Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - In fuga tra le montagne
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Questo racconto è presentato fuori concorso

quindi se ben ho capito, e' stato presentato "fuori concorso", non e' stato escluso per motivi specifici dai giudici...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Seven_Legion ha scritto:

Questo racconto è presentato fuori concorso

quindi se ben ho capito, e' stato presentato "fuori concorso", non e' stato escluso per motivi specifici dai giudici...

È presentato fuori concorso dai giudiciteach

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
755 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

firebead_elvenhair ha scritto:

Per la prima questione, credo si tratti di un regno di fantasia inventato dall'autore, che pare ricalcare quelli dell'Italia dell'Alto medioevo.

Sì, esatto, siamo in una specie di Italia alternativa (al nord) e dal sapore decisamente ALTO medioevale (ed è appunto una cosa che, per gusti personali, non mi piace).
Per altro, questa cosa rende poco sensata l'introduzione in italiano arcaico (che al primo sguardo mi ha irritato), perché a questo punto avrebbe dovuto essere direttamente in latino.


    Aloona ha scritto:
    Ora, rischio subito il linciaggio, ma sono gusti: gli do un 7, con apprezzamento ma non entusiasmo.

Figurati che io penso che gli darò meno, sono incerto tra il 6 e il 6,5.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Ero incerta anch'io, ma tra il 6,5 e il 7. Tuttavia, se pur i dettagli sembrano pesare in negativo, il complesso mi piace e anche la volontà di creare comunque un'ambientazione personale. Lo voglio premiare.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Aloona ha scritto:

La prima cosa che di certo non mi piace è il rimando ai paragrafi senza numero: utilizzando word, che spesso si ferma tra due pagine o tra due o più paragrafi, spesso la cosa ti porta ad avere dubbi su quale si debba considerare. Insomma, che costava metterceli?

Aloona, al primo post è stata inserita una versione con un paragrafo per pagina, in modo da non creare dubbi simili.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2771 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

guarda, di questo corto e' talmente evidente che si tratta di una "fiction", praticamente un  libriogioco scritto con la tecnica del "mockumentary" che quando ho letto "giuro, ho cercato qualsiasi parola su internet, da Valparna a Manrisio, ecc. ecc. ma non ho avuto risultati!" ho pensato "mmm, la migliore Boccaloona di sempre!"  smile2

comunque vabbe', poi ho capito il senso del dubbio che avevi. ma -secondo me- lo scopo dei nomi e dei personaggi era quello di creare l'atmosfera per una falsa cronaca epica, dove sta scritto che dev'essere coerentemente "storica"?
Anche il fantasy piglia a destra e manca: gli elmi con le corna dei Vichingi, le streghe del medioevo, le architteure dal rinascimento, esplosivi e bombarde da un'epoca successiva etc...
Insomma io non influenzerei il voto su questo aspetto...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Breve recensione & Voto

"Eccezionale! Se questo corto non piglia 10 mi mangio il berretto" e' quello che ho pensato iniziando a leggere. Si perche' l'introduzione da cronacario antico (attenzione: non in finta parlata alla "Brancalone") e' impagabile e davvero non capisco se e' stata semplicemente scopiazzata da una vera o l'autore e' un esperto in materia. Poi comincia la vicenda e si capisce subito che l'ambientazione e' di quelle perfette: la cronaca di un'odissea con noi "in emergenza" fin dalla prima battuta. Non ci sono ciance inutili o paragrafi sprecati. Insomma ritmo infallibile! La scrittura e' capace, anzi di piu'. Ho apprezzato la sensibilita', quando sacrifichiamo gli uomini in retroguardia, di descriverci la disperazione eppure l'alto senso morale che li spinge al sacrificio. Un'altro magari li avrebbe trattati suppergiu' come figurine da giocare.

Insomma: idea 10 , scrittura 10... no facciamo "solo" 9 perche' effettivamente qua e la un po' di approfondimento dei comprimari poteva essere fatto in piu'.
Avremmo quindi un corto da 9,5 per la parte narrativa... ma nella parola LibroGame c'e' anche la parte "game" e qui cominciano i dolori. Infatti -sempre a mio avviso- l'autore e' tanto abile di penna quanto inesperto (o comuque incurante? ) dei meccanismi di gioco. Quando ho visto la lunga lista dei nomi ho pensato "ottimo!" ma quando ho letto che il libro ci elencava esattamente quali numeri levare ho pensato "ma come?? allora questo gioco e' poco piu' che uno SLTA!"
Gli "uomini" avrebbero dovuto essere piuttosto usati come "segnapunti", ad esempio con solo 4 o 5 eccellenti e trattati nello specifico nel racconto, ma tutti gli altri considerati (di fatto) truppa generica, col libro che ti diceva "spunta altri 2 compagni dalla lista". Cosi' facendo, il gioco avrebbe potuto implementare dei loop tra le montagne, usando la quantita' dei rimasti come condizione d'uscita.
Invece ci troviamo di fronte ad un meccanismo di gioco elementare che si apre ad albero, ereditando tutti noti limiti degli SLTA, tra cui:
-le partite durano davvero poche mosse (anche se fai le scelte giuste senza morire, sei fuori in un attimo)
-sensazione di esito arbitrario rispetto le nostre scelte (vedi anche l'epilogo "monocorde" al di fuori delle tante ID)

Cosi come pure il fatto che segnarsi i compagni rimasti serva a conoscerne il classico "che fine hanno fatto oggi" mi sembra indice di come l'autore risolva il librogioco su un ingegnoso piano narrativo ma altrettanto carente in fatto di reali meccanismi di partita.

Mi aspetto che questo racconto risultera' alla fine quello con la struttura di gioco piu' elementare di tutto il concorso a, malincuore, mi tocca dargli un voto medio tra le due "anime", una superlativa e l'altra modesta, di cui si tova ad essere composto: 7

ps: notate che il mio avatar manca di cappello...  smile2

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Premetto che ho letto la prima versione che ho scaricato, quella con alcuni link saltati, solo ora (dopo aver finito la lettura) mi sono accorto della presenza della versione completamente giocabile.
Poco male, perché sono andato a caccia e ho ricostruito da me i link mancanti... va da sè che se l'ho fatto c'è un motivo.
Davvero grandissimi complimenti all'autore, è un Corto magnifico.
I miei giudizi difficilmente sono troppo ragionati, mi baso sulle emozioni della lettura, e vale anche in questo caso. Sono stato preso dalla storia e coinvolto fino in fondo, non ho smesso di leggere finché non ho esaurito tutte le strade.
L'atmosfera è resa in modo eccezionale, lo stile delle ID mi piace davvero molto.
Non ci sono i dadi e questo (molti storceranno il naso) dal mio punto di vista non toglie nulla e anzi permette di concentrarsi sulla narrazione (ovviamente questo vale solo se la narrazione è all'altezza, ma qui ci sono pochi dubbi a riguardo).
Lo rileggerò sicuramente, e sì: mi piacerebbe vedere l'autore cimentarsi con un numero di paragrafi maggiore.
Molto bello il finale non scontato, ci sono molti modi di vincere e la frase di incipit del paragrafo conclusivo è un premio per il lettore (o almeno lo è per un lettore come me), nel senso che chiude il Corto con una emozione forte.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 È quindi questo il destino beffardo che gli dei mi hanno riservato?
I miei più sinceri complimenti all'autore.

Voto complessivo: 8,5

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Seven_Legion ha scritto:


guarda, di questo corto e' talmente evidente che si tratta di una "fiction", praticamente un  libriogioco scritto con la tecnica del "mockumentary" che quando ho letto "giuro, ho cercato qualsiasi parola su internet, da Valparna a Manrisio, ecc. ecc. ma non ho avuto risultati!" ho pensato "mmm, la migliore Boccaloona di sempre!" 

comunque vabbe', poi ho capito il senso del dubbio che avevi. ma -secondo me- lo scopo dei nomi e dei personaggi era quello di creare l'atmosfera per una falsa cronaca epica, dove sta scritto che dev'essere coerentemente "storica"?
Anche il fantasy piglia a destra e manca: gli elmi con le corna dei Vichingi, le streghe del medioevo, le architteure dal rinascimento, esplosivi e bombarde da un'epoca successiva etc...
Insomma io non influenzerei il voto su questo aspetto...

Infatti ho specificato che non ce l'ho coi "pastiche", anzi solitamente li amo molto, ma in questo non trovo omogeneità, forse perché non c'è abbastanza spazio per le descrizioni e l'autore non sa miscelare in contenitori ristretti, ma il cocktail che ne esce non mi convince. Trovo squilibrata la preponderanza di elementi in stile cavalleresco-cristiano sulla minoranza di elementi dal sapore ellenistico/classico e la loro accoppiata stonata.
Per dirla come mangio, se la storia avesse opposto (in pieno stile fantasy) un drappello di uomini ispirati ai condottieri e soldati medieval-cristiani a un NEMICO di stile più orientaleggiante, così da marcarne le differenze e avere un buon equilibrio, mi sarebbe suonato meglio; ma perché un condottiero che ricorda Carlo Martello (non per niente condividono l'epiteto) dovrebbe guidare degli uomini che ispirano nei nomi dei soldati ellenici e quindi (mancandone le descrizioni) tali mi appaiono alla mente? Stona. Almeno a me. Così mi stonano "gli Dei", che avrei visto meglio in bocca a un condottiero di stile magari più "barbarico" o "vichingo" o "classico" a sua volta. Insomma, mi manca una certa coerenza nell'ambito dello stesso gruppo/ambiente.
Per il resto, ho gradito le scelte dei nomi dei luoghi e lo stile del diario, forse l'elemento che più di tutti fa salire il mio voto per la buona resa delle emozioni che trasmette.

firebead_elvenhead ha scritto:


Aloona, al primo post è stata inserita una versione con un paragrafo per pagina, in modo da non creare dubbi simili.

Anche qui, ho specificato infatti che questo dettaglio non pesava sul voto, nel dubbio si trattasse di un problema non dipendente dall'autore. Se invece l'autore li avesse omessi volutamente, la considero una trascuratezza, ma pesa molto poco.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - In fuga tra le montagne

Ma in cosa li trovi ellenici, i nomi?

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5515
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149686
Totale Messaggi Oggi:
2
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8479
Ultimo Utente Registrato:
Lavillium