Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2022 Corto 07 - A un passo dalla sabbia
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.8%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 17.2%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 16.6%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 15.9%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 16.6%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 15.9%

Voti totali: 157

Corto 07 - A un passo dalla sabbia

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

Terminata la lettura dei corti in concorso, ho alzato il voto di questo. Ne ho apprezzato la profondità e complessità di trama, rispetto al resto dei corti, molti dei quali più semplici o più confusi.

giax
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
100 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

Ma ciao!
Grazie a tutti per le recensioni e le critiche.
Era da tanto che mi ronzava in testa l'idea di un mago che torna in una città desertica per recuperare una medicina prima che la città venga distrutta. Uno dei due fulcri del corto voleva proprio essere il fatto che l'obbiettivo del protagonista non fosse correlato alla distruzione della città. Il tutto raccontato con un taglio oscuro e malatissimo, sia nella trama che nel gioco.

Era però un'idea che non mi ha mai convinto del tutto e in cui mi sono sbloccato solo grazie al tema di quest'anno. Non mi aspettavo niente da questo corto e onestamente non volevo rischiare di finire sul podio considerando il mio ruolo nell'organizzazione.
Con mia sorpresa il responso è stato molto buono, se contestualizzato al tipo di corto. Non me l'aspettavo, mi avete convinto a scrivere una versione estesa/rivista e completare il prequel.

Forse non tutti sanno che, in accordo con Fabrizio (che ha saputo solo all'ultimo che ero io l'autore), mi sono autocensurato una scena di pedofilia. Il corto iniziale vedeva Jinn toccare (in quel senso) il sé stesso del passato. Il secondo fulcro del corto voleva essere il racconto di una storia di abuso che esplorasse la sessualità in divenire di un ragazzino. Ho preferito tagliare questo aspetto completamente.

Per mia scelta, questo corto non ha avuto un vero beta reading (non mi andava di chiedere ad altri utenti del forum in quanto organizzatore, e non mi piace far leggere i miei corti agli amici).  Ero convinto che il regolamento si capisse. Correggerò e farò anche in modo di calibrare meglio la cripticità.
C'è anche un vero e proprio errore: nell'ultima versione, gli anni di distanza sono 16 e non 3, come fatto notare da Riccardo Rossi. Mannaggia a me, ero convinto di aver cambiato il dato ovunque, e invece!

Per quanto riguarda gli enigmi, mi rendo conto che sono immediati, ma non sono veri "enigmi", semplicemente check per capire se hai capito la base della trama.

Rispondiamo ora a qualche domanda/critica/dubbio:

EGO ha scritto:

("Non aver preoccupazione"), nonché la presenza di errori di battitura che non richiedono un occhio particolarmente attento.

Accolgo il suggerimento. Anzi, se qualcuno mi aiuta a trovarli tutti, mi aiuterebbe molto - purtroppo il mio occhio è al limite della dislessia.

giax ha scritto:

le imprecazioni del protagonista le avrei introdotte all'inizio (ne aveva di motivi) perchè poi risultano un po' inaspettate.

Accolgo e correggo.

Periodonikes ha scritto:

anche se è alle nostre spalle gli vediamo i vortici di sabbia negli occhi

Questo era voluto, anche se ovviamente hai ragione, è una licenza poetica. Nella mia mente è una sorta di fenomeno magico che puoi percepire anche senza guardarlo.

2p2z ha scritto:

Al par. 10 il protagonista dice "una sola scelta per influire sul destino di questa città e sarei diventato sabbia" ma subito dopo si contraddice dicendo: "al Tempo non interessano le mie azioni".

Occhio!
Al tempo non interessano le tue azioni SE e SOLO FINCHÉ  la città viene distrutta.
Ad esempio, non importa se tu spari a una persona o distruggi una panchina, perché tanto fra poco salta tutto in aria. Le tue conseguenze vengono annullate dall'esplosione.
Ma! Se tu spari a Regina, la città non esplode più. Non c'è più niente che annulli le conseguenze, e quindi diventi sabbia.

2p2z ha scritto:

Sempre al par. 10, il protagonista ipotizza che Regina possa "sopravvivere e rimanere da parte, nascondersi per non attivare il marchio". Quindi viene anche lei dal futuro?

No, non viene dal futuro. Infatti è un'ipotesi sbagliata, come scopri due paragrafi dopo.

2p2z ha scritto:

Altra cosa che non ho capito: al par. 2 lo scienziato diventa sabbia o la nube di sabbia compare perché si teletrasporta?

Diventa sabbia perché si teletrasporta. Hai ragione, è ambiguo, diventerà un mare di lampi nella prossima versione.

2p2z ha scritto:

Al par. 1, l'uso della siringa causa al protagonista la perdita di memoria, ma come mai lo stesso non avviene anche al paragrafo 4, quando Jinn usa la siringa su se stesso per teletrasportare lui e il protagonista fuori dall'edificio in fiamme?

Non è che Jinn al 4 stia benissimo. Come per le droghe nella realtà, la perdita di memoria non è un processo istantaneo. Inoltre, il crollo vero ce l'hai quando finisci l'energia magica in corpo.

2p2z ha scritto:

E perché il teletrasporto funziona due volte per lui e per lo scienziato e solo una per il protagonista?

Tutti i personaggi hanno un'energia magica che si ricarica pian piano col tempo e che, come il tuo dono, è innata. Viaggiare nel tempo è uno sforzo enorme rispetto a viaggiare nello spazio.

2p2z ha scritto:

Inoltre, perché Jinn può trasportare con sé il protagonista ma non Regina (anche se credo di intuire la risposta)

Certo che può trasportare Regina. Ovviamente se usi l'energia rimasta per lei, non la usi per te e quindi muori. Inoltre c'è un problema: Regina doveva morire nell'esplosione, scegliere di salvarla modifica la linea temporale, quindi non si può fare, diventi sabbia se ci provi.

2p2z ha scritto:

Un'altra cosa che non ho capito: al par. 19 Jinn chiede scusa alle sue sorelle, ma in uno dei paragrafi in cui lui e il protagonista parlano aveva detto che erano già morte.
Poco dopo, sempre al 19, c'è scritto "se solo ti fossi ribellato a Regina o fossi arrivato in ritardo..." qui di chi è il punto di vista? Di Jinn adulto o di Jinn bambino? Perché se arriviamo in ritardo ci sgretoliamo in sabbia.

Le sorelle sono morte perché ti sei unito a Regina e alla resistenza, facendo saltare l'alleanza di tuo padre con l'Imperatrice. Viene spiegato al 24.
A parlare è Jinn adulto parlando di sé stesso bambino. Fa quel discorso perché è la prima volta in cui ha la memoria veramente nitida di cosa è successo quel giorno.

2p2z ha scritto:

Inoltre, è strano che possiamo portare con noi il registro quando viaggiamo nello spazio ma che non possiamo portarlo quando viaggiamo nel tempo, tant'è che il personaggio quando fa ritorno nel futuro dice "ho memorizzato tutto". Eppure mi chiedo, che senso ha fare affidamento sulla memoria, quando si è assunta una sostanza che te l'ha fatta perdere solo poco prima?

Il viaggio nel tempo viene mostrato più volte con regole diverso rispetto al teletrasporto. Anche solo perché si torna indietro in automatico.

F.A.S. ha scritto:

Le domande finali poi non sono implementate nel racconto ma sono un di più assolutamente superfluo, sarebbero state utili se avessero sbloccato paragrafi nascosti o finali alternativi aumentando la longevità del racconto.

Anche se da un lato sono pensate come "sfida aggiuntiva", dall'altro sono una sorta di soluzioni per chi non ha voglia di mettersi a capire.


Dovrei aver risposto a ogni cosa.
Grazie a tutti!

Vi farò sapere per il prequel e la versione estesa, che credo uscirà come Libronostro.

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1383 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

FinalFabbiX ha scritto:


Forse non tutti sanno che, in accordo con Fabrizio (che ha saputo solo all'ultimo che ero io l'autore), mi sono autocensurato una scena di pedofilia. Il corto iniziale vedeva Jinn toccare (in quel senso) il sé stesso del passato

Ma se il Jinn del futuro tocca il sé stesso del passato è pedofilia o autoerotismo?

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
378 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

FinalFabbiX ha scritto:

Accolgo il suggerimento. Anzi, se qualcuno mi aiuta a trovarli tutti, mi aiuterebbe molto - purtroppo il mio occhio è al limite della dislessia.

Suggerimento: prova a usare il controllo ortografia e grammatica di Google Docs. È sorprendente quante incongruenze formali riesca a trovare, oltre ai semplici refusi.

Zakimos
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1677 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

Zakimos ha scritto:

FinalFabbiX ha scritto:

Accolgo il suggerimento. Anzi, se qualcuno mi aiuta a trovarli tutti, mi aiuterebbe molto - purtroppo il mio occhio è al limite della dislessia.

Suggerimento: prova a usare il controllo ortografia e grammatica di Google Docs. È sorprendente quante incongruenze formali riesca a trovare, oltre ai semplici refusi.

Ahimé, lo uso già, in aggiunta LanguageTool. È molto buono, ma non correggere il 100% (e purtroppo si impapina spesso sui complimenti di termine inclusi nel verbo).

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1383 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 07 - A un passo dalla sabbia

FinalFabbiX ha scritto:

Vi farò sapere per il prequel e la versione estesa, che credo uscirà come Libronostro.

Daje!

giax
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
100 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5517
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149711
Totale Messaggi Oggi:
2
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8495
Ultimo Utente Registrato:
Vanja90