Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

il concorso 2021

Re: il concorso 2021

Tanti corti in gara da leggere e commentare possono essere un peso per un concorso, rischiate di ottenere un rigetto da parte del pubblico. Mantenete tutto leggero e divertente.

La giuria di qualità è una buona idea se riesce a selezionare una decina di corti, o anche meno, solo i migliori, che saranno poi votati dal pubblico. Quando ci sono pochi corti in gara e belli, il lettore comune è disposto a giudicarli. Soprattutto se verranno accompagnati dal commento della giuria che spiega il motivo della scelta, soprattutto se il materiale è privo di errori.

I corti sono gli ingredienti che gli organizzatori hanno a disposizione per creare spettacolo e intrattenimento. Lasciate alla giuria il compito di trovare i pezzi migliori, poi date agli autori la possibilità di fare modifiche e iniziate il concorso. Scegliete un solo corto per ogni autore selezionato, prevedete due gruppi: nuovi autori ed esperti.

Lavorate sui corti in gara creando hype, parlandone prima dell'uscita con anticipazioni e curiosità. Intervistate gli autori mantenendo l'anonimato. In questa fase gli organizzatori non perdono tempo a recensire, devono gestire lo show.

Fate uscire un corto per volta e lavorate su quello come se fosse l'unico.

Non chiedete al pubblico di fare recensioni ma solo di votare con una piccola motivazione.

Solo alla fine del concorso verranno pubblicati tutti gli altri corti in una sola volta, orma non piú in gara, ma che produrranno ulteriori commenti.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
1148 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Questa edizione è stata quella dei record e abbiamo letto molti racconti interessanti! Ecco cosa penso di questa edizione:

Il tema: Molto difficile, ma la difficoltà è stata uno stimolo per essere originali nell'immaginare questi mondi o per creare dei sistemi di gioco interessanti.

Il rilascio delle opere in una volta sola: Una delle note dolenti di questa edizione. Capisco la voglia di sperimentare, ma ahimè sembra che l'esperimento non sia andato a buon fine. Personalmente ho trovato il concorso meno animato delle precedenti edizioni: mancava il classico dibattito fra lettori nei singoli thread di ogni corto. Chiaro che non voglio che il forum somigli ad una trasmissione di Barbara d'Urso, ma lo scambio tra utenti è mancato.

Per l'anno prossimo, sono molto scettico per quanto riguarda la giuria "popolare" e quella fatta da "esperti": avere due giurie significa che una ha più importanza dell'altra, il che sarebbe un vero controsenso con lo spirito che ha sempre animato i "Corti di Librogame's Land", concorso nel quale le opinioni e i voti hanno lo stesso peso, che uno sia un veterano o un newbie. Oppure si trasforma il concorso per farne un altro premio Teseo nel quale le opere sono giudicate solo da esperti del settore e non si chiede niente agli utenti del forum. Ma forse ho interpretato male io.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1043 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Pirata delle Alpi ha scritto:

. Capisco la voglia di sperimentare, ma ahimè sembra che l'esperimento non sia andato a buon fine. Personalmente ho trovato il concorso meno animato delle precedenti edizioni

Perfettamente d'accordo.

Pirata delle Alpi ha scritto:

lo spirito che ha sempre animato i "Corti di Librogame's Land", concorso nel quale le opinioni e i voti hanno lo stesso peso, che uno sia un veterano o un newbie.

Vero a metà: nelle prime edizioni del concorso, infatti, il voto "popolare" aveva peso quasi nullo se comparato a quello della terna (che infatti ancora oggi ogni tanto viene chiamata "dei giudici" anziché "degli organizzatori".

kenfalco ha scritto:


La giuria di qualità è una buona idea se riesce a selezionare una decina di corti, o anche meno, solo i migliori, che saranno poi votati dal pubblico.

Appoggio. Per me, giuria di 5 persone che seleziona 10 corti. Risolverebbe molti dei problemi riscontrati quest'anno:
- gli utenti finali non sarebbero sovraccarichi
- gli autori avrebbero la possibilità di mettere mano al corto per correggere i refusi
- non ci sarebbe più il bisogno di ammettere corti "fuori concorso" (e quindi ogni voto dell'utente avrebbe peso sulla classifica).

In più, questa soluzione risolverebbe finalmente l'annoso problema dei corti "a tema":
essendoci solo 10 posti disponibili, la giuria non deve più valutare se "il tema è presente" ma "se il tema è più presente rispetto agli altri corti", c'è quindi sempre un metro di paragone dato dagli altri racconti per decidere quali sono i più a tema.

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1379 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Faccio un'importante considerazione matematica sulle recensioni, semplificando al massimo per farmi capire:

sicuramente uno dei problemi di quest'anno è stato che alcuni utenti hanno votato solo alcuni corti, falsando la media generale.

Ma!
Non è l'unico problema nel sistema di votazione, anzi probabilmente ce n'è uno più grave.
Infatti, guardando la media dei voti di ciascuno, ci si rende conto immediatamente che la differenza fra il più severo e il più largo è di a malapena un voto. Al contrario, il range usato dagli utenti varia tantissimo.

Matematicamente si ha che, facendo il confronto fra le medie, il peso di un utente dipende da quanto è ampio il range che usa.
Per esempio, Prodo ha votato dando a tutti i corti un voto compreso fra 6 e 8,5. Un utente che usa i voti dal 3 al 10 (cosa che è successa), ha 3 volte il peso di Prodo.
Questo ha una ricaduta enorme sulla classifica complessiva, perché in un concorso in cui alcuni corti sono stati votati da sole 10 persone, averne alcune che valgono molto più delle altre cambia sensibilmente la classifica.

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1379 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Pirata delle Alpi ha scritto:

la giuria "popolare" e quella fatta da "esperti":

Allo stato attuale è difficile chiedere agli spettatori del sito di giocare e commentare in poche settimane decine di corti, magari alcuni anche ingiocabili.

In ogni concorso letterario "moderno" viene fatta una scelta delle opere da giudicare. Se proponi al pubblico solo dei lavori ottimi vedrai che la qualità del concorso aumenterà di anno in anno.

In questo modo otterrai tre risultati: pochi corti che il pubblico è disposto a giocare, qualità elevata, ed educazione alla scrittura corretta di un librogame.

kenfalco
Moderatore
useravatar
Offline
1148 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Pirata delle Alpi ha scritto:

mancava il classico dibattito fra lettori nei singoli thread di ogni corto.

a dire il vero non mi pare che ci sia stato nemmeno negli scorsi anni smile2

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2560 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

FinalFabbiX ha scritto:

Matematicamente si ha che, facendo il confronto fra le medie, il peso di un utente dipende da quanto è ampio il range che usa.
Per esempio, Prodo ha votato dando a tutti i corti un voto compreso fra 6 e 8,5. Un utente che usa i voti dal 3 al 10 (cosa che è successa), ha 3 volte il peso di Prodo.
Questo ha una ricaduta enorme sulla classifica complessiva, perché in un concorso in cui alcuni corti sono stati votati da sole 10 persone, averne alcune che valgono molto più delle altre cambia sensibilmente la classifica.

Ma questo non è sempre accaduto?

In passato era tipico che si pubblicasse un solo corto a settimana. I primi corti ricevevano un sacco di voti, dopodiché ci si avvicinava all’estate, l’interesse scemava, e gli ultimi corti presentati ricevevano molta meno attenzione. Anche in quel caso, un singolo votante meno soddisfatto, che non si fa problemi ad andare sotto il 6, poteva essere decisivo.

In quel periodo era anche molto meno probabile che i leggiocatori avessero un tablet o altro dispositivo sempre con sé, per giocare i corti anche senza doverli stampare (io ho smesso di stampare da un bel po’). Oggi come oggi, penso che pubblicare tutti i corti in una volta sola sia stato molto intelligente. Io ne ho letti a raffica per due giorni, poi per un mese me ne sono completamente disinteressato, infine nell’ultima settimana di votazioni ho fatto un’altra maratona e li ho finiti tutti (quelli con i regolamenti più complicati non li ho giocati, a dire il vero). Non sarebbe stato possibile con la formula della pubblicazione progressiva e del limite di tempo per votare.

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

FinalFabbiX ha scritto:

Vero a metà: nelle prime edizioni del concorso, infatti, il voto "popolare" aveva peso quasi nullo se comparato a quello della terna (che infatti ancora oggi ogni tanto viene chiamata "dei giudici" anziché "degli organizzatori".

Temo che il concetto del concorso stesso si snaturi, ma forse vedo male io.

FinalFabbiX ha scritto:

Matematicamente si ha che, facendo il confronto fra le medie, il peso di un utente dipende da quanto è ampio il range che usa.
Per esempio, Prodo ha votato dando a tutti i corti un voto compreso fra 6 e 8,5. Un utente che usa i voti dal 3 al 10 (cosa che è successa), ha 3 volte il peso di Prodo.
Questo ha una ricaduta enorme sulla classifica complessiva, perché in un concorso in cui alcuni corti sono stati votati da sole 10 persone, averne alcune che valgono molto più delle altre cambia sensibilmente la classifica.

OK, visto coì capisco meglio... hai un futuro come commercialista!

kenfalco ha scritto:

In ogni concorso letterario "moderno" viene fatta una scelta delle opere da giudicare.

Sì. Ma i premi e concorsi letterari nono hanno iniziato come concorsi su un forum nel quale uno vale uno. come scritto prima, vedo una mutazione del concetto stesso dei Corti.

kenfalco ha scritto:

In questo modo otterrai tre risultati: pochi corti che il pubblico è disposto a giocare, qualità elevata, ed educazione alla scrittura corretta di un librogame.

Concordo, ma non c'è già il webinar della Tumbù e il concorso Teseo per questo (ogni corsista era già in lizza, se non erro).

GGigassi ha scritto:

a dire il vero non mi pare che ci sia stato nemmeno negli scorsi anni

Dai GG, non ti ricordi gli innumerevoli post su vari topic di qualche corto nel quale ognuno esprimeva la sua opinione in modo appassionato (ok, qualche volta al limite del flame). Quest'anno, non ho visto lo stesso scambio fra utenti.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1043 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Non ho molto tempo per commentare, al momento, approfondirò in seguito. Comunque, mi prendo la responsabilità di essere stata quella che ha premuto per la pubblicazione in blocco. E pure molto, quindi mi fa piacere che a molti sia piaciuta. Ora sapete l'origine di alcuni dei vocali in palio per il totoautori. Ma tre teste non possono andare sempre d'accordo. xD
E sono ancora convinta che sia una buona idea, per un semplice motivo: il tentativo è stato quello di evitare, come (a mio parere) è successo nel 90% dei casi da tempo immemore, la classica situazione "Cavolo, ho dato 8 al primo corto che ho letto, preso dall'entusiasmo... questo però è molto meglio, ora che voto gli do?" o il contrario: penalizzare, magari, i primi letti perché non sembrano poi granché e poi trovarsi a rivalutarli in un contesto in cui la media era peggiore, ma non avere possibilità di cambiare voto.
Probabilmente la media matematica ha avuto i suoi problemi, ma non sono convinta sia per la modalità di rilascio, né che sia la ragione della mancanza di dibattito: in primis, il problema è che è arrivato un numero di corti mai visto, quindi c'era da aspettarsi che molti avrebbero ceduto. Sono d'accordo con chi dice che è successo anche quando il rilascio era graduale, per il banale motivo che se i corti sono tanti (o intervengono altri impegni nel tempo) ci si può banalmente stancare di votare.
Facebook: non sarà tarato per certe situazioni, ma credo fosse doveroso iniziare a considerarlo, visto che è un social dove il librogame ha ampia diffusione ormai. Non credo si possa giudicare subito se sia stato un successo o un fallimento, per ora è un esperimento che potrebbe migliorare col tempo; siamo ancora molto abituati al forum storico, almeno per quanto concerne i concorsi, vediamo se con il tempo attireremo più utenti che bazzicano Librogame Italia e compagnia.
Ci sono molte proposte interessanti per il prossimo anno, vedo, ma ho potuto leggerle solo velocemente, le approfondirò con calma appena ho un attimo.

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: il concorso 2021

Aloona ha scritto:

il tentativo è stato quello di evitare, come (a mio parere) è successo nel 90% dei casi da tempo immemore, la classica situazione "Cavolo, ho dato 8 al primo corto che ho letto, preso dall'entusiasmo... questo però è molto meglio, ora che voto gli do?" o il contrario: penalizzare, magari, i primi letti perché non sembrano poi granché e poi trovarsi a rivalutarli in un contesto in cui la media era peggiore, ma non avere possibilità di cambiare voto.

Infatti su questo ha funzionato molto bene!
Io ho progressivamente ritoccato alcuni voti che avevo dato ai primi corti letti, alla luce di quelli successivi. E non solo in negativo: ad alcuni ho alzato il voto in un secondo momento.
Negli anni passati, causa pubblicazione sequenziale, impossibilità di cambiare il voto e stanchezza a fine concorso, molti giudizi che avrebbero meritato una modifica erano forzati a restare tal quali.

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5509
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149633
Messaggi di questa settimana:
8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8404
Ultimo Utente Registrato:
tyrael2k