Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2014 I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • djmayhem
  • julia1983
  • kenfalco
  • powerbob

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.85.245.126

I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Visto che sono ancora in vena di statistiche:
Secondo corto di fila in cui i tre finali arrivano al penultimo paragrafo e hanno i numeri 48, 49, 50.
Inoltre dopo il corto della settimana scorsa con il record di ID, in questo corto non c'è nemmeno una ID.

Segue rece:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
Lo stile e il linguaggio sono semplici, ma nonostante (o grazie) a ciò, efficaci.
Non ho trovato refusi, segno di una attenta revisione da parte dell'Autore. Se non penalizzo la presenza di refusi nei corti, di certo premio e lodo la loro assenza. (Edit: anzi, ne ho trovato uno: par. 19, "Ti affretti subito a controllare ciotola": manca l'articolo).
L'unica cosa che mi ha infastidito è stata l'abbondanza di punti esclamativi, che mi provocano sempre una fastidiosa orticaria.

Mi è piaciuto il fatto che si impersona un cane che è davvero un cane, e non un cane umanizzato con pensieri o comportamenti umani. In questo mi sento di dissentire da alcuni recensori precedenti che sentono la mancanza di gialli o missioni che il cane avrebbe potuto intraprendere. Il cane del corto è a tutti gli effetti un cane del mondo reale, non il Commissario Basettoni, e io credo che un cane reale di fronte a un intrigo da giallo si sarebbe limitato a pisciarci sopra per marcarne il territorio e sarebbe andato via in cerca di cose più interessanti (per lui).

La difficoltà è bassa: sarà stata fortuna, ma io sono arrivato al finale migliore al primo tentativo. C'è da dire che una volta concluso il corto, la rigiocabilità è assicurata dai quattro obiettivi presentati alla fine, e questi sì sono belli tosti da ottenere. Si può anzi dire che il corto ha una difficoltà bassa nelle partite normali e tra alta e altissima nelle partite per gli obiettivi.
L'obiettivo "Cuore di cane" non è impossibile da ottenere, come mi era sembrato inizialmente, ma di certo parecchio difficile, al limite del true path:
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Bisogna raccogliere l'osso durante la seconda passeggiata e arrivare all'ingresso del parco con 3 o meno punti solitudine, in modo da avere un turno in più nel parco. A questo punto bisogna necessariamente cominciare il giro dal prato (si mangia l'erba), spendere i successivi due turni in uno dei seguenti modi:
- ragazzi + padrone
- chiosco panini + padrone
- chiosco panini + aiole
e concludere il quarto turno al lago (codice cdc).
Considerando che se non si va alle aiole non si può fare la cacca, le prime due alternative si possono usare solo se si è fatta la cacca nella prima passeggiata (a meno che l'Autore non intenda che l'obiettivo viene raggiunto arrivando a qualsiasi finale, e non necessariamente al migliore).
Il fatto che il corto non abbia true path, ma che questi entrino in gioco se si vogliono ottenere gli obiettivi è una flessibilità che mi piace assai.
A una prima lettura non sembrava, ma disegnando lo schema per tracciare tutte le possibili combinazioni di fame/solitudine/territorio mi sono reso conto che è un casino inenarrabile, e capire quale percorso porti ad esempio all'obiettivo "Fame da lupi" mi è stato impossibile anche avendo il grafo sotto gli occhi.

Ho apprezzato la presenza dei codici numerici per seguire alcune piste.
Il riferimento nel par. 19 all'uso del dado, che però non serve a niente, è una strizzata d'occhio alle regole di quest'anno e mi ha strappato un sorriso. Divertente anche la scelta del par. 34 smile

Simpatica la citazione del romanzo di Bulgakov, anche se (qualcuno mi corregga) limitata al solo titolo e nome del cane.

Riassumendo: alta componente ludica, alta longevità, difficoltà variabile a piacimento. Nel complesso un corto tecnicamente perfetto, che contiene tutto quello che si può chiedere da un corto di questo concorso.
Voto: A+, dove A+ sta per 9

PS: nella mia partita migliore sono riuscito a ottenere 36 punti. Qualcuno ha raggiunto i 40 menzionati nel finale?

Ultima modifica di: abeas
Mag-30-14 09:02:55

Gran Contab"\uFFFD"0x0000FFFDýýý
  var _gaq = _gaq || [];
  _gaq.push(['_setAccount', 'UA-20389873-1']);
  _gaq.push(['_trackPageview']);

abeas
ýýýý
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Io invece ricordo che gia' un utente del forum -senza fan nomi- nel passato scrisse un incipit molto avvincente alla fine del quale scoprivamo di essere una bestiola a 4 zampe a zonzo per la citta'... quasi quasi me lo gioco nei totoautori!

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4076 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Faccio notare a tutti che già più di metà dei post di questo thread non trattano il corto ma divagazioni personali. Sarebbe meglio contenere le discussioni che sviano dall'argomento, nel rispetto dell'autore. wink

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Mompracem: non mi sembra sia la metà e comunque sono "divagazioni" per modo di dire. Se ti riferisci alle mie osservazioni, è il mio modo diplomatico e delicato di affermare "per me state esagerando". Nel rispetto dell'autore, penso che i Corti siano anche un modo di discutere delle opinioni e dei canoni di giudizio.
Sarò impopolare, ma io sono per il mantenere una certa obiettività al di là dei gusti personali: questo racconto è graziosissimo, delizioso in alcuni punti, lo comprerei e lo giocherei se domani lo pubblicassero e lo comprerei a mio figlio se ne avessi uno; ma 9 e 10 sono voti da perfezione assoluta o da racconto che mi fa cadere la mandibola e oggettivamente questo Corto ha delle pecche che tecnicamente incidono, senza contare che il soggetto è simpaticissimo ma non è particolarmente originale. Il che non è un difetto, anzi (meglio una normalità fatta bene che un'originalità forzata), ma non fa certo gridare al miracolo. La MIA opinione è che sto vedendo più giudizi "a gusto" che obiettivi, non solo per questo Corto. Si sa che così funziona e tutto è permesso; ma resto perplessa, perché con questo criterio c'è gente che giudica un capolavoro (giuro) le Cronache delle Terre Emerse, fate voi. Senza contare che se domani esce un Corto stile "Progetto Mortale", dove siamo a livelli davvero alti, che gli diamo? 12?
Ripeto: la MIA opinione, odiosa magari ma sincera, datemi atto.

P.S. Autore, non ce l'ho col tuo Corto in particolare, spero tu l'abbia capito. Anzi, prometto che mi stamperò una copia appena esce, perché l'ho gradito, giudicando a SOLO gusto.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7582 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Un bell'8,5 per un riuscitissimo librogame! Chiamarlo "Corto" mi sembra riduttivo, visto che la vita di un cane (felice) è tutta lì, a portata di ciotola wink

Narrazione sciolta e scevra di errori con ottima immedesimazione nel miglior amico dell'uomo. ho apprezzato molto il ruolo assolutamente secondario del padrone, di cui mi sembra di immaginare di "vedere" solo le scarpe bigsmile e sentirne i richiami, ovviamente.
Davvero molto belle le trovate dell'Autore e varie le scelte a disposizione: decisamente egli  ha diretta esperienza del mondo di Fido (Pallino, scusate!) bigsmile
Ottima la possibilità di rigiocare cercando di mantenere alcuni punteggi a zero.: le "Modalità" di gioco.
solo un appunto sui tre finali. Chiaramente per aumentare la rigiocabilità ci sono i due malus finali, tuttavia credo che siano in fondo un po' troppo penalizzanti gli effetti che conseguono alla "errata" scelta del nostro cagnolino.

ps personalissimo: la mia gatta, mancata qualche anno fa dopo tanti anni di compagnia, si chiamava Pallina smile
(ma ciò non ha influito sul voto finale!  teach  )

In questo libro il protagonista sei TU!

LordAxim
Direttor. Lup. Mann.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1311 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

La prima impressione che mi è venuta in mente leggendo questo Corto è stata: "che bravo l'autore a impegnarsi in un racconto dove il protagonista è un semplice cane". Infatti il tema era a rischio per la semplicità e/o banalità. Cosa mai di eccitante potrà dirci un cane? Invece il racconto è vario, curato,  articolato e assolutamente non banale.
Quindi bravo e coraggioso per la scelta ma anche per lo sviluppo che mi ha coinvolto. A tratti umoristico (anche se si poteva fare di più) con un ottimo punto di vista del cane. Ho notato che i tratti essenziali dell'essere canino sono stati toccati con buona riuscita.
Emozionalmente non mi ha stravolto la vita ma forse era impossibile con un tema del genere.
Buona la scelta dei tre finali mentre la difficoltà è forse un pochino alta.

Giudizio complessivo: molto buono
Voto: 7,5

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2370 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Spezzo una lancia a favore di Aloona, anch'io ho visto voti molto alti che avrei riservato per racconti più completi.
I gusti sono gusti e se un racconto vi emoziona è giusto premiarlo, la mia non è una critica ma una constatazione personale.
Per me 9 e 10 sono voti da assegnare a racconti semi - perfetti,  che per ora non ho visto.
Vi scrive uno che tende a dare voti alti (basta vedere le mie valutazioni in Enciclopedia) perché penso sempre al lavoro intenso che sta dietro ad un racconto e premio sempre volentieri gli autori. Quindi non sono un criticone allo sbaraglio.

Devo dire comunque che molti votanti hanno motivato il loro voto altissimo in maniera egregia quindi tutto ok.
Semplicemente io (e credo anche Aloona) non ho provato quel brivido che mi fa venire voglia di alzarmi in piedi o applaudire o conoscere l'autore per saperne di più o rileggere all'infinito il racconto.
È un'emozione che va al di là della riuscita tecnica del Corto.
Beati voi che l'avete provata.  wink

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2370 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

L'ho giocato in fretta (con il poco tempo che ho ultimamente). Mi piacerebbe giocarlo meglio per dare un voto, ma così a pelle mi è piaciuto. Mi sbilancio a dire che secondo me è il migliore finora, almeno nella misura in cui mi ha catturato fin dalle prime righe bigsmile

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
#Aloona: non era una frecciata a te, era solo una costatazione. Da autore, capisco cosa voglia dire passare la settimana di votazioni ad aspettarsi un commento al corto, controllando ad ogni messaggio, per poi accorgersi che si parla d'altro. Tra l'altro concordo appieno con il discorso dei voti troppo abbondanti, specialmente se confrontati con quelli degli altri anni (che poi alla fine è quello che succederà, quando quelli di quest'anno finiranno in classifica). In ogni caso, il luogo dove parlare di queste cose non è qui ma, se mai, nel thread principale del concorso, dove non si rischia di infastidire nessuno.  wink

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

Mompracem, perché parli sotto spoiler? Io, se fossi l'autore, gradirei anche critiche (pur se con le lacrime agli occhi…) oltre che lodi all'impegno. Da persona che ha sia scritto che editato, so bene il lavoro e le aspettative che ci sono dietro ogni racconto, ma ciò non fa di ogni racconto un capolavoro. La spietatezza non mi è mai piaciuta, ma per contro nemmeno il buonismo: sono d'accordo con chi fa notare che alcuni dei più grandi autori della storia sono stati sbrindellati da certi editori e la cosa li ha aiutati a migliorare. Mi sembra giusto, magari sbaglio, che l'autore sappia le motivazioni per cui non sono d'accordo con la media dei voti. Ecco perché mi permetto di esprimermi direttamente qui. Comunque, quel che dovevo dire l'ho detto, non c'è altro, salvo che per farmi perdonare mi offro molto volentieri di revisionare e dare i miei suggerimenti a chiunque degli autori presenti che volesse dopo il concorso. Sempre che si fidino del mio giudizio.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7582 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Cuore di cane - (26 Maggio - 1 Giugno)

La polemica sui voti "sparati a caso" salta fuori ogni anno, e questa edizione non ne è esente.
Ogni recensore usa la sua propria personale scala di giudizi nel dare il voto, e in quanto tale è insindacabile. Criticare chi dà voti alti perchè in base al proprio metro di giudizio il corto merita un voto basso (o più basso) è una polemica sterile e fine a sè stessa.
Parlo da primo classificato nella (dis)onorevole classifica "Crudelone", in quanto recensore che finora ha dato i voti più bassi. Nel secondo e nel quarto corto ho visto volare i 9 e i 10, secondo me voti troppo alti per quei corti: il perchè tali corti meritavano, in base al mio metro, un voto meno alto l'ho spiegato con copiose motivazioni nelle rispettive recensioni, ma di certo non mi sono sognato di dire "Chi sta sparando questi voti è un bonaccione incapace di giudicare. Se leggesse la Divina Commedia allora che voto dovrebbe dare, 20?" (paragone senza senso, perchè qui non si dà un giudizio sulla base dell'intera letteratura esistente, ma sulla base dei corti stessi in gara).

Gran Contab"\uFFFD"0x0000FFFDýýý
  var _gaq = _gaq || [];
  _gaq.push(['_setAccount', 'UA-20389873-1']);
  _gaq.push(['_trackPageview']);

abeas
ýýýý
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4804
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
140728
Totale Messaggi Oggi:
22
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5502
Ultimo Utente Registrato:
Xazazel416