Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2012 Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

monpracem ha scritto:

Eccomi qui finalmente. Entro mercoledì cercherò di dare un giudizio completo all'opera.
Intanto, a prima vista, ho notato che sorprendentemente nessuno ha menzionato nel voto il corretto utilizzo o meno delle frasi obbligate, imposte dal regolamento.

hai ragione omomino, io personalmente in fase di lettura ho guardato con attenzione dove e come fosse posizionata, e poi dopo essermi assicurato della sua correttezza della frase obbligata ho dato per scontato che fosse il parametro fondamentale per l'ammissione al concorso, quindi involontarimente l'ho archiviata.

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

lamello ha scritto:

P.S.: ho la certezza su chi ha scritto questo corto! Ci scommetto una pizza!  smile2 

Amico Lamello, perche' affidare unicamente al vento le previsioni e mortificare cosi' le tue notorie doti di chiaroveggenza? Da oggi c'e' il concorso "i signori del Toto Autore" che non manchera' di premiare i migliori fenomeni preveggenti del forum.
Spicciati quindi a giocarti la visione che hai ricevuto: vale fior di punti! teach
... troverai il regolamento sul forum.

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Voto: 7,5

Un racconto gradevole, divertente e con una buona struttura di gioco. Ho dovuto leggerlo 4 volte per terminarlo ottenendo il finale migliore, e non mi ha mai stancato. Ammirevole la capacità dell'autore di unire un sistema di gioco semplice ad una sfida a due livelli di difficoltà al lettore. La prima consiste nel completare il giro intorno al mondo, e questo può essere fatto in poche letture, credo che qualche utente potrebbe esserci riuscito anche al primo tentativo, non è il mio caso. La seconda consiste nello scoprire la storia dietro la nostra partecipazione "forzata" alla competizione, ed è questo dettaglio ad aumentare la rigiocabilità, ad aumentare la difficoltà e soprattutto a dotare il racconto di una trama. Infine il racconto è anche ben scritto, e la cura nella descrizione di alcuni luoghi e stratagemmi per sopravvivere mi induce a pensare che l'autore abbia davvero fatto il giro del mondo in 80 centesimi !

E' difficile dare un voto "giusto" al primo racconto in gara, dal momento che si ignora il valore dei racconti successivi. Di solito tendo ad essere tirato di voti col primo partecipante, per cui nell'indecisione stavolta preferisco dare qualcosina in più e assegnare un 7,5 all'opera.

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Seven_Legion ha scritto:

specificare meglio se la "sportina" aggiunge 3 posti... ma conta come oggetto in se?

Mi sembrerebbe insensato considerare il contenitore che porta gli oggetti come un oggetto da infilare nel contenitore stesso smile.

monpracem ha scritto:

ho notato che sorprendentemente nessuno ha menzionato nel voto il corretto utilizzo o meno delle frasi obbligate, imposte dal regolamento.

Personalmente perché per me un racconto che non rispetta le regole, in cui cioè non è impiegata almeno una delle frasi proposte oppure è riportata in un paragrafo secondario, non è giudicabile perché al di fuori dei requisiti per concorrere. Per questo motivo il fatto stesso che io esprima un giudizio con tanto di votazione significa automaticamente che una delle tre frasi proposte in questione è stata correttamente inserita.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10941 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Molto bene. Un ottimo corto, originale, ben scritto, divertente e con una certa longevità.

La storia è una versione originale del buon vecchio "giro del mondo", passando per "questo pazzo, pazzo, pazzo mondo" e la trama regge, completa di mistero secondario, dalla prima all'ultima tappa.
Non sono d'accordo con chi parla di errori di stile (un mendicante, ma quale?) e non c'è nemmeno un livello di errori grammaticali, sintattici o strutturali intollerabile, anzi! scrivessero così altri italiani che producono bestseller saremmo a posto...

gli elementi del regolamento sono ben sfruttati e praticamente in ogni paragrafo succede qualcosa che ha a che fare con il regolamento e si possono fare delle scelte: l'ideale per un corto-game.

la tematica poteva essere utilizzata per scadere in battute di disprezzo verso barboni e simili e io sono stato attentissimo ad ogni parola usata a riguardo, ma il tono si mantiene sempre ironico e distaccato, senza essere volgare, fascista o inappropriato: veramente difficile, per via della materia trattata. Anzi: il mondo barbone come un mondo di eroi all'avventura in giro per il mondo mi sembra perfino PIU di quello che tale realtà si meriterebbe... in ogni caso molto ben fatto!

la sottotrama e l'estrema intercambiabilità delle scelte (a seconda dell'equipaggiamento e dei soldi che si possiedono) aumentano a dismisura giocabilità e longevità.

Corto promosso a pieni voti!

Giocabilità: 9 ben calibrato e con moltissime varianti possibili; regolamento semplice e funzionalissimo.

Difficoltà: 8 il corto è abbastanza difficile, ma tutto sommato, date le poche pagine a disposizione, può essere un bene perché altrimenti esaurirebbe la sua longevità in poco tempo. in alcuni casi, l'elemento fortuna dei dadi mi pare influisca un pò troppo, ma è una critica del tutto minore.

Longevità: 9 per essere un corto, ci sono moltissime sezioni che si possono rifare in modo diverso e la longevità ne viene senz'altro aumentata. non credo si potesse fare di meglio.

Voto complessivo: 9

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5507 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

    Seven_Legion ha scritto:
    specificare meglio se la "sportina" aggiunge 3 posti... ma conta come oggetto in se?

Mi sembrerebbe insensato considerare il contenitore che porta gli oggetti come un oggetto da infilare nel contenitore stesso

si ma, allora DOVE mi segno che posseggo la sportina?
>SYNTAX ERROR! BAD ARGUMENT VALUE.

Una possibile soluzione potrebbe essere di separare in qualche modo le caselle extra e affiancarvi una casellina. -> "se possiedi la sportina segna una croce qui e potrai trasportare 3 oggetti aggiuntivi!"

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4184 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Eccomi qui! Quasi alla fine del tempo utile ma ce l'ho fatta. Premetto che non ho ancora letto le recensioni e i voti degli altri utenti del forum, per non farmene condizionare. Per tanto scusatemi se ripeterò cose dette e stradette.
Come sempre dare un voto al primo Corto è la cosa più complessa di tutte. Perchè questo finisce per diventare la pietra di paragone di tutte le successive valutazioni. La cosa non pone grandi problemi quando si ha a che fare con una ciofeca: le si molla un 4, che è un brutto voto, e se poi per sbaglio qualcuno è riuscito a fare di peggio si hanno a disposizione ancora ben tre numeri inferiori (senza contare lo 0 che è troppo da cattivi). Ma quando si ha a che fare con un racconto meritevole come questo la faccenda si fa più complessa. Gli si da 9? Magari se lo merita anche, ma se poi esce un racconto molto più bello? mica posso dargli 11, no?

Ma tralasciando le riflessioni matematiche da parte per un attimo vado a parlare di questo Corto.
Sicuramente esso fa bella mostra di se già dalla presentazione grafica con una bella scheda di gioco e delle icone semplici e accattivanti. Ma non è all'aspetto estetico e ai fronzoli di contorno che voglio dare un giudizio. La scheda e i disegnini sono carini ma cercherò di fare in modo che il mio giudizio non ne venga influenzato.
Fin dall'inizio il tono scanzonato ma mai scollacciato e una prosa curata e scorrevole conquistano e invogliano ad affrontare la lettura con un sorriso sulle labbra. In soli 40 paragrafi, poi, l'autore è riuscito a infilare numerose location e molte possibili strade per arrivarci, in ognuna di esse si incappa in situazioni divertenti e, molto spesso, surreali. Ho trovato molto intelligente l'idea di inserire varie opzioni all'interno dei singoli paragrafi evitando di farli lievitare inutilmente (lancia un dado, se fai tot allora succede questo, altrimenti continua a leggere sotto; oppure: se hai la chitarra puoi suonare, allora lancia 1 dado, ecc), anche se forse sarebbe stato meglio rendere queste minisezioni più discernibili dal testo principale, ad esempio chiudendole in riquadri e scrivendo in neretto la conditio sine qua non per leggervi i contenuti. Ma in generale devo dire che tutta la formattazione del testo non mi è sembrata molto curata. Ad esempio -datemi del cagaca**i, se volete- mi ha fatto una brutta impressione leggere un testo non giustificato.
Comunque si tratta di minuzie, il classico voler cercare il pelo nell'uovo. Come sono minuzie anche le imprecisioni o brutture che ho rilevato leggendo: pochi gli aggettivi in eccesso, che tante prose riescono a rovinare, il più brutto che ho trovato si trova nel Par.1: I convenuti lanciano in aria sciarpe e berretti accompagnando il gesto con rumorosi schiamazzi ma il decano li richiama al silenzio con un gesto conciso del braccio. Definire degli schiamazzi rumorosi è inutile, visto che lo schiamazzo, per sua natura intrinseca, non può certo essere silenzioso, no?
La proprietà di linguaggio dell'autore è ottima, l'unico brutto errore che ho trovato è al Par. 17 dove si legge: Nonostante il suo impegno, le improponibili manovre del capitano si rivelano un fracasso; dove il termine fracasso viene usato impropriamente, l'autore voleva intendere, credo, Disastro, mentre fracasso vuol dire frastuono, confusione.
Ma però, davvero, si tratta di andare a cercare gli errori con il lumicino e anche quando questi si trovano, come nei due casi riportati, non danno eccessivo fastidio, perchè essi sono assolutamente saltuari e non si reiterano. Delle sviste isolate che vengono perdonate immediatamente di fronte alla qualità generale del testo e alla struttura del gioco.
Struttura del gioco, certo! Delle molte strade percorribili ho già parlato prima ma non ho accennato alla presenza di un mistero da risolvere durante la competizione, quello della nostra stessa iscrizione, dei due paragrafi nascosti da scovare per raggiungere il finale migliore di tutti (e ce n'è una marea di finali, uno più spassoso dell'altro), del fatto che non occorre solo arrivare ma anche arrivare in tempo essendo questo un gioco in cui la velocità si rivela importante.
Insomma mi sono trovato davanti ad un librogioco completo e avvincente, divertente e rigiocabile e, fortunatamente, nemmeno troppo difficile da finire, e il tutto in soli 40 paragrafi!  yikes2

Ok, non facciamola più lunga di così. Che tanto il 90% della gente avrà smesso di leggermi già da venti minuti -faccio questo effetto, lo so. E passiamo al mio voto ragionato e ponderato:
Tutto considerato, e sperando che ora non esca un capolavoro della letteratura mondiale con il prossimo Corto, non mi sento di dare meno di 8 e 1/2 a questo Grand Clochard
Quindi il mio voto è 8 e mezzo! Possa aiutare il talentuoso autore a vincere questa edizione dei Corti, se lo merita.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2224 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Ecco finalmente anche io sono riuscito a leggere e giocare il racconto. Mi è piaciuto molto per numerosi motivi: originalità, coesione alla traccia del concorso, stile, ambientazione innovativa e, struttura di gioco piuttosto longeva. Lo stile è molto buono, il racconto si legge con leggerezza e strappa più di un sorriso, e la trovata della “sfida nella sfida” è eccellente.

Ho notato solo un paio di piccoli errori, quelli già segnalati in alcuni post precedenti, ma sfido a trovare un racconto che non ne avrà. L’unico difetto che riscontro è un uso a mio avviso un po’ insistito di instant death legate al cibo o a tiri di dado sfortunati, specialmente nella prima metà dell’avventura, e un leggero appiattimento nelle battute finali dell’avventura; in ogni caso, niente che vada ad inficiare un esito assolutamente positivo. Senza dilungarmi ulteriormente, per la prima volta in quattro concorsi anche io esprimo il mio voto, e sono felice di poter dare un bell’ 8.

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2455 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

E con questo siamo a 10 voti se non sbaglio... esattamente nella media dell'anno scorso no?

Il buongiorno si vede dal mattino.
E' la giornata di merda che ti coglie completamente impreparato...

suaimondi
Miracle Blade
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
818 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Esatto: se si mantengono così anche le prossime votazioni direi che possiamo essere soddisfatti smile.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10941 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5756
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154181
Totale Messaggi Oggi:
4
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9818
Ultimo Utente Registrato:
netekiswill