Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Numeri e Dadi ?

Numeri e Dadi ?

Sono necessari?
Interrompere la narrativa di un libro con uno scontro con un avversario tirando un dado, consultando la tabella del destino, confrontando i numeri, giova alla riuscita del librogame?
Quanti hanno barato o si sono mossi subito verso il rimando del paragrafo vincente?
Avete trovato dei sistemi congeniali?
Io stavo ipotezzando statistiche del tipo: Costituzione = Sportivo, Atleta, Ginnico, ecc... insomma, sostituire i numeri con le parole, e abolire i combattimenti confronta stat + tira dado per le ferite.

MindbendeR
Novizio
ranks
useravatar
Offline
35 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

Sebbene un'idea del genere secondo me sia molto buona, risulta un po' difficile immaginare un set di regole che permetta i combattimenti senza alcun tiro di dado.
Potrebbe essere una soluzione, stilare per ogni combattimento una serie di "mosse" disponibili da fare, con un rimando ad un paragrafo diverso per vedere il risultato dell'attacco. Per il nemico invece ci dovrebbe essere una lista di mosse, turno per turno. Purtroppo però tale sistema è troppo "statico", e pure abbastanza macchinoso!

Il buongiorno si vede dal mattino.
E' la giornata di merda che ti coglie completamente impreparato...

suaimondi
Miracle Blade
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
818 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

Il sistema di Leggende e Malefici e quello di Realtà Virtuale fanno qualcosa del genere: se hai la tale abilità, o un certo numero di punti di una caratteristica, il combattimento è superato, magari con qualche ferita, ma senza bisogno di tirare dadi.

Purtroppo un sistema simile costringe ad aumentare la complessità del libro inserendo opzioni per evitare il combattimento al personaggio non dotato dei numeri o delle abilità giuste.

Inoltre, l'imprevedibilità dei dadi, la possibilità di perdere per colpa del destino, è proprio l'elemento che rende il librogame eccitante. Senza questo elemento manca gran parte della componente "game" e si finisce per leggere soltanto, come in Scegli la tua avventura. Per quanto siano belle alcune delle storie di SLTA, è chiaro che non possono darti l'emozione del combattimento con un Helghast. Anche se poi, di fronte ad un combattimento difficile, il lettore finisce per barare, si instaura un meccanismo mentale per cui il combattimento è comunque percepito come un momento di grande tensione ed eccitazione, anche perché esso viene concepito come ostacolo con due sole conclusioni: vinci o muori. In uno SLTA, invece, se l'autore volesse potrebbe fare in modo che perdere la battaglia non significhi necessariamente morire; d'altro canto, può far finire la storia con una conclusione prematura e deludente, soltanto perché non aveva voglia di sviluppare un certo ramo narrativo.

Credo che in un librogame che prevede un solo finale sia pressoché inevitabile introdurre dei check e degli elementi di incertezza quali i combattimenti e i tiri di dado; in caso contrario, tanto vale scrivere e leggere un romanzo "normale".

EGO
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2114 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

In effetti il problema non e' dover lanciare dei dadi, gesto comunque fascinoso e, per i piu' pigri, anche abbastanza comodo grazie al fatto che possono essere stampati a bordopagina del libro...
E' il fatto di mandare il giocatore "fuori dal libro" a gestirsi lo scontro per poi ritornale alla lettura che non mi convince del tutto.
Forse si potrebbe escogitare un diverso tipo di approccio...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

Un diverso tipo di approccio...
Secondo me tale approccio potrebbe essere  il sistema usato nel suo corto da Kingfede (mi pare fosse lui, non vorrei fare una gaffe) che prevede il combattimento narrato , che si dipana attraverso un certo numero di paragrafi senza mai spezzare la lettura ma, al contrario, dando una sensazione di partecipazione molto maggiore delle varie tabelle del destino e combattimenti classici. Il tutto senza inficiare l'uso di dadi o di regolamenti anche complessi.

Così su due piedi mi ricordo che anche il n°5 della collana D&D: Ninja! utilizzava un sistema di combattimento narrativo e con risultati davvero eccellenti.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

A me come incarnazione di un sistema del genere vengono in mente più che altro i Lupo Solitario Legendary Fights, più o meno il meccanismo di combattimento narrato è quello...

Se devo dire la mia, io non disprezzo un bel combattimento a suon di dadi, purché il meccanismo non diventi troppo ripetitivo, come succede a volte in Dimensione Avventura o Lupo Solitario: per questo in Soulkey (sia 1 che 2) ho inserito spesso delle varianti, specie in quelli più importanti.

gpet74 ha scritto:

il sistema usato nel suo corto da Kingfede (mi pare fosse lui, non vorrei fare una gaffe)

Vuoi che la gaffe la faccio io? Non me lo ricordo... e il peggio del peggio è che NON sto scherzando, non me lo ricordo proprio! smile

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2455 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

gpet74 ha scritto:

Un diverso tipo di approccio...
Secondo me tale approccio potrebbe essere  il sistema usato nel suo corto da Kingfede (mi pare fosse lui, non vorrei fare una gaffe) che prevede il combattimento narrato , che si dipana attraverso un certo numero di paragrafi senza mai spezzare la lettura ma, al contrario, dando una sensazione di partecipazione molto maggiore delle varie tabelle del destino e combattimenti classici. Il tutto senza inficiare l'uso di dadi o di regolamenti anche complessi.

Ero io, insolente villano! :-D

Il racconto era il mio Beowulf. La versione corretta e ripulita era stat inviata prima dell'estate a chi di dovere... non s'è più fatto nulla del volume con tutti i racconti del concorso?

BTW, il mio sistema "narrativista" sarà presente anche nel mio librogame, però ci sarà comunque un elemento di casualità (fornito da un mazzo di carte, anziché dai dadi). A seconda dei vari check, si sarà indirizzati al paragrafo indicato.
Il problema è che si usano un sacco di paragrafi (Grendel ne ha richiesti 18, un puma ne Il Cavaliere del nevada quasi 30), e richiede un sacco di lavoro.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

Sapevo di fare una gaffe ma che volete... andare a controllare era troppo faticoso.  rolleyes

Comunque mi riferivo a Beowulf e permango dell'idea che i combattimenti narrati siano la soluzione migliore. Certo non devono essere troppi altrimenti le dimensioni del volume lievitano. Ma in fondo anche questo sarebbe un guadagno collaterale: Ormai i LG basati su sterminio&vendetta mi dicono più poco.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

Jegriva ha scritto:

Ero io, insolente villano! :-D

Il racconto era il mio Beowulf. La versione corretta e ripulita era stat inviata prima dell'estate a chi di dovere... non s'è più fatto nulla del volume con tutti i racconti del concorso?

Questo topic è pieni di smemorelli!  wink
Il volume è qui: Corti di LGL

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2771 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Numeri e Dadi ?

EGO ha scritto:


Credo che in un librogame che prevede un solo finale sia pressoché inevitabile introdurre dei check e degli elementi di incertezza quali i combattimenti e i tiri di dado; in caso contrario, tanto vale scrivere e leggere un romanzo "normale".

Come non essere d'accordo,il lancio di dadi e affini, sfogliare il libro fino all'ultima pagina per vedere una tabella, confrontare magari su un pezzo di carta la nostra forza e resistenza con quella dell'avversario sono tutte azioni che ti allontanano giustamente dalla lettura di un libro normale e per tanto è giusto che ci siano. Poi un librogame può venire bene anche senza queste cose, vedi la serie Realtà Virtuale, però anche se sono libri che ho apprezzato un pò di imprevedibilità in più forse non avrebbe fatto male.

Fly
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
638 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5517
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149704
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8483
Ultimo Utente Registrato:
defrag