritti.

djmayhem ha scritto:

nel descrivere la città la paragono alla misteriosa khare, ora non sarebbe più possibile perché faccio specifico riferimento a proprietà intellettuale altrui?

a giudicare da quanto zot ha già scritto, si direbbe di si. possono esserci scappatoie su cose sufficientemente generiche da essere considerata patrimonio comune (la ragione per cui tutti possono parlare di elfi ma d&D ha dovuto sostituire hobbit con halfling). ho paura che kharè sia piuttosot specifico

Evernight
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
739 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

@sancio:
Onestamente, leggendo il nostro contratto, non vedo spiragli per permettere la pubblicazione e figuriamoci la stampa di interi volumi: noi come editori possiamo pubblicare solo un 10% dei nostri libri già pubblicati, solo per incentivare l'acquisto, e solo ed esclusivamente in sola lettura, non scaricabili né copiabili. Per qualsiasi altra cosa va chiesto permesso scritto ai detentori e vanno pagati i diritti.

@djmayhem: se nel tuo libro metti un omaggio o una citazione non è assolutamente un problema, ci sono mille citazioni di Lupo Solitario in tutti i librogame di tutti gli editori e fanno solo piacere. Se scrivi un libro della serie Fighting Fantasy ambientato nel mondo di Fighting Fantasy e lo vendi con il marchio Fighting Fantasy, senza avere un contratto con gli editori di Fighting Fantasy, è male.

Zot
Cartografo del Magnamund
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
507 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I tempi cambiano e i Fighting Fantasy vanno offline

Zot ha scritto:

@sancio:
Onestamente, leggendo il nostro contratto, non vedo spiragli per permettere la pubblicazione e figuriamoci la stampa di interi volumi: noi come editori possiamo pubblicare

@djmayhem: se nel tuo libro metti un omaggio o una citazione non è assolutamente un problema, ci sono mille citazioni di Lupo Solitario in tutti i librogame di tutti gli editori e fanno solo piacere. Se scrivi un libro della serie Fighting Fantasy ambientato nel mondo di Fighting Fantasy e lo vendi con il marchio Fighting Fantasy, senza avere un contratto con gli editori di Fighting Fantasy, è male.

No, ho scritto solo "xx è una città trappola, come l'antica khare sul fiume jubilai" (o come cacchio si chiama). Fine omaggio

Remember, remember, the fifth of November...

djmayhem
Re dei refusi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2063 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5509
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149633
Messaggi di questa settimana:
8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8403
Ultimo Utente Registrato:
Pagliarani