Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

Corto 12 - Dimentica

Corto 12 - Dimentica

VOTAZIONI #6
(fino a domenica 20)



Scarica il corto




Per votare, lasciate un commento con il nome del corto, un voto da 1 a 10 (con possibile mezzo punto), e una piccola recensione del racconto. Tenete conto sia dell'efficacia del corto, sia dell'attinenza al tema "L'eredità del passato: come scelte lontane nel tempo possono influire sul futuro".

Ricordo che bisogna votare un minimo di 12 corti e che, a fine concorso, ci sarà una settimana extra in cui modificare o aggiungere i voti a 5 corti a piacere.

Buona lettura!

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1379 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Gran bel corto. È il terzo in concorso quest'anno che opta per un taglio onirico basato sul non detto e sulle intuizioni. Il pretesto alla base di questa scelta è l'amnesia che colpisce la protagonista Tara, detective sulle tracce di un pericoloso criminale e alle prese con una vicenda che nasconde assai più di quello che, almeno all'inizio, è disposta a svelare. Un escamotage che non è certo originale (basti citare il celebre film Memento sullo stesso tema), ma che nel caso di questo corto è sviluppato bene e soprattutto non risente della "confusione" di fondo che ha caratterizzato gli altri racconti in gara contraddistinti da una struttura simile.
In Dimentica la vicenda all'inizio è parecchio oscura, ma portando avanti la nostra indagine potremo progressivamente scoprirne i retroscena, in una serie di incastri analitici molto solidi e che, assecondando le scelte compiute e la bontà delle scoperte fatte, finiranno per raccontarci pochissimo, molto o tutto dell'intreccio.
A supportare questa solida base anche una buona scelta ludica: l'idea delle parole chiave da combinare, ancora una volta non innovativa, è molto valida e l'autore è risucito a sfruttarla adeguatamente, rendendola coerente con lo sviluppo della storia. Esistono due piste princpali, una "vera" e una"falsa" più un paio di varianti sul tema. Paradossalmente è meglio non trovare alcun indizio che infilarne una serie di errati, e questo lo considero un tocco di classe.
Altro elemento molto positivo, la rigiocabilità: nonostante il corto sia addirittura più breve del limite massimo consentito è talmente ben concepito che per esplorarne tutte le diramazioni saranno necessarie almeno tre run e forse anche quattro. Una dimostrazione di tecnica saldamente sopra la media.
I lati negativi: l'epilogo "principale" è un bel po' telefonato e dopo la lettura dei primissimi paragrafi avevo già sospettato che potesse essere tale. Il difetto maggiore è questo, che non mi sento però di far persare più di tanto considerato che comunque la storia è avvincente e ben narrata e ha, come detto, diversi lati positivi. In aggiunta avrei smussato alcuni dialoghi fin troppo colloquiali, soprattutto nei primi paragrafi, e avrei inserito i link automatici, difetto che perlatro accomuna buona parte dei lavori in gara quest0anno.
Ma sono minuzie: complessivamente Dimentica è un'ottima opera e sono convinto che possa competere per la vittoria finale. Come ho già fatto in precedenza la metto nel lotto degli aspiranti al podio, riservandomi di stilare una classifica più precisa nella settimana conclusiva.

Voto finale di Prodo: 8.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10790 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Questo Corto mi ha fatto andare sulle montagne russe. Mi spiego: il primo impatto non è stato positivo perché ho trovato le scelte lessicali infelici: “riscuotere” invece di “scuotere”, il posto che “sa” (e non “odora” o “puzza”) di pesce, “fai per” alzarti…
Poi però l’ho leggiocato e l’aspetto ludico mi ha entusiasmato. Ovviamente al primo tentativo non ho combinato granché e con la mia sola e unica #memoria mi sono rassegnato a rileggiocarlo, ben felice di farlo per sviscerare una storia e una struttura che si preannunciavano interessanti.
Alla seconda leggiocata ho fatto filotto delle tre #memorie che portavano alla direzione che immaginavo fosse quella “giusta” e già mi preparavo a scrivere che una volta capito il meccanismo il gioco era troppo facile, che forse si sarebbe dovuto usare un altro sistema rispetto alle parole-chiave per sbloccare il finale, che la soluzione era prevedibile, ecc…
…e invece ecco il colpo di scena finale per me totalmente inaspettato!
Autore, sei un grande. applauso

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2560 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Non vorrei aver capito male alcuni passaggi logico/temporali, perciò ve li sottopongo.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  Par.4 (tre mesi prima) "..avresti dovuto uccidere Peters in ospedale, prima che scappasse. Ma ora l'avete rintracciato in questo magazzino, giù al porto". Ma Peters scappa dall'ospedale nei par.6/24/8 temporalmente "un giorno prima" non tre mesi. Inoltre nel magazzino al porto all'inseguimento di Peters ci siamo anche al par.1 (dieci minuti or sono).
Par.2 (tre mesi prima) "raccogli il coltello di Ambers". Ma due paragrafi prima (par.4) non viene detto che Ambers ha un coltello, bensì ci si ricorda di avere ucciso la sorella di Ambers con un coltello anteriormente a questa vicenda.   

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Un Corto FORMIDABILE.

Il primo impatto non è stato felicissimo, a causa di alcune scelte lessicali sballate nell’introduzione (le ombre “ti inchiodano”??). E forse è questo il punto più debole dell’opera in generale: alcune espressioni stonano davvero tanto nel complesso di un racconto che ha un bel ritmo e una narrazione sopra la media.

L’autore è eccezionale nel giocare con le aspettative del lettore. La mia prima #memoria mi ha messo su una certa pista ed ero già convinto di aver capito tutto, quando ho raggiunto un finale che mi ha spiazzato completamente, lasciandomi di stucco.
Nella seconda lettura ho voluto esplorare un percorso differente e… sorpresa, il filo conduttore della storia è andato in senso del tutto opposto, con una rivelazione che ha ribaltato l’intera prospettiva! A questo punto ero gasatissimo e ho voluto esplorare tutte le diramazioni, e pur avendo ormai in mano abbastanza elementi per capire l’intreccio, i finali che dovevo ancora leggere sono riusciti comunque a stupirmi!

Davvero, se non fosse per qualche scivolone di scrittura fin troppo evidente in un lavoro così ben realizzato, direi che questo è un Corto da 10. Non ricordo altre letture, nella storia di questo concorso, che mi abbiano saputo coinvolgere e sconvolgere allo stesso modo a livello narrativo, mantenendo un gameplay asciutto, solido, coerente e al tempo stesso semplice (la semplicità è sempre stata sottovalutata in questo concorso). Fin qui, il mio candidato per la vittoria finale.

Voto: 9.5

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

sancio ha scritto:

Non vorrei aver capito male alcuni passaggi logico/temporali, perciò ve li sottopongo.
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  Par.4 (tre mesi prima) "..avresti dovuto uccidere Peters in ospedale, prima che scappasse. Ma ora l'avete rintracciato in questo magazzino, giù al porto". Ma Peters scappa dall'ospedale nei par.6/24/8 temporalmente "un giorno prima" non tre mesi. Inoltre nel magazzino al porto all'inseguimento di Peters ci siamo anche al par.1 (dieci minuti or sono).
Par.2 (tre mesi prima) "raccogli il coltello di Ambers". Ma due paragrafi prima (par.4) non viene detto che Ambers ha un coltello, bensì ci si ricorda di avere ucciso la sorella di Ambers con un coltello anteriormente a questa vicenda.   

Rileggendo meglio, credo che il problema sia nel par.4 che è titolato Tre mesi prima ma senza distinzioni prosegue col testo fino all'oggi.

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

La scrittura in questo corto denota un ottima capacità (o talento), si legge molto bene e con piacere. Il ritmo è incalzante come lo svolgimento dei fatti. La storia è ben pensata, con le amnesie della protagonista per rendere molto logiche le dimenticanze delle varie parole chiave da ricordare e schivare il punto del regolamento del bando che vieta di prendere appunti. Si sposa inoltre perfettamente con l'impostazione dei fatti da percorrere a ritroso, per cercare spiegazioni e cause di ciò che ci è capitato nell'ultimo giorno (da cui parte l'opera).
Cinque i finali, molto vari tra loro e alcune parole chiave da ricordare.
Alcuni paragrafi hanno interlinea maggiore di altri, si nota parecchio.
Alcuni errori o sviste:
Dopo un paragrafo il mio compagno Neil diventa Nick.
Al par. 20 mi viene chiesto se ho il ricordo pallottole e altri due ricirdi per andare al par 18, qui mi viene nuovamente chiesto se ho la parola pallottole, che avrò per forza sennò non sarei potuto arrivare qui. EDIT: rettifico, dal par 22 si può arrivare al 18 senza il ricordo Pallottole.
Alcuni passaggi logici esposti male:
Par.4 (tre mesi prima) "..avresti dovuto uccidere Peters in ospedale, prima che scappasse. Ma ora l'avete rintracciato in questo magazzino, giù al porto". Ma Peters scappa dall'ospedale nei par.6/24/8 temporalmente "un giorno prima". Inoltre nel magazzino al porto all'inseguimento di Peters ci siamo anche al par.1 (dieci minuti or sono).
L'unica interpretazione, tutt'altro che immediata, è che il par.4 parte da "Tre mesi prima" ma poi riepiloga tutto fino all'oggi.
Notevole colpo di scena in un finale, ma rimane un lato oscuro (sul perché ci siamo sbagliati nell'accusare Neil dopo tutte le prove raccolte).
L'autore è stato molto bravo a far credere di aver capito la verità, per poi spiazzare il lettore.
In conclusione, un corto molto bello da leggere e da giocare, di buona longevità. Peccato per la poca cura nell'impaginazione e nell'organizzazione di alcuni paragrafi come il 4, che facilmente confonde il lettore. Sarebbe bastato dividerlo il due paragrafi, uno per il periodo temporale antecedente come da titolo, l'altro per i fatti attuali. Il tema è rispettato.

Voto: 7,5

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Premetto che reputo personalmente questo corto come il migliore del concorso finora... Ma ho un grosso dubbio nella parte finale.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Nei paragrafi 20, 22 e 27 ci sono i check che conducono agli snodi finali. Tuttavia, non capisco perché al 27 chieda di avere 3/3 memorie mentre negli altri 2 ne chiede 2/3. Il paragrafo a cui dirigersi è lo stesso. Inoltre, al 27 ti chiede se hai una sola memoria o nessuna... Oppure qualunque altro caso (che per me potrebbe essere a questo punto di averne 2). Allora perché muoio? Non potevo avere tra le 2 memorie quella "pallottole" e usarla al 29?
Questo problema è ancora più esplicito nel 20 e nel 22 dove ti chiede di andare al 29 se non hai NESSUNA memoria. Ma allora perché ti chiede le pallottole? Se non ne ho nessuna, allora non ce l'ho di certo. Che siano stati invertiti il 3 col 29, forse?

powerbob
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
376 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Power Bob ti metto qui sotto la risposta dell'autore al tuo quesito.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Ciao, ecco la mia risposta anonima ai commenti del mio corto. La metterei sotto spoiler:

Vedo alcune perplessità riguardo al paragrafo 4, che parte con una narrazione dei fatti avvenuti tre mesi prima, per tornare dopo poche righe al qui e ora in maniera poco trasparente. Come suggerito da Sancio, sarebbe bastato dividerlo in due paragrafi, o esplicitarlo meglio.

Per quanto riguarda i dubbi di PowerBob:
— I paragrafi 20 e 22 contengono una complessità nascosta (se mi permettete il termine): in quei paragrafi sono implicite delle #memorie che portano te/Tara a pensare che l’assassino sia Neil (la scatola di fiale) o te stessa (camicia insanguinata). Il conteggio di #memorie in questi paragrafi quindi considera che tu ne abbia già una e te ne chiede solo altre due (tra le 3+1 totali).
— Anche aver zero #memorie nasconde una complessità: significa che tutti i paragrafi che hai letto ti hanno dato conferme che sia Peter a essere l’assassino. In conclusione, avere un numero intermedio di #memorie, tra zero e quelle richieste, significa avere un misto di ricordi che ti fanno pensare che sia tu l’assassina, che lo sia Neil o che lo sia Peter. Ciò (anche per ragioni di brevità del corto) ti manda al finale in cui la confusione in testa è tale da non farti prendere alcuna iniziativa (che tu abbia o no le #pallottole) e venire aggredita da Peter.
— Al 29 vengono chieste le #pallottole, perché si può arrivare dal 27 e averle ("Se hai una sola memoria tra tutte quante...". Anche al 18 ha senso chiederle (faccio riferimento alla rece di Sancio), perché puoi arrivarci dal 22 e non avercele necessariamente (Se hai almeno due tra #pallottole, #telefonata e #scarabocchi..."). Tecnicamente quindi non sono errori, ma deduco che avrei potuto sfruttare lo spazio rimasto per scrivere paragrafi ad hoc e rendere il tutto più elegante.

Ah, le interlinee diverse tra righe dello stesso paragrafo e paragrafi diversi (se è ciò a cui Sancio si riferisce) sono volute. Si tratta di una sciccheria che riprende un tipo di formattazione che si può trovare altrove, ad esempio in tutti i volumi della Dedalo!

ffdesign
Novizio
ranks
useravatar
Offline
35 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Corto 12 - Dimentica

Grazie per la delucidazione autore, avevo appena ricontrollato e rettificato nel mio commento al corto la questione (inezia) del paragrafo 18  smile

Votiamo In Enciclopedia!
Copiate i messaggi prima di inviarli -pericolo slog/perdita dati!-

sancio
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1250 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5509
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149633
Messaggi di questa settimana:
8
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8404
Ultimo Utente Registrato:
tyrael2k