Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2018 III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

A seguire la pista dello zio del promesso sposo mi si sblocca qualcosa, ma poi va in loop

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 ("BAMBINI"+sezione d'architettura)
Mi sa che cederò allo spoiler del buon Prodo.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2560 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

il mio giudizio su questo corto è mutato ad ogni ri-giocata
ambientazione di altissimo livello,descrizioni bellissime.
il primo bivio nasconde già delle insidie puoi scegliere se andare al mercato (ma se non hai soldi che ci vai a fare?)
mentre nel secondo paragrafo puoi "bucare" un oggetto il che ti condannerà all'inusccesso più avanti nella storia
insomma un vero dimensione avventura con ambientazione storica.

mentre giocavo per la seconda volta

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  per aver bucato il frammento [\spoiler]
pensavo peccato che sia un corto, sarebbe bello che questa storia completa
in questo libro c'è di tutto gestione degli ogetti, passaggi segreti e ben 9 istan death su 70 paragrafi (percentuali da ian livingstone)

e poi ci sono le parole chiave che ritornano 1,2,3,4,5 volte.
beh questo per me è quasi un abuso smile  ed è sicuramente la parte che meno mi convince e che potrebbe ad un certo punto far alzare bandiera bianca.

- Corto di alto livello
- ambientazione e storia top
- per gli amanti del true path c'è del lavoro e sicuramente non è un corto da sfogliare ma da leggere con calma e attenzione prestando attenzione a tutti i dettagli
- abuso del sistema a parole chiave

giudizio finale: per me un signor corto

note finali:
da rivedere l'impaginazione che in alcuni punti non mi convince
un lavoro che in ottica pubblicazione può "sfondare"

voto inviato ad adriano

DC One

mark phoenix 79
SIGN DEI TOTOAUTORI 2018/2020
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
639 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

A chiunque abbia scritto il commento #12, che si tratti di abeas o di qualche entità astratta: non mi è pervenuto il voto. smile

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
5301 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

Adriano ha scritto:

A chiunque abbia scritto il commento #12, che si tratti di abeas o di qualche entità astratta: non mi è pervenuto il voto. smile

sono io

ma come si è potuto vedere ho evidenti problemi con i post in questa sezione.
ci riprovo:

il mio giudizio su questo corto è mutato ad ogni ri-giocata
ambientazione di altissimo livello,descrizioni bellissime.
il primo bivio nasconde già delle insidie puoi scegliere se andare al mercato (ma se non hai soldi che ci vai a fare?)
mentre nel secondo paragrafo puoi "bucare" un oggetto il che ti condannerà all'inusccesso più avanti nella storia
insomma un vero dimensione avventura con ambientazione storica.

mentre giocavo per la seconda volta

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
per aver bucato il frammento
pensavo peccato che sia un corto, sarebbe bello che questa storia fosse completa
in questo libro c'è di tutto gestione degli oggetti, passaggi segreti e ben 9 instant death su 70 paragrafi (percentuali da Ian Livingstone)

e poi ci sono le parole chiave che ritornano 1,2,3,4,5 volte.
beh questo per me è quasi un abuso smile  ed è sicuramente la parte che meno mi convince e che potrebbe portare ad un certo punto a far alzare bandiera bianca.

- Corto di alto livello
- ambientazione e storia top
- per gli amanti del true path c'è del lavoro e sicuramente non è un corto da sfogliare ma da leggere con calma e attenzione prestando attenzione a tutti i dettagli
- abuso del sistema a parole chiave

giudizio finale: per me un signor corto

note finali:
da rivedere l'impaginazione che in alcuni punti non mi convince
un lavoro che in ottica pubblicazione può "sfondare"

voto inviato ad Adriano

DC One

mark phoenix 79
SIGN DEI TOTOAUTORI 2018/2020
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
639 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

BREAKING NEWS-BREAKING NEWS-BREAKING NEWS-BREAKING NEWS-BREAKING NEWS-

L'autore misterioso risponde alle vostre domande:

mark phoenix 79 ha scritto:

il primo bivio nasconde già delle insidie puoi scegliere se andare al mercato (ma se non hai soldi che ci vai a fare?)

L'autore misterioso risponde:

L'autore misterioso ha scritto:

Nell'Antico Egitto era in uso il baratto.
Anche se i Tolomei istituirono un sistema monetario con l'intenzione di sostituirlo completamente, non ci riuscirono.
Spiegazione dettagliata a fine Concorso.

Ma da' pure consigli! leggete:

l'autore misterioso ha scritto:

@ Ggigassi non cedere alla soluzione di Prodo, hai ancora una settimana! La parte più difficile da superare è quella che stai affrontando ma è tutto perfettamente logico, basta leggere. wink

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1043 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

Pirata delle Alpi ha scritto:



l'autore misterioso ha scritto:

@ Ggigassi non cedere alla soluzione di Prodo, hai ancora una settimana! La parte più difficile da superare è quella che stai affrontando ma è tutto perfettamente logico, basta leggere. wink

E' che a forza di leggere i numeri da sommare o togliere dopo un po' mi si incrociano gli occhi,  sad mettere delle tabelle sarebbe stato più funzionale per me.  No, la realtà è che non ho più l'età. Anzi, mai avuta. smile2

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2560 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

mark phoenix 79 ha scritto:

Adriano ha scritto:

A chiunque abbia scritto il commento #12, che si tratti di abeas o di qualche entità astratta: non mi è pervenuto il voto. smile

sono io

ma come si è potuto vedere ho evidenti problemi con i post in questa sezione.
ci riprovo:

il mio giudizio su questo corto è mutato ad ogni ri-giocata
ambientazione di altissimo livello,descrizioni bellissime.
il primo bivio nasconde già delle insidie puoi scegliere se andare al mercato (ma se non hai soldi che ci vai a fare?)
mentre nel secondo paragrafo puoi "bucare" un oggetto il che ti condannerà all'inusccesso più avanti nella storia
insomma un vero dimensione avventura con ambientazione storica.

mentre giocavo per la seconda volta

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
per aver bucato il frammento
pensavo peccato che sia un corto, sarebbe bello che questa storia fosse completa
in questo libro c'è di tutto gestione degli oggetti, passaggi segreti e ben 9 instant death su 70 paragrafi (percentuali da Ian Livingstone)

e poi ci sono le parole chiave che ritornano 1,2,3,4,5 volte.
beh questo per me è quasi un abuso smile  ed è sicuramente la parte che meno mi convince e che potrebbe portare ad un certo punto a far alzare bandiera bianca.

- Corto di alto livello
- ambientazione e storia top
- per gli amanti del true path c'è del lavoro e sicuramente non è un corto da sfogliare ma da leggere con calma e attenzione prestando attenzione a tutti i dettagli
- abuso del sistema a parole chiave

giudizio finale: per me un signor corto

note finali:
da rivedere l'impaginazione che in alcuni punti non mi convince
un lavoro che in ottica pubblicazione può "sfondare"

voto inviato ad Adriano

Ok perfetto.
Grazie.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
5301 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

In questo terzo corto l'autore è stato davvero bravo ad inventare una storia dove si percepisce il tema quasi ovunque. Anche la costruzione di tutto il corto, dalla citazione iniziale che squarcia la nostra realtà e ci porta riga dopo riga, pagina dopo pagina in un preciso momento e luogo storico, denota grande esperienza.
Il racconto, a dispetto della obbligata brevità, riesce ad essere molto dettagliato nelle descrizioni e nelle vicende storiche. L'avventura che ci vede protagonisti è realistica, pressante ed emozionante.
Ho apprezzato in particolare il paragrafo 11 dove in un (forse) record di rimandi ci si sente veramente in un ambiente vasto e colmo di libri e di studiosi come la famosa biblioteca di Alessandria.
Anche la parte ludica provvede degnamente a tenere il lettore legato alla lettura. Poche regole: quattro oggetti da gestire e alcune parole chiave da individuare nel testo e decifrare. La difficoltà è medio alta.
Pochi e non gravi i difetti a parte un loop che con un accorgimento si poteva evitare (il passaggio nel teatro dopo le stanze della biblioteca), non ho apprezzato molto le ID che terminano con un brusco "Fine" piuttosto che un giro di parole tipo "La tua missione è fallita".

In definitiva: un corto da maestro che merita secondo me il podio. 

Voto inviato a Pirata delle alpi

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

Puntualizzo: da qualche anno ho preso l'abitudine di pubblicare la soluzione per aiutare i lettori con i racconti più ostici. Vanno chiarite due cose:

1) Io non ho alcun accesso a una soluzione "garantita" dall'autore. Le mie soluzioni sono solo frutto di una sessione di gioco serrata dedicata ai vari Corti. Possono essere pertanto anche errate, parzialmente o totalmente.

2) Lo spirito con cui pubblico le soluzioni è quello di consentire a tutti di gustarsi i racconti fino in fondo. Per evitare situazioni di voti non espressi perché non si è riuscito a terminare il dato corto e non se ne sono colte quindi tutte le potenzialità. Ma tali soluzioni andrebbero consultate se solo si è consapevoli di non avere tempo/voglia di giocare il Corto a fondo, o se ci si rende conto che il termine ultimo per votare sta per scadere e non avremmo modo di esprimere un voto completo senza ricorrere a qualche aiuto. In tutte le altre situazioni non andrebbero guardate. Tanto più che il corto di questa settimana ha i suoi lati ostici, ma non è assolutamente insormontabile.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10790 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: III. Corto 2018: Ultima speranza ad Alessandria

Esasperato, l’ho “finito” solo grazie all’aiuto di Prodo (anche se non mi sembra che usare la parola

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 PASSERELLA
sia indispensabile alla buona riuscita, forse era solo un esempio di come usare la conversione parole/numeri per farci prendere la mano).

È un bel Corto? Certo, è bellissimo: nel suo genere è sicuramente un capolavoro.

Mi è piaciuto giocarci? No, per niente, è stata una cosa frustrante che ha tolto quasi del tutto il piacere della lettura. Se la storia fosse stata meno interessante o virata sul comico probabilmente non avrei percepito quest’ansia da prestazione per cui devi star lì a soppesare ogni singola parola per trovare quella giusta. Anche se poi le parole giuste hanno una loro logica, ma magari le avevi incontrate in un paragrafo precedente…

Per questo Corto mi avvalgo della facoltà prevista dal bando 2018 di usare la Votazione Jolly al termine della presentazione di tutti i Corti (cfr. art. 22).
Questo perché, per quanto non l’abbia esattamente gradito, non posso certo dargli un voto basso o solo “altino” visto che riconosco la grandissima abilità dell’autore e il lavoraccio che si è sobbarcato, ma d’altra parte preferisco avere un quadro più chiaro degli altri Corti in gara per calibrare meglio il voto da dare, che comunque ho già in mente. Se ce ne fosse un altro con caratteristiche simili ma senza i piccoli errori che caratterizzano questo* potrei ad esempio valutare seriamente la possibilità di dargli un voto più basso, ben oltre la facoltà prevista di aggiustare il tiro di mezzo punto (cfr. art. 22).
E d’altra parte non vorrei sprecare un “votone” se poi tra i prossimi Corti ci fosse un racconto a bivi talmente bello da farmi mettere in prospettiva questo, anche se in effetti nulla vieterebbe che entrambi possano prendere lo stesso voto.
Per quel che può valere, i miei più sentiti complimenti all’autore: se avessi letto questo Corto in un libro cartaceo lo avrei scaraventato contro il muro bestemmiando al pensiero dei soldi buttati via, e immagino che questa sia la più grande soddisfazione per chi scrive un true path!
Ci si rivede tra un paio di mesi (o comunque secondo le tempistiche e le modalità previste dall’art. 22).

* minchiatine che non incideranno sul voto come il rimando ipertestuale agli Appunti (che ho trovato più una seccatura che altro), l’interpellazione del lettore lasciata al maschile in almeno un’occasione o una presentazione poco funzionale dei numeri da sommare, con tanto di coefficiente della M a capo nella riga successiva.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2560 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5509
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149633
Messaggi di questa settimana:
8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8404
Ultimo Utente Registrato:
tyrael2k