Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2015 I Corti 2015 - Legami di sangue

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

I Corti 2015 - Legami di sangue

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Bravo Dario.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

L'autore di Legami di sangue è senza dubbio il miglior scrittore del Concorso 2015.

Non solo è preciso e articolato (ho trovato un solo refuso nell'introduzione, finestre/festre) ma è soprattutto bravo nel mostrare cosa sta accadendo, con una emotività degna di un professionista.
Sembra di vedere gli eventi narrati attraverso una telecamera, sopra le teste dei personaggi.
Davvero un gradino sopra tutti e un punto di riferimento per me nelle prossime opere. applauso

Purtroppo però, l'eccellenza finisce qui.

La trama è semplice al limite del banale. Il fatto che la storia sia raccontata in maniera eccellente e palpitante affievolisce e "maschera" soltanto la sensazione di semplicità che mi ha preso subito dopo l'introduzione, che è invece avvincente e intrigante (ma troppo lunga).
Certi punti sono addirittura noiosi come la parte della cena nel salone della locanda.

La giocabilitá è buona perché le scelte sono intelligenti e ben pensate ma il percorso che ci porta alla fine è elementare. Ho finito il Corto al primo tentativo:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Ho parlato con l'austriaco al tavolo, poi sono andata in camera. Quando ho sentito i rumori sono andata a vedere, ho visto la "mattanza" e sono scappata chiudendo la porta con la chiave.
Ho rotto la finestra, forato la macchina alla guardia forestale e, giunta sulla tomba della madre, ho prima tolto il Medaglione dalla croce e poi ho rotto quest'ultima. Fine, Epilogo e tanti saluti.
Poi ho esplorato il Corto ma la sostanza è sempre quella: una storia "debole", sostenuta da un'idea bella (il sogno premonitore che diventa realtà) ma pur sempre debole e sviluppata poco.
La conseguenza di ciò è che divertimento e voto calano.

Narrazione: 10
Giocabilità: 6,5
Divertimento: 5,5

Giudizio complessivo: Bello
Voto: 6,5

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2552 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Il mio stesso percorso alla seconda lettura (cioè la prima in cui ho raggiunto l'epilogo).

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Quindi Charles anche tu hai

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 "Sgraffignato" il coltellaccio al turista, eh?!? bigsmile
È proprio vero che l'occasione fa l'uomo ladro....
Io già pensavo di usarlo in una improbabile autodifesa contro lo psicopatico della locanda e invece...ho forato la gomma della macchina, fantastico! smile2
Mi è piaciuto come l'autore abbia voluto usare il coltello, è stato originale

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2552 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

La donna, in questo caso, non l'uomo.

Sì, però a questo proposito:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 poi la macchina, nonostante la foratura la trovavo in giro lo stesso...

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Ma l'occasione non faceva la donna...facile???bigsmile

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Anch'io ho notato la macchina indistruttibile che come Terminator non si ferma nemmeno fondendola... smile2
Scherzi a parte, ho pensato "anche con una gomma forata può muoversi lentamente su un terreno accidentato". Penso ci possa stare come spiegazione.

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2552 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Ho letto solo ora il par. 50.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 A parte il fatto che non si capisce che tipo di finale configuri: sei nelle mani della polizia, non del pazzo, anche se all'inizio non crederanno alla tua storia difficilmente il Forestale riuscirà a far sparire tutto prima che delle indagini confermino le tue parole; quindi, anche se si sente impunibile in quanto appartenente a un corpo dello Stato, ha ben poco senso il secondo fratello Giovannini si comporti in quel modo.
Però, a parte questo, ci sono due inesattezze storiche: tu che dici agli agenti "so di essere senza casco", quando all'epoca il casco NON era obbligatorio e quasi nessuno lo usava per andare in vespa. E poi l'atteggiamento dei poliziotti quando scoprono la marijuana: siamo infatti prima della legge Cossiga del 1975, e non credo - anche se non sono sicurissimo - che il possesso di cannabinoidi costituisse reato all'epoca.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1550 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Mi accodo ai complimenti per lo stile di scrittura dell'autore, che dopo il prologo (luuuuuungo......) ti tiene attaccato al libro fino alla fine

A me il regolamento "snello" è piaciuto, si adatta bene a un corto. Mi spiego, leggere un corto prende una mezz'ora, se devo impiegarci un quarto d'ora a prendere dimestichezza con il regolamento (o a leggere un prologo....) mi scazzo. Quindi evviva la scelta di avere tre oggetti e tre parole d'ordine, e tanto basta!

Quello che non mi è piaciuta è proprio la storia, non mi piace il crossover tra "mondo reale" e "eventi fantastici", quindi tutta la parte sugli incubi che si rivelano reali e sulla tomba della mamma con tanto di spettro mi fanno abbastanza storcere la bocca. Oltretutto, se personalmente avessi sognato una locanda in cui mi accoglie un buzzurro con una mannaia l'ultima cosa che farei sarebbe andare a passarci la notte indifeso...ma magari negli anni '60 usava così...

Boole
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
195 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

Ciao!

Questo Corto non è male ma è un po' stonato...

Lo stile di scrittura è efficace, siamo nello stile horror classico che mi ricorda questi film degli anni 80: una ragazza sola che prova di scappare ad uno psicopatico con una grossa arma che gronda del sangue dei suoi amici (di solito erano in campeggio e non in una locanda). C'è un'atmosfera pesante, minacciosa e ci si ammedesima bene nei panni della povera Piera. Un domanda mi è venuta in mente e volevo la vostra opinione: secondo voi, la scelta dell'anno in cui si svolge l'azione è casuale o possiamo pensare alla serie di omicidi del Mostro di Firenze? mi ricordo che questi omicidi risalgono alla fine degli anni 60 e l'inizio degli anni 70 ma non sono sicuro. Ci sono qualche errore su certi termini o degli elementi anacronici già spiegati e, purtroppo, i PNG non sono molto approfonditi.

Lo sistema di regole è semplicissimo ed efficace, niente da dire va bene così. Ci si può fare dei path diversi e stare attenti agli oggetti che cadono delle tasche dei PNG. Mancherebbe forse un piccolo sistema di combattimento, ma non so se Piera potrebbe veramente farcela contro i due fratelli.

In questo racconto, ci si diverte condividendo le emozioni di Piera: la sensazione di essere una preda che prova di scappare mi fa pensare a molti survival me qui, non abbiamo l'aiuto di un arsenale high-tech... dobbiamo sperare che

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 La Vespa abbia abbastanza benzina e che non abbia un guasto
.

Un' unica cosa mi è dispiaciuta: non si sa niente di questa "madre" né dei suoi figlioli così simpatici (ironia...) l'autore avrebbe dovuto includere quest'elemento.

Voti

Narrazione 7,5
Giocabilità 8
Divertimento 7,5

VOTO FINALE 7,5


Complimenti per l'originalità e la precisione geografica.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1109 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti 2015 - Legami di sangue

WOW! Finalmente un B-Movie Horror come piace a me!
Premesso che non lo considero IL migliore (perché ho già il mio personale vincitore), questo Corto conquista di certo il mio podio: ottimo stile di scrittura, serrato e avvincente, niente da dire. L'ambientazione fiorentina non può che piacermi, tra l'altro. Finalmente una protagonista che mi è anche simpatica (anche se coi nomi ancora non ci siamo) e cui ho dato immediatamente un volto, precisamente questo:

http://www.ilbazardimari.net/wp-content/uploads/a482.jpg

Sinceramente, non ho molto da dire, perché mi è piaciuto davvero e non ho particolari critiche, ma qualche perplessità, specie nella parte "finale", gli impediscono di essere mio vincitore assoluto:

ATTENZIONE: SPOILER

innanzitutto, non mi è chiaro perché questi decidano di fare 'sta strage proprio stavolta, quando (a giudicare dalla foto e dall'annuncio) altri visitatori sono usciti indenni in altre occasioni. Avrei capito qualcosa alla "Non aprite quella porta", dove a sparire è chiunque si avvicina... però, però, mi sono detta, la foto potrebbe essere un falso ad arte, messo come esca, quindi ci può stare e lascio in sospeso la questione. Mi è poi piaciuta molto la connivenza del fratello Forestale, mi ha ricordato la scena iniziale del celebre racconto di Matheson "I figli di Noè".
L'altra vera perplessità ce l'ho nell'apparizione di Madre: fino a quel momento Piera ha solo sogni premonitori, ora ci troviamo di fronte a un vero fantasma, ma soprattutto... perché ammazza il figlio e sembra quasi congratularsi con lei prima di scomparire, se i figli agiscono in nome della madre, quasi come esigesse un tributo di sangue?
Lo dice il figlio stesso che "ancora lo guida". Avrebbe quindi dovuto rivoltarsi contro di noi o magari distruggere il ciondolo avrebbe solo dovuto annientarla, ma...

Il regolamento è il solito a codici, ma apprezzo la semplicità di utilizzo e il fatto di aver aggiunto un EQ dai regolamenti classici.
La giocabilità è notevole, ho avuto modo di percorrere diverse strade e non solo per non morire, ma anche per scegliere COME non farlo, il che è molto gradito (GODURIOSISSIMA la scena della porta! Si vede che io e l'autore misterioso amiamo gli stessi film che trasmettono a notte fonda su Rai Movie giusto di questo periodo bigsmile ).

L'epilogo, invece, poteva avere più mordente: si chiude con una battuta simpatica, ma senza lode né infamia.

FINE SPOILER

In tutto ciò merita il mio 8, con una inquietante domanda rimasta...

... c'è un nesso tra i ragazzi della foto e lo spezzatino?

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5756
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154181
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9818
Ultimo Utente Registrato:
netekiswill