Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2017 3° racconto: Sistema Enigma Londra
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Si avvicinano le vacanze natalizie: quale delle più amate collane classiche di librogame EL è perfetta da leggere in questo periodo dell'anno?

3° racconto: Sistema Enigma Londra

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Bando alle ciance, comincio questo nuovo Corto smile

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2581 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

GGigassi ha scritto:

Certo, immagino che anche i sostenitori del limite massimo di paragrafi abbiano le loro ragioni,

Mah. Secondo me l'uovo di colombo per limitare davvero un corto è nel numero di pagine e nella grandezza del carattere (e dei margini), in modo da "imporre" dimensioni precise e non derogabili. I paragrafi poi possono essere anche un milione, sempre di Corto si tratterebbe (all'autore il compito e l'abilità di farceli stare sfruttando gli spazi ristretti). Comunque hai ragione, meglio dedicarsi al Corto, questi sono discorsi che abbiamo fatto e rifatto fin dalla prima edizione smile.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10809 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Prodo ha scritto:

Re: Concorso dei Corti 2017 - 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Yaztromo ha scritto:
pero' credo che ci sia da ragionare sul fatto che abbiamo un'altro "corto" da oltre 90 paragrafi... questi corti sono un po' troppo lunghi, pur essendo perfettamente secondo il regolamento, eh...
Un concetto su cui batto da anni, ma che sembra aver poca presa qui su LGL. Sto cominciando nei miei giudizi infatti anche a tener conto dell'eccessiva lunghezza come parametro da sanzionare. L'anno scorso avevamo impostato limiti molto più stringenti, quest'anno da questo punto di vista si è andati di nuovo verso un aumento della lunghezza con relativo distacco dall'idea di "corto".

Un appunto: l'anno scorso erano ammesse 50 pagine in A5, esattamente come quest'anno. Di fatto non abbiamo concesso nulla di più.

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
908 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

babacampione ha scritto:

Prodo ha scritto:

Re: Concorso dei Corti 2017 - 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Yaztromo ha scritto:
pero' credo che ci sia da ragionare sul fatto che abbiamo un'altro "corto" da oltre 90 paragrafi... questi corti sono un po' troppo lunghi, pur essendo perfettamente secondo il regolamento, eh...
Un concetto su cui batto da anni, ma che sembra aver poca presa qui su LGL. Sto cominciando nei miei giudizi infatti anche a tener conto dell'eccessiva lunghezza come parametro da sanzionare. L'anno scorso avevamo impostato limiti molto più stringenti, quest'anno da questo punto di vista si è andati di nuovo verso un aumento della lunghezza con relativo distacco dall'idea di "corto".

Un appunto: l'anno scorso erano ammesse 50 pagine in A5, esattamente come quest'anno. Di fatto non abbiamo concesso nulla di più.

Tutt'al più avete tolto qualcosa, visto che a parità di assenza di limiti nel numero dei paragrafi avete concesso solo 40 pagine "narrative" e non 45.
Credo che lo snodo sia il punto di vista, letterario o ludico, con cui si guardano i Corti. Per me un Corto di 30 paragrafi dalla durata di 10 pagine ognuno non è più un Corto, mentre per altri potrebbe esserlo perché il meccanismo di gioco è quello su cui si concentrano di più.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2581 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

GGigassi ha scritto:

Tutt'al più avete tolto qualcosa, visto che a parità di assenza di limiti nel numero dei paragrafi avete concesso solo 40 pagine "narrative" e non 45.

Appunto.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7672 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

È un Corto decisamente complesso, non solo dal punto di vista delle meccaniche ma a più livelli. Devo studiarmelo con calma.

Salvo sorprese (magari si scopre che

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Jay è un robot
) mi sento di associarlo a Berserkr dal punto di vista del protagonista, che più che
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 cattivo mi sembra tutt’al più stronzo – e ne avrebbe comunque ben donde visto l’ambientino in cui è cresciuto.
La scena
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 dell’omicidio a freddo nella metropolitana
sembra essere stata messa lì quasi a legittimare il tipo di protagonista, visto che era uno degli esempi fatti dagli organizzatori per caratterizzare quella tipologia di protagonista.

Ah, checché ne dica l’ignorantissimo correttore automatico di Word, la terza persona singolare del verbo trasalire è “trasalisce”, non “trasale” (così come un’onda “lambisce” la costa e un uomo “patisce” una sofferenza: prerogativa occasionale della terza coniugazione). Magari sarà invalso nell’uso comune, o al contrario essere una forma vetusta, ma nel contesto di un Corto moderno (anzi futuristico-distopico) ci sta proprio male, oltre a non essere comunque ufficialmente corretto.

Una considerazione a latere: tre Corti, tre Invasioni… con quelli nella sezione fuori concorso arriviamo a sei Corti e sei Invasioni… siamo veramente così scontati da scegliere il tema più facile (mi ci metto dentro pure io col Corto su Kata Kumbas)? sad

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2581 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Per me Jay è semplicemente un nerd. Un po' stronzo lo è, ma la scena che dici

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
È giustificabile per il discorso del Trattato, mi sembra inserita più per far capire come trattano gli immigrati in quel mondo più che far sembrare il protagonista cattivo
.

verissimo il discorso invasione. Mi viene voglia di dare un punto in più in automatico al primo che userà una delle altre due tematiche :-D e dire che mi aspettavo un concorso strapieno di nerd che combattono apocalissi di zombie (meglio così, comunque!)

Zakimos
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1683 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Zakimos ha scritto:

Per me Jay è semplicemente un nerd. Un po' stronzo lo è, ma la scena che dici
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
È giustificabile per il discorso del Trattato.
.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Si accanisce comunque su una persona indifesa
, ma in effetti la scena può essere giustificata come hai detto tu. Un Nerd, dici? Può starci, sarà che di solito i nerd sono visti solo in un contesto umoristico e per questo non c'ho fatto caso. Oltre al fatto che un genietto del computer dovrebbe essere più un "geek" che un "nerd" - ma sono dettagli.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2581 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

GGigassi ha scritto:

Un Nerd, dici? Può starci, sarà che di solito i nerd sono visti solo in un contesto umoristico e per questo non c'ho fatto caso.

Il disprezzo dei colleghi... la passione per l'elettronica... le cuffiette sempre nelle orecchie... la passione per le carabattole in garage... già, ripensandoci è decisamente un nerd, anche se a modo suo "figo" e non sfigato.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2581 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: 3° racconto: Sistema Enigma Londra

Confermiamo che Jay è il nerd della situazione. Un nerd un po' "figo", certo, ma il nerd magrolino, con gli occhialetti e bullizzato dai compagni è morto ormai da secoli e dai tempi de "La rivincita dei nerd". Tendente al "geek", ma effettivamente più solitario e "grezzo" di quel che si intende comunemente per geek, quindi più nerd sicuramente. Uno di noi, insomma. Spero che questi dubbi bastino a fugare l'idea che i personaggi più "sfumati" siano stati esclusi a prescindere. Questo è un buon esempio di protagonista non troppo cliché, ma che soddisfa i canoni. Così vale per la tematica: questa interpretazione di "invasione" ci è piaciuta, specialmente per l'attualità del tema.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7672 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Rispondi

Scrivi un messaggio e invia
Dimensione  [+] [-]
 Caratteri
captcha
Opzioni

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5543
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149921
Totale Messaggi Oggi:
1
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8643
Ultimo Utente Registrato:
willaus