Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

Corto 01 - Tempo stregato

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Budellaro ha scritto:

il paragrafo 1, che ti catapulta immediatamente nella favola dark, è assolutamente coinvolgente e scritto veramente bene. Ero emozionato fin dall'inizio e avevo grandi aspettative. Purtroppo però il regolamento (a mio parere troppo complicato) e la struttura a loop (non nelle mie corde) hanno creato un blocco che non sono riuscito a superare. Sarei per un voto basso ma mi riservo di rileggerlo per dargli un'altra possibilità

mi autoquoto. Dopo averlo riletto devo dire che sono completamente d'accordo a metà con me (cit.). In effetti mi sono spinto un po' più avanti nella lettura apprezzando molto l'atmosfera che ne scaturiva e al contempo appassionandomi all'enigma che...però... non sono riuscito a risolvere. Confermo che il tipo di struttura non è proprio nelle mie corde. Pertanto il voto rimane relativamente negativo. "Relativamente" perchè mi è rimasta l'impressione che fosse un ottimo lavoro che non sono riuscito a godere appieno per limiti miei e non del corto. Spero che l'autore non se ne avrà a male ma d'altra parte credo anche che sia normale che ci sia della soggettività nel giudicare dei racconti.
Voto: 6

Budellaro
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
95 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Alimentiamo la discussione!  bigsmile

Aderenza al tema del bando:

come scelte lontane nel tempo possono influire sul futuro

Sottolineo e grassetto scelte e parafraso la definizione Treccani: la scelta è un atto della libera volontà per cui tra due o più possibilità, o proposte, si manifesta la preferenza per una di esse.

Premesso questo è evidente che Tempo stregato non offre due o più possibilità, ma le non scelte sono obbligate, il divertimento sta nel trovare il modo di risolvere il gioco e arrivare all’unico finale.

Anche il rispetto del principio di autoconsistenza di Novikov non assicura il rispetto del bando, infatti il principio afferma che il passato sia immutabile e che in un anello temporale chiuso, come quello descritto nel racconto in gara, gli eventi siano determinati sia dagli eventi passati che da quelli futuri. Per questo motivo è impossibile impedire un evento passato dal suo stesso futuro, al massimo lo si può provocare. Ora, se riprendete la definizione di “scelta” che vi ho dato prima vi renderete conto che in un anello temporale chiuso non è possibile avere una scelta, come infatti alcuni recensori hanno scritto, e gli eventi avvengono in modo deterministico.

Detto questo, ottimo racconto, ma non rispetta il bando perché non ci sono scelte, ma eventi che si susseguono in maniera deterministica.


Povero micio: non fatevi commuovere dal suo aspetto morbido e innocuo, è pur sempre il famiglio di una fattucchiera. Secondo i resoconti dei processi per stregoneria, il famiglio era in grado di volare sugli attrezzi agricoli, poteva far grandinare sul raccolto, poteva far inacidire il latte delle vacche, poteva far marcire le uova delle galline e poteva rapire infanti non battezzati. Quindi poche lacrime per un animale così crudele!  cool

F.A.S.
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
181 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Ho aspettato un po' per recensire quest'ultimo corto, poiché era quello che mi metteva più in difficoltà. E dire che lo avevo iniziato a leggere per primo, seguendo l'ordine numerico... Ma dopo poche scelte mi sono accorto che era davvero difficile memorizzare ogni singolo oggetto che poteva capitarmi di raccogliere durante l'esplorazione. Si, perché alla fine dei conti di semplice esplorazione si tratta. La sensazione è stata quella di rivivere l'esperienza (talvolta snervante) di un punta e clicca. Trovo un oggetto, esploro la zona per capire dove usarlo, e intanto mi imbatto in altri oggetti che devo tenere a mente per il passo successivo. Ho cercato di seguire i consigli di alcuni utenti per non dover prendere alcun appunto, ma non ce l'ho fatta. Ed è un peccato, perché la storia è tutto sommato carina... Anche se davvero poco approfondita. Come se verso il finale l'autore abbia deciso di tagliare alcune scene di spiegazione a causa del poco spazio rimasto. Ma non posso tralasciare il mancato rispetto di uno dei canoni del bando, soprattutto se penso agli autori che si sono impegnati a osservarlo. Sull'eredità del passato invece non ho nulla da obiettare, mi è piaciuta l'idea di poter esplorare 3 piani temporali. L'avrei apprezzata di più se però avessi avuto qualche scelta vera e propria, anziché limitarmi alla continua esplorazione e combinazione di oggetti. Sarà che non sono un amante degli escape book. Avrei comunque dato la sufficienza a questo corto in un diverso contesto, ma troppi utenti come me si sono accorti delle impossibilità di tenere tutto a mente (se fossi stato solo io, mi sarei messo l'anima in pace di essere un semplice sfigato). Se dunque così stanno le cose, allora il problema esiste. E non può essere ignorato.

VOTO FINALE= 5,5

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
376 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

DISCLAIMER: In queste valutazioni cerco di combinare il mio gusto soggettivo con una valutazione per quanto possibile oggettiva.
Il punto "POTENZIALE DI AMPLIAMENTO" non costituisce un elemento discriminante nella valutazione ma mi sembra giusto evidenziare se il corto, a mio avviso, potrebbe beneficiare di una futura versione estesa.

PRO
(+) Corto dal tono fiaba dark
(+) Finale perfettamente in linea con il tono del racconto
(+) Livello di difficoltà corretto (non banale ma neppure "spremi-cervello")

CONTRO
(-) Il meccanismo di gioco a seconda della persona che lo gioco non rispetta quanto scritto nel bando di concorso
So che alcuni sono riusciti a giocarlo senza prendere nessun appunto ma non è il mio caso ed ammetto candidamente che neppure ci ho provato
Anche perchè se non avessi preso appunti di certo non avrei provato alcun divertimento nel giocarlo ma solo un alto livello di stress
(-) Alcune passaggi potevano essere più curati da un punto di vista narrativo come ad esempio la descrizione della pianta che si ripete per tre volte identica.


ADERENZA Al TEMA: Sufficiente
Sicuramente il tema è rispettato (lo considerei in concorso con il regolamento degli anni passati); a mio avviso però, come già evidenziato in alcune discussioni, il tema non è centrato al 100%. Ovviamente potrebbero sfuggirmi le reali intenzioni dell'autore.
Nota ulteriore sul tema:se i piani temporali fossero stati due (come è per la prima metà abbondante della storia) poteva tranquillamente anche rientrare nel tema dello scorso anno (i due mondi).
Tanto che ho pensato anche potesse essere un adattamento di un corto preparato lo scorso anno e magari non terminato in tempo...Sono curioso di sapere dall'autore, magari a fine concorso, se è così bigsmile

POTENZIALE DI AMPLIAMENTO: Sarebbe possibile argomentare meglio alcuni passaggi e settare la scena in modo ancor più efficace aumentando un po' l'aspetto narritivo.
Non credo però che possa guadagnare ad aggiungere passaggi di combinazione oggetti che risultano già presenti in numero adeguato.

Giudizio Finale: Il corto mi è piaciuto molto e se non avesse avuto il problema della difficoltà di essere giocato senza carta e penna avrebbe avuto un voto più alto.
VOTO 7,5

crocluc
Novizio
ranks
useravatar
Offline
41 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Anno pari
Quest’anno mi dedico alle votazioni anche io

Bastano pochi paragrafi per capire che si tratta di un corto tendente all’Escape book, atmosfera cupa e testo che in certi passaggi mi ha ricordato le vecchie avventure testuali.

Al di là della trama il problema più grosso è tenere a mente oggetti e numeri che vanno poi combinatati tra di loro, è faticoso e difficilmente realizzabile e penalizza un po' la parte ludica.

Il finale scelto seppur in linea con il testo proposto non rispecchia a pieno il mio gusto non è una modalità di finale che mi piace.

Scrittura scorrevole ma attinenza al tema limitata (chissà senza cambio di regolamento come sarebbe stato classificato questo corto).
si capisce che il racconto ha subito  “tagli” magari un giorno diventerà un libro nostro in versione estesa

VOTO 6

DC One

mark phoenix 79
SIGN DEI TOTOAUTORI 2018/2020
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
639 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Il corto in sé si lascia leggere e giocare volentieri, è divertente e leggero al punto giusto.
Mi sarebbe comunque piaciuto un po’ di coraggio in più da parte dell’autore/autrice: il corto ripercorre infatti la stessa struttura di altri corti (se non ricordo male delle ultime due edizioni), in cui si entra in un ambiente e ci si trova alle prese con la ricerca di oggetti/indizi da combinare, per poi andare a comporre la soluzione passaggio dopo passaggio. Si tratta di una struttura che, di base, funziona benissimo, e infatti il corto funziona ed intrattiene, solo mi sarebbe piaciuto qualche aspetto innovativo.
Una cosa che invece non mi aspettavo, e che mi ha colpito positivamente, è il finale amaro: mi è piaciuto molto.
A livello strutturale, il racconto presenta il problema della struttura a mappa descritta però “linearmente”: si ha quindi quel senso di de-ja-vu a ogni passaggio in cui si torna sullo stesso punto, e per questo della classica struttura a mappa si sente la mancanza. Giusto per fare un esempio, quando arrivo al 24 per la prima volta, decido di esaminare il camino (35), guardo il fuoco, osservo il quadro, fino a che non mi capita di tornare a osservare il resto della stanza (tornando al 24): e quando rileggo il 24, il testo mi dice nuovamente che sono nel cottage, e che dal soffitto pende la gabbia dell’uccellino. Ma… non lo sapevamo già? Questo purtroppo accade in tutti gli ambienti descritti nel racconto, perché purtroppo mancano gli aspetti utili a gestire una mappa (codici, parole d’ordine, modificatori, ecc.), cosa normalissima in un corto visto il poco spazio… è il solito problema che gli autori si trovano a dover affrontare scegliendo di fare un corto a mappa.

Insomma, in definitiva un corto divertente e godibile, con un’atmosfera crepuscolare che mi è piaciuta, purtroppo con una rigiocabilità non troppo ampia, che se avesse osato qualcosina in più avrebbe preso sicuramente un voto più alto.

Il mio voto è 6,5.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
5301 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

STOP!

Votazioni chiuse!

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1379 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Faccio necroposting per tenere viva la discussione!

F.A.S. ha scritto:


Anche il rispetto del principio di autoconsistenza di Novikov non assicura il rispetto del bando, infatti il principio afferma che il passato sia immutabile e che in un anello temporale chiuso, come quello descritto nel racconto in gara, gli eventi siano determinati sia dagli eventi passati che da quelli futuri. Per questo motivo è impossibile impedire un evento passato dal suo stesso futuro, al massimo lo si può provocare. Ora, se riprendete la definizione di “scelta” che vi ho dato prima vi renderete conto che in un anello temporale chiuso non è possibile avere una scelta, come infatti alcuni recensori hanno scritto, e gli eventi avvengono in modo deterministico.

Il principio dell'autoconsistenza è una conseguenza della scelta del viaggiatore del tempo, semplicemente non se ne apprezza il WHAT/IF perché non c'è un'alternativa essendo la linea temporale unica. Questa teoria è alternativa a quella degli universi paralleli e, non essendoci testimonianze di viaggi nel tempo non possiamo sapere quale sia vera.

Wikipedia ha scritto:


Supponiamo che, nel 1955, Franca assista "per caso" alla morte di un uomo di nome Luigi che era nelle sue vicinanze. Scioccata, viene consolata da un passante di nome Nando col quale poi mette su famiglia; hanno dei figli, i quali a loro volta gli danno dei nipoti, tra cui uno di nome Davide.
Nel 2015, Davide, che ignora i fatti accaduti nel 1955, ha una crisi esistenziale, si rammarica di esser nato, costruisce una macchina del tempo e la usa per andare proprio nel 1955 e sparare a sua nonna. Tuttavia, mentre preme il grilletto, Luigi esce da un negozio e, passando davanti a Franca, intercetta il proiettile e muore al posto suo.
In questo modo, nulla accade diversamente da come è già accaduto e anzi, se non fosse stato per la morte di Luigi causata da Davide, tra Franca e Nando non sarebbe probabilmente nato il sentimento che poi avrebbe portato alla nascita di Davide stesso. Dunque ciò che nel passato era accaduto è stato permesso involontariamente dal viaggio nel tempo, per cui si è certi di poter dire che il viaggio nel tempo non cambia la storia ma la realizza, ovvero la crea così come la conosciamo nel futuro. Il viaggio nel tempo, proprio perché è un viaggio nel passato, esiste ancor prima che venga svolto effettivamente: esso faceva già parte della storia perché è essenzialmente la storia che avvenne.

Succede la stessa cosa nel corto:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
La fanciulla, come il lettore, come Davide, ignorano i fatti successi nel passato. Quindi fanno determinate scelte rispettivamente per: uscire dalla casa, vincere il corto, non nascere. Ma proprio le scelte che fanno per ottenere questi obiettivi fanno si di innescare gli eventi che porteranno al finale descritto: la fanciulla diventa megera e Davide nasce. Così l'universo rimane coerente con se stesso, ma i protagonisti hanno fatto una scelta.

Periodonikes
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
251 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

Per approfondire vi rimando alle soluzioni di questo Corto bigsmile2 :

https://www.librogame.net/index.php/forum/topic?id=5453

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2561 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 01 - Tempo stregato

GGigassi ha scritto:

Per approfondire vi rimando alle soluzioni di questo Corto bigsmile2 :

https://www.librogame.net/index.php/forum/topic?id=5453

Mannaggia a te, mannaggia.

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1379 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5511
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149638
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8413
Ultimo Utente Registrato:
HexErre