Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2020 Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

Al tal proposito, mi sorge un dubbio: l'autore ha scaricato gli emoticon da internet per inserirli come fossero immagini del corto... O c'è davvero modo tramite world di poterli inserire da default?
In effetti, alcuni di questi emoticon mi risultano un po' pixelati: se sono stati presi da internet, ciò rappresenta un difetto dell'opera, perché l'autore avrebbe potuto cercarne di più nitidi. Viceversa, se le disposizioni sono quelle, non penso sia una colpa tale da compromettere l'opera.

@Gigassi ti confondevi con la bandiera comunista? XD
Sulla metrica della poesia, devo comunque spezzare una lancia in favore dell'autore: dallo stile del corto, si evidenzia un target giovane... Che ovviamente non bada alla metrica di una filastrocca, a patto che suoni comunque bene. Quindi direi che è coerente. È anche vero però che in un concorso bisogna partire dal concetto che i lettori appartengono a target differenti, quindi chi non è abituato a questo genere si troverà di certo più propenso alle critiche.

@gabrieleud so che in latino comunque ci sono eccezioni. Curriculum è di uso comune chiamarli così... Però molti ritengono più corretto "curricula"

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
375 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

powerbob ha scritto:

dallo stile del corto, si evidenzia un target giovane... Che ovviamente non bada alla metrica di una filastrocca

giovinastri senza metrica angry

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

powerbob ha scritto:

@gabrieleud so che in latino comunque ci sono eccezioni. Curriculum è di uso comune chiamarli così... Però molti ritengono più corretto "curricula"

Ma allora dovresti dire anche i fora di internet, i vademeca del mestiere, gli alba di figurine, i campi universitari, e i curricula vitarum.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6447 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

gabrieleud ha scritto:

GGigassi ha scritto:

“likes” al plurale, che è corretto in inglese ma non in italiano

Concordo e ribadisco. I nomi stranieri vanno lasciati al singolare, sempre che ci sia una validissima ragione per usarne il plurale (p. es. oggetti che si esprimono esclusivamente a coppie o in multipli). Vale anche per il latino: i nomi plurali rimangono al singolare.

No, "tanto tutti sanno l'inglese" non è una validissima ragione.

tranne in francese: se conosci un po' di francese devi dimostrare di saperlo e usare i termini al plurale anche in italiano per far capire quanto sei figo (che poi tanto singolare o plurale non si distinguono nel parlato)

Comunque è difficile seguire il filo di un thread se andate a modificare i post vecchi hmm
E poi così non vanno su le pagine di discussione dei Cortissimi! bigsmile2

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

GGigassi ha scritto:

powerbob ha scritto:

dallo stile del corto, si evidenzia un target giovane... Che ovviamente non bada alla metrica di una filastrocca

giovinastri senza metrica angry

Qui ci voleva il meme del vecchietto che minaccia col bastone XD


@gabrieled: ma infatti non c'è neanche più una logica per questi termini. Calcola una volta che mi hanno deriso durante un colloquio perché mi azzardati a dire che "sto mandando molti curriculum". Quello rise dicendo "semmai curricula... Comunque ok, le faremo sapere".

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
375 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

Non vuol dire che avesse ragione lui...

Tra l'altro nessun latino ha mai detto "curricula", si tratta di una parola relativamente recente, introdotta quando il latino era bello che morto.

To serve and correct

Mancolista/Doppiolista

gabrieleud
Lo scopavirgole
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6447 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

Diciamo che chi vuole spacciarsi come grande acculturato, finisce solo per diffondere terminologie errate che poi inevitabilmente si diffondono. Mica c'è stato modo di sentire l'opinione dei latini prima di usare questi presunti termini al plurale. Ma questa è un'altra storia... Meglio non andare off topic ^^

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
375 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

GGigassi ha scritto:

vedo solo due rettangoli uno col contorno un po' più marcato dell'altro. Ma siccome sono vecchio pensavo fosse una simbologia nota ai giovani 

Stesso pensiero per me. smile

Il messaggio di fondo del Corto lo accetto volentieri, condividendolo, ma credo che emerga un'inutilità marcata che mi ha un po' stancato dopo anni. Mi ha ricordato gli appelli del mio parroco a venire a messa ogni Domenica. Cioè...stai parlando a gente che già viene alla messa, cosa vuoi che facciano di più? È agli atei e agli indifferenti che devi fare il "cazziatone", mica ai poveri cristi che già vengono. E qui è simile. Sono stufo di sentirmi dire che il problema ambientale dipende da me. Balle. Io non sono nessuno e non conto niente e il mazzo che mi faccio quando "differenzio", valuto gli acquisti al supermercato e valorizzo il "Verde", conta meno della classica goccia nel mare perché quelli che veramente inquinano (nel corto vengono citati i cinesi produttori di plastica ma sono in tanti) sovrastano di molto il mio buon gesto, e quello di tanti altri come me.
Pessimismo, dite? Se guardi i dati mi sembra realismo, piuttosto.
Andavo alle medie e già si sapeva che l'artico si era ridotto e che il surriscaldamento globale prodotto dall'effetto Serra era realtà. Sono passati quasi 30 anni. E nessuno ha fatto niente. Anzi, la situazione è peggiorata.
Quindi la favoletta che se tutti ci comportiamo bene cambiamo le cose non conta un c****
L'unica soluzione è fare delle grosse riforme che vadano contro gli interessi di tantissima gente, a volte anche contro i nostri interessi.
Quindi il tono goliardico del Corto, che minimizza e sdrammatizza il problema, non mi ha colpito per niente e quella che esce, secondo me, è soltanto la buona volontà dell'autore che è sicuramente un tipo in gamba dotato di una eccellente sensibilità.
Quindi all'autore posso anche assegnare 10 ma al corto no davvero.

Dal punto di vista tecnico, abbiamo di fronte una struttura semplicissima che il più delle volte segue una certa logica nei rimandi. La difficoltà è bassissima e la narrativa ridotta all'osso. L'autore, lo si capisce anche dall'epilogo, ha puntato tutto sul messaggio ambientalista ma in realtà quello che esce è un tenore discreto di divertimento e goliardia, che alla fine mi fa dire: "tanto non cambia niente". E io mi reputo sensibile al tema, figuriamoci uno che se ne fotte dell'ambiente. Come minimo stampa il corto per giocarci meglio e poi butta la carta per terra (o nel bidone della plastica).

Voto inviato a gabrieleud

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2539 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

powerbob ha scritto:

Meglio non andare off topic ^^

tutto fa brodo smile

(cioé traffico nei thread dei Cortissimi)

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 11: Alla ricerca del punto G... 20

Anima di Lupo ha scritto:


Andavo alle medie e già si sapeva che l'artico si era ridotto e che il surriscaldamento globale prodotto dall'effetto Serra era realtà. Sono passati quasi 30 anni. E nessuno ha fatto niente. Anzi, la situazione è peggiorata.

Anche noi alle Medie facevamo un sacco di educazione ambientale (si era alla fine degli anni '80). Impossibile dire se la situazione sia peggiorata o migliorata con tutta la sensibilizzazione che c'è stata da allora e le relative procedure adottate da alcuni Stati: bisognerebbe vedere in qualche universo alternativo se lì il problema si è intensificato più che nel nostro o ridotto.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5479
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149461
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8194
Ultimo Utente Registrato:
Mike1979