Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Non è uno spoiler ma nel dubbio...

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Finora ho letto solo il paragrafo 2. Sicuramente sto sbagliando clamorosamente ma l'impressione è stata quella di leggere un lungo e continuo ammiccamento di 3200 parole.

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Sono molto indeciso anche io quindi inserirò il voto in un altro momento, voglio prima aspettare i commenti di Aloona o di altri utenti che sinora mi hanno meravigliato per l'abilità nello scovare elementi sia negativi sia positivi a cui di solito non faccio caso.

Intanto dico che solo per l'impegno messo non voterei 10, ma 11, fare una roba del genere per un concorso, con un limite di 4 mesi di tempo è veramente encomiabile, ma siccome non si vota solo per l'impegno il mio voto sarà sicuramente più basso.

Prima di parlare nei particolari dei pregi e dei difetti faccio i miei complimenti all'autore perché è riuscito in un corto a inserire tutti quegli elementi che ci si aspetta da un librogioco con ambientazione fantastica: c'è una quest, ci sono combattimenti, trappole ed enigmi.

Iniziamo dai difetti più evidenti che obiettivamente non penso abbiano scusanti:
l'uso di minore e maggiore per le virgolette (cosa che non capisco, anche perchè occupano il doppio dei caratteri; non solo è grammaticalmente scorretto,ma anche controproducente visto il limite di caratteri);
i paragrafi iniziali dei tre personaggi sono a parer mio troppo lunghi, tagliando e sfoltendo alcune parti, la lettura sarebbe risultata meno pesante col lettore più fresco per il regolamento (comprensibilissimo, per carità, ma comunque lungo da leggere, anche se l'originalità del sistema di gioco in qualche modo lo rendeva d'obbligo); storie troppo simili tra loro e finale comune a tutti e tre i personaggi.

difficile da giocare col PDF, in cartaceo sarebbe tutta un'altra cosa, ho dovuto penare per scrivermi a mano tutto il foglio del personaggio, funzionale e ordinato, ma anche imponente ;                                             ci sono diverse stanze praticamente prive di oggetti con cui interagire, peccato, avrei gradito meno “vuoti”; A conti fatti, regolamento e paragrafi scritti risultano lunghi anche per l’eccessivo uso dello spazio tra un periodo e l’altro, peccato anche per questo, restringendo le parti scritte il lettore si sarebbe sicuramente spaventato meno. Per ora non mi vengono in mente altri difetti degni di nota.

Andiamo dunque ai pregi: storia forse banale ma personaggi e antagonisti ben caratterizzati; atmosfera cupa e ironica allo stesso tempo; forse alcuni elementi inspiegabili e irrazionali, come per l'esempio l'esistenza dei mostri,ma tenendo conto del regolamento del bando (che invitava ad inserire elementi irrazionali ed irreali), sarebbe eccessivamente nerdistico soffermarsi su questo.

Al contrario di come ho letto da qualche commento precedente riguardo l'equilibrio dei personaggi, io li ho trovati ben calibrati non solo nei punteggi, ma anche nel posizionamento degli oggetti per la locanda e nell'enigma finale. Il sistema per risolverlo uguale per tutti ma con difficoltà diversa (alcune frasi più lunghe delle altre), mi sembra inerente alla tipologia di personaggio scelto. Avendo giocato con tutti e tre sono morto 3 volte col primo pg e due volte con gli altri due, tenendo conto che la prima giocata mi ha aiutato sicuramente per orientarmi meglio nelle altre lo considero un punto a favore della longevità; pezzi delle armi forse talvolta troppo nascosti ma comunque facilmente distinguibili dagli altri oggetti per via delle rune,anche perchè trovandoli con eccessiva facilità non avrebbe avuto senso l'intero librogioco. Forse questo verrebbe più difficile in cartaceo dove non si possono ingrandire le immagini; illustrazioni....non sono un artista e quindi non vorrei esprimermi dettagliatamente, mi basta che io abbia capito più o meno tutto quello che ho visto, quindi mi complimento col disegnatore, specialmente per aver disegnato tutto in prospettiva. A conti fatti avrà disegnato almeno una stanza ogni tre giorni, davvero un applauso; tutto il percorso è ben ordinato, non ho riscontrato errori di rimandi e il punto di vista aiuta molto; ben strutturati anche gli incontri con i mostri, i più deboli vengono prima dei più temibili, dando tempo al lettore di procurarsi armi adatte a sconfiggere quest’ultimi (in combattimento sono morto solo la prima volta che ho usato l'elfa);stona un pò l'impossibilità di fuggire dai combattimenti in un libro che fa della libertà assoluta la sua regola principale, ma vista la difficoltà la cosa non l'ho trovata disturbante,anche perchè avrebbe rischiato di creare problemi con l'esplorazione delle stanze.. sistema di combattimento forse troppo semplice ma penso che un sistema più complesso avrebbe allungato ulteriormente il regolamento (dio ce ne scampi!! ^^ ), tenendo anche conto che sarebbe inutile scappare dai mostri dato che molti oggetti utili si trovano nelle stanze da essi occupate. Quindi nel complesso, direi un ottimo lavoro condito da tanti piccoli difetti.

Ricapitolando, tolta la lunghezza del regolamento e dei paragrafi scritti mi sono divertito veramente tanto, non è il solito libro insomma. Il sistema non è forse originalissimo, mi ricorda un po' i Combat Heroes di Dever, un po' Hero Quest e un po' Eye of the Beholder ma a nessuno di essi è uguale. E' sicuramente un'opera che mette a frutto vari spunti con un ottimo risultato, fatta eccezione per alcuni elementi migliorabili.

Hieronymus
Maestro Nabbo
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
138 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Hieronymus ha scritto:

Sono molto indeciso anche io quindi inserirò il voto in un altro momento, voglio prima aspettare i commenti di Aloona o di altri utenti che sinora mi hanno meravigliato per l'abilità nello scovare elementi sia negativi sia positivi a cui di solito non faccio caso.

Cioè deciderai il voto anche in base a cosa pensano gli altri utenti?
Interessante vedere come siamo tutti diversi.
Io quando finisco una lettura so chiaramente se mi ha divertito/emozionato/annoiato/stupito; su quello faccio la mia valutazione. Se poi Umberto Eco stronca un titolo oppure Nanni Moretti lo elogia mi interessa poco.
Le considerazioni razionali, magari giustissime, che possono fare gli altri utenti le trovo molto interessanti e forse mi faranno cambiare le valutazioni future di altri racconti.
Ma non possono cambiare le sensazioni che mi ha dato la mia lettura. Non voglio dire che stai sbagliando eh, diciamo che io lascio che decidano soltanto le mie sensazioni.

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Sì, perché per corti precedenti ho alzato alcuni voti che avevo dato, dopo aver letto alcune osservazioni di altri utenti che avevano visto cose che io non avevo notato, quindi visto che ci sono ancora diversi giorni allo scadere del voto, mi prendo del tempo, onde evitare la stessa figuraccia che ho fatto per alcuni corti prima di questo. Poi se a te turba mi dispiace, non era mia intenzione.

Hieronymus
Maestro Nabbo
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
138 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Hieronymus ha scritto:

Sì, perché per corti precedenti ho alzato alcuni voti che avevo dato, dopo aver letto alcune osservazioni di altri utenti che avevano visto cose che io non avevo notato, quindi visto che ci sono ancora diversi giorni allo scadere del voto, mi prendo del tempo, onde evitare la stessa figuraccia che ho fatto per alcuni corti prima di questo. Poi se a te turba mi dispiace, non era mia intenzione.

Non mi turba affatto, ho solo un punto di vista diverso dal tuo, mica per questo il tuo è sbagliato o il mio più giusto.
Siamo qui per confrontarci, se fossimo tutti uguali sai che noia wink

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Ok scusa forse ho frainteso. Comunque, ripeto, non è che il mio voto lo darò in base al voto degli altri, semplicemente aspetto eventuali osservazioni (sia in negativo che in positivo) su questo corto, onde avere tutti gli elementi necessari per votare al meglio. Ad ogni modo il mio voto sarà sicuramente più di 6 ma meno di 10.

Hieronymus
Maestro Nabbo
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
138 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Magari mi sono espresso male io, non hai nulla di cui scusarti wink
Tornando al corto, devo per forza stamparmelo perché per me è impossibile riuscire a leggerlo su pdf.
La mia valutazione arriverà fra qualche giorno, per ora faccio i complimenti al disegnatore che ha fatto un lavoro davvero notevole.

phantomfh
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
822 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Gli ho solo dato un occhiata veloce, non lo ho letto. Non credo che voterò.
Però voglio fare due osservazioni:

1) La più banale, al di là dei contenuti, è un lavoro mica da poco fare tutti quei disegni.

2) La seconda (mi riferisco solo alla forma), trovo una genialata che sia strutturato esattamente come le vecchie avventure testuali dei pc, in cui si passava da un ambiente all'altro con la medesima visuale prospettica. Questa oltre ad essere una bellissima "citazione" di quei vecchi giochi caduti nel dimenticatoio, è sicuramente una ottima trovata, rappresenta tributo "retrò" ma anche una innovazione. Intersecare quella struttura di gioco con un librogame è davvero degno di nota (a me non sarebbe mai venuto in mente). Forse non vincerà, ma, secondo me, merita sicuramente una menzione per questo.

Mi piacerebbe molto sapere l'opinione di Bonanvetura a proposito, posso anche capire che i più giovani non trovino nulla di speciale in questo ma chi, come me, ha una certa età e ha cazzeggit..ehm giocato a quei giochi con pc come Apple //E o lo ZX Spectrum ha fatto davvero un bel tuffo nel passato.

@ all'autore: secondo me è un'idea che varrebbe la pena sviluppare in un LG completo.

"Leggi, e diventerai capace di creare i personaggi DELLA fantasy!"
Terza di copertina di Tunnel & Troll Edizioni Mondadori

Mimimmi
Avalôtrahzar
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1631 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Non ho mai giocato ad un gioco di ruolo in vita mia anzi credo di aver cominciato perchè questo non è un corto come gli altri! e mi sta piacendo non poco!

Ho letto tutte le vostre recensioni e mi trovo molto d'accordo con i pregi e i difetti elencati da Hieronymus e anche con chi lo paragona ad una di quelle vecchie avventure grafiche per PC (Goblins per intenderci!!)

Domani seguo il vostro consiglio e vado a stamparlo per godere meglio dell'avventura. Il PC e questo schermo mi fanno giocare in modo antipatico (o forse è una scusa per non ammettere che non riesco a finirlo)

Passiamo ai voti:

Narrazione 10: Le parti scritte sono chiare e scorrevoli, il regolamento completo. I disegni sono MERAVIGLIOSI e fare i complimenti all'autore è veramente superfluo. Un lavoro del genere in così poco tempo, Chapeu.

Giocabilità 9: Altissima. Voglio proprio trovare un neo: sarà a causa della mia verginità (o dello schermo del PC) ma ho trovato un tantino difficile recuperare gli oggi ed usarli. Potrebbe anche non essere un difetto, ma volevo condividere con voi una mia frustrazione.

Divertimento 9: In pieno stile horror-fantasy, con un humor quasi British talvolta (magari l'autore è un amante di Brennan come il sottoscritto). E' un piacere addentrarsi tra quelle stanze e risolvere gli enigmi. I mostri poi sono bellissimi.

Per la prima volta in questo concorso di corti ho avuto la sensazione di trovarmi di fronte ad un professionista.

Voto finale 10

Aiutami a completare la collezione:
https://www.librogame.net/index.php/for … =2#p129392

El_tipo
Prenditore di iniziative
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
230 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - La Triade dei Ludi Infernali

Hieronymus ha scritto:

forse alcuni elementi inspiegabili e irrazionali, come per l'esempio l'esistenza dei mostri,ma tenendo conto del regolamento del bando (che invitava ad inserire elementi irrazionali ed irreali), sarebbe eccessivamente nerdistico soffermarsi su questo.

Io invece proprio non me ne capacito.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5480
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149466
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8197
Ultimo Utente Registrato:
alfredofognatura