Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2020 Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Stop ai voti!

Gabrieleud ha scritto:


Per quanto lo abbia riguardato, Origins mi lascia l'amaro in bocca. Non sono un fan delle ambientazioni cervellotiche/oniriche/flescbacchiane/puntini di sospensione e questo Corto contiene tutti gli ingredienti per invogliarmi a non sforzarmi di capire ciò che sta succedendo.
Non sopporto le frasi nominali. Né le frasi senza soggetto, se non è chiaro dal contesto. Né l'uso di "suo" quando nella stanza ci sono tre maschi. Perché no? Perché non si capisce cosa sta succedendo, e bisogna fare retroingegneria linguistica per cavare un ragno dal buco.
L'introduzione, che dovrebbe appunto introdurre il lettore alla storia, viene rovinata con lo stile vago oltre il limite del nebbioso tratteggio. Ho dovuto leggere tre volte la frase "Quale era dorata o grande disgrazia per l'età degli uomini?" prima di capire che "era" non è verbo essere ma sostantivo. Eolo minuscolo. Leggo parole che non dicono nulla ("simmetria", "vento solare, siderale", "ma il campo magnetico!" e che avrebbero dovuto spiegare, almeno introdurre l'argomento, ma non lo fanno.
Già nella cella devo constatare che ciò che accade non è chiaro, non solo a me, ma nemmeno all'autore. 2 scienziati scortati da 20 soldati. Il prigioniero parla e gli viene puntata una pistola addosso. Non da un soldato, ma da uno scienziato (quello che nemmeno stava parlando...). Poche righe più tardi, non è più scienziato ma investigatore. E l'uomo cade a terra nella polvere, poiché è ricordato che siamo in un laboratorio, luogo notoriamente polveroso.
Il regolamento, con la sua unica formula (converti le lettere, sommale, togli quattordici, dividi per due, arrotonda per eccesso) non mi attrae, per usare un eufemismo.
Non mi si dice da dove partire, banalità? Non proprio: l'inizio del regolamento istruisce precisamente sul fatto che "dovrai trovare la sequenza in cui leggere il testo".
Finalmente la storia inizia, con flashback incomprensibili. Trovo ancora frasi senza verbo e frasi senza soggetto. Non si sa chi fa cosa, né perché. Devo spendere una parola per salutare il ritorno del Narratore Epilettico: mentre nel Regolamento mi si lascia intendere che sarò il protagonista della storia (in prima persona: "scegliere non ti appartiene, sei abituato a pensare tramite sequenze di numeri"), invece poi il protagonista è Aleksandr. Non tu, Aleksandr. Interessante che il 13 Marzo 1989 fosse il giorno della Tempesta Elettromagnetica, sicuramente un argomento di interesse per il nostro Autore, ma che al lettore avrà detto ben poco.
Non entro nel merito dello storytelling di ogni paragrafo: devo esprimere un giudizio, e non fare un editing della storia, ma la sensazione che ho è di leggere parole senza senso in situazioni senza senso.
L'unico consiglio che voglio dare all'Autore è quello di raffigurare ciò che sta succedendo come se lo stesse raccontando ad un regista che deve farne il film. Ad esempio, la "sequenza" del paragrafo 1 ha qualcosa che non va. Il ragazzo si accende la sigaretta alla finestra, poi spegne il mozzicone sfregandolo per terra (non poteva buttarlo dalla finestra come tutti? Chi mai se lo butta in casa?) e poi si mette l'accendino in tasca. Ma chi è che fuma con l'accendino in mano? Te lo metti via subito dopo aver acceso la cicca, normalmente.
Insomma, la narrazione non è stata eccellente, ed è un problema per un racconto che puntava sulla storia. Gli enigmi a fine paragrafo toccano un altro tasto dolente. Perché dovrebbe essermi impedito di procedere nella narrazione se non so contare i passi? O se non so chi ha pronunciato una frase? L'indovinello al numero 2 ancora non l'ho capito (e la soluzione... non illustra la soluzione!). Il soldato mirò "sull'unica cosa in quel cortile che nessun altro uomo avrebbe potuto colpire sperando di rimanere vivo". Ma non ho capito: IO, in questo paragrafo, sono nella testa di chi? Nemmeno la soluzione del numero 4 viene sviscerata in maniera soddisfacente.
E sia. Questa storia ha errori di maiuscole ("torna indietro milady"), accenti ("Sì avvicina ansimante"), ripetizioni ("La fabbrica era isolata, nel nulla"), spazi mancanti dopo i punti, TEMPO (ogni tanto al passato, ogni tanto al presente), plurali (Origins, Origin), punteggiatura a fine discorso diretto, vocativi senza virgola. E ci sono dappertutto DOPPI SPAZI (pensavi che non controllassi, eh? Bravo che hai tolto tutti i "sembra" e i "quasi", eh eh eh, ma quante te ne devo ancora imparare!)

Kenfalco ha scritto:


- "Origins - Prologo della fine" -

Idea sperimentale per un racconto tagliato in cinque parti da ricostruire. La complessità è alta, non sono riuscito a finirlo nemmeno con la soluzione perché non ho afferrato il senso della storia. L'unica cosa che ho capito è che questo Cortissimo non fa per me.
Il racconto senza diramazioni aggiunge già una difficoltà alla soluzione, se poi ci mettiamo degli enigmi criptici e uno svolgimento di una storia che va anche interpretata, trasformiamo tutto in un lavoro frustrante, lontano dal divertimento che dovrebbe avere un gioco come questo.  

Questo Cortissimo ha un merito: mette in crisi la definizione di Librogioco.
La navigazione tra i paragrafi non dipende da una scelta del giocatore ma dalla presunta soluzione degli enigmi. Troviamo un numero, pensiamo che sia quello giusto, ma per esserne sicuri dobbiamo andare al paragrafo corrispondente. Possiamo dire di aver fatto una scelta?    

Pro:
- È un racconto misterioso da smontare e rimontare.
- Dobbiamo ricostruire una storia e capire chi sono i personaggi.

Contro:
- Non ho capito né la storia né i personaggi.
- Alcuni enigmi sono indecifrabili.
- La soluzione è un enigma.

Consiglio:
- Trasformare tutto in un librogame a bivi con una storia comprensibile per un pubblico medio.

Tema Venti:
Venti soldati scortano due scienziati all'interno di una base segreta. Il numero 20 appare in altri punti del racconto come descrizione accessoria.

Test rompi-tema:
Se sostituiamo 20 con un altro numero il risultato non cambia. Per me il tema Venti non è stato raggiunto.

Dragan ha scritto:


Un racconto complesso eppure troppo breve nei confini del corto per dipanare la sua potenza e potenzialità. A metà tra horror, cyberpunk, perfino con stilemi riconducibili al fantasy. Fuori dalla norma anche la forma. Ci sono solo sette paragrafi, sette grandi parti che vanno lette nell’ordine giusto, ovvero risolvendo un enigma alla fine che indica la rotta giusta, congegno spesso particolarmente complesso, anche troppo. In questa breve varietà di “bivi”, l’autore fa a tempo a inserire anche due finali, un vero capolavoro di sintesi di ingegneria librogamistica. Si lasciano apprezzare la lunga serie di innovazioni e lo spirito sperimentale che poi dovrebbe guidare ogni edizione dei corti, dove nascono le nuove idee. Ma la cervelloticità raggiunge livelli poco tollerabili.
 
Pro:
> Sperimenta il genere del “racconto interattivo”, più libro che game, ben poco diffuso
> Riesce ad avere due finali alternativi in soli sette paragrafi, non da poco
> Il meccanismo di navigazione nel testo è quanto di più inusuale visto negli ultimi tempi
 
Contro:
> La storia è così ermetica da risultare in più passaggi incomprensibile
> Scarsa attinenza al tema del 20

"La grammatica è tutto ciò che conta"

gabrieleud
Ssisaggi style
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
6534 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Oh no, l'ho rifatto di nuovo smile2
Piccola storia triste: io scrivo usando il tablet (Google Docs), ho provato a impaginare il tutto dopo aver scritto 2500 parole sulle 4000 inizialmente previste. Fine storia triste.
Onestamente, all'inizio ero furioso con gli organizzatori, ma mi rendo perfettamente conto che è stata colpa mia e solo mia - non ho neppure letto le discussioni del forum! In ogni caso, anche se mancavano due/tre settimane, un po' mi è passata la voglia e in più dovevo preparare un esame, per cui amen. Intendiamoci, non sarebbe stata comunque una storia "chiara e spiegata nei minimi dettagli", ma sicuramente non ci sarebbe stata così tanta confusione.
Comunque, dai, ho visto che a qualcuno è piaciuta lo stesso, quindi ottimo smile

Per cui, che si fa? Ripristinare il testo iniziale non ha più senso, però ci terrei che rimanesse una versione "definitiva" del corto, con gli errori corretti e un sistema di gioco più abbordabile (magari si potrebbe *coff coff* @Dragan aggiungere il link al primo paragrafo così da renderla più accessibile ai posteri), anche perché Origins, ovviamente, non finisce qui, questo è solo il prologo...

Per cui, ecco a voi:
NOTA: LA CONDIVIDO OGGI COSÌ CHE POSSIATE VEDERLA, MA NON È ANCORA REVISIONATA DEL TUTTO, anzi, se qualcuno volesse offrirsi come revisore, ben venga perché ne ho bisogno smile
Origins - Prologo della fine.pdf

Ah, dimenticavo: ho aggiunto nove pagine di soluzioni.
Così, per dire.

A domani per i commenti sulle recensioni!

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1491 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

GGigassi ha scritto:

La difesa a oltranza di FinalFabbiX (manco fosse lui l'autore rolleyes ) mi ha convinto a non dare un'insufficienza al Cortissimo,

Tutto secondo i piani, insomma XD

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
490 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

(perché, in fondo, è la trama il vero enigma) cool2

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2810 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

powerbob ha scritto:

GGigassi ha scritto:

La difesa a oltranza di FinalFabbiX (manco fosse lui l'autore rolleyes ) mi ha convinto a non dare un'insufficienza al Cortissimo,

Tutto secondo i piani, insomma XD

Ahaha, a mia discolpa giuro che scelgo se recensirmi bene o male tirando 1d6. Quest'anno è uscito un 6 smile
(non che io partecipi per vincere, comunque, mi sembra ovvio. Se non consegno qualcosa che mi sembri "nuovo" per il panorama dei corti, mi vengono i sensi di colpa ahah. Prometto che prima o poi consegnerò i corti più "normali" che ho accumulato. Ma non oggi.)

GGigassi ha scritto:

(perché, in fondo, è la trama il vero enigma) cool2

Opsie smile2

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1491 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Ora che mi sovviene, eri tu quello che diceva che il suo Corto era facilmente intuibile dall'immagine dell'avatar? Io sulle prime vedendo un corvo gigantesco avevo pensato fosse qualche battutaccia che coinvolgesse Dario III (che di cognome fa Leccacorvi), perché non ci vedo molta attinenza con l'argomento del Cortissimo hmm
Magari leggendo le soluzioni alla trama ci capisco qualcosa di più...

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2810 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

GGigassi ha scritto:

Ora che mi sovviene, eri tu quello che diceva che il suo Corto era facilmente intuibile dall'immagine dell'avatar? Io sulle prime vedendo un corvo gigantesco avevo pensato fosse qualche battutaccia che coinvolgesse Dario III (che di cognome fa Leccacorvi), perché non ci vedo molta attinenza con l'argomento del Cortissimo hmm
Magari leggendo le soluzioni alla trama ci capisco qualcosa di più...

No ahah, ti ho detto "guarda il mio profilo". Siccome sono g-g-giovane e ho delle emoticon come firma, volevo sviare in modo sottile l'attenzione facendo credere di aver scritto il corto di powerbob, ma mi sa che nessuno capito l'allusione.
Mi ricorda quel che è successo col mio corto smile2

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1491 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

FinalFabbiX ha scritto:

GGigassi ha scritto:

Ora che mi sovviene, eri tu quello che diceva che il suo Corto era facilmente intuibile dall'immagine dell'avatar? Io sulle prime vedendo un corvo gigantesco avevo pensato fosse qualche battutaccia che coinvolgesse Dario III (che di cognome fa Leccacorvi), perché non ci vedo molta attinenza con l'argomento del Cortissimo hmm
Magari leggendo le soluzioni alla trama ci capisco qualcosa di più...

No ahah, ti ho detto "guarda il mio profilo". Siccome sono g-g-giovane e ho delle emoticon come firma, volevo sviare in modo sottile l'attenzione facendo credere di aver scritto il corto di powerbob, ma mi sa che nessuno capito l'allusione.
Mi ricorda quel che è successo col mio corto smile2

Anche questo è il bello dei concorsi dei Corti, creare dei corto-circuiti della significazione bigsmile

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2810 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

Decisamente illuminante la spiegazione della storia, e geniale l'associazione di un vento a ogni paragrafo. Purtroppo, però, era una cosa veramente criptica!

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2810 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto numero 12: Origins - Prologo della Fine

L'unico "escape book" formato corto a essere riuscito a non farmi perdere la bussola mentre mi muovevo tra un paragrafo e l'altro: non è poco, per niente! Complimenti, Final!

Zakimos
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1792 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5766
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154274
Totale Messaggi Oggi:
4
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9890
Ultimo Utente Registrato:
Nautiluso