Home Forum General Librogame e dintorni Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Concordo nel senso che i GdR e i GB, ormai, sono obsoleti: contro i videogiochi non possono non dico vincere ma nemmeno competere, ma io sono dell'idea che come tipo di scrittura meriterebbero una gloria maggiore, stiamo parlando di letteratura interattiva, una roba d'avanguardia... Solo che funziona.

Aloona ha scritto:

Ragazzi, secondo me non vi state rendendo conto di alcune realtà... poi magari sarò io che sono pessimista, ma...
I Librogame SONO FINITIIIIIIIIIIIIIIIII. Aspetta, lo ripeto: SONO FINITI.
Amplio il concetto:

[size=36]Rispondo ai nuovi, perché i vecchi me l'hanno già chiesto "allora cosa fai qui": ho amato i LG da bambina, ci ho passato l'infanzia (tra gli altri libri), erano emozionanti e lo erano ALLORA. Allora erano anche una novità assoluta ed una cosa intrigante in quanto il surplus di gdr che c'è ora non esisteva neanche di striscio. Pochissimi di noi  avevano giocato una vera partita, io avevo 17 anni e ne sentivo parlare da un paio, la mia prima partita seria fu con D&D prima edizione dove c'era ancora il SALTIMBANCO! E l'elfo era una CLASSE!

Il Saltimbanco e il Giullare, non erano nel core, erano usciti su rivista. L'Elfo era una classe ma anche una razza nel contempo. Ma ti dirò il GdR è diverso, nel senso che è un'esperienza diversa dal GdR non necessariamente migliore o peggiore, certi effetti speciali della parola scritta, letta e meditata del librogame non sono importabili nel GdR.
Certe cose che funzionano nei GdR non funzionano nei librogame e viceversa.
Io pur avendo gidierrato parecchio trovo gradevoli i librogame tuttoggi.


Ora siamo grandi, assuefatti ad anni di associazioni ludiche, molti anche nauseati, abbiamo giocato a TUTTO e anche il fantasy (che allora era per pochi appassionati, altrettanto) è morto e sepolto, almeno quello classico.

Guarda secondo me, piaccia o non piaccia, nel GdR il fantasy è sempre stato il genere dominante e sempre lo sarà. Classico il fantasy non lo è mai stato non lo era ai tempi di Eddison e Martin non lo era ai tempi di Tolkien non lo è oggi non lo sarà mai: cioè il fantasy è sempre stato caratterizzato da un certo calderonismo di fondo.
Il purismo era una pippa mentale che aveva corso negli anni novanta ma che secondo me è stata superata dalla storia.

Come PUO', ragionevolmente, essere una buona idea commerciale far uscire nuovi LG? E' qualcosa per i fans, che sicuramente può passare in cavalleria di fronte ad altri progetti in corso.
In ogni caso qui si parla di "valore commerciale", non di gusti.

Vero da quel punto di vista i LG sono bolliti da mo'. E oggi sono superati dalla storia, un po' come la poesia.

ORCO NON LASCIARE CHE IL SOLE TRAMONTI SU DI TE DA QUESTE PARTI.
-Scritta in elfico incisa su un tronco d'albero in una foresta incantata

Conigliomannaro
Fan della serie Squilibrio.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1150 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Aloona, i librogame sono finiti come grande successo, ma continuano ad avere un pubblico come molte cose passate di moda, ma non morte e scomparse dal mondo. Si continua a pagare per vedere i film della preistoria del cinema e quelli sconosciutissimi, c'è gente che compra il DVD anche del film più scrauso e inguardabile, il 99% dei fumetti che vengono interrotti per numero insufficiente di lettori vengono comunque compianti da una buona fetta di utenti; per i librogame c'è ancora spazio, sebbene ridotto.

Al di là delle logiche commerciali: qui stiamo piuttosto discutendo la mancanza di correttezza e "trasparenza" (Dio che termine orrendo) da parte di editori e autori nei confronti del pubblico. Questo per loro è il modo peggiore di rapportarsi con il pubblico, perché prodotti di questo tipo sopravvivono e risorgono in buona parte anche grazie all'appoggio, se non alla collaborazione attiva, di chi li ha amati al momento della loro comparsa sul mercato. Questi sono prodotti espressamente pensati prima di tutto per i vecchi fan, alcuni dei quali si propongono attivamente per correggere i vecchi errori, o addirittura sono loro stessi ad avviare le trattative e le proposte di una riedizione. E comunque costituiscono una grossa fetta della base commerciale del prodotto. Data questa situazione, prenderli in giro tenendoli all'oscuro di tutto vuol dire scavarsi la terra sotto i piedi, perché significa alienarsi la fiducia di chi ti ha aperto i primi spiragli per l'avvio dell'impresa. Significa sputare nel piatto in cui mangi. E' una "strategia" suicida.

In più ampia scala, anche fenomeni come Guerre Stellari continuano a mangiare grazie alle persone che li hanno conosciuti da ragazzini. Guerre Stellari fa miliardi, è vero, ma anche perché ha saputo rinnovarsi astutamente, andando incontro alle nuove generazioni con tre nuovi film nel momento in cui i fan dell'originale cominciavano ad avere un'età per cui essere appassionato di GS può diventare imbarazzante o professionalmente scomodo. Ma se GS ha saputo svecchiarsi, è anche vero che i ragazzini attuali conoscono molto poco, se pure, la trilogia originale, che invece continua a marciare e a vivere nella memoria grazie ai vecchi fan. E Lucas e soci lo sanno, e continuano a sfornare prodotti per questi vecchi fan, fanno pubblicità, raduni, non si dimenticano mai di loro, non fanno promesse che non mantengono, non annunciano prodotti farlocchi, non lasciano il fandom all'oscuro. Tutto il contrario di quello che si sta facendo con Lupo Solitario. Ora, appunto, non è che per Dever ci siano in ballo miliardi e la gloria mondiale, ma lui e i suoi editori sanni perfettamente che senza i fan che furono ragazzini estasiati dai librogame negli anni Ottanta, la riedizione non sarebbe neanche stata possibile. I fan hanno suggerito correzioni di vecchi errori, e la Mongoose ne ha aggiunti di nuovi. I fan hanno sottoscritto abbonamenti in bianco all'intera saga, e non si sa nemmeno quando sono previste le nuove uscite. Sono state fatte promesse, si chiedono spiegazioni, e quelli si trincerano dietro il silenzio e le allusioni a grandi sorprese. Insomma, se ne fottono dei clienti di maggioranza. Le conseguenze a livello di immagine saranno peggiori che se ammettessero verità scomode; in fondo non parliamo di segreti di Stato, ma di un passatempo.

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2160 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Seven_Legion ha scritto:

acc...
mi pare che Aloona sia tornata proprio in forma...  cool2  bigsmile

Trovi?  bigsmile2

EGO ha scritto:

Aloona, i librogame sono finiti come grande successo, ma continuano ad avere un pubblico come molte cose passate di moda, ma non morte e scomparse dal mondo. Si continua a pagare per vedere i film della preistoria del cinema (...)

Taglio per non quotare a pezzi, ma volevo lasciare questa, perché sono (per l'appunto) una fan del Rocky Horror e pago ogni due settimane per andare a lanciare riso e suonare con la trombetta, vestita da Magenta, in una sala riservata ai fans di Roma. Sto anche organizzando lo staff in costume. Ciò per dire "figurati a chi lo dici".
Infatti, sono d'accordo su tutto, quel che volevo sottolineare era che siete troppo ottimisti sulle motivazioni che dovrebbero spingere sia Joe a scriverlo veramente quel libro (cioè soldi e ansia di scrivere... in quel caso se scrivesse un thriller di successo farebbe prima), sia la casa editrice a sbrigarsi a farlo uscire.
Quelli devono sopravvivere e non sono del tutto sicura che gli bastiamo noi del LG.
PERO', ripeto e qui anzi chiedo delucidazioni: non sono al corrente di cosa ALTRO pubblichino.
Cosa altro pubblicano?

Oppure, viceversa, se pubblicano soltanto LG o la loro produzione è principalmente legata a questi e LS, cioè la punta di diamante, è fermo per qualche ragione... d'autore, potrebbero essere restii a dirlo: non sono segreti di stato, è vero, è un passatempo, ma ripeto, se vendi un prodotto di nicchia e deludi lo zoccolo duro dei fans con qualcosa come "la verità, gente, è che non c'è ancora nessun libro" sei davvero col culo a terra poi. Meglio tirar tempo.
Ma questa è un'ipotesi, qualcosa su cui medito e basta.

Magari tutti quanti ci sbagliamo, siamo cattivi e brutti, in realtà volevano solo farci una sorpresa e farcelo trovare sotto l'albero il 25 dicembre con Joe Dever vestito da Babbo Natale a distribuirlo. E il mistero è risolto.
Oppure aspettano il 2012, che, come si sa, porterà la distruzione della nostra civiltà come la conosciamo e quindi, dopo, quando saremo tutti tornati all'età della pietra, potrà esserci una VERA rinascita dei LG a partire proprio dalle origini.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

ma scusate... wizard non ha mica aperto una branca APPOSITAMENTE PER LA RIEDIZIONE DI FF?!?! e con signore copertine, pubblicando degli inediti (paperback), facendo dei cofanetti, ...

mongoose? ha pubblicato UN libro nuovo (pardon, una nuova versione di un vecchio libro, ma teniamocela stretta!), un po' di libri corretti e - mi dicono - con nuovi bug, ha promesso LA SPADA DEL SOLE in pompa magna a chi pagava al buio per 28 uscite, dei paperback nessuna traccia, cofanetti (che so, invento... kai/magnakai/grand master/kai new order... ho fatto un enorme sforzo di fantasia, eh...) manco a parlarne.

e elle? peggio! UN libro nuovo (ovviamente, vale quanto detto sopra), altri 3 vecchi senza traccia di correzioni (correggetemi, vi prego!), la promessa mai mantenuta del numero 5 (in uk a che numero sono arrivati? 13, se non erro...).

e in mezzo c'è dever, tra cronologie "strane" (e che comunque non significano nulla, anch'io ho una cronologia per un'opera in 7 libri + 7 lg, ma ho scritto solo 7 pagine del primo libro. se volete però vi so già dire il titolo del libro conclusivo.), videogiochi falliti, film mai iniziati, proclami dell'"anno del lupo" per tutti gli anni dal 2007 ai giorni nostri, gioco dello scaricabarile con mongoose, notizie bomba cariche di novità per il futuro che conoscevamo già nel vecchio forum, annuncio di una nuova saga in 15 (!!!) libri che nascerà solo dopo la fine di ls (tranquilla aloona, hai ancora un sacco di tempo per scrivere naradian), annunci del fatto che sta scrivendo il numero 30 o addirittura 31, ...

qual è la vera verità? boh! forse malafede no, ma faccio sempre più fatica a credere alle voci che si sentono sul futuro di ls...

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
MeGATrON
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2057 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Post accorati ed interessanti. Mi trovo d'accordo con i seguenti punti enunciati da Aloona, Ego e gli altri nei precedenti interventi:

1) I librogame sono finiti come mercato di massa
2) I librogame possono continuare ad esistere solo come mercato di nicchia, rivolto ad un ristretto numero di appassionati (il "fandom" vero e proprio)
3) E' possibile vendere nuovi librogame, mirando specificamente a questo mercato

Attenzione però, perché il fandom non è sempre disposto a comprare tutto ! Ego ha giustamente citato il fandom di Star Wars, ma persino hardcore fans (come il sottoscritto) possono decidere di snobbare alcuni prodotti reclamizzati in pompa magna perchè reputati non interessanti (ad esempio quella immane boiata di serie tv in CG di Clone Wars uscita qualche anno dopo i film).

Siamo così sicuri che i fan di LS siano disposti a ri-comprare tutti i libri già usciti ? Non sapevo che gli LS del Nuovo Ordine avessero avuto così poco seguito in Inghilterra, mentre sapevo delle sciagure della edizione USA (che mutilò in maniera orrenda i libri della serie del Grande Maestro Ramas). Correggo la mia domanda e chiedo: perché non limitarsi a ripubblicare solo questa ultima serie ? Di fronte alle tre opzioni:

a) Ripubblicare tutti i libri, dal 1 a 28
b) Ripubblicare solo 8 libri, dal 21 al 28
c) Pubblicare LS 1 Exp e poi direttamente i 4 libri nuovi, dal 29 al 32

Io avrei scelto la C o in alternativa avrei avviato due-tre progetti editoriali indipendenti, magari la ristampa expanded come progetto "on demand" soltanto nel caso in cui si raggiungano un certo numero di sottoscrizioni (molto più onesto della promessa Magnamund Mega Deal). Avrebbero venduto di più e guadagnato più soldi secondo me.

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Secondo me questa storia è inquietantemente simile alla mia dei disegni di Squilibrio. Solo che io sono giustificata, ho passato l'ultimo anno a cercare di inventarmi lavoro e non vengo pagata per i disegni. Nel caso loro ci sono invece di mezzo veri fans, veri soldi, vere promesse (per cui sono stati spesi soldi) ecc.

Direi che delle domande dirette e specifiche siano doverose ormai.
Perché continuare a dissertare su tutte le ipotesi delle varie realtà parallele, quando si risolverebbe prima pretendendo spiegazioni? Va bene anche un "ragazzi, vogliamo farlo uscire quando ci pare, non scassate la minchia e aspettate", ma è qualcosa di concreto.

Non ho capito bene la storia dei pagamenti alla cieca per i libri... cioè, hanno fatto pagare per dei libri non usciti, nel senso che qualcuno ha pagato in anticipo l'intera serie compresi quelli in programma?
Fatemi capire, ho perso questa storia.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7679 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Aloona ha scritto:

Non ho capito bene la storia dei pagamenti alla cieca per i libri... cioè, hanno fatto pagare per dei libri non usciti, nel senso che qualcuno ha pagato in anticipo l'intera serie compresi quelli in programma?
Fatemi capire, ho perso questa storia.

in fin dei conti non sarebbe nulla di strano nè di illegale. tutte le raccolte di fascicoli da edicola (ma anche gli abbonamenti ai fumetti) fanno la stessa cosa. il problema è che mongoose non sta più pubblicando e non si sa quando riprenderà a farlo. piccolo aneddoto di storia vissuta: anni (tanti anni!) fa mi regalarono l'abbonamento a pkna, che rinnovai ogni anno. prima a pkna, poi a pk2, poi a pk-pikappa, nonostante la sempre più scarsa qualità della storia. poi decisero di terminare lo strazio di pk-pikappa e di ristampare pkna; io, da vero hardcore fan (prendo in prestito il titolo! wink ) mi abbonai anche alle ristampe, che però evidentemente non andarono come previsto e furono interrotte (se ben ricordo) al numero 11: bene, da lì in avanti la disney mi mandò settimanalmente (nb: pk era mensile!) topolino fino a conclusione del mio abbonamento a pk reloaded! nel caso mongoose, invece, agli abbonati di certo non stanno arrivando i nuovi volumi di ls, nè - direi - comunicazioni sul futuro del prodotto o altri prodotti sostitutivi in caso di chiusura del progetto. sono lì che aspettano fiduciosi (?).

Aloona ha scritto:

Direi che delle domande dirette e specifiche siano doverose ormai.
Perché continuare a dissertare su tutte le ipotesi delle varie realtà parallele, quando si risolverebbe prima pretendendo spiegazioni? Va bene anche un "ragazzi, vogliamo farlo uscire quando ci pare, non scassate la minchia e aspettate", ma è qualcosa di concreto.

giusto, anche se il finale della parte quotata sarebbe un suicidio professionale.

BenKenobi ha scritto:

1) I librogame sono finiti come mercato di massa
2) I librogame possono continuare ad esistere solo come mercato di nicchia, rivolto ad un ristretto numero di appassionati (il "fandom" vero e proprio)
3) E' possibile vendere nuovi librogame, mirando specificamente a questo mercato

se fosse uscito solo "lose your own adventure" potrei essere d'accordo. ma gli ff wizard o il lg dei gormiti fanno a pugni con questa teoria.

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
MeGATrON
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2057 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Aloona ha scritto:

Non ho capito bene la storia dei pagamenti alla cieca per i libri... cioè, hanno fatto pagare per dei libri non usciti, nel senso che qualcuno ha pagato in anticipo l'intera serie compresi quelli in programma?

Proprio così, e dopo aver chiuso le adesioni dissero che gli introiti di questi "abbonamenti" erano sufficienti a sovvenzionare l'intero progetto editoriale fino al suo completamento previsto.

@Ben: ripubblicare solo il Nuovo Ordine sarebbe stato come pubblicare on-demand. Quando ripubblichi una serie non ha alcun senso pubblicarne solo una parte, a livello pubblicitario (che cazzo di serie è, comincia col numero 21, e gli altri 20???, si chiede il pubblico ignaro) e distributivo. Tanto sarebbe valso non ristamparli e aspettare Project Aon, che, come ho detto, ha buone probabilità di arrivare al numero 28 prima di Mongoose. Ma Dever ha visto una possibilità di ricominciare a guadagnarci e di conquistare qualche nuovo lettore, e l'ha giustamente sfruttata.

Come ho detto più volte, non è la lentezza e l'incertezza della pubblicazione a darmi fastidio: è piuttosto il fatto che tre anni fa furono promesse cose che poi non sono state mantenute, fu annunciato un progetto che sembrava già definito nei dettagli e invece è stato più volte modificato in itinere a scapito degli early-adopter (come me, per esempio, che ho una prima "versione" del numero 1 inglese ma avrei preferito di gran lunga la seconda versione, che ho visto in giro ed è di miglior qualità come costruzione). Mi dà fastidio che ci sia un sacco di gente che sminuisce ogni difetto, anche grave, nel terrore che la Mongoose possa interrompere tutto: "Sììììììì, è vero, il titolo sulla costina è sbagliato, sul registro del personaggio c'è il nome di un altro personaggio, nel registro manca lo spazio per un'Arte Ramas, non è stato corretto un errore segnalato dal 1987 ma in compenso ce ne sono tre nuovi, però va tutto bene, continuate così!!!!!!!".

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2160 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Solo continuo a ritenere un'immane stronzata questa storia de "i videogiochi sono rivali die librigame"?

è come dire che il cinema ha ucciso la fotografia...

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Secondo voi Joe Dever è in buona fede?

Riguardo poi all domande dirette, non crediate che non ci siano stati tentativi in tal senso: solo che Joe o non ci ha risposto, o addirittura ci ha mandato una video-intervista fatta per un sito tedesco che parlava di tutt'altro invece di replicare a tono.
Fare domande specifiche è senza dubbio un'ottima idea, ma ottenere dei risultati dopo averle fatte non è per niente sicuro...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10941 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5756
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
154181
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9818
Ultimo Utente Registrato:
netekiswill