Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2019 I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Si avvicinano le vacanze natalizie: quale delle più amate collane classiche di librogame EL è perfetta da leggere in questo periodo dell'anno?

I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 

GGigassi ha scritto:

quella L nella caverna mi ricorda tutto fuorché una L…

Giustissima osservazione: io all'inizio l'avevo presa per una Z. E infatti nei primi tentativi di risoluzione avevo provato a usare 4, ovvero il numero di lettere dell'unico indizio che contenesse una Z (SMKZ).

Vedendo che la cosa non funzionava e che gli altri 2 indizi (molto più facili) erano contenuti in 2 immagini, mi sono concentrato sull'unica altra immagine presente (quella degli indiani). Ho visto che Tre Penne ha il 3 sia nel nome che nei bracciali, mentre Labbro Tagliato ha il 5 nel paraorecchi.

Ho provato prima uno e poi l'altro e... BINGO! wink

RaccontoGame SOTTO TERRA: Gioca Subito!


Sotto Terra per Android
Sotto Terra per Apple iOS

DarkSeed
Arkham Legacy
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
185 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

TRAMA
L'incipit è interessante, un mistero da scoprire investigando sottoterra in un'ambientazione potenzialmente claustrofobica. Probabilmente si poteva rendere un po' meglio il senso di claustrofobia, essendo tutto il racconto ambientato sotto terra, ci avrei visto bene almeno una scena degna del film The descent.
Certo suona un po' strano che per uno scopo così ben organizzato vengano inviati tre esploratori in erba senza particolari attrezzature, tanto più che qualcuno ha anche vaneggiato di alieni. Portarsi una pistola - o quantomeno un'arma - mi sarebbe semmbrata una cosa più che logica. In tutto questo ho avuto in più frangenti l'impressione di tre studenti alle prime armi che si avventurano in una caverna potenzialmente mortale armati solo di torcia.
La varietà delle situazioni è eccellente, anche se in alcuni casi i paragrafi vanno in contrasto con quelli precedenti. Ad esempio, al 27 i due nostri amici si rivelano essere degli alieni, ci dicono che siamo importanti (senza dirci il perchè), ma poi chiunque dei due scegliamo di seguire finiamo all'altro mondo. Ma come, non eravamo importanti?

STRUTTURA
Non ho niente contro gli Scegli la tua avventura, solo che in linea di massima non mi piacciono troppo: giudicherò senza basarmi su questa considerazione personale.
Non ricordo le proporzioni degli SLATA, certo è che 26 paragrafi di FINE su 63 paragrafi totali sono un po' tanti. Qualche ID in meno e qualche paragrafo in più avrebbero giovato, in più di un'occasione infatti ci si trova a fare scelte prettamente casuali (tipo dx o sx, su o giù) e a trovarsi di fronte un'ID. Certo, direte voi, questa è una cosa normale in uno SLATA, però ecco avrei apprezzato un ventaglio superiore di opzioni o descrizioni. E lo dico da fanatico delle ID.

NARRAZIONE
Buona, la lettura è molto piacevole e scorre senza intoppi. Qualche ripetizione di troppo, ma non ci si fa quasi caso.
Lo stile ben si adatta agli ambienti descritti.
Vero che a volte le scene sono forse anche troppo dettagliate quando non dovrebbero esserlo (come quando, al buio più completo, il protagonista riconosce un morso), ma poco male.

PARTE LUDICA
L'enigma non è complicato, direi che la difficoltà è ben settata. Il problema è che essendocene solo uno, ci possono essere tante partite in cui non si va ad incontrare neanche un indizio. Insomma, non mi sarebbe dispiaciuto un altro enigma (anche se questo avrebbe significato probabilmente altre tre illustrazioni), ma va comunque dato atto all'autore di aver aggiunto ad uno SLATA una componente giocabile.

DISEGNI
Una particolare nota di merito alle illustrazioni, che danno un tocco di professionalità e completezza al corto: la copertina mi è piaciuta nella sua semplicità (per quel R.U. Lashit, caro autore, hai tutta la mia stima!), e i disegni sono belli per quanto sono stranianti e caratteristici.


In definitiva, un racconto sfizioso e ricco di varianti che, seppur spesso in conflitto tra loro, lo rendono giocabile più e più volte.
Il risultato finale è sicuramente positivo.

Voto inviato ad Anima di Lupo

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
5301 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Recensione di "sopravvivere sottoterra"



Trama: Uno zio archeologo che chiama il nipote e i suoi amici spalle alla riscossa per fare  luce sui vari misteri che si celano nelle caverne degli Adirondacks, questo mi rammenta molto le serie di romanzi per ragazzi degli anni 50-60 (the Famous Five, les six compagnons...) e, perché no, anche le vecchie serie di Scoby-Doo. La storia è originale e ci fa rivivere le ore gloriose di SLATA, collezione di LG nella quale s'incarnava spesso un adolescente.

Narrazione: Mi è piaciuto lo stile scelto dall'autore per questo primo Corto in gara. Purtroppo alcune scelte non i hanno convinto: perché, in varie ID, si fa riferimento ai Corti degli anni precedenti? Perché si parla i Shangri-la? Capisco le strizzatine d'occhio per i veterani del concorso, ma cosa dovrebbe pensare un "newbie" appena arrivato sul forum che forse non conosce ancora tutto ciò? Il fatto di scrivere queste battute è spesso a doppio taglio perché l'autore prende il rischio di non essere capito dal lettore e l'effetto comico svanisce. Sono ormai mesi che parliamo di una rinascita dei LG, quindi forse è meglio scrivere un racconto che possa essere capito da tutti, soprattutto che questa edizione dei Corti è la prima ad aprirsi al mondo dei social (e potenzialmente a decine di neofiti che, forse, non hanno mai letto un Corto del passato o uno SLATA). Questa è l'unica, ma grande, pecca della narrazione di "Sopravvivere Sottoterra".

Giocabilità: Nella grande tradizione SLATA, nessun dado, nessun Registro di Guerra o sistemi simili, è anche normale visto le condizioni imposte dalla Terna (Gloria ai suoi nomi). Il lettore-giocatore esplorerà la caverna e dovrà indovinare la strada giusta per arrivare alla Soluzione, ma molte strade poteranno alla morte o all'illuminazione verso Shangri-La. La pecca principale di questo Corto è nella sua giocabilità: quest'anno  il lettore-giocatore non ha il diritto di prendere appunti o tracciare mappe, ma il sadico autore ha inventato un sadico labirinto che spinge sempre verso una fantasiosa Instant Death. Secondo me, non è possibile riuscire a finire questo Corto senza disegnarne una mappa (andando contro le regole del bando), almeno di avere una super-memoria o prendere pillole di fosforo con il caffè a colazione. Inoltre, se vogliamo arrivare al finale migliore, dobbiamo risolvere un enigma a puzzle, ma è impossibile raccoglierne tutti gli indizi nella stessa sessione di gioco! Secondo me, è una crudele invenzione (o bella presa in giro) dell'autore: ogni enigma che permette di arrivare alla fine della storia (la fine vera, eh!) deve essere risolta nella "partita": se Lupo Solitario vuole uscire vivo dei suoi soliti postacci, deve raccogliere tutti gli indizi senza morire, il che è logico, visto che gli LG sono una simulazione di realtà! Quindi, uno non può vedere un indizio, morire, ricominciare da capo, trovare il secondo indizio, morire ancora e così via fino alla risoluzione del dannato enigma! Sul serio, se ci fosse lo stesso sistema in un BS, Oberon, FF o simili, molti di noi l'avrebbero già coperto di critiche all'acido!

Divertimento: Bella e divertente copertina, niente da dire. Lo stile ironico dell'autore calza a pennello a questo tipo di storia e, anche se non li trovo adeguati a questa edizione, le strizzatine d'occhio sono divertenti... per chi le capisce.

Verdetto finale: "Sopravvivere sottoterra" è un Corto per connaisseurs, scritto bene e illustrato in un modo egregio. Però, il lettore-giocatore è obbligato di non rispettare il bando se vuole vincere e le troppe ID (o finali alternativi) lo rendono frustrante e il modo per arrivare al "finale migliore" è del tutto assurdo e va contro ogni logica delle varie serie di LG. In definitiva, non è un brutto Corto, ma non è nemmeno uno dei migliori. Amico autore, non offenderti: hai fatto un buon lavoro, ma forse sono io a non saperlo apprezzare.

Voto invito ad Anima Di Lupo

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1055 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Molto carino, davvero gustoso... forse avrei messo un po' meno citazioni e una storia un po' più concreta, meno onirica. Se il paragone diretto era, tra i tanti, sopravvivere in mare, forse ci sarebbe stata meglio un'atmosfera più avventurosa e coerente, meno fantasmagorica.

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5418 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Confesso di non avere mai preso in mano uno SLTA, che sarebbe il termine di paragone più sensato per questo Corto.
Tutto sommato questo non mi dispiace, perché mi permette di leggiocare il racconto senza pregiudizi.
Dunque, le storie adolescenziali non mi attraggono molto, ormai: ho superato la quarantina e impersonare un esploratore brufoloso non mi entusiasma.
Tuttavia devo riconoscere all'autore di avere costruito una storia che non sfigura, con il colpo di scena del paragrafo finale (che magari avrebbe meritato un'enfasi maggiore), che rappresenta una piacevole sorpresa.
Frustrante (e non  del tutto apprezzato da parte mia) é la scelta casuale che ci porta inesorabilmente verso le tante instant deaths: é un'impostazione deliberata dall'autore che, forse, con un po' di malizia in più e qualche suggerimento tra le righe avrebbe aumentato la complessità del gioco, non a scapito della facilità di lettura.
Insomma, l'autore mi pare che non abbia ambito a scrivere un capolavoro, ma non lo biasimo per questo.
Oltre alla pulizia della scrittura, ho apprezzato anche la narrativa fluida ed essenziale: una piacevole lettura nella mezz'ora libera tra un impegno e l'altro.
Bene anche le immagini che rendono il puzzle della soluzione più vivido.
In conclusione, un Corto intelligente, ben curato, ma che non osa troppa, rimanendo nella zona di comfort di un formato amato come gli SLTA.

Voto inviato a Zakimos.

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
908 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Pirata delle Alpi ha scritto:

le serie di romanzi per ragazzi degli anni 50-60 (the Famous Five, les six compagnons...

senza scomodare i librinormali, I Famous Five sono apparsi in 13 volumi di narrativa a bivi, nella serie I Fantastici Cinque... e tu.

Sempre di Enid Blyton.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6450 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

gabrieleud ha scritto:

Pirata delle Alpi ha scritto:

le serie di romanzi per ragazzi degli anni 50-60 (the Famous Five, les six compagnons...

senza scomodare i librinormali, I Famous Five sono apparsi in 13 volumi di narrativa a bivi, nella serie I Fantastici Cinque... e tu.

Sempre di Enid Blyton.

Che ci piacciono pure molto, sia in versione originale che a bivi! wink

Bei ricordi d’infanzia...

RaccontoGame SOTTO TERRA: Gioca Subito!


Sotto Terra per Android
Sotto Terra per Apple iOS

DarkSeed
Arkham Legacy
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
185 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Sopravvivere sottoterra
Il ventiseiesimo finale
Che fa molto titolo da film di genere (che io adoro)

Appena iniziato ho visto subito la copertina e mi ha ricordato i libri della Mondadori; un ricordo perso nella mia memoria da 30 anni. Da li poi ho chiesto cosa fossero gli SLTA e mi è giunta la risposta, che mi ha chiarito la cosa.
Devo dire che la copertina, così come le illustrazioni di ottima fattura mi hanno emozionato.
Ma come detto la mia esperienza come giocatore di SLTA è ferma ad un solo libro, di cui non mi ricordo nemmeno il titolo e questo fa di me un newbie.
Inizio a leggere e mi sembra di essere tornato al tempo di "I Goonies", anche questa bella cosa.
Altea cosa piacevole è la contestualizzazione storica, cosa che ho letto che anche a Dark Seed piace; in questo caso la storia si svolge a metà anni 80 con monitor fosfori verdi e 386.
Parto in quarta e Prima morte dopo pochissimi paragrafi (Teschi). A ruota altra morte, questa volta i kotas.
Terzo tentativo con quella che sembrava una fine decente con shangrila; ma sento che non era completa.
Altre innumerevoli giocate per raggiungere tutti i finali, che non ho contato assolutamente, ma su questo torno dopo. Proprio sui finali sollevo un appunto per il mio gusto: non sono amante degli istant death, ma se sono funzionali li tollero bene, qui forse il problema è che spesso qualunque via tu intraprenda la fine è certa. Insomma sembra quasi che il libro sia una sorta di 25 ways to die  wink e non a caso 25, perché io ho apprezzato la locandina ma non avevo trovato chiaro il discorso del finale raggiungibile solo dopo aver trovato

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 il paragrafo 15
. Anche perché non capivo cosa fosse la "Z" e ad essere sinceri se non ci fossero state le soluzioni in fondo non sarei nemmeno riuscito a risolverlo; stessa cosa per quello con la sequenza alfabetica.
Fra le altre cose, forse per scarsezza mia, mi è sembrato che per arrivare al
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 paragrafo 29
bisogna giocare più volte perché gli indizi non sono coglibili tutti su una linea di gioco. Se così fosse, la cosa la reputo una incongruenza.

Giocabilità in qualsiasi luogo
Vuoi per il regolamento del contest. Vuoi per la struttura decisa, questo corto è giocabile anche in movimento (se non guidi of course).

Pro
- La copertina che è molto evocativa e ricorda proprio quelle di SLTA. Così come le illustrazioni.
- Quel senso anni 80 che mi ha portato indietro nel tempo.
- i tanti argomenti SCI-FI e Weird sviscerati nei vari paragrafi.
Contro
- Parecchi istant death che danno l'idea che qualsiasi cosa si faccia la nostra fine sia segnata.
- L'arrivo a quello che dovrebbe essere il miglior finale dovendo morire per risolverlo.
- L'impressione che chi ti accompagna sia una sorta di tappezzeria, salvo che non ti risucchi.

Ipotesi genere
"punterei sulla fantascienza, che potrebbe essere di stampo classico o post apocalittico."
Sicuramente la fantascienza c'entra e proprio sul versante classico (vedi astronave), ma c'è tanto altro. Quindi 50%
Centratura tema contest
Azzeccato sia per l'ambientazione, sia per il paragrafo 27.

Tempo di lettura
1 ora e mezza

Voto inviato in PM a LordAxim

Tomcat75
Diversamente intelligente
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
85 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Il grafo di "Sopravvivere sottoterra" (63 paragrafi).

Interattività: 60,3% (38 bivi)
Mortalità: 39,6% (25 morti)

http://i65.tinypic.com/2hgfjn6.png

RaccontoGame SOTTO TERRA: Gioca Subito!


Sotto Terra per Android
Sotto Terra per Apple iOS

DarkSeed
Arkham Legacy
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
185 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: I Corti 2019 - Sopravvivere sottoterra - 8/17 febbraio

Ho fatto una quindicina di letture senza arrivare ad un finale 'buono' e direi che in questo c'è il bene e il male di questo testo. Il bene: una buona scrittura di genere, belle le immagini, bella anche l'idea di creare una avventura vintage: si ritorna sui propri  passi e ci sono abbastanza diramazioni per dare l'idea di poter effettivamente modificare l'andamento della storia e scoprire sempre qualcosa di nuovo. Buon gaming di base. Il male: dopo una dozzina di letture non provo il desiderio di continuare per scoprire le parti mancanti. Troppe morti improvvise e troppi vicoli ciechi che interrompono la storia frammentandola in parti che non danno l'idea di una coerenza interna (specie nella gestione dei personaggi comprimari). Se c'è una grande storia dietro, non sono riuscito a vederne l'architettura, distratto forse dai diversi elementi soprannaturali e alieni.
Detto questo, sufficienza piena.

fbrzvnrnd
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
107 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Rispondi

Scrivi un messaggio e invia
Dimensione  [+] [-]
 Caratteri
captcha
Opzioni

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5541
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149915
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8639
Ultimo Utente Registrato:
samu_roncone02