Home Forum General Librogame e dintorni Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Si avvicinano le vacanze natalizie: quale delle più amate collane classiche di librogame EL è perfetta da leggere in questo periodo dell'anno?

Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

Come molti sanno, la Raven ha acquisito i diritti per la pubblicazione dei Fighting Fantasy in italiano.

Quali volumi meno noti vorreste avere tra le mani? Eviterei di menzionare scelte ovvie, come i libri di Jackson e di Livingstone (tra l’altro, secondo me quest’ultimo avrà scritto 2 volumi proponibili al giorno d’oggi, e Return to the Firetop Mountain, che la Raven vuole pubblicare, non è tra questi).

Ecco la mia lista:

1) The Crimson Tide, di Paul Mason. Uno dei true path più difficili (e più soddisfacenti da trovare) che abbia mai visto. Regolamento innovativo (almeno per Fighting Fantasy) e “realistico”. Secondo me il miglior FF che non è stato (ancora) ristampato dalla prima edizione Puffin. Un piccolo bug da correggere: l’avversario al paragrafo 288 dovrebbe avere abilità 6 e non 12.
2) Spectral Stalkers: di Peter Darvill-Evans. Scritto molto bene. Per una volta il True Path non c’è proprio, anzi, la libertà di scelta è molto ampia. Non molto difficile da completare, ma la rigiocabilità è altissima.
3) Slaves of the Abyss di Paul Mason e Steve Williams. Un altro True Path molto ben congegnato che invoglia il giocatore a riprovarci.
4) Magehunter di Paul Mason. Vedi sopra. Un altro true path molto molto ben congegnato.

Menzioni d’onore

1) Moonrunner, di Stephen Hand.
2) Sword of the Samurai, già tradotto dalla EL (Missione per un Samurai).

E voi quali libri vorreste veder tradotti?

Benoit Cauet
Novizio
ranks
useravatar
Offline
29 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

Poco da aggiungere, hai citato praticamente il top dei FF.
Tutti i FF di Mason e Darvill-Evans valgono la lettura.
Durante la mia lettura dell’intera collana non digerii bene gli infami labirinti di Luke Sharp e le avventure zeppe di codici, oggetti e punteggi di Keith Martin e Johnathan Green, ma rispetto a molti volumi proposti fino al numero 31 erano degli ottimi librogame.

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2115 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

EGO ha scritto:

Poco da aggiungere, hai citato praticamente il top dei FF.
Tutti i FF di Mason e Darvill-Evans valgono la lettura.
Durante la mia lettura dell’intera collana non digerii bene gli infami labirinti di Luke Sharp e le avventure zeppe di codici, oggetti e punteggi di Keith Martin e Johnathan Green, ma rispetto a molti volumi proposti fino al numero 31 erano degli ottimi librogame.

Keith Martin: davvero troppi codici e troppi, troppissimi tiri di dado. A forza di fare sempre il solito calcolo A=1, Z=26 (con nomi lunghi e complicati) i gioielli di famiglia cominciano a girare. Comunque il peggior Keith Martin batte quasi tutto quello che ha scritto Livingstone.

Sharpe: forse Chasms of Malice sarebbe interessante per chi, come me, ama i labirinti (comunque secondo me è immappabile) ma la seconda parte del libro è da rifare completamente dal punto di vista meccanico (non so cosa si sia fumato l’autore per inventarsi il “chi fa peggio con un tiro di dadi muore subito -ripeti 100 volte-).

Non ho aggiunto Black Vein Prophecy (sempre di Mason e Williams) per via di quel tiro di fortuna bastardo all’inizio. Se la Raven ottiene il via libera per cambiarlo il libro sarebbe pubblicabile.
E a quel punto, forse, con un regolamento rinnovato, potrebbe essere pubblicato anche Phantoms of Fear di Robin Waterfield.

Benoit Cauet
Novizio
ranks
useravatar
Offline
29 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

Il volumetto con il libro degli incantesimi di Sorcery (con illustrazioni originali) vale come proposta?

ChaddaDarkmane
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
93 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali Fighting Fantasy meno noti vorreste veder pubblicati?

non saprei. A giudicare dai lavori in inglese sembra che per qualche motivo (diritti scaduti immagino) sia stata iniziativa della scholastic proporre nuove illustrazioni non solo per i titoli inediti(il che è piuttosto ovvio), ma anche per le ristampe. La scelta è stata sufficientemente criticata dai fan al punto che la versione brasiliana di port of peril sfoggia illustrazioni in stile più classico. visti i precedenti dubito fortemente dell'impiego delle illustrazioni originali

Evernight
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
749 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5541
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149915
Totale Messaggi Oggi:
7
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8637
Ultimo Utente Registrato:
Fabio79