Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2011 LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • kenfalco

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.231.220.139

LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Jegriva ha scritto:

Finora è l'unico che mi abbia fatto davvero piacere giocare

Ti quoto. Anche per me è stato tra i due più divertenti a livello di giocabilità. E' per questo che aumenta il rammarico per il voto finale insufficiente...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10522 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Se le metamorfosi era scritto male, questo è proprio da mani nei capelli! Sarà lo stesso autore che ha scritto due corti in fretta e furia senza riuscire a rileggerne neanche uno? Sicuramente questo è l'ultimo che ha scritto, con meno cura ancora del primo. Inutile citare l'abbondanza di ripetizioni, le frasi senza respiro, la sintassi che fa acqua e lo stile così colloquiale da far dire al protagonista: "Ok". Riporto una chicca che non si può non citare:
par 16: "hai come l’impressione che porzione delle ombre" porzione delle ombre???? Ma cacchio, usare "parte" no??? Sembra che l'autore abbia fatto click su "sinonimi" scegliendone uno a caso, in un punto in cui non c'era assolutamente bisogno di sinonimi!
L'ambientazione è veramente stucchevole: nomi sentiti 10000 volte (almeno come suoni, se non addirittura copiati di brutto, come Strider). Driss è una storpiatura di Dritz?
E' curioso che i corti con l'ambientazione "fantasy classico" usino tutti protagonisti assassino/spia. E stavolta l'immagine non riguarda il protagonista.
La trovata della partita a scacchi è originale ma mal fatta: la seconda volta che lo giochi sai già che mossa devi fare.
E' incredibile vedere come certe scelte casuali siano fortemente determinanti per la missione (e non c'è niente che indichi cosa è meglio scegliere) mentre altre sono così banali che ti chiedi perché ci sia un'alternativa. Questo andava ponderato meglio.
I personaggi sono assolutamente irreali: il vecchio della partita a scacchi diventa un guru che sa tutto; i tuoi nemici cambiano idea mille volte sul volerti uccidere o meno; Strider che è molto astuto e scaltro nell'epilogo si fa malamente fregare; c'è un finale dove vieni preso dai soldati che misteriosamente non ti ammazzano ma ti rinchiudono nelle segrete (non si sa perché negli altri finali ti uccidono senza mezzi termini); il tuo compagno mostra vigliaccheria e coraggio estremo in modo squilibrato (per due pugni ti tradisce e poi per salvarti si fa quasi ammazzare).
La storia in sé è molto povera e banale, ma devo dire che i combattimenti sono entusiasmanti. Il sistema è semplice, peccato che i combattimenti siano così squilibrati (soprattutto l'ultimo). E' bello che nei combattimenti principali ci siano queste descrizioni e di ciò che succede e poi nuove scelte da fare per continuare. Il tutto però toglie paragrafi e rende la storia veramente breve.
In definitiva mi ha divertito il ritmo serrato e le battaglie, ma una volta rigiocato un paio di volte è già ben sviscerato.
A parte questa storia dei combattimenti divertenti per il resto è quello che mi è piaciuto meno.
Non riesco a dare più di 5 a tutto il corto. Questo è il mio voto

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Scaricato, spero proprio di aver tempo di leggerlo ma questa settimana sono un po' pessimista... sad

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
Originalità/Trama: come per il secondo ed il terzo corto anche questo non spicca per originalità. Siamo di fronte alle solite vie di un borgo medievale. Questa volta più che accostarlo al pluricitato Assassin's Creed paragonerei l'ambientazione al monumentale Oblivion.
Anche la trama è un pò piatta, con una semplice gemma da portare al solito mago.Il susseguirsi di sorprese però, con alcuni personaggi che saltellano dal ruolo di antagonisti a quello di compagni, mi ha stuzzicato molto.

Sistema di Gioco: il sistema di combattimento è quello visto più volte, il che non è poi male.
Ottima l'idea, in alcuni casi, di integrare delle prove di destrezza che rendono un maggiore realismo dell'azione.
Anche la distribuzione delle caratteristiche in base alla tipologia di personaggio ben si adatta ad un corto.
Valutazione positiva anche alla gestione degli oggetti che influiscono realmente sul prosieguo dell'azione e modificano inoltre lo svolgersi del finale, favorendo la rigiocabilità.
Ho trovato pessima invece l'idea di inserire gli scacchi in stile enigmistica. E se qualcuno non conoscesse le regole? Fortunatamente non è il mio caso, ma non ritengo giusto che un lettore ne possa essere penalizzato. Pollice verso per questo tipo di enigma.
Purtroppo ho rilevato un errore che ritengo grave ai fini della trama.
Al paragrafo 20 si parla di Daske dicendo "ti chini sul corpo del tuo compare e ti accerti che per lui non c'è più niente da fare."
In seguito il rimando porta al 34 dove verso la fine si dice "nel frattempo ti viene da domandarti dove diavolo sia finito Daske...".
Come??? Dov'è finito??? E' chiaro dov'è finito, nel paragrafo precedente era stecchito.

Stile: le descrizioni mi sembrano ben fatte e rendono chiaramente l'ambientazione circostante, cosa fondamentale per calarsi nella parte. Il lessico però presenta purtroppo numerosi errori, credo anche in questo caso dovuti alla fretta.
Per esempio molti "te" andrebbe sostituiti con dei "tu", se non addirittura omessi.
Premio l'utilizzo del tasto Invio (dovrebbe essere scontato, ma a quanto pare non lo è stato per alcuni corti, e quindi lo voglio premiare).
Insomma lo stile non è perfetto ma quantomeno non risulta pesante da leggere. Forse leggermente prolisso, come quasi tutti i corti sinora.

In conclusione a questo racconto avrei dato un 6,5, ma dovrà pagare dazio per quell'errore su Daske.

Voto Finale: 6
Voto Finale: 6

Icedlake
Il Reverendo
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
953 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Voti tutto sommato piuttosto coerenti fino a ora, forse è il racconto con meno sbalzi in assoluto...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10522 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Premio l'utilizzo del tasto Invio (dovrebbe essere scontato, ma a quanto pare non lo è stato per alcuni corti, e quindi lo voglio premiare).

:-D

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Acc!
...il prossimo anno grosse chances per chi scrive giusto l'apostrofo e mette pure la maiuscola sui nomi quando serve!   applauso



(vabbe' perdonate l'ironia, si fa per scherzare!... )

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4102 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Ancora oggi e domani per esprimere il voto: forza ragazzi che questa volta siamo un po' bassini in quanto a numero di valutazioni...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10522 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Uhm, uhm e ancora uhm...

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 

... Vabbe'!  smile

Indubbiamente "La danza delle ombre" non e' il massimo per quanto riguarda la scrittura. Ci sono trascuratezze e ripetizioni di vario tipo ma non me la sento di calcare troppo la mano su questo perche':
-1) e' forse quello che veramente basterebbe una correzione e va a posto.
-2) piu' avanti migliora. Ci sono dei paragrafi che evidentemente sono stati maggiormente curati e la loro parte "la fanno".

Certo,  leggere passaggi del tipo:

si sono specializzati in specifici allenamenti...
ora rechi con te una preziosa gemma, di colore verde smeraldo, appartenente a Malcolm il mago di corte.
->volevi dire "appartenuta" visto che gliel'hai appena rubata!!

... e cento altre cosi' che ora non riporto, fa capire come l'autore debba ancora "rodare" l'uso delle parole...
Tuttavia, per fortuna, non ci trovo una sistematica prolissita' o altre tendenze negative di fondo tali da rendere il testo veramente antipatico.  Sembrerebbero piu' probabilmente problemi legati ad un esordio nel genere librogame... magari nulla vieta che in futuro questo autore possa fare bene. ( con temi anche piu' originali. )

Per quanto riguarda le meccaniche di gioco vanno bene ma, anche qui, vedo soluzioni che piu' tradizionali non si puo'. Personalmente dopo tanti anni comincio a sentire l'esigenza di qualcosa di piu' creativo, ma tengo presente che altri hanno sottolineato il buon ritmo dei combattimenti.
Funzionano forse perche' sono proprio quelli abbinati ai paragrafi scritti in modo ispirato?

Alla fine della fiera, per dare un voto ho dovuto guardarmi indietro per incastrare correttamente questo racconto tra gli altri. Non e' esaltante ma, dai... neanche disprezzabile!
Tra i pro e contro, sconta l'IRPEF, detrai l'IVA, aggiungi il contributo governativo...
...direi un bel 6,5!  smile


ah, si... almeno una la volevo ancora citare:

La città di Tauern si sviluppa interamente dentro alle sua massacce mura, il tessuto insediativo si articola in un dedalo di vie che dipartono dall’asse viario principale che collega le due porte di accesso.

a parte l'errore di "stompa", ma dico, "autore misterioso": siamo in un fantasy e mi infili sta cosa del "tessuto insediativo che si articola" stile rivista d'architettura?  ...pentiti e redimiti.. mannaggia!!  rolleyes

Voto: 6,5

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4102 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Leggendo l'inizio di questo racconto si capisce subito che ci si troverà di fronte ad una trama che  di originale ha ben poco, ma si sa che anche la storia più conosciuta se raccontata bene può risultare assai piacevole. Infatti gli eventi scorrono piacevolmente, i bivi ci sono e sono in grado di modificare l'andazzo della storia. Insomma, bisogna dire che questo racconto si lascia leggere ben volentieri.
In particolare mi è piaciuto lo scontro finale ben congeniato dove è possibile affrontare Luther con diversi punti di resistenza a seconda di come ci si è comportati durante il racconto e per renderlo uno scontro semplice sarà pressoche obbligatorio aver preso alcune decisioni...
Semmai non ho apprezzato la brevità di questo racconto, infatti la prima volta che l'ho concluso ero convinto di aver scelto la strada più corta anche se poi rileggendolo mi sono accorto che all'incirca tutte le strade portano alla lettura dello stesso numero di paragrafi. Ciò è sicuramente dovuto all'obbligatorietà del dover usare soli 40 paragrafi, però penso che stia nella bravura dello scrittore riuscire a sviluppare una storia sufficentemente lunga anche in così poco spazio.
Lo stile di scrittura l'ho trovato pesante ed in alcuni punti anche grammaticalmente scorretto. Tralasciando questi errori ben descritti da altri, ho trovato l'uso delle virgole completamente sballato, buona parte di esse sono messe nei posti sbagliati appesantendo non di poco la scrittura. Cito ad esempio il paragrafo 2:"Passano alcuni minuti senza che succeda niente e stai valutando l’intenzione di muoverti per recarti all’appuntamento,orami prossimo, con Luther, quando la porta, alla quale sei appoggiato, si spalanca ed una mano ti afferra la spalla trascinandoti dentro." Ci sono 5 virgole racchiuse in pochissime parole, fate un pò voi...
O ad esempio nel paragrafo 17:"Adesso però devi preoccuparti di completare la missione e consegnare la gemma a Luther, la situazione a Tauern sta iniziando a farsi incandescente e prima concludi l’affare, prima potrai andartene con l’oro che ti ha promesso." La prima virgola direi proprio che va sostituita con un bel punto o un punto e virgola e magari iniziare la seconda frase
con un bel infatti, la frase così risulta abbastanza illeggibile... 
E' davvero un peccato perchè sistemando la punteggiatura bisogna dire che lo scrittore ci sa fare ed è molto piacevole il ritmo che si crea fra un paragrafo e l'altro e la suspence che si trova spesso dentro di essi.
Il regolamento l'ho trovato funzionale a questo tipo di racconto e viene sfruttato molto bene, forse è proprio quello sfruttato meglio fino ad ora. Stesso discorso vale per l'illustrazione che ho trovato molto ben inserita nel contesto.
Per assegnare il voto finale mi trovo in difficoltà...da una parte la scrittura con la sua punteggiatura da rivedere, dall'altra devo riconoscere che ho passato una mezz'oretta/quaranta minuti molto piacevoli con la curiosità e le motivazioni giuste per arrivare velocemente a leggere il finale. Quindi voglio alzare il foto finale dal 6 che avevo pensato ad un 6,5 valorizzando proprio questo ultimo aspetto.

Fly
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
619 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4969
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143300
Totale Messaggi Oggi:
13
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6039
Ultimo Utente Registrato:
airick8