Home Forum General Librogame e dintorni Confronto tra libro classico e racconto interattivo
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Autoproduzioni nel mondo dei Librogame, che ne pensate?

Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Buongiorno, secondo voi oltre al lato interattivo di un librogame quali sono le differenze con un classico racconto?

Io appena ho preso in mano il mio primo librogame, ho notato subito che spesso il libro a livello descrittivo non si sofferma tantissimo, l'ambiente dove si svolge la storia non è approfondito, gli stessi nemici subiscono il medesimo destino: ricevendo una parziale descrizione.

Primo punto quindi: la narrazione nel librogame non è eccessivamente approfondita, mi è sembrato (quantomeno dal mio unico librogame) che si preferisce creare un sistema interattivo e più rapido a discapito di un approfondimento maggiore.

Nonostante questo io credo, che fondere la narrazione "classica" con una parte interattiva possa portare a risultati migliori ... a livello pratico costruire un librogame che approfondisce tutti quei dettagli - storici, descrittivi, di contorno – che permettono di creare quell’atmosfera vivida.

A questo punto probabilmente il target si sposta ... chi non ha voglia di leggere abbandonerà il racconto, però chi come me ama leggere e immaginare bene le idee dell'autore sarà contento di avere un profondo connubio tra narrazione (sicuramente con paragrafi molto più lunghi) ma comunque pur sempre interattivi, liberi di scelta.

thearch
Stefano
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
81 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

thearch ha scritto:

Io appena ho preso in mano il mio primo librogame, ho notato subito che spesso il libro a livello descrittivo non si sofferma tantissimo, l'ambiente dove si svolge la storia non è approfondito, gli stessi nemici subiscono il medesimo destino: ricevendo una parziale descrizione.

ci sono dei librigame di dave morris come cuore di ghiaccio che sono scritti in maniera sublime smile

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Beh, prima di tutto mi risulta che non esistano racconti classici che siano narrati con la seconda persona singolare bigsmile

Zot
Cartografo del Magnamund
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
514 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Doppio Bhe...
...ma caspita, dico, sei al primo librogame e gia' ti poni questi trip cultural filosofici?

A parte che --ti rivelo un grande segreto-- i "librogame" non esistono come metro di paragone, in quanto fenomeno italiano che ricopertinava sotto la stessa ingannevole livrea gamebooks dei piu' svariati tipi,  nazionalita' e livelli di scrittura.
Quindi sarebbe meglio evitare di tirare un giudizio al primo librogame provato.
Tra l'altro la cosa mi sorprende perche' i L.G. che conosco (es: Oberon) puntavano abbastanza su descrizioni e atmosfere, essendo fantasy, e non ricordo di avrli trovati  carenti sotto questo aspetto.
Va pero' anche considerato che i librogame (anni '80) erano pensati per un pubblico adolescente, quindi sarebbe ingiusto  paragonarli con libri destinati ad altre fascie... quindi bisognerebbe sapere cosa intendi con "racconto classico".

Es: "Time Machine n.2" VS "Guerra e Pace" di Tolstoj   smile

Secondariamente -- e qui hai intuito da solo un altro segreto -- narrazione ed interattivita' sono spesso in antitesi. Vale a dire che l' idea di fare lunghe ed accurate descrizioni rompera' alquanto il ritmo di gioco, specie quando saremo dentro un loop  dove i paragrafi sono gia' stati letti 300 volte.

Terzo "segretone" - (finira' che ti dovremo eliminare perche' sai troppo!)- i librogames in genere funzionano a Quest (un po' come i giochi di ruolo). Il che significa che certi aspetti della trama vengono schematizzati proprio per poterci costruire agevolmente sopra una partita. Sembrera' prosaico, la cosa ricordera' piu'  i videogame che i libri, ma e' uno schema collaudato e ben funzionante.
Certamente qualcuno potra' avere in mente idee ad alto livello letterario, ad esempio la tenera descrizione dei veri sentimenti di John per Mary,  ma nel momento in cui ci deve fare sopra un giuoco scoprira' di  trovarsi in alto mare...
O lo trasforma in mini-quest oppure si mette a fare uno di quei libri a finti bivi, dove lo scrittore non vuole alcuna partecipazione del lettore ma gli vuole solo far vedere quanto e' stato bravo a scrivere la storia in mille varianti...

In definitiva, piu' che aumentare il peso del comparto descrittorio, potresti puntare a tenerlo snello magari studiando se possono esistere forme piu' moderne ed efficaci per arricchire la narrazione senza compromettere la parte "gioco"...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4183 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Per curiosità: qual è questo primo librogame che hai letto? Perché alcuni secondo me non hanno molto da invidiare alla letteratura classica (per la stessa fascia d'età, come fa giustamente notare qui sopra). Penso a Lupo Solitario, Oberon, Sortilegio e via dicendo.

Zot
Cartografo del Magnamund
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
514 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Voci di corridoio dicono si tratti di "Lupo Solitario 1 Expanded"... insomma, non proprio un' opera minore scritta da uno sconosciuto senza ne' arte ne' parte...  neutral

Link

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4183 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Seven_Legion ha scritto:

Doppio Bhe...
...ma caspita, dico, sei al primo librogame e gia' ti poni questi trip cultural filosofici?
Quindi sarebbe meglio evitare di tirare un giudizio al primo librogame provato.

Credo di non aver tirato fuori alcun trip cultural filosofico.
E vero, si tratta di Lupo Solitario 1, ma chiunque legge per la prima volta il libro nota subito le differenze e farsi qualche domanda lo vedo del tutto normale, dovrei leggermi tutta la serie di lupo solitario più altre 5 serie differenti prima di fare qualche domanda??

Seven_Legion ha scritto:


A parte che --ti rivelo un grande segreto-- i "librogame" non esistono come metro di paragone, in quanto fenomeno italiano che ricopertinava sotto la stessa ingannevole livrea gamebooks dei piu' svariati tipi,  nazionalita' e livelli di scrittura.

ok la prossima volta uso il termine "racconto interattivo" per farmi capire...

Per il resto non posso che essere d'accordo, i "grandi segreti" di cui parli sono abbastanza evidenti già da quando si legge il primo librogame, difatti le mie riflessioni puntavano semplicemente a conoscere le opinioni in generale degli altri utenti.

Personalmente credo che creare un sistema con un buon background, delle descrizioni accurate e poi nei momenti critici (combattimenti,sfide & Simili) gestire brevi paragrafi d'azione, rapidi, fluidi sia il miglior connubio.

thearch
Stefano
Iniziato
ranks
useravatar
Offline
81 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

...mi sembra un' ottima pensata!

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4183 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

Se si tratta di Lupo Solitario, è una delle serie più "letterarie" e descrittive (dovresti provare un 'scegli la tua avventura')!

Non ho mai avuto la tua impressione. Mi piacerebbe sapere qual è il tuo termine di paragone nella narrativa classica. Forse un punto importante è che il librogame rimane soprattutto un gioco che bene o male deve essere finito in un'oretta o poco più, quindi andrebbe paragonato a racconti brevi. Molto più brevi del numero di pagine del LG, perché effettivamente a ogni partita se ne legge molto meno... nel tempo che impiego a leggere diciamo un volume di Harry Potter, posso giocarmi una dozzina buona di libri di Lupo Solitario, per esempio.

Questione curiosa.

Zot
Cartografo del Magnamund
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
514 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Confronto tra libro classico e racconto interattivo

chiaro il concetto!
In un libro a bivi, per gestire una trama che ha uno sviluppo diciamo di 80 paragrafi, sei costretto a scriverne 300 per implementare tutte le varianti, alternative etc...
Siamo ad un rapporto 1:4

Gli SLTA invece hanno 100 paragrafi ma ogni partita ne dura 8 o poco piu'...
Siamo ad un rapporto ancora piu' spinto 1:10

Dipende principalmente dall'esistenza di loop di gioco in grado di "riutilizzare" i paragrafi durante una partita. I librogame li hanno, gli SLTA no.

Anche a me le opere di Dever non sembravano scarne quanto ad atmosfera...
Inoltre Dever aveva gia' un curriculum di tutto rispetto nel campo dei GdR, quando lo incaricarono di scrivere LS.
Puo' essere pero' che TheArc sia un aspirante scrittore e quindi abbia ambizioni maggiori...
D'altro canto, e' noto che la qualita' degli LS cresce soltanto dopo i primi episodi, raggiungendo l'apice nell' arco che va circa dal numero 6 al 12.

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4183 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5682
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
152678
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
9529
Ultimo Utente Registrato:
Looper191121