Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

I Corti 2015 - Spettromante

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Dario III ha scritto:

Credo sia tutto giusto ma con una ragguardevole eccezione! [...]

Charles Petrie-Smith ha scritto:

Devo dire che invece anche io avevo trovato la biblioteca un po' troppo moderna... ma solo se consideriamo il medioevo europeo; questo mondo è evidentemente diverso [...]

Sono consapevole di queste considerazioni ma non potevo certo imbarcarmi in una "Storia universale delle biblioteche". wink Tuttavia è sempre una questione di coerenza dell'ambientazione: nulla vieta all'autore di sbrogliare una situazione facendo scendere un'astronave aliena, ma è semplicemente disonesto verso il lettore ed è legittimo che questi si chiami fuori dicendo: "Non ti credo più".

SkarnTasKai ha scritto:

in realtà credo sia una caratteristica comune a decine di mondi fantastici, fra cui non ultimo il magnamund. direi che è pienamente scusabile!

Il Magnamund e in particolare Sommerlund hanno, per espressa dichiarazione di Dever, un preciso referente nell'Inghilterra del XIII sec. e la Danimarca dell'XI: si trattava di società caratterizzate da un commercio fiorente, con un ceto borghese e mercantile diffuso o in fase di rapida ascesa, che fa supporre un'alfabetizzazione altrettanto diffusa.

Qui invece mi è parso abbastanza evidente che le piste carovaniere, la società sciamanica, i mercati popolati di personaggi che ti chiamano "Sahib", tratteggiassero uno scenario a cavallo tra la steppa asiatica e il vicino Oriente delle "Mille e una notte", con una predilezione per la steppa asiatica. In particolare, il protagonista viene da una società tribale che, per come è descritta (isolata, tribale, animista), nel mondo reale sarebbe quasi interamente composta di analfabeti, se non si suppone analfabeta egli stesso. Invece in città gli viene spontaneo cercare informazioni in una biblioteca - dando per scontato che sia una biblioteca pubblica - e poi, lì giunto, si aspetta di trovarci uno schedario: a me è sembrato decisamente stridente con le premesse date.

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
755 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Heimdall di Bifrost ha scritto:

In particolare, il protagonista viene da una società tribale che, per come è descritta (isolata, tribale, animista), nel mondo reale sarebbe quasi interamente composta di analfabeti, se non si suppone analfabeta egli stesso. Invece in città gli viene spontaneo cercare informazioni in una biblioteca - dando per scontato che sia una biblioteca pubblica - e poi, lì giunto, si aspetta di trovarci uno schedario: a me è sembrato decisamente stridente con le premesse date.

Attenzione però: la società degli Spettromanti non è una tribù esterna agli abitanti del Regno di Weir, anzi. Infatti, si tratta solo di una società che riunisce le persone dotate di poteri medianici. Gli Spettromanti, come spiegato nell'appendici, provengono da ogni classe sociale e giungono nel villaggio solo quando la scoperta dei loro poteri li ostracizza dal resto del mondo. Pertanto, perché dovrebbero essere analfabeti? Gli spiritomanti stessi sono molto spesso sacerdoti, e di sonceguenza in grado di leggere e scrivere. Nulla vieta loro di trasmettere questa conoscenza agli altri spettromanti. Lo stesso dicasi per ogni individuo dotato di conoscenze acquisite nel "mondo esterno" che vengono condivise con gli altri una volta entrati a far parte della comunità.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2770 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Aggiungo, in maniera assolutamente proditoria e fuori luogo, che Holmgard era l'antico nome di Novgorod, quindi io sposterei le vicende di Lupo Solitario tra Novogorod e Archangelsk (o come diavolo si scrive)

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5418 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

firebead_elvenhair ha scritto:

Gli Spettromanti, come spiegato nell'appendici, provengono da ogni classe sociale e giungono nel villaggio solo quando la scoperta dei loro poteri li ostracizza dal resto del mondo.

Però, se non ho capito male io, il protagonista nasce da due Spettromanti, quindi si suppone che sia nato e cresciuto in quel contesto. Per il resto io posso argomentare per quello che leggo, e leggo di una società isolata, dove il protagonista ha avuto "pochi contatti col mondo", una società separata da praterie battute da venti e infestate da predoni, dove serve un viaggio in carovana per giungere nella più vicina località dotata di insediamenti stanziali. Poi, ripeto che l'autore è liberissimo di affermare che non è così, ma una società descritta in questi termini, una società che coltiva una forma di magia animista, non la vedo così caratterizzata da letterati e studiosi.

firebead_elvenhair ha scritto:

Gli spiritomanti stessi sono molto spesso sacerdoti, e di conseguenza in grado di leggere e scrivere.

Questo è il classico errore di prospettiva che ci frega. wink
L'automatica equivalenza "sacerdote = uomo in grado di leggere e scrivere" è scontata per noi, Europa occidentale, XXI secolo, ma non in altri luoghi e altre epoche. Soltanto in Italia, che pure è il cuore del cattolicesimo, ad essere alfabetizzati sono sempre stati solo i chierici cittadini e i prelati di un certo livello. Il seminario, inteso come luogo di formazione obbligatoria per i sacerdoti, è stato ideato e istituzionalizzato solo nel concilio di Trento (XVI sec.) e ci sono fior di studi che attestano che affinché il provvedimento trovasse piena applicazione nei luoghi più impervi, quali le vallate alpine, si è dovuti arrivare al Settecento inoltrato. Il provvedimento si era reso necessario perché prima di allora era la norma che i sacerdoti di campagna fossero analfabeti e, spesso, latori di convincimenti il più delle volte frutto di sincretismo con superstizioni e credenze precristiane, spesso ben oltre il confine con l'eresia.
Quindi, anche la presenza di sacerdoti non coincide necessariamente con l'alfabetizzazione della società. bigsmile

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
755 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Heimdall di Bifrost ha scritto:

Il provvedimento si era reso necessario perché prima di allora era la norma che i sacerdoti di campagna fossero analfabeti e, spesso, latori di convincimenti il più delle volte frutto di sincretismo con superstizioni e credenze precristiane, spesso ben oltre il confine con l'eresia.

Il che praticamente è la stessa cosa dell'essere letterati!  smile2
Non dimentichiamo poi che l'appendice stessa è scritta da Anorax, il nostro maestro e, a quanto pare, capo degli spettromanti, quindi almeno uno di loro è in grado di leggere e scrivere!   wink

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2770 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Questo è vero. Si può anche dedurre che la società degli spettromanti sia composta dei figli dei figli di cittadini isolati dal dono a suo tempo, ma giunti dalle città col loro bagaglio culturale, poi tramandatosi.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Cari tutti, eccoci al consueto post di riassunto. Siccome oggi, tolta l'oretta di pausa pranzo che ho utilizzato per scrivere i due post qui sopra, è stata una giornatina niente male al lavoro, è ancora più probabile del solito che abbia trascritto qualche scempiaggine.

Invito tutti, come al solito, a controllare che il proprio voto ci sia e che sia stato correttamente riportato.

Se per il futuro continuerete a scrivere i voti in grassetto rosso, mi farete un favore. wink

Ventisette votanti per una media generale di 7,3518, che vale il primo posto temporaneo in classifica! bigsmile

TOTALI    Generale    7,3518
    Giocabilità    7,5294
    Divertimento    7,7059
    Narrazione     6,7647

Abeas    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    6,5
    Narrazione     7,5
Adriano    Generale    7,5
    Giocabilità    9
    Divertimento    7,5
    Narrazione     7
Aloona    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Anima di Lupo    Generale    9
    Giocabilità    8,5
    Divertimento    9,5
    Narrazione     7,5
Apologeta    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    7
    Narrazione     6
Babacampione    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Charles Petrie-Smith    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Dario III    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
E. A. Cookhob    Generale    8,5
    Giocabilità    9
    Divertimento    10
    Narrazione     7
EGO    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
El_Tipo    Generale    8
    Giocabilità    10
    Divertimento    8
    Narrazione     6
Gabrielelud    Generale    8,5
    Giocabilità    7
    Divertimento    8,5
    Narrazione     9
Gpet74    Generale    5,5
    Giocabilità    7
    Divertimento    6
    Narrazione     5
Heimdall    Generale    5,5
    Giocabilità    5,5
    Divertimento    5
    Narrazione     5,5
Hyeronimus    Generale    7
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Jhongalli    Generale    7,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Mornon    Generale    8
    Giocabilità    7,5
    Divertimento    8
    Narrazione     7,5
Phantomfh    Generale    6,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Pirata delle Alpi    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    8
    Narrazione     7
Prodo    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    7,5
    Narrazione     6
Rygar    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    8
    Narrazione     6
Sancio    Generale    7,5
    Giocabilità    7,5
    Divertimento    7,5
    Narrazione     7,5
SkarnTaskai    Generale    7,5
    Giocabilità    8
    Divertimento    9
    Narrazione     6,5
Filippo    Generale    8
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *
Sabretooth    Generale    7,5
    Giocabilità    7
    Divertimento    8
    Narrazione     7
Suaimondi    Generale    7
    Giocabilità    7
    Divertimento    7
    Narrazione     7
firebead_elvenhair     Generale    8,5
    Giocabilità    *
    Divertimento    *
    Narrazione     *

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
755 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Tranquillo, ho fatto anch'io i conti e tornano. wink

Anche se la media della giocabilitá a me viene 7,47 invece di 7,52.

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2539 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

Eccomi qui! Anche se molti mi sa che già mi avevano sgamato...
Dunque che dire... Sono contentissimo che il mio corto sia piaciuto grossomodo a tutti, spero sia segno di miglioramento progressivo da parte mia.
Sono estremamente soddisfatto che sia piaciuta la “sorpresa” finale, ovvero il legame famigliare dei tre spiriti. Praticamente è l'asso nella manica su cui ho giocato tutto il corto, forse tralasciando tutto il resto.
Per quanto riguarda la profezia, mi accorgo che caschi come un fulmine a ciel sereno, ma come detto giustamente da Aloona, ho temuto che se l'avessi esposta prima, si sarebbe subito capito dove volevo andare a parare, e la sorpresa sarebbe stata rovinata.
Lo spiegone di Gormonka, forse eccessivo, ma non sapevo come meglio spiegare la storia di un villain che compare all'improvviso e senza un minimo di background, Forse sarebbe bastata la successiva visione, ma non ero sicuro... forse avrei dovuto limitarmi.
Il regolamento: molti sono rimasti confusi dall'utilizzo dei poteri insieme all'attacco. Ebbene, l'ambiguità del regolamento era voluta, ho pensato che in questo modo ognuno avrebbe potuto scegliere la propria regola (troppo difficile? Uso poteri e attacco. Troppo facile? Ne scelgo solo uno). Dato che ciò ha creato numerosi problemi avrei dovuto specificarlo. Per la cronaca, se volete la mia opinione, i poteri si possono usare tranquillamente insieme all'attacco, non ha senso complicarsi la vita.
Gli errori di battitura... troppi troppi troppi. Non ho scusanti, ho fatto una revisione molto frettolosa e nel passaggio da odt a word sono pure andate perse le virgolette (per questo molti si sono accorti che erano inserite in modo sbagliato) perché le ho reinfilate alla fine senza fare troppa attenzione. Mannaggia a me, mi capita tutti gli anni e non imparo mai!
L'ambientazione... dirò, mi sono un po' stupito che nessuno abbia riconosciuto dai nomi utilizzati a quale opera mi ero ispirato... Si tratta di Ulalume, poesia di Edgar Allan Poe. Eppure credevo che gli indizi fossero diversi: innanzitutto la boscosa regione infestata di spettri in cui ci muoviamo si chiama Weir, è presente una palude (nella poesia un lago) chiamato Auber, i monti Yaanek, una creatura bestiale che imita la voce umana (proprio come il Wendigo!) si chiama esattamente Ulalume, il nome del re di Weir è Edgar... ed il protagonista viaggia accompagnato da uno spirito guida, proprio come fa il poeta in compagnia di Psiche, fino a raggiungere inconsapevolmente il sepolcro della perduta Ulalume, dove ha un'epifania... così come l'Animante raggiunge la locanda, il sepolcro della propria guida, ed ha la visione che spiega il passato dello spettro... D'accordo, forse era più una suggestione che un'ispirazione vera e propria. Col senno di poi e come detto da Mornon avrei forse dovuto calcare la mano sulle particolarità dell'ambientazione, più spettri e più nebbia, avrei dovuto renderla forse più angosciante proprio come nella poesia.
Per i signori dei cavalli, mi sono invece ispirato alla scorsa espansione di Magic, ambientata in un luogo che richiama le steppe della mongolia e i Khan dell'Orda d'Oro.
Mi spiace un po' che i nomi non siano piaciuti... d'accordo non erano il massimo ma inizialmente avevo pensato di lasciarli in inglese, ma poi sapendo che molti di voi aborrono termini inglesi in opere italiane ho creato questi minestroni linguistici... solo una curiosità: avreste preferito Spectromancer, Spiritmancer, Ghostmancer, Wraithmancer e Soulmancer o avrei solo peggiorato le cose?
PS: Gli altri nomi sono farina del mio sacco, Aranna è il nome del continente dove è ambientato il videogioco Dungeon Siege.
Nel prossimo post commenterò e risponderò alle singole recensioni!

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2770 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Spettromante

A me veramente sono piaciuti, anche se non ho riconosciuto le citazioni da Poe (mea culpa gravissima). =_=

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5497
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149561
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8312
Ultimo Utente Registrato:
Vivianamusmarra