Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2020 Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Zakimos ha scritto:

GGigassi ha scritto:

Mi spiegate poi come fa

https://2.bp.blogspot.com/-gleuq45VZMg/ … sdotto.jpg

e quello sarebbe un cortile? hmm
No, non mi convince rolleyes

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Zakimos ha scritto:

di FinalFabbiX e che ho prontamente saccheggiato per Fortezza Europa - Londra (a tal proposito: Final, ti ho citato ovviamente nel libro ma voglio ringraziarti anche ora, visto che sei tornato sul forum e puoi leggermi. Senza la tua opera, non avrei mai reso il libro fruibile com'è adesso!).

Grazie! smile
Fra l'altro, noto anche che il trucco di non andare a capo per i paragrafi - che era già presente in "Io non brucerò" - è stato ribattezzato ingiustamente trucco Zakimos. Sappi che ti faranno visita i miei avvocati

GGigassi ha scritto:

Un vecchio “ancora nel fiore degli anni”?

GGigassi ha scritto:

Mi spiegate poi come fa
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
   
 un gasdotto a stare in un cortile?! Magari sono io che ho una visione un po’ stereotipata dei cortili ricordando quello della casa di campagna di mia nonna, o magari i gasdotti possono anche essere piccolissimi, ma l’immagine di un gasdotto in un cortile mi sembra paradossale!

GGigassi ha scritto:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  il vento alla fine (ma anche nell’incipit) poteva essere sostituito con qualsiasi altra cosa, secondo me.

Premettendo che l'autore ha promesso di esprimersi (e quindi potrebbe smentirmi), secondo me GGig hai mancato un paio di cose:
- il vecchio è "nel fiore degli anni" perché siamo nel passato, probabilmente quando lavorava ancora per gli "Omnia lefkos", i completi bianchi
- siamo in una fabbrica, no? io almeno me lo sono immaginato come uno di quei cortili interni delle fabbriche, pieni di macchinari e cose varie
- qui proprio non concordo:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  i venti non sono presenti pochino, anzi! Il fenomeno della tempesta solare (fra l'altro quella dell '89 è accaduta veramente ed è pure famosa) è praticamente onnipresente, dal primo paragrafo, in cui veniamo a conoscenza del fenomeno, fino all'ultimo. Soprattutto, è grazie ai venti solari che Richard riesce a fuggire, il che è un punto cardine della trama, viene citato in due paragrafi ed difficilmente rimpiazzabile. Anche nei tre paragrafi rimanenti, comunque viene ribadita l'atmosfera verde e violacea causata dall'aurora, quindi almeno secondo me, i venti si sentono. Fra l'altro qui, a differenza del corto Vento Solare, in cui c'era il vento al singolare, si è fatto uno sforzo per giustificare il perché ci sia "venti" al plurale
smile

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1372 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Uhm... googlerò "tempesta solare" e vedrò se può starci...

per il vecchio potrebbe anche starci ma tra tutti quegli errori mi è sembrato solo una formula infelice

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

GGigassi ha scritto:

poi “litri” di carne

Fra l'altro, penso che anche questo fosse voluto: litri (che nel linguaggio comune è associato ai liquidi) è in realtà un'unità di misura che vale per ogni volume. Nel caso specifico è anche giustificato dal fatto che il tipo si sta letteralmente grattando via il braccio, quindi penso sia normale che ne esca una pappetta liquida di "carne e sangue"

PS: autore sappi che, quando il mio avvocato avrà finito di riscuotere da Zakimos, sarà il tuo turno di sborsare una percentuale  cool2

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1372 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

FinalFabbiX ha scritto:

GGigassi ha scritto:

poi “litri” di carne

Fra l'altro, penso che anche questo fosse voluto: litri (che nel linguaggio comune è associato ai liquidi) è in realtà un'unità di misura che vale per ogni volume. Nel caso specifico è anche giustificato dal fatto che il tipo si sta letteralmente grattando via il braccio, quindi penso sia normale che ne esca una pappetta liquida di "carne e sangue"

Bah! cool

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Dalla pubblicazione dei titoli delle opere in gara, "Origins" era quello che mi intrigava di più: pensavo a un racconto fantascientifico sulle origini (o la mutazione) della razza umana, e non mi sbagliavo più di tanto.

Ahimè, questo corto non mi ha convinto per niente: non ho capito chi era il Protagonista, non ho capito gli enigmi, non ero sicuro di dove andare alla fine del paragrafo 1 e non capisco nemmeno perché un tizio incarcerato in Russia debba esprimersi con delle parole anglofoni… boh?

La storia dei Corti è costellata di "racconti-UFO" come "la nebbia", "True Path" e qualche altra chicca degli anni passati, ma stavolta, non ce l'ho fatta.

Sarò della vecchia scuola, ma mettere degli enigmi per cambiare paragrafo (con un sistema repulsivo per i non-veramente amanti della crittografia) non è un concetto che mi piaccia. Poi, se uno fraintende l'intenzione dell'autore, si ritrova teletrasportato nel paragrafo sbagliato e non capisce più niente! A meno che si tratti di un corto-zapping come quello di Adriano con i trattori neri (che non ho gradito, scusa Adriano).

Quindi, molti elementi non mi sono piaciuti e non posso dare al Corto un buon voto, anzi. Amico autore, mi dispiace terribilmente perché sono sempre pronto a sostenere i progetti audaci, ma... forse questo tuo lavoro è al di là della mia portata.

Voto inviato a Prodo Gabrieleud

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1040 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

La difesa a oltranza di FinalFabbiX (manco fosse lui l'autore rolleyes ) mi ha convinto a non dare un'insufficienza al Cortissimo, anche se da una ricerca sommaria ho visto che la tempesta solare del 1989 (se parliamo della stessa, ma non mi pare ce ne siano state molte altre) coinvolse il Canada e non la Russia.
Rimangono però le perplessità per i molti errorini ed errorucci e per la struttura non molto interattiva...
Ci penso ancora un po', magari qualche altro intervento mi farà cambiare nuovamente idea smile

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2548 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

GGigassi ha scritto:

FinalFabbiX (manco fosse lui l'autore  )

GGigassi, non vorrei fare il guastafeste, ma penso che a tutti gli altri sia abbastanza chiaro di quale corto (sempre nel caso io non ne abbia scritti multipli) io sia l'autore  smile2

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
osservare attentamente il mio profilo potrebbe darti un indizio
Comunque, visto l'anonimato rigoroso, non mi esprimerò oltre  cool2

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1372 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Parto subito col dire che, purtroppo, questo corto rientra nelle delusioni di questa edizione. Il titolo mi intrigava, l'introduzione è ricca di pathos e mi ha fatto aumentare l'hype a dismisura... Poi leggo il regolamento e il primo paragrafo e mi esce uno spontaneo "ma che è?"
Come ho già detto in recensioni precedenti, leggere un corto dovrebbe essere un divertimento spensierato, non uno stress. Qui siamo sulla stessa onda di vetri di città o il paziente n.20, entrambi racconti basati essenzialmente sugli enigmi. Nei precedenti, però, la trama la si poteva comunque seguire. Si avevano difficoltà, certo, però almeno andavo avanti. Qui praticamente mi blocco già al primo paragrafo. Sarò io che sono negato con questo genere.... E mi dispiace, perché capisco che l'autore si è impegnato e, credimi, non voglio affatto che tu la prenda a male, ma devo essere sincero: questo corto è distante anni luce dalla sufficienza.

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
375 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

L'ho letto.
È dura.

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2539 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5479
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149459
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8192
Ultimo Utente Registrato:
astrofagiano