Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - E venne il giorno...

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

I Corti 2015 - E venne il giorno...

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Aloona ha scritto:

Pochi anni mi sembrano sempre pochi per far morire tutta la tecnologia moderna, considerato che, in mancanza di energia elettrica, i grandi macchinari importanti hanno sempre alimentazioni di riserva capaci di resistere MOLTO a lungo.
Anzi, voglio andarmi a fare una ricerca sul sistema più longevo.

Ma poi poca della nostra energia elettrica è attualmente prodotta col solare... l'impressione è davvero che sia il futuro di un mondo che già prima della Nebbia era alternativo al nostro.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Si può al limite presupporre che certi villaggi siano residui di vecchie città in declino e quindi possano avere una loro scorta personale di qualche migliaio (troppe? Ma sì, facciamo che sia una città di alcolisti) di bottiglie, ma se è l'unica alternativa all'acqua, assieme ai superalcolici (altra roba che può durare a lungo)... credo durerebbe poco e la gente starebbe MOLTO più malridotta di come viene descritta.

Non dimentichiamo però che è, in effetti, un racconto molto fiabesco e forse più concentrato sulla figura della bambina e l'idea del viaggio della speranza. In questo è ben fatto, dolce e a tratti commovente; ciò non toglie che potrebbe essere sistemato molto meglio a livello di ambientazione, risultando ancora migliore, ma prendendolo un po' più alla leggera il risultato è buono.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

L'incongruenza c'è, questo si, ma non mi sembra tale da minare la storia. Se paragrafo nel 17 ci fosse stato scritto che mangiavano qualcosa di puzzolente la storia comunque non sarebbe cambiata: per questo l'ho descritto come un paragrafo infelice, mi è sembrata più un'uscita fuori luogo.
Quella delle medicine la vedo già un'incongruenza più grande.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
5341 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Infatti gli ho dato 7, ma non sottovalutiamo l'importanza dei dettagli in un'ambientazione, Adri. Soprattutto se futuristica o cyber-quelchevuoi. Sono i dettagli, spesso, a raccontare molto più di lunghe introduzioni e creare il vero senso della condizione che si vuole mostrare. Prova a pensare se, entrando nel villaggio, avessi incontrato gente che si litigava carcasse di bestie mezze rose o tirasse agli avvoltoi (forse uniche bestie privilegiate in una simile condizione) e bevesse acqua putrida; se invece che trovarli a farsi un bel goccio davanti a un bel pezzo di carne, girassero con i volti verdognoli per lo schifo di cui si nutrono. E sei una bambina innocente di fronte a questo orrore. Non ti cambia niente, a livello di atmosfera? A me sì, orco boia. Senza contare quanto la direbbe lunga sul famoso problema scorte di cibo, effetti devastanti della nebbia e QUANTO il tuo cilindro possa essere vitale per il mondo.
Diciamocelo, tutto sommato, così ci potrei pure stare. In fondo è una vita da bettola, ma manco la peggiore che ho visto fare. Certo, se le Locande resistono è meglio, ma non è la fine senza. Ho addirittura i preparati erboristici per curarmi, all'occorrenza... anche se non so come, dato che le piante non ci sono più.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Aloona ha scritto:

Non ti cambia niente, a livello di atmosfera? A me sì, orco boia.

Anche a me.
E anche a lui:

http://www.risultatogarantito.com/SiteAssets/assicurazioni/prima-assicurazione-decreto-bersani/bersani.jpg

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Di questo Corto ho apprezzato il sistema di gioco e il regolamento, semplici e tuttavia efficaci. La quantità esorbitante di dadi da lanciare nel corso del racconto non è un dramma, ma rende perfino più interessante l'avventura. Peccato solo per lo spoiler del regolamento dove si intuisce che con l'aiuto di un anziano c'è una maggior probabilità di trovare la Locanda.
Tuttavia la prosa asciutta non si amalgama bene con un'avventura che odora di epico. Il tutto mi è sembrato fin troppo generico (ad esempio la ragazza che incontriamo non ha un nome, non capiamo bene in che luogo e in che tempo ci troviamo, nè come siano morti i genitori della protagonista...). Se l'autore avesse speso qualche frase in più, mi avrebbe permesso di immedesimarmi di più in questa storia. Peccato...
Per concludere, quindi il mio voto oscillerebbe tra 6,5 e 7, ma debbo limitarmi al 6,5 per via di un certo numero di imprecisioni (compresi i link che mandano a paragrafi a caso) e refusi.

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
908 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Charles Petrie-Smith ha scritto:


Ma poi poca della nostra energia elettrica è attualmente prodotta col solare... l'impressione è davvero che sia il futuro di un mondo che già prima della Nebbia era alternativo al nostro.

Giusto, non ci avevo pensato. A meno che il racconto non si ambienti in un futuro, più che alternativo, posteriore alla fine delle risorse petrolifere già prima dell'arrivo della nebbia. Può sembrare la stessa cosa, ma non lo è, intendo dire che non occorre creare un universo parallelo mosso da altre fonti energetiche, basta aspettare ancora un po'...
... a proposito! Sai che figata se fosse uno steampunk? La calata della nebbia sarebbe stata una manna, tutti col turbo!  smile2

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Sì, ma allora sarebbe un mondo ancora più tecnologicamente avanzato, e la rapidità della regressione, unita alla scarsità di isole di resistenza un po' più strutturate delle Locande (i militari, per dirne una!, delle enclave scientifiche sotto pesante scorta armata... la Locanda in cui entriamo sembra una comune con dentro pochi fricchettoni) diventerebbe ancora più assurda.

Il punto è che secondo me l'Autore non ci ha pensato abbastanza.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

Sul punto Locanda troppo amena e simile a una vera taverna allargata, ci ho pensato anch'io e sono d'accordo. Fa parte di quelle cose che, però, ho preso in senso fiabesco e ho deciso di tralasciare. E' altamente improbabile che le uniche risorse del pianeta siano, in effetti, grosse taverne con panche e camini e per di più affidate a simpatiche vecchine. Sarebbero quantomeno sorvegliatissimi presidi, magari ironicamente o romanticamente chiamati "locande", con gruppi più o meno armati (pensa, altrimenti, se al primo scemo di turno venisse in mente di andare a rompere qualche tubo...) e parecchia gente in fila per cibo e medicine.
Fa un po' Hansel e Gretel; quando la vecchietta mi ha detto di seguirla giù per il piano inferiore ho avuto un po' di inquietudine...






(Insomma... il cane...  sad2 )

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - E venne il giorno...

primo paragrafo e già due typo...
non fai altri che pensare a loro,
nel villeggio

.. e che checchio (alla Lino Banfi)


sulla difficoltà credo che l'autore avrebbe dovuto bilanciarla un po' meglio...
soprattutto il paragrafo 2:
http://3.bp.blogspot.com/-Pi5LibP4ejU/UP44wIWF5oI/AAAAAAAACx0/QZqvuRBFP4Q/s1600/3d6+curve.gif
ragazzi per sopravvivere ai primi 2 tiri è necessario fare 3 o 4 .. 1.84% di possibilità per tiro..  altrimenti se la resistenza cala aumenta la difficoltà dei tiri seguenti..
al primo il totale deve essere 10 o meno .. peccato che devi aggiungere 5
se fallisci devi fare 9 o meno in totale, poi 8 o meno e così via..
insomma non hai culo ai primi dadi ed è (QUASI) impossibile..

Aloona.. guarda che viene detto chi e se porta quante medicine:

[Hidden text - guest user]

Sabretooth
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1320 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5756
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154181
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9818
Ultimo Utente Registrato:
netekiswill